Carlo Cracco, un inedito “sirenetto” al mare con la famiglia

E’ un Carlo Cracco inedito quello paparazzato da Diva e Donna al mare, in Sicilia, insieme alla compagna Rosa – di quasi 17 anni più giovane – e ai loro figli Pietro (5) e Cesare (3). Lo chef 51enne appare sereno e rilassato mentre, da bravo papà, insegna a nuotare ai bambini, e non rinuncia anche a una gita in barca per ammirare le bellezze del posto.

C_2_articolo_3083884_upiImageppCon il cappellino con la visiera al contrario, in stile teenager, il “re dei fornelli” mostra i propri addominali… un po’ rilassati. A giudicare però dai grandi sorrisi e dall’intesa con la sua Rosa, il cuoco più affascinante della televisione è in grande forma, soprattutto in vista del suo futuro professionale. Cracco, infatti, sarebbe pronto a traslocare il suo ristorante milanese in galleria Vittorio Emanuele.
Oltre a Cesare e Pietro, Carlo Cracco ha due figlie avute da un precedente matrimonio (Sveva, di 15 anni e Irene, di 11). Con Rosa, incontrata a uno showcooking nel 2009, l’intesa è stata immediata, un vero e proprio colpo di fulmine.

Monica Bellucci a “Paris Match”: “Ho un nuovo amore”

Misteriosa e affascinante come sempre. Monica Bellucci lancia la bomba, ma poi si ritrae. C’è un uomo nella sua vita, dichiara, ma poi non svela nulla di più e il gossip impazza. L’attrice 52enne, ex di Vincent Cassel, dichiara a Paris Match: “C’è un nuovo uomo… ma non vi dirò niente di più”.
“Sono già stata amata – spiega la Bellucci alla rivista parigina – ma non ero sempre pronta a ricevere quell’amore. Per molto tempo, ho trovato i rapporti di forza interessanti. Oggi, cerco altre cose. Entro in una nuova fase della mia vita”.

C_2_fotogallery_3011410_46_image
“Quando ero più giovane – continua – ero molto sensibile al fisico. Uscivo sempre con uomini della mia età, preferibilmente belli. Oggi, trovo che un uomo con le rughe sia più interessante, i segni del tempo sul suo viso e sul suo corpo mi piacciono. Perché quello che lo rende sexy è il suo vissuto. Attraverso le pieghe del corpo si vede meglio l’anima”. L’attrice parla dei luoghi in cui vive o ha vissuto, e che ama: “Vengo da un Paese, l’Italia, in cui la sensualità si respira nell’aria, in cui i corpi parlano senza parole. La Francia mi ha fatto scoprire un’altra maniera di essere femminile, più sottile. Ho capito che l’amore e la sensualità erano legati all’energia, non all’età”.
“Quando ho divorziato, nel 2013 – spiega Monica – il padre delle mie figlie è rimasto in Brasile. Io ho scelto di vivere a Parigi. Ho acquistato l’anno scorso una casa a Lisbona e mi piacerebbe molto andarci ad abitare. In quella città c’è un lato internazionale e al tempo stesso provinciale che mi piace. Sarebbe straordinario per le mie figlie, perché vi si vive una vita più dolce”.

Pippa Middleton e James sposi, ecco le indiscrezioni sulle nozze da favola della sorella di Kate

Saranno nozze da favola quelle di Pippa Middleton. A pochi giorni da fatidico sì in molti si domandano chi firmerà l’abito della sorella della duchessa di Cambridge, che aveva scelto, per le nozze con l’erede al trono d’Inhilterra, la stilista inglese Sarah Burton alla guida della maison di Alexander McQueen. Il giovane creatore Giles Deacon, è stato visto visto uscire, lo scorso novembre, come ha raccontato il settimanale francese Point de vue dall’appartamento di Pippa con un suo assistente. Ma sino all’ultimo nessuna rivelazione…
L’abito da sposa deve essere scoperto solo all’altare.

