Fidget, ecco la nuova mania dei teenager che invade case e scuole

41242321Negli Stati Uniti è diventata la moda del momento, e già si trova praticamente ovunque, dalle case alle scuole. Tanto che alcuni insegnanti hanno pensato di bandirlo dalle aule, perché pericolosa fonte di distrazione. L’ultima mania si chiama “fidget spinner”: si tratta di una sorta di piccola trottola antistress, composta da un cuscinetto a sfera al centro che si tiene con due dita e tre eliche che, una volta colpite, girano vorticosamente. Ce n’è anche una versione a forma di cubo.
Un passatempo molto semplice e anche economico (su Amazon si trova in tante diverse forme e colorazioni, dai 2 agli 8 euro), che sta per diventare un gadget irrinunciabile, soprattutto per i più giovani. In effetti, il fidget nasce come strumento antistress per i ragazzi affetti da disturbi dell’attenzione o ansia, in quanto può aiutare a concentrarsi. Ma allo stesso modopuò distrarre chi invece non ne avrebbe bisogno, ragione per cui la trottola rappresenta effettivamente un pericolo per il rendimento scolastico.

Megan Fox, testimonial perfetta del suo brand

La carriera d’attrice è un po’ spenta, nella vita privata ha avuto qualche intoppo amoroso (si è presa e mollata più volte con Brian Austin Green, padre dei suoi tre bambini) ma Megan Fox ha trovato il modo per tornare sulla cresta dell’onda. Come? Spogliandosi.

C_2_box_31276_upiFoto1F

La star è di recente diventata co-proprietaria del brand di lingerie Frederick’s of Hollywood e, oltre ad avere potere decisionale e una serie di doveri imprenditoriali, ha deciso anche di posare come protagonista nella nuova campagna primavera-estate.
Gli scatti sono a dir poco bollenti, con una Megan Fox che ammicca alla telecamera in un tripudio di pizzo, colori accesi e lattice. Del resto è lei stessa ad ammettere che uno dei primi acquisti fatti a 17 anni, quando si è trasferita a Los Angeles, è stato l’intimo di Frederick’s of Hollywood. “Gli altri marchi erano troppo casti. Io, cresciuta in una famiglia molto religiosa, avevo voglia di capi davvero scandalosi”, ha detto Megan Fox. Ora che è lei ad avere piena voce in capitolo sulle collezioni può finalmente dare libero sfogo al suo lato più provocante.

Fashion Week: party e sfilate, ecco chi c’era

C’è chi ama correre da una sfilata all’altra, chi fatica ad organizzarsi e a ritagliarsi il tempo per vestire il ruolo di guest star nei parterre, chi seleziona gli eventi a cui partecipare, ma tutte alla fine non riescono a rinunciare alla Milano Fashion Week.
Alessia Reato e Aida Yespica erano allo stiloso party Falconeri, Federica Fontana ed Eliana Miglio ineditamente sexy alla sfilata di Kristina TI, Barbara Snellenburg in total black per Frankie Morello.

C_2_box_25608_upiFoto1F

Simona Ventura in splendida forma ha presenziato all’evento del suo “coach” di Selfie, Mariano Di Vaio.
“Vivetta è molto divertente, simpatica, ti mette di buon umore – racconta Natasha Stefanenko, che confessa di adorare lo stile casual ricercato, le piace essere comoda ma stilosa – Stasera arriva mia figlia Sasha, andrò a un evento con lei: è alta 1.80 e calza il 41… aiuto”. Pronta ad avviare la figlia nel mondo della moda, Natasha aggiunge severa: “Le consiglio di essere se stessa e studiare, il resto arriva”.
“Quest’anno ho deciso di tagliare un po’: prima andavo a tutte le sfilate, ora seleziono di più” confida Elena Barolo che guarda i capi in passerella sognando una collezione tutta sua: “Mi piace molto disegnare – da bambina anziché studiare greco e latino disegnavo la moda – il mio vestito da sposa me lo disegnerò al 50%”.
Anche Tina Kunakey nel parterre di Giorgio Armani. Melissa Satta è andata a vedere Diesel.
Katia Noventa e Costanza Caracciolo erano al cocktail anni 70 di Sara Giunti, Cecilia Capriotti è andata dall’amica Ludmilla Radchenko, Belen Rodriguez, come di consueto, era da Moschino e Fausto Puglisi.
La corsa tra i parterre milanese per Justine Mattera è un’avventura: “Difficile per me organizzare i bambini e tutto quanto, sembro frivola qua, ma partecipare è diventato un lavoro serio per molte persone…”.
Giulia Salemi, prezzemolina tra sfilate ed eventi quasi quanto Roberta Ruiu, ha sfoggiato borse griffatissime, regalandosi per la Fashion Week, un nuovo hairlook con ciocche di capelli grigi.
“Amo questo tipo di atmosfera, schizzare da una parte all’altra togliere le scarpe in macchina” racconta Clizia Incorvaia mentre si spoglia prima di guardare la sfilata di Luisa Beccaria. Vuole mostrare l’abito sexy e leggerissimo, non le importa del freddo e posa sorridente e felice come una bambina: “Sono curiosa di vedere cosa la moda ci propone, le novità… Sono un’eclettica, mi piace giocare e penso che le donne debbano osare”.

