Rocco censurato dall’Università di Firenze: vietato il suo accesso durante un dibattito

Rocco Siffredi censurato dall’ateneo di Firenze. Lo denunciano i membri dell’Azione Universitaria che aveva organizzato un dibattito sul tema delle case chiuse al quale avrebbe dovuto partecipare anche il re del porno.”Ci hanno detto che non autorizzavano l’uso dell’aula, senza fornire alcuna motivazione – ha detto Angela Sorice, la coordinatrice dell’associazione di Firenze – ci è sembrata una censura bella e buona”.

723343_0151025_109643_99-709042-000009

A vietare l’accesso di Rocco Siffredi sarebbero stati i presidenti sia della scuola di Economia che di quella di Giurisprudenza, contrari al suo intervento. “Non abbiamo certo invitato Siffredi quale ex pornodivo – prosegue Angela Sorice – ma in veste di imprenditore, conosce bene il tema, tanto che ne ha parlato in diverse trasmissioni”.

Alena Seredova raggiante: shopping con l’amica a Milano

Sorriso smagliante e shopping con l’amica per Alena Seredova.

1578741_01-00308336000008h

La modella, ex moglie di Gigi Buffon, dopo la fine dell’amore col portierone della Juventus (ora in coppia con Ilaria D’Amico e papà del piccolo Leopoldo Mattia) ha ritrovato l’amore a fianco del manager Edoardo Nasi. La relazione sembra andare a gonfie vele e i risultati si vedono: la bella Alena è stata sorpresa in forma smagliante e con un sorriso raggiante durante una passeggiata nelle zone vip di Milano.

Razzie Awards, “Cinquanta sfumature di grigio” vince tutto

Peggiore in assoluto. “Cinquanta sfumature di grigio” piglia tutto nella cerimonia degli anti-Oscar.Nei Razzie Awards, che celebrano il peggio che il cinema ha proiettato nel corso dell’anno, l’adattamento del romanzo erotico conquista la statuetta come “peggior film”, “peggiore attore protagonista” per Jamie Dornan, “peggiore attrice protagonista” per Dakota Johnson, “peggior coppia sullo schermo” e “peggior sceneggiatura”.

50-sfumature-di-grigio1

Insomma su sei statuette, il film “Cinquanta sfumature di grigio” ne ha portate a casa ben cinque. Curioso invece sapere che Eddie Redmayne ha conquistato quella di “peggiore attore non protagonista” con il film “Jupiter – Il destino dell’universo” e sarà in gara agli Oscar per il suo ruolo in “The Danish Girl”: chissà se riuscirà a pareggiare i conti.

Selvaggia Lucarelli svela il lato tenero: coccole dietro le quinte con il suo Lorenzo

Il sabato sera di Selvaggia Lucarelli è diviso tra le frecciate velenose che dal tavolo della giuria di Ballando con le Stelle riserva a Platinette, la lite con Asia Argento e…teneri momenti di intimità dietro le quinte.

MAX_9501

Approfittando di una pausa nel programma di Milly Carlucci, la Lucarelli si è appartata copn il compagno, il musicista Lorenzo Biagiarelli di 16 anni più giovane, fornendo un’immagine di sé nettamente in contrasto con quella litigiosa a cui ha abituato non solo gli spettatori di “Ballando”, ma anche coloro i quali la seguono sui social network.

Justine Mattera: “Io nuda e provocante? Macché, non si vede niente”

Delizia i follower con una serie di foto-provocazioni in cui appare sensuale e maliziosa con poca stoffa addosso. Scandalosa? Macché! Justine Mattera, mamma, moglie e showgirl, nonché sosia di Marilyn Monroe: “Non si vede mai niente… sono un’artista poliedrica”.
Justine… ti vediamo cambiare panni e ruoli con grande semplicità e ironia, in quali “abiti” c’è la vera Justine Mattera?

