Al Bano e Romina Power ancora insieme, bagno di folla a Parco Leonardo per l’unica data del firmacopie

Neanche il tempo di una pausa dopo una diretta televisiva in Rai che Al Bano e Romina si sono precipitati a Parco Leonardo, dove hanno incontrato i tanti fan, giunti da tutta Italia, per l’unica data programmata per il firmacopie.
Giunti immediatamente sul palco, c’è stato un vero e proprio assedio pacifico delle migliaia di fan storici della coppia che ha fatto innamorare l’Italia: c’era chi è venuto anche dalla Calabria e dalla Sicilia, approfittando del ponte dell’Immacolata.

3420131_DSC2710

Molti i complimenti per il completo color salmone indossato con eleganza da Romina, ma il tripudio assoluto e’ arrivato quando Al Bano ha cantato un pezzo della canzone “Felicità”. “Con questo regalo il Maestro ci ha chiuso in bellezza il 2017 ! “ dice il Sig.Carlo 74 anni arrivato da Napoli di prima mattina a Parco Leonardo insieme a moglie.
Al Bano aveva ufficialmente dichiarato che avrebbe smesso di cantare dal 2018 e quindi questa e’ stata una sorpresa dedicata con il cuore ai suoi fan ed agli amici di Parco Leonardo. Il cd ‘Magic Reunion’ con gli autografi di Romina ed Albano sarà di sicuro uno dei regali più cantati del Natale 2017.

Nozze Pascale: Berlusconi a Ravello tra autografi, selfie e Natività in dono

Mano nella mano, Silvio Berlusconi e Francesca Pascale hanno percorso a piedi 100 metri dall’hotel Caruso di Ravello per raggiungere il Belvedere Principessa di Piemonte, dove è arrivata Marianna Pascale, sorella di Francesca, per il suo matrimonio. Berlusconi indossa un abito blu con un bocciolo di rosa bianco all’occhiello.

3300165_1645_matrimonioberlusconi46La Pascale, invece, è in abito lungo, color rosa pallido, e con una rosa bianca tra i capelli.
Condotta da Domenico De Siano, senatore e coordinatore regionale di Forza Italia in Campania, la cerimonia civile è cominciata alle 16. Curiosità nella curiosità: tra gli invitati anche Al Bano (con la moglie Loredana Lecciso) che ha intonato, all’arrivo della sposa, l’Ave Maria di Gounod.

Loredana Lecciso contro Romina Power: “Al Bano ama me”

Romina Power qualche giorno fa ha detto: “Al Bano mi ama ancora e io amo Al Bano”. Una dichiarazione nello studio di Silvia Toffanin che ha fatto tremare i muri a Cellino San Marco, dove il cantante pugliese ha voluto subito precisare: “Con Romina è finita”. Ora è il settimanale Chi a tradurre i silenzi di Loredana Lecciso: “Romina fattene una ragione, Al Bano è mio”.

C_2_articolo_3100041_upiImageppQualche tempo prima sulle pagine di Spy Loredana aveva rilasciato dichiarazioni che sembravano anticipare il clamore mediatico delle affermazioni della Power. La Lecciso aveva parlato di “fake news” che ciclicamente investono il suo rapporto con Al Bano e aveva concluso: “Rispetto il passato, ma vivo il presente. E il mio presente è accanto al mio uomo”.
Del resto Albano Carrisi, 74 anni, e Loredana Lecciso, 45, vivono insieme dal 2001 e hanno avuto due figli. Lo stesso Al Bano ha chiarito: “Su questo senso di famiglia io e Loredana siamo identici”.

Romina Power choc: “Quella sera fatti di Lsd…”. Al Bano e Loredana Lecciso sposi? “Non mi inviteranno mai”

ROMA – Romina Power si racconta a cuore aperto in un’intervista a Panorama, ripresa dal sito ilGiornale. L’ex moglie di Al Bano rivela anche episodi sulla sua giovinezza e quelle serate sopra le righe: “Eravamo tutti fatti di Lsd. Ricordo che a un certo punto camminavamo in fila sopra il muro torto che separa la cLa figlia di Tyrone Power non nasconderebbe un periodo fatti di eccessi.

romina-power-780x450

E racconta di quella volta in cui ha fumato spinelli insieme a Paul McCartney: “Sono stata a casa di Paul McCartney, ai tempi fidanzato con Jane Asher. Abbiamo fumato marijuana con mia sorella Taryn, tredicenne, che non aveva mai provato. Poi tutti in cerchio ci siamo messi a fare una seduta spiritica”.
Poi conosce Al Bano, a cui racconta tutto: “Quando ha conosciuto Al Bano, Romina non gli ha nascosto nulla. Non ne era felice. Anche perché io non nascondevo nulla”. E sulla separazione: “L’amore non finisce. Ma avevo bisogno di vivere la mia vita. Trent’anni che sono stati come sessanta: mai un attimo distanti. Io volevo scendere dalla giostra ma non mi veniva permesso”.
Romina parla anche dell’eventuale matrimonio tra l’ex marito e Loredana Lecciso: “Non mi risulta che siano in vista. In ogni caso credo che non mi inviteranno mai”.