La top model mangia ricci sul lungomare di Bari: il nuovo spot di D&G

La supermodella olandese Rianne ten Haken che mangia golosamente ricci sul lungomare di Bari e che sfila, assieme a due donne del posto, per le strade del Borgo antico tra i telai sui quali sono stese ad asciugare le orecchiette. Sono immagini e foto della nuova campagna pubblicitaria di Dolce e Gabbana postate su Instagram dallo stilista Stefano Gabbana.

Un fermo immagine tratto da un video postato sulla pagina Facebook di Stefano Gabbana mostra la top model olandese Rianne ten Haken mentre assaggia un riccio di mare sul lungomare di Bari. 16 febbraio 2017. ANSA/ FERMO IMMAGINE INSTAGRAM STEFANO GABBANA +++ NO SALES - EDITORIAL USE ONLY +++

L’ultimo filmato caricato oggi ritrae la modella che mangia un riccio a ‘N-dèrr’a la lanze’, il mercato del pesce sul lungomare di Bari con sullo sfondo il teatro Margherita. Uno dei video che ha finora ricevuto più visualizzazioni è però quello di una venditrice di orecchiette che, in dialetto barese, offre una sedia alla modella costretta a camminare sulle ‘chianchè della città vecchia su tacchi vertiginosi. Molte visualizzazioni anche per il video (con titolo in inglese) di un’anziana che parla in dialetto strettissimo e con il commento dello stilista che dice: ‘Io ADORO queste persone’.

Un’infanzia in calzoncini per George

Kate Middleton è stata premiata come fotografa, per gli scatti fatti ai figli. Le foto del principe – con giubbotto e gambe scoperte per il primo giorno di scuola, con calzettoni alti mentre mostra la sorellina neonata, vestita di lana – ripropongono la questione pantaloni. George non ha scelta: almeno fino all’età di 8 anni il principe di Cambridge sarà costretto ad indossare i calzoni corti.

george_inghilterra_pantaloni_corti

Poco importa se le guanciotte sono arrossate dalle rigide temperature, se le gambine sono infreddolite o se mamma Kate e papà William sono al calduccio in giacche e cappotti. In qualsiasi occasione, George compare sempre nei suoi calzoncini.
Anche per l’ultima apparizione pubblica, la messa di Natale a Englefield, il piccolo di casa Windsor ha sfoggiato la sua divisa d’ordinanza: sotto il cappotto doppiopetto ecco spuntare le braghette. Pepa and Company, Mayoral e Doña Carmen sembrano essere i brand preferiti della royal family.
Il motivo non è da attribuire a strani vezzi modaioli di mamma Kate Middleton bensì alla rigida etichetta inglese.
Secondo l’esperto William Hanson infatti “è un’usanza tipicamente inglese. I pantaloni lunghi sono per i ragazzi più grandi e gli adulti, mentre i pantaloni corti sono una silenziosa affermazione delle etichette sociali in Inghilterra. Sebbene i tempi stiano (lentamente) cambiando, un paio di pantaloni lunghi su un bambino è considerato ‘borghese’, quasi provinciale. E nessun nobile con un minimo di amor proprio vorrebbe essere assimilato a chi vive in periferia, men che meno la Duchessa di Cambridge”.
Zio Harry e papà William hanno passato l’infanzia in calzoncini corti così come centinaia di bambini nobili in giro per il Regno Unito prima e dopo di loro. Anche se oggi si tende a vestire i bambini britannici con un abbigliamento più funzionale e soprattutto caldo, per i reali d’Inghilterra il dress code non si cambia. In fondo bisogna far capire al popolo che George avrà anche le braghe corte ma il portafoglio è bello pieno.