pippa-middleton

Di certo i ben informati scommettono su un nome inglese, non di grido, ma sicuramente molto conosciuto e rispettato. Che si tratti di di Jenny Packman, dallo stile romantico, di Suzanne Neville o del duo Ralph & Russo, l’importante è che sia made in England. Nella top ten anche Victoria Beckam, ex Spice -Girl, e consorte del campione di football David e un outsider di origine neozelandese Emilia Wickstead, che aveva creato l’abito per lady Charlotte Wellesley per le sue nozze con Alejandro Santo Domingo. E se Carole Middleton, dopo le nozze in chiesa riceverà dunque i suoi ospiti nella tenuta di famiglia di Blucklebury, Pippa & James hanno pensato, come ha ricordato ancora Point de vue, di affidarsi ad una nota wedding planner. E si parla di una numero uno, quella Jo Milloy affascinante e biondissima signora del jet-set, per lunghi anni incaricata della comunicazione dell’ex Spice -Girl Victoria Beckam. Sembra, tra l’altro che, su suo suggerimento, il save the date per le bucoliche nozze siano giunti con gli auguri di Natale agli oltre 400 invitati. E come ogni copione che si rispetti anche la sportivissima Pippa ha organizzato il suo addio al celibato a Méribel con la sorella Kate e pochissime, selezionate amiche. Si tratta di una delle stazione sciistica francesi tra le più amate dalle signore dell’upper class. È stato affittato per un weekend uno chalet ultra chic. Cinema, spa e lunghe sciate per Pippa Middleton presto signora Matthews. Per prepararsi al giorno più importante della sua vita.

Heidi Klum in topless per pescare in barca

Una bella vacanza ai Caraibi rilassante e all’insegna della libertà. Così la top model Heidi Klum per pescare si slaccia il regg. ise. no e resta in top. less, coprendosi il se. no nu. do con un lungo foulard. Bella e affascinante la 43enne colleziona scatti sensazionali e fa incetta di like.

C_2_articolo_3066613_upiImagepp

Un cappellino da baseball a coprire il viso struccato, uno slip con i laccetti, un pareo al collo per coprire le nu. di. tà. Così la modella tedesca conquista i suoi follower lasciando tutti senza fiato. Nello scatto non si vede il fidanzato Vito Schnabel, con cui la Klum è legata dal 2014.

Sexy e appassionata di calcio, l’arbitro 21enne russo conquista i social

Sexy, affascinante e amante del calcio. Ekaterina Kostyunina, ha 21 anni, viene dalla fredda Siberia, di professione fa l’arbitro di calcio nel campionato russo, ma in breve tempo ha conquistato i tifosi, e non solo, di tutto il mondo.

ekaterina-kostjunina_t0dothpgtbqm1lqppemeys3bj

Viene considerata il più bel fischietto donna del mondo e il suo profilo Instagram sta spopolando, attirando in poco tempo migliaia di followers oltre a calciatori e tifosi.
Le sue foto, pubblicate sul social network, la ritraggono in perfetta forma, permettendole di ottenere migliaia e migliaia di likes. Pare che in Russia siano già tutti pazzi per lei.

Elisabetta Canalis, lo shooting è al cardiopalmo

Elisabetta Canalis è ufficialmente tornata. Mamma dallo scorso settembre di Skyler Eva, avuta dal marito Brian Perri, la ex velina è più in forma che mai e scatenatissima in shooting bollenti, backstage e foto ad alto tasso erotico.

C_2_articolo_3003822_upiImagepp

Posa per una campagna di bikini e la sua silhouette intrigante accentuata dai tacchi vertiginosi è da urlo.Tra tuffi in piscina con la figlia, giochi con l’amica Maddalena Corvaglia e coccole con il marito Brian perri, il profilo social della ex velina trabocca di foto in bikini. Nell’ultimo shooting è alle prese con una serie di bikini a triangolo che valorizzano il suo seno esplosivo e le sue forme perfette. Durante la sessione di trucco e parrucco tiene tra le braccia la piccola Skyler Eva con cui scherza e si diverte prima di mettersi davanti all’obiettivo e posare più affascinante che mai.

Sharon Stone, 58 anni da diva… al naturale

Ha compiuto 58 anni il 10 marzo ed è più bella e affascinante che mai. Senza un filo di trucco, i capelli raccolti dietro ad una fascia, seduta a un tavolo, Sharon Stone sorride e condivide lo scatto su Instagram ringraziando i suoi faUna vera diva… della porta accanto.