Mattera2-kSHC--454x458@Gazzetta-Web_mediagallery-page

Ogni cosa che faccio mi appartiene totalmente, ed è questa la mia filosofia di vita. Allora, la vera Justine abita in ogni mio gesto. La mia ironia fa da protagonista in tutto quello che faccio… anche perché senza l’ironia non avrei potuto affrontare la nomea di sosia di Marilyn Monroe.
Sui social sei esageratamente provocante e sexy… Ti piace molto questo lato erotico che vuoi trasmettere ai fan?
Esageratamente? Non credo e comunque non si vede mai niente! Il mio motto è: occhio non vede, immaginazione impazzisce. L’erotismo fa parte di me da sempre. In televisione però l’ho manifestato poco. Con instagram mi diverto e ho trovato il giusto mezzo per far uscire anche questo lato del mio essere “artista”.
Per mantenerti così, sempre in formissima, cosa fai? Quale è il tuo segreto di bellezza?
Sono sempre in movimento. Ho sempre fatto tanto sport. Nuoto, corro, vado in bici. Uso spesso i mezzi di trasporto, mentre uso poco la macchina. Mi piace prendermi cura di me e della mia pelle.
E la tua arma di seduzione?
La mente.
Dalle foto bollenti a quelle casalinghe con grande disinvoltura… Che mamma e moglie sei?
Sono una mamma e una moglie molto affidabile e responsabile. La famiglia rimane per me sempre al primo posto.
Ti vediamo spesso con le tue amiche bionde, Snellenburg, Hidding, Lagerback…
Le adoro. Poi Jane Alexander, Manila Nazzaro, Paolo Ruffini, Paolo Limiti, Joe Bastianich. Sono stata fortunata a lavorare con loro che reputo grandi professionisti.
Meglio una cena romantica o una serata mondana divertente?
Ad ogni cosa il suo momento. Non disdegno né l’una né l’altra.
Il tuo rapporto con la moda. Posi per shooting e backstage indossando tanti capi griffati. Quale è il tuo stile?
Eclettica. Mi piace vestire in modo colorato ed insolito.
Hai appena posato per un brand, #Mind Chapter, interamente dedicato al sociale. Ci racconti questa scelta…
Partendo dal presupposto che mio nipote è autistico, oggi più che mai mi sento vicina a #Mind Chapter perché è il primo Social Luxury brand interamente dedicato al sociale. So bene le difficoltà e le mancanze dei servizi che ci sono per bambini affetti da questa disabilità, e mi piace posare per Mind Chapter perché , nel mio piccolo, so di poter dare una mano a costruire dei progetti per ragazzi con problemi neuro-psico sociali.
Quale capo preferisci indossare?
Adoro le t-shirt e i maxi cardigan di cashmere di #MindChapter.
Meglio il body o slip e reggiseno?
Il body!
Cosa vuoi che scrivano di te i giornali?
Che sono un’artista poliedrica (ride).
Il tuo titolo perfetto? Quello che più ti piacerebbe leggere su Justine Mattera…
Justine Mattera: Donna, mamma, filantropa … artista!

Incidente hot in passerella: Gigi Hadid ​perde la spallina e mostra il decolleté

Incidente hot in passerella per la top model Gigi Hadid. E’ successo alla sfilata Versace della Fashion Week di Milano, quando la bellissima ha letteralmente “perso” il pezzo superiore del vestito mettendo in bella mostra buona parte del decolleté.

Versace - Runway - Milan Fashion Week FW 2016/17

Ovviamente i fotografi si sono scatenati ma Gigi, dopo la sfilata, ha replicata con eleganza dal suo profilo Twitter: «Sono cose che capitano sempre durante le sfilate – ha scritto – ma invece vogliamo parlare di quanto sono belle le nuove collane Versace?». Un modo per distogliere l’attenzione e prendere con ironia quello che era appena successo.

Emma Watson e il sesso: “Mi sono iscritta ad un sito per incontrare donne”

Abbonarsi ad un sito che offre alle donne suggerimenti e consigli per una maggiore consapevolezza sul piacere sessuale femminile. Vi sembra anomalo che una donna lo faccia? O che a farlo sia una ragazza di 25 anni?

