Occhi azzurri e curve da capogiro, ecco le foto della giornalista sexy che fa impazzire Instagram

ROMA – Occhi azzurri, labbra carnose e curve da capogiro. Eleonora Boi, giornalista di Mediaset Premium, è la nuova Instagram star che, con i suoi 300mila follower, fa concorrenza a Diletta Leotta. Nata a Cagliari nel 1986, nel 2005 partecipa a Miss Italia, arrivando tra le prime dieci.

Eleonora-Boi-Premium-Sport-696x665

L’esordio da modella, nel 2013 sbarca a “Speciale calciomercato”, in onda su Sportitalia. E dopo una parentesi come inviata alle partite del Cagliari per “Quelli che il calcio…”, torna su Sportitalia. Dal 2014 è conduttrice di “Premium Sport”.
Nel frattempo, Eleonora è diventata una vera e propria Instagram star. Le sue foto sexy fanno impazzire i fan. Lo scettro di cronista più amata del web finora nelle mani di Diletta Leotta è a rischio…

“Le Iene Show”, Ilary Blasi e Teo Mammucari chiudono la stagione

Per “Le Iene Show” mercoledì 31 maggio in prima serata su Italia 1 si chiude una stagione ricca di successi. Ultimo appuntamento dunque con Ilary Blasi e Teo Mammucari e tanti servizi e inchieste. Stasera si parlerà dello scandalo del sangue infetto, di una 14enne bloccata in Tunisia da tre anni a causa del padre mentre l’Uomo Gatto, uno dei concorrenti di “Sarabanda” più amati, è il protagonista dello scherzo di Alessandro Onnis e Stefano Corti.

C_2_articolo_3074353_upiImageppInchiesta di Roberta Rei sullo scandalo del sangue infetto scoppiato negli Anni 70, 80 e 90, quando alcune case farmaceutiche hanno immesso sul mercato flaconi di plasma ed emoderivati contagiati con i virus dell’HIV e dell’HCV (Epatite C). In quegli anni il plasma e gli emoderivati utilizzati negli ospedali provenivano prevalentemente dagli Stati Uniti. Il sangue veniva preso da donatori mercenari a rischio, come tossicodipendenti. Successivamente veniva liofilizzato ed esportato in tutto il mondo, Italia inclusa. I controlli, però, non sarebbero stati fatti, così centinaia di migliaia di persone, ignare del pericolo ed entrate in ospedale per curarsi e fare trasfusioni, ne sono uscite infettate da epatite o HIV. Roberta Rei intervista i parenti di alcuni malati deceduti e alcune persone contagiate e le battaglie legali intraprese per essere risarcite. I malati ricevono un indennizzo di 700 euro al mese. Per quanto riguarda i danni biologici e morali, sono tantissimi i casi in cui i giudici hanno condannato il Ministero della Salute a risarcire, per gli omessi controlli, le persone infette. In molti, però, raccontano alla Iena di come, tra prescrizioni, appelli e ricorsi del Ministero della Salute, non avrebbero ancora ricevuto il risarcimento dovuto. Per avere spiegazioni in merito, l’inviata si reca, quindi, dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.
Marco Maisano racconta la storia di una quattordicenne, cittadina italiana e figlia di genitori di origini tunisine, bloccata in Tunisia da ormai tre anni a causa del padre. Ai microfoni della Iena, la sorella maggiore ricorda di come l’uomo, denunciato dalla madre per maltrattamenti, avrebbe portato lei e sua sorella contro la loro volontà da Messina, dove vivevano, a Tunisi. Compiuti i 18 anni, la più grande è, però, riuscita, dopo poco tempo, a ottenere i documenti necessari per tornare in Italia. La più piccola, invece, ancora minorenne, tuttora non riesce lasciare la Tunisia perché, nonostante la madre abbia vinto la causa per l’affidamento, necessita del permesso di entrambi i genitori. Sebbene la giovane abbia più volte espresso al padre la volontà di tornare a casa a Messina, quest’ultimo continua, infatti, a negarle il consenso. L’inviato, dopo essere partito per Tunisi insieme alla sorella maggiore per incontrare l’uomo, si reca presso l’ambasciata italiana del luogo per provare a sbloccare definitivamente la situazione.
L’Uomo Gatto, uno dei concorrenti di “Sarabanda” più amati dal pubblico, è il protagonista di uno scherzo realizzato da Alessandro Onnis e Stefano Corti. Le due Iene gli propongono di partecipare a dei casting per diventare il co-conduttore di una fantomatica versione albanese del quiz musicale. Cosa succederà durante il lunghissimo viaggio in macchina per arrivare in Albania? E cosa accadrà una volta arrivati a destinazione?