C_4_foto_1466473_image

Da sempre portabandiera della bellezza “naturale” la splendida attrice non ha mai nascosto la sua età, anzi ne è sempre andata fiera, come quando nel 2015 ha posato completamente nuda per Harper’s Bazaar, e il suo profilo social è pieno di scatti che la ritraggono senza trucchi e artifici, a casa, in spiaggia, con gli amici o con i suoi figli.
Una diva a prescindere, anche se a Hollywood bazzica sempre meno, ma soprattutto una donna vera, madre, di tre figli adottati e sostenitrice impegnata nella difesa dei diritti umani, da quelli degli omosessuali a quelli dei malati di Aids.
Spavalda e spesso controcorrente, come quando nel 2005, durante un’intervista in televisione, ammise di essere bisessuale, affermando che “La mezza età è per me un periodo di apertura mentale”, o come quando nel 2013 ebbe una breve relazione con Martin Mica, più giovane di lei di quasi 30 anni. Una vera star, come ormai è sempre più raro trovarne.

Wanda Nara, ecco il più bel bikini nerazzurro

Bionda, prorompente, mamma, moglie di un calciatore dell’Inter e in posa bollente. Avete riconosciuto le curve della bionda, protagonista di un triangolo amoroso calcistico a righe nerazzurre, ora felicemente sposata con un attaccante?

C_4_foto_1453149_image

In montagna, nella spa, la bella Wanda Nara si spoglia e scatta un selfie al suo bikini bollente.Sensuale e affascinante la moglie di Mauro Icardi, nonché ex del giocatore Maxi Lopez, posa con tutto il suo splendore nella piscina del resort di lusso di St. Moritz.

C_4_foto_1453150_image

In poche ore ha conquistato un sacco di like e i commenti dei follower sono unanimi: “Questa donna è la prova della perfezione!”, “Ecco il bikini dei miei sogni”. La modella argentina nel 2013 fu al centro di una vera e propria bufera quando annunciò di aver chiuso con Maxi Lopez per l’amico e compagno di squadra Mauro Icardi.

Giusy Ferreri, tra passato e futuro: “Che bello vedersi con gli occhi degli altri”

Dopo un’estate dominata con “Roma-Bangkok” Giusy Ferreri torna con “Hits”, un album che, come recita il titolo, raccoglie i suoi brani più celebri, con l’aggiunta di tre inediti, a cavallo tra passato e futuro. Il primo singolo è “Volevo te” . “Il brano è l’ideale punto di contatto tra ‘Novembre’ e ‘Roma-Bangkok – spiega lei -. Questa raccolta è un bilancio del mio percorso con uno sguardo al futuro”.Giusy arriva a questo appuntamento dopo che la sua voce ha risuonato nelle radio di tutta Italia (e non solo) per l’intera estate a mo’ di tormentone.