Emma-Watson-nuda-le-foto-rubate-online.jpg

Per lei, che lo ha fatto, è stata invece una cosa del tutto normale.A rivelare di aver sottoscritto la registrazione a pagamento è Emma Watson: “E’ un abbonamento costoso ma ne vale la pena” ha detto ieri l’attrice, durante l’intervista che ha fatto a Londra all’icona statunitense del femminismo, Gloria Steinem. Secondo quanto riporta il ‘Telegraph’, per registrasi a ‘OMGYES.com’, piattaforma con video e articoli che presentano tecniche dedicate alla ricerca del piacere femminile, viene richiesto il pagamento una tantum di circa 50 euro (40 sterline). La 25enne, da sempre attenta ai temi dell’emancipazione delle donne, ha raccontato che è stato un suo amico a parlarle del sito: “Ci stavo pensando da tempo – ha detto Emma Watson – e alla fine l’ho fatto”.

Lacey ha due bimbi al seno mentre allatta, la foto scatena le polemiche: ecco perché

Sceglie di aiutare le mamme che non possono allattare al seno e scoppia la polemica. Quello che è uno dei “mestieri” più antichi e nobili del mondo, quello della balia, sembra dover essere oggi motivo di scandalo e vergogna.

1575462_allatta-bimbi

Lacey Dangerstone ha due bambini e dopo la nascita della sua primogenita, Luna, nel 2012 ha deciso di aiutare altre mamme. Tutto è iniziato con il figlio di un’amica che andava fuori per il week end e le ha lasciato il figlio, ora ha ben 12 “figli di latte”. «E’ un’esperienza dolce. Do da mangiare a Luna e poi all’altro bambino, la mia produzione di latte è aumentata in modo naturale. Con il mio lavoro aiuto le donne a tornare alle loro abitudini quotidiane», così racconta la donna al Daily Mail. Il gesto più naturale e generoso del mondo però non è stato da tutti apprezzato e molti hanno parlato di un’abitudine “disgustosa” e “poco igienica”. Ma Lacey spiega che non c’è nulla di pericoloso e con il suo gesto vuole incoraggiare le mamme all’allattamento al seno.

Balotelli tenero papà con la figlioletta Pia: e la piccola indossa la sua maglia

Tenero papà davanti ad un quadro con il suo ritratto. Parliamo di Mario Balotelli, che ha approfittato della trasferta di Napoli col Milan per passare del tempo con la figlioletta Pia, nata dalla sua tempestosa relazione con la showgirl Raffaella Fico.

Balotelli_Pia_1

Sul suo profilo Instagram, SuperMario ha postato una foto con la bimba, in cui guardano un quadro con il suo ritratto, mentre lei indossa la maglia rossonera del suo papà.

Un lato B stellare per Kendall Jenner

Kendall Jenner ha deciso di mostrare il suo patriottismo per celebrare la fine della New York Fashion Week, prima di trasferirsi in Europa per sfilare sulle passerelle di Londra, Milano e Parigi.La top model è stata, insieme a Lady Gaga, una delle protagoniste dello show di Marc Jacobs, che ha chiuso il calendario americano delle collezioni autunno-inverno 2016.

12717539_1034035879990239_4167286631060165265_n

Con un mood decisamente dark, lo stilista ha pensato a lunghi abiti neri, piume da corvo, cappotti tenebrosi, spezzati da argento e qualche paillettes. Buio anche il make-up con occhi calcati e mascara colato.
Per prendere dimestichezza con gli stivali dal plauteau incredibilmente alto, Kendall Jenner ha camminato su e giù per la passerella durante le prove. Ed è qui che ha mostrato il suo patriottismo con un paio di pantaloni a zampa, sempre Marc Jacobs, a strisce con applicata una grande stella sul sedere.
Come se non bastasse, ha deciso di esibire il capo in tutta la sua gloria con uno scatto del lato B in primo piano postata su Instagram. “Guarda come brillano per te, Marc Jacobs”, ha scritto. Qui a splendere è soprattutto il suo fondoschiena perfetto.