Luca Onestini ha deciso: ecco chi è la sua scelta

È arrivato alle battute finali anche il trono di Luca Onestini. Il tronista diviso fra tre corteggiatrici, Soleil, Giulia e Cecilia, sarebbe vicino alla scelta. Anzi, secondo i bene informati avrebbe già deciso…

anticipazioni_uomini_e_donne_anticipazioni_uomini_e_donne_la_registrazione_della_scelta_di_luca_onestini

Come riporta il sito Blastingnews, nel’ultima puntata registrata e ancora non andata in onda avrebbe ripreso quota il feeling tra Soleil e Luca. Il tronista nelle ultime settimane l’aveva trascurata per concentrarsi sulla nuova arrivata Cecilia.
Ma secondo voci di corridoio, sarebbe stata una tattica per far ingelosire Soleil. E proprio lei potrebbe essere la scelta. Se sono rose…

“Lo scherzo perfetto” è hot, fuori di seno e raffica di polemiche sul programma di Mammucari

Lo Scherzo Perfetto, l’erede di Scherzi a Parte, ha esordito ieri sera su Italia 1 con la conduzione di Teo Mammuccari.

03_09_2017_22_10_30

La finale è stata conquistata dallo scherzo “Vacanze Perfette”, ma ci sono molte discussioni in rete poiché lo scherzo ha dei risvolti hot.
La protagonista Aura infatti ha il compito di far credere all’amica di aver fatto sesso con il suo compagno. Durante una lite che sfiora la colluttazione, ecco il discusso fuori di seno. Dopo le burle telefoniche di Libero e in seguito di The Call, Teo Mammucari accetta la sfida de Lo scherzo perfetto. Insieme a lui Marco Balestri, Gene Gnocchi, e la ciociara vincitrice del GF Vip Alessia Macari.

Valerio Staffelli, grave lutto, è morto il fratello: “Alessandro, eri troppo giovane per scappare via”

Gravissimo lutto per Valerio Staffelli, celebre inviato di “Striscia la Notizia”.È morto oggi il fratello Alessandro. Originario di Sesto San Giovanni (Milano), Alessandro, 51 anni, era un odontoiatra molto noto nella zona anche per le numerose iniziative benefiche che lo vedevano sempre in prima fila, dagli aiuti per i terremotati dell’Aquila (2009) a quelli dell’Emilia Romagna.

zc=--

La notizia della sua morte si è immediatamente diffusa sui social network, rilanciata soprattutto sulla pagina Facebook «Sei di Sesto se…». L’odontoiatra nel 2012 si era anche candidato come consigliere comunale con la lista “Sesto nel cuore”.
«Grazie a tutti per le condoglianze – ha scritto Valerio Staffelli sui propri profili Twitter e Facebook – mio fratello era un bravo medico e una brava persona, troppo giovane per scappare da qui. RIP Dando». Centinaia, in poche ore, i messaggi di condoglianze.

Isola: l’inutile vestito di Dayane Mello

“La più bella all’Isola dai tempi di Belen”: il complimento di Vladimir Luxuria, ripetuto da Alessia Marcuzzi è diventato l’etichetta di Dayane Mello. E gira voce che proprio l’ex della Rodriguez, Marco Borriello le abbia fatto la corte.