Nonno 80enne esordisce come modello, sfila in passerella e conquista il pubblico

Modello a 80 anni fa impazzire il mondo della moda. Wang Deshun è un attore e artista cinese di 80 anni e sta cambiando gli stereotipi della moda. Nonostante la sua non più tenera età sta facendo impazzire tutti e ha avviato quella che sembra una rivoluzione imminente nel mondo della moda cinese.

main-qimg-1a2d675500edeb0cef45e3aa69401fd6-c Durante la China Fashion Week l’uomo ha chiuso una delle sfilate conquistando gli spettatori per il suo carisma e il fisico invidiabile per un uomo della sua età. Eletto subito “nonno più sexy della Cina”, Wang ha confessato di allenarsi 3 ore al giorno tutti i giorni e poi ha concluso: «“Si tratta del vostro stato d’animo. Non si tratta dell’età. La Natura determina l’età, ma siete voi a determinare il vostro stato d’animo».

“Troppo sexy”, Facebook censura il post della la modella in sedia a rotelle

“Per mezzo capezzolo uscito, per caso vi siete scandalizzati? Beh, allora restate in casa, chiudete la porta e le finestre, spegnete la televisione, chiudete il computer. Così forse riuscirete a non scandalizzarvi più”. E’ il post con cui la modella-studentessa Manuela Migliaccio ha lanciato la sua ‘sfida’ dopo che Facebook ha censurato una sua fotografia per nudità.

14657498_10211058974180208_4424317996869412935_n Nell’immagine pubblicata dalla 29enne, paraplegica dal 2009 a causa di un incidente, si vede la giovane che sfila in sedia a rotelle sulla passerella della ‘Milano Fashion Week 2016’ di fine settembre. Ma quella camicetta aperta sul seno è sembrata eccessiva, almeno ai parametri del social network. E tanto è bastato per far scattare la censura. Che la giovane vuole combattere: “Ah, dimenticavo – aggiunge nel post – tirate via anche gli specchi che il vostro riflesso potrebbe farvi paura”. Invitando tutti a “condividere, please”.

Nuovo trend vip: gonna corta? Stivale lungo!

La gonna si accorcia e lo stivale si allunga. La seduzione da amazzone conquista le vip che durante la Milano Fashion Week hanno sfoggiato “cuissard” di lusso e ad alto tasso erotico. Per la presentazione della nuova collezione Le Silla, nello showroom di via Montanapoleone, le starlette hanno calzato stivaloni sopra il ginocchio dal tacco alto, alcuni con l’intrigante gioco delle stringhe: ora più slacciate, ora più fitte per creare sensualità.

MFW-Barolo-Incorvaia-Satta-Snellenburg-stivali-Le-Silla

E così le “fashion-blogger” Elena Barolo, Clizia Incorvaia, Melissa Satta e Barbara Snellenburg sono accorse alla corte di Monica Ciabattini, designer del brand, per ammirare le nuove collezioni Spring-Summer 2017, ispirate alle assolate spiagge di Cuba, tra tessuti etnici e laminati coloratissimi e pitoni pregiati con pietre preziose. Tutte e tre hanno optato per il modello sopra al ginocchio, seppure in modelli e colori differenti.
Elena Barolo ha scelto la mise più intrigante: un minidress nero in seta e gli stivaloni stringati in vitello scamosciato nero che le avvolgevano le gambe creando un vedo e non vedo con l’intarsio tra il pellame e la pelle nuda. Clizia Incorvaia ha scelto il modello dalla stringatura chiusa sul fronte, che catapulta letteralmente nell’atmosfera punk degli anni Ottanta, abbinato a un abito della collezione Leit Motiv. Melissa Satta, che i modelli delle colleghe li ha già indossati durante le puntate serali di Tiki Taka, per il pomeriggio di Fashion Week ha preferito un colore camel e un tacco comodo e quadrato per poter correre da un party all’altro. Barbara Snellenburg sceglie una nuance bluette per cambiare il carattere dell’abitino scuro Redemption: da mood romantico al rock.