Giusy1

Un featuring, quello su “Roma-Bangkok”, capace di caratterizzare il brano in maniera inequivocabile. Quale momento migliore quindi per fare un bilancio del percorso intrapreso fino a oggi, dal boom con “X Factor” nel 2010? “E’ un po’ come tirare le somme di tutto quello che è successo – spiega lei -. Dopo quest’estate ho iniziato a pensare passo dopo passo come è andato avanti il mio percorso. Dalla fortuna di aver incontrato personalità molto importanti, a cominciare da Tiziano Ferro e Michele Canova che da subito mi hanno instradata in un pop molto moderno e all’avanguardia. All’avere avuto la possibilità di realizzare negli album seguenti la voglia di presentarmi in una veste più cantautorale e introspettiva”.
Oggi a che punto del cammino ti senti?
Quest’estate mi ha riproiettato in una nuova dimensione. Un successo di questo tipo ti regala un grande entusiasmo ed energia. E quindi mi sono sentita quasi riportata agli inizi. La voglia che ne è emersa è stata quella di confrontarmi con una grande squadra: alcuni giovani autori, il mio produttore. Mi è venuta voglia di aprirmi a nuove idee per trovare la direzione da seguire. I tre inediti sono proprio figli di questa apertura.
Quando sono stati scritti?
Tutti quest’anno. Ho iniziato con delle sessioni creative con diverse autori nella scorsa primavera. In particolare avevo voglia di lavorare con Fortunato Zampaglione, di cui avevo apprezzato il lavoro con Marco Mengoni e Francesca Michielin. L’obiettivo principale, prima ancora che mettere su un repertorio nuovo, era quello di realizzare un brano che rappresentasse un’evoluzione di “Novembre”. Per ripropormi al pubblico dopo “Roma-Bangkok”. Questo brano è arrivato proprio da Zampaglione. Arricchito dalla produzione del team di Fabrizio Ferraguzzo.
Come mai volevi riprendere il discorso di “Novembre”?
Quest’estate mi ha mostrato in una veste nuova, sia perché Baby K è una figura del mondo dell’hip hop femminile sia per le sonorità reggaeton del pezzo. Nel momento in cui mi sono trovata a realizzare una raccolta ho sentito l’esigenza di creare un’omogeneità tra i tre inediti e i brani del passato. Ho pensato che il filo conduttore potesse essere l’evoluzione di “Novembre”. “Come un’ora fa” è moderno nelle strofe per poi aprire a melodie retrò. “Paura di sbagliare” invece si rifà alle ritmiche più fresche e moderne, anch’esso reggaeton.
In questi anni hai toccato vari generi e stili. C’è qualcosa che vorresti sperimentare e ti manca?
Nell’album “Fotografie” ho sfiorato quello che per me è un mondo affascinante è che avevo iniziato a scoprire negli anni dello studio del canto, il blues e il jazz, fino all’improvvisazione dello scat. In futuro mi piacerebbe tornarci. E poi c’è il canto lirico… mi ci sono avvicinata ma senza approfondire. La mia voce si muove sia da contralto che da soprano, a seconda che canti di petto o di testa. Quando scrivevo i miei brani mi piaceva inserire qualcosa che andasse a riprendere il sonetto lirico, senza contare che ho sempre amato cantanti come Giuni Russo o Antonella Ruggero. E poi un po’ ce l’ho nel sangue: un fratello di mio nonno era un cantante lirico, che ha cantato in giro per l’Europa e inciso dischi.

Calendario Campari, la star è Kate Hudson

Intrigante e versatile, chi meglio della bomba sexy Kate Hudson poteva interpretare gli scatti bitter & sweet del nuovo calendario Campari? La bionda star di Hollywood, affascinante e carismatica attrice e imprenditrice, interpreta per la diciassettesima edizione del calendario i panni di due personaggi ora più dolce e sensuale, ora più rock e intrigante.

C_4_foto_1415622_image

Nelle tredici immagini del famoso calendario, presentato a New York, Kate Hudson incarna le due anime di Campari interpretando due diverse candidate nel corso di una campagna elettorale: una che si fa portavoce del sapore bitter e accattivante, l’altra promotrice di una dolcezza intrigante e più delicata.
Tutti gli scatti, ad opera del celebre fotografo internazionale di moda Michelangelo di Battista, prendono vita grazie alle ambientazioni spettacolari e a splendidi outfit realizzati da celebri stilisti. “Per me questo progetto ha significato molto più che la semplice realizzazione di un buon calendario: si è trattato di un processo creativo che ha dato vita a una splendida storia. L’aspetto più stimolante di questa favolosa campagna è stato impersonare due anime diverse, in modo che lo stile narrativo delle immagini fosse creativo e fantastico, e penso che l’obiettivo sia stato pienamente raggiunto. Se, come persona credo di essere più incline al carattere sweet, è certo che le mie papille gustative adorano il gusto bitter! Il tema di quest’anno lancia un messaggio molto forte: chiede alle persone di lottare per quello in cui credono”, ha detto la Hudson.
“Come fotografo ho avuto l’opportunità di contribuire al progetto mettendo a disposizione il mio senso estetico e lo stile che mi contraddistinguono e che ben riflettono il brand Campari. Era importante che le fotografie potessero funzionare sia singolarmente, sia insieme. Lavorare con Kate mi ha permesso di confermare che entrambi puntiamo alla perfezione, o almeno a risultati che ci si avvicinino il più possibile. È stata una collaborazione perfetta e credo che siamo riusciti a raggiungere gli obiettivi prefissati”, ha aggiunto Michelangelo Di Battista.
Il Calendario Campari, di cui verranno stampate solo 9.999 copie, non sarà in vendita ma verrà distribuito agli amici di Campari in tutto il mondo.