C_2_box_24728_upiFoto1F

Ma da qualche giorno il cuore di Dayane Mello batte solo per Stefano Bettarini. La scintilla è scoppiata sull’isola ma a telecamere spente, dopo che la brasiliana è stata eliminata. La love story svelata dalla Marcuzzi nel corso della puntata dell’Isola dei Famosi, confermata da entrambi, è l’epilogo dell’interesse dichiarato dalla Mello nei confronti del “Betta” ben prima di partire per l’Honduras.
Non è questo però l’argomento che ha intrattenuto la rete. Il gossip è passato in secondo piano rispetto all’outfit di Dayane Mello: “Bellissima Dayane ma ha dimenticato il vestito in camerino!!! – Ma io in realtá il vestito di Dayane non lo vedo. Ma di quale vestito state parlando scusate? – Ma quello che ha disegnato questo vestito è uno stilista o un dermatologo? – Sull’Isola era più coperta – Dayane Mello si toglie le scarpe perchè le fanno male i piedi… speriamo non le dia fastidio il perizoma – Ma guarda che se andavi nuda era lo stesso, non cambiava di molto“.
Tutti si aspettavano che la modella indossasse un abito sexy, ma Dayane Mello ha saputo fare di più, presentandosi in studio avvolta da un vestito inconsistente: una rete trasparente (con decorazioni a spirale) che mostrava perfettamente reggiseno nude e perizoma. E stavolta Matteo Manzini, l’amico e provocatorio stilista non c’entra niente: si tratta di una creazione Uel Camilo.

Sanremo, Carlo Conti mostra il bonifico: “Darò centomila euro ai terremotati”

Non ci sarà un Carlo Conti IV al Festival di Sanremo, ma il conduttore oltre a godere del successo di ascolti di questa edizione, per il terzo anno consecutivo, ha voluto sedare le polemiche sul suo ricco compenso mostrando il bonifico che farà ai terremotati. “Faccio una cosa che non avrei mai voluto dire e mai voluto fare, ero molto combattuto sul fatto di dirlo, ma ho deciso di devolvere la parte del compenso della conduzione del festival ai terremotati”, ha detto in conferenza stampa.

conti bonifico terremotati_12145226

Carlo Conti ha deciso di rendere pubblica la sua beneficenza mostrando il bonifico alla Protezione Civile “di 100mila euro… Ho una fortuna incredibile che la vita mi ha ridato e io ho deciso di aiutare i meno fortunati. Questo per me è un dovere, proprio perché so cosa vuol dire non arrivare a fine mese, non riuscire a comprarsi un paio di jeans nuovi”. Conti ha sottolineato di averci pensato molto prima di dirlo pubblicamente, perché “è bello quando non lo dici, lo fai in maniera segreta, doverlo dire mi ha fatto perdere un po’ di questa forza ma forse stavolta dovevo farlo”. Il riferimento è alle polemiche sul compenso del conduttore che hanno preceduto il festival. “Forse all’inizio del festival un pochino di mancanza di rispetto per il mio lavoro c’è stata”, ha detto Conti. Sulle canzoni in gara, il conduttore toscano ha rivelato di avere avuto delle preferenze, come ogni anno. “Ogni anno con mia moglie ci dedichiamo una canzone del festival e viene regolarmente eliminata, ed è successo anche quest’anno. Avevamo scelto quella di Ron, ‘L’Ottava meraviglia’, mentre l’anno scorso era quella di Raf. I cantanti dovrebbero augurarsi di non essere tra i miei preferiti”. Tra tutti i ringraziamenti di rito, non sono mancati quelli a Maria De Filippi, che Conti definisce ancora una volta “una sorella”. Maria “mi ha detto che neanche per una frazione di secondo ha pensato ‘ma chi me l’ha fatto fare’, e questa per me è la cosa più importante”, ha detto, sottolineando anche l’importanza di “Giancarlo Leone, determinante in questo percorso, un progetto che si è evoluto e cresciuto”. Infine, a chi gli fa osservare che, con questi risultati, si vocifera insistentemente su un Conti-quater, il conduttore risponde ironizzando sui ‘rumors’: “Non posso rifare Sanremo perché devo andare a Mediaset. Ma in effetti non posso nemmeno andare a Mediaset perché dovrò occuparmi dello Zecchino d’Oro, quindi lo escludo”.