Gigi Hadid nuova Claudia Schiffer: sexy a Milano con body oro

Gigi Hadid infiamma Milano nella prima giornata di Fashion Week mercoledi 21 Corso Vittorio Emanuele è andato letteralmente in tilt per la presenza della it-girl presso lo store Max Mara.
In qualità di testimonial del brand, la modella ha presentato la BoBag, borsa dedicata a Lina Bo Bardi, architetto e designer italiana naturalizzata brasiliana.

Schermata-2016-09-22-alle-09.12.35Ma non è stata la borsa a lasciare il segno. Gigi Hadid si è presentata con un outfit incredibile che l’ha resa protagonista della scena. Un cappotto scintillante di paillettes indossato sopra le spalle a mo’ di mantello e sotto solo un body di lana color carne che pochi riuscirebbero a indossare in quella maniera. Le lunghe gambe nude interamente visibili, nonostante lei tenesse la BoBag all’altezza dell’inguine, per coprirsi. Ai piedi, sandali con dettaglio lapin, tutto giocato sui toni del beige e firmato Max Mara.
Bellissima e sorridente, Gigi Hadid ha assecondato i fan concedendo numerosi selfie di gruppo e scattandone da sola alcuni. Tanto che le foto scattate nel tragitto dalla macchina allo store sono state più che quelle durante l’evento, dove l’accesso era strettamente riservato.
Finito lo show, smesso il cappotto luminoso e i tacchi col pelo, Gigi Hadid ha abbinato al body, un originale paio di jeans con sopra una gonna strappata e, ciabatte di coccodrillo Robert Clergerie ai piedi, si è allontanata per le strade di Milano come una ragazza qualunque. O quasi.

Kim, Mariah, Victoria… diamanti per tutte

“Cause if you liked it then you should have put a ring on it” (Se ti piacevo avresti dovuto mettermi un anello al dito), cantava Beyoncé. Della hit Single Ladies le aspiranti spose di tutto il mondo hanno fatto un portabandiera.
L’anello di fidanzamento rimane uno dei punti centrali di ogni storia d’amore. Che sia a sorpresa o attesa per anni, la proposta di matrimonio è per una donna sempre carica di emozione e tanta aspettativa.

anelli-di-fidanzamentoSe è consuetudine usare il diamante come pegno d’amore, non mancano altri pietre preziose come rubini, zaffiri e smeraldi.
Saranno belle, ricchissime e inarrivabili ma anche le star sognano come tutte di vedere i propri uomini inginocchiarsi e pronunciare le magiche paole “vuoi sposarmi?”. Gli anelli di fidanzamento delle celeb fanno davvero girare la testa.
Iniziamo con Beyoncé che sfoggia all’anulare un diamante da 18 carati taglio emerald di Lorraine Schawartz. Il prezzo sborsato dal marito Jay-Z? Circa 5 milioni di dollari.
Kim Kardashian pensava di essersi aggiudicata lo status di sposa più fortunata del pianeta col suo solitario, sempre Lorraine Schawartz, da 15 cariti del valore di 8 milioni di dollari ma è stata battuta da Mariah Carey, che ha ricevuto in dono dal futuro marito James Packer una pietra da 35 carati da 10 milioni di dollari.
Ultima in ordine di tempo è Miranda Kerr, che ha postato su Instagram uno scatto orgoglioso con il suo anello da 2.5 carati al dito. Il fidanzato, ricco fondatore di Snapchat, ha investito però “solo” 70mila dollari.
E’ difficile tenere conto di tutti gli anelli che Victoria Beckham ha ricevuto dal suo David negli anni. Pietre, carature e tagli sono i più svariati, spaziano dal giallo al blu al ghiaccio.
Non possiamo dimenticare il pegno d’amore più famoso del decennio, quello regalato dal principe William a Kate Middleton.
E poi ci sono Jennifer Aniston, Angelina Jolie, Melania Trump e le altre… scoprile tutte.