Cristel Carrisi, addio al nubilato hot a Mykonos prima delle nozze col milionario cileno

Cristel Carrisi scatenata a Mykonos: la figlia di Al Bano e Romina Power sposerà il 3 settembre il milionario cileno-croato Davor Luksic, 33 anni.

1912906_cristel0

Grande attesa per la cerimonia, che si svolgerà nel centro storico di Lecce, e poi grande festa nella tenuta di Cellino San Marco.

1912906_cristel9

E intanto le amiche le hanno organizzato un festeggiamento “hot” nell’isola greca con la sorella Romina Junior tra bikini succinti e gonfiabili a forma di unicorni. La futura sposa, peraltro, è apparsa in gran forma e con molta voglia di divertirsi: corone di fiori e amiche scatenate hanno fatto il resto. Mamma e papà sono al lavoro: pochi giorni fa il loro concerto a Taormina è stato un successone.

Al Bano: “Prima della scomparsa di Ylenia ebbi segni premonitori”

Una vicenda dolorosa, che mai sarà superata da Al Bano Carrisi. La scomparsa di sua figlia Ylenia, avuta con Romina Power è una ferita che mai sarà rimarginata. Nel corso di un’intervista sulla rivista Mistero Magazine, il cantante ha rilasciato delle importanti dichiarazioni e si è lasciato andare al racconto dei giorni che precedettero la misteriosa scomparsa di Ylenia: “Mi ricordo cinque maledetti gatti neri e mi scuso con tutti gli animalisti, alla fine dell’anno 1993 – ha raccontato Al Bano -. Spuntarono tutti insieme di fronte a casa mia, davanti al bosco…

albano-romina-ylenia

Ed è una cosa che non dimenticherò mai. Sempre in quei giorni, una pigna cadde sul presepe di casa, che prese fuoco e andò distrutto.Reagii contro Dio, ma capii subito che stavo commettendo un gravissimo errore, perché mi allontanavo da una certezza per affrontarne altre – ha aggiunto -. Non entro nei particolari, ed è giusto che sia così, ma dopo un po’ mi ritrovai a pensare: ‘Se a Dio hanno ammazzato un figlio, tu chi ti credi di essere per non poter provare su questa Terra una cosa del genere?’. A quel punto ricominciai a collegarmi con Dio e il mio spirito migliorò, sentivo meno acidità e cattiveria dentro. Così ho riscoperto la cristianità”.  L’incontro con Papa Giovanni Paolo II è sicuramente un’occasione che gli ha cambiato la vita: “Ho cantato sette volte per lui e ogni volta che ci incontravamo mi faceva venire i brividi. Non dimenticherò mai il primo incontro, nella sua cappella privata in Vaticano. Eravamo in ventidue persone, c’erano mia madre, mio fratello, Romina, le due bambine. Quell’incontro mi segnò, perché in lui vedevi il divino: nei suoi occhi percepivi la bontà assoluta, ma anche la capacità di leggerti l’anima fin nel profondo”, ha concluso.

Al Bano e la sua malattia: “Ne soffro dalla scomparsa di mia figlia Ylenia”

«Dalla scomparsa di mia figlia Ylenia soffro di psoriasi». E’ la confessione di Al Bano al settimanale Nuovo: dai primi anni 90, data in cui la figlia sua e di Romina scomparve nel nulla negli Stati Uniti, il cantante lotta contro la malattia della pelle. «Gli anni ’90 per me sono stati duri da sopportare. Mi è successo di tutto.

al-bano-e-romina-power

Cominciai a vedere sulle mani, sulle ginocchia e sui piedi una strana dilatazione della pelle. Avevo un forte prurito e, quando mi grattavo, spesso sanguinavo. Si trattava di psoriasi, dovuta al grande stress che dovevo sopportare quotidianamente». Poi, la cura sperimentale presso l’Ospedale San Raffaele di Milano e oggi Al Bano, pur non guarito del tutto, sta meglio. «Mi sento praticamente guarito dalla psoriasi. Tuttavia sto sempre attento a non farmi vincere dallo stress, altrimenti il problema ritorna a manifestarsi», ha rivelato.