Sanremo 2017: Maria De Filippi in hotel con febbre a 38

Sarà l’ansia della vigilia, sarà lo stress della full immersion nelle prove, ma Maria De Filippi si è svegliata stamattina con 38 di febbre.

Carlo Conti con Maria De Filippi al termine della conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2017 del Festival di Sanremo. 11 gennaio 2017. ANSA/ RICCARDO DALLE LUCHE

La conduttrice – che stasera sarà sul palco del festival di Sanremo con Carlo Conti, per il debutto dell’edizione numero 67 – come riferisce l’Ansa, è rimasta in hotel a Bordighera sperando nell’effetto benefico di un antipiretico.
La De Filippi è attesa comunque in tarda mattinata all’Ariston per le ultime prove.

Marina La Rosa: “Un reality? Farei solo lʼIsola dei famosi”

Nell’immaginario di tutti Marina La Rosa è la “gattamorta” per eccellenza. Star della prima edizione del “Grande Fratello” fece impazzire d’amore Pietro Taricone e intanto flirtava con Lorenzo Battistello. Il 21 gennaio compirà 40 anni e in una intervista al quotidiano “Libero” ha ripercorso la famosa avventura: “L’unico reality che mi interesserebbe fare è l’Isola dei Famosi”.

marina-la-rosa

Marina parla di Pietro, ricorda ancora che scoprì della morte dalla telefonata di un giornalista: “Era speciale e non lo dico perché non c’è più. Quando mi hanno chiamato per commentare la sua morte non sapevo nulla, mi sono precipitata a Terni. Gli ho voluto molto bene, per me è lui il vincitore morale dell’edizione”.
Con Taricone, infatti, l’intesa nella Casa è stata molto forte: “L’ho repressa perché capivo che Cristina Plevani, la vincitrice, ne soffriva. Fuori siamo stati molto amici. Un uomo eccezionale, coltissimo: oggi sarebbe a Hollywood”. La Rosa parla anche del suo atteggiamento: “Io profumiera? No, vivo il sesso liberamente. Quell’atteggiamento era figlio di un bisogno di contatto: lì stai dentro ad una scatola asettica e anaffettiva”.
Opinionista di cronaca nera ne “Il giallo della settimana” di Tgcom24, farebbe un solo reality: “Non me la sentirei di lasciare i bambini, ma mi interesserebbe l’Isola dei Famosi. Anche se ormai non ci vanno più i famosi, ma chiunque. Perché ti riduce al nulla rispetto alle tue esigenze: mi incuriosisce dal punto di vista psicologico”.

Eros sul piccolo schermo: la top 10 delle scene di nudo 2016

Come ogni anno il sito Mr Skin ha stilato la propria classifica dei 10 migliori nudi dell’anno, tra serie tv e cinema. E la televisione domina: otto scene su dieci sono infatti tratte produzioni televisive. E le protagonista sono spesso stelle di prima grandezza come Olivia Wilde in “Vinyl”, Malin Akerman in “Easy” o la vampira di “Twilight” Ashley Green che si è spogliata per la prima volta in “Rogue”.

c_2_fotogallery_3007693_24_image

Non possono mancare ovviamente classici come “Il trono di spade”, una delle serie “più nude” di sempre, ma anche kolossal come “Westworld”. Il cinema per quest’anno recita il ruolo della comparsa, anche se di un certo peso. Come il nudo integrale di Vail Bloom in “Too Late” o la torrida scena di sesso tra Adrien Brody e Yvonne Strahovski in “Manhattan Night”. C’è spazio anche per una controfigura: è Michelle Derstine che in “The Bronze” presta il proprio corpo a Melissa Raunch per una scena di sesso… ginnico.