Corea del Nord, la soldatessa choc: «Stupri e violenze, non avevamo più il ciclo»

Dopo il caso del disertore nel cui addome è stata trovata un’intera colonia di parassiti, arrivano nuove rivelazioni sulle condizioni di vita dei militari nordcoreani, soprattutto sulle donne. Stupri, violenze di ogni genere e «addestramenti talmente duri che nessuna di noi aveva più il ciclo». È questo il racconto di Lee So Yeon, che per sette anni ha fatto parte dell’esercito di Kim Jong-Un, dopo essersi arruolata volontariamente.

3381183_2011_north_koreaLe donne erano costrette a ogni tipo di violenza, dovevano effettuare gli stessi allenamenti degli uomini, ma in più anche cucinare e pulire. Lee So Yeon, 41 anni, ha deciso di parlare solo ora, dopo che le notizie sulla povertà, malnutrizione e condizioni igieniche più che precarie del paese, iniziano a filtrare. Arruolatasi a 17 anni, Lee So Yeon ha raccontato la giornata tipo di una donna militare al servizio della causa di Pyongyang. «Nelle nostre camere c’erano le foto di Kim Jong-Un e del nonno Kim il-Sung. «Non avevamo a disposizione acqua calda, solo un tubo connesso a una sorgente montana, da cui usciva di tutto, persino serpenti, a volte». I materassi fatti di riso «ci facevano sudare tanto, l’odore era insopportabile, l’igiene non esisteva». Il problema era già noto, tanto da costringere Pyongyang nel 2015 ad annunciare la distribuzione di assorbenti tra le unità femminilil. Un annuncio però disatteso, tanto da scatenare la protesta della ong Radio Free Asia.
«Dopo alcuni mesi di servizio, quasi tutte noi non avevamo più il ciclo a causa della malnutrizione e dello stress, ma alcune erano sollevate. Anche perché così avevamo un problema in meno da affrontare». Dopo i sette anni di servizio previsti, Lee So Yeon ha lasciato le truppe di Kim.

Questa donna è incinta di 5 mesi ma non si vede. Svela il suo segreto, piovono le critiche

Il suo addome continua a fare invidia a tutte: non solo perché è piatto, definito e pronto per la prova costume, ma anche perché è incinta di cinque mesi e non si vede. Lei è Sarah Stage, modella di biancheria intima di Los Angeles che un po’ di tempo fa, durante la sua prima gravidanza, aveva creato scalpore per l’eccessiva magrezza. Questa volta è in attesa del secondo figlio, ma le forme sembrerebbero contraddirla.

41636977Gli utenti dei social avevano gridato allo scandalo dopo averle visto il pancino quasi invisibile accusandola di non alimentare abbastanza il suo bambino. Dopo il parto aveva sfoggiato inoltre un ventre in perfetta forma. Incinta di 5 mesi posta sui social una nuova immagine e fa sapere a tutti della sua gravidanza.
La foto postata dalla Stage, che la ritrae in bikini insieme a James, il figlioletto di 2 anni e che la modella ha postato su Instagram, non è passata inosservata. ‘”Ieri mi ha toccato il pancino e ha detto: ‘il mio piccolo’’’, ha scritto e ha aggiunto ‘”5monthspregnant” (incinta di 5 mesi), è questo l’hashtag usato dalla Stage.
‘”Ho un pancino piccolo piccolo – ha raccontato a People – il ginecologo dice che il bambino è abbastanza minuto… “. Ma Sarah non dice di essere spaventata dal vedere il suo corpo cambiare: “È eccitante e ne vale la pena, visto il periodo brevissimo”. Il web però si chiede qual è il suo segreto, e lei non ne fa un segreto: esercizio e proteine, che sfoggia in molte delle sue foto su Instagram e le sono costate più di una critica da parte dei suoi follower. Anche se la mamma fit non nasconde di affrontare con stanchezza la seconda gravidanza, così invece di “20/30 minuti di attività, come al solito, faccio solo 10 minuti di esercizi”, racconta. Una routine casalinga, perché c’è da badare al figlio piccolo, che si compone di squat, addominali, esercizi per gambe e braccia.