Modella strangolata dal fratello, il religioso musulmano che aveva chiesto di sposarla torna libero

Libertà provvisoria in Pakistan a Mufti Abdul Qavi, il religioso musulmano coinvolto nella morte per strangolamento, nel luglio 2016 nella provincia di Punjab, della modella Qandeel Baloch, di 26 anni. Lo riferisce la tv DawnNews di Islamabad.

saba-qamar-qandeel-balochIl religioso godeva già della libertà provvisoria dopo aver pagato una cauzione, ma il 18 ottobre scorso un magistrato si era rifiutato di prorogare la misura e ne aveva disposto l’arresto.
L’avvocato dell’imputato, Khurram Babar, ha detto ai giornalisti che il suo difeso è stato rimesso nuovamente in libertà perché «il giudice si è convinto che sia stato implicato nella vicenda sulla base di prove inconsistenti».
Prima di morire strangolata in nome del ‘delitto d’onore’ per mano del fratello Waseem, la modella aveva pubblicato foto che la ritraevano in una stanza d’albergo con il religioso in questione che, a quanto lei aveva sostenuto, le aveva chiesto di sposarlo. Le foto avevano creato scalpore nell’opinione pubblica pachistana.

Sia regala su Twitter una foto di nudo ai fan per anticipare i paparazzi

I paparazzi l’hanno beccata nuda sul balcone di un albergo? E Sia risponde pubblicando per prima una sua foto in tenuta adamitica. La popstar australiana ha deciso di postare l’immagine su Twitter dopo aver saputo che qualcuno stava tentando di vendere delle sue foto nuda. “Risparmiate i vostri soldi – ha twittato rivolgendosi ai fan -. Questa è gratis. Ogni giorno è Natale!”.

C_2_articolo_3105129_upiImageppGrande autrice e interprete di alcuni dei maggiori successi degli ultimi anni, Sia ha spesso colpito per la sua stravaganza. In particolare per il modo di presentarsi, che spesso l’ha portata a nascondere il viso. Ma a quanto pare non si fa invece problemi a mostrarsi senza vestiti, anche se pure in questo caso non si smentisce: regala un nudo integrale, ma rigorosamente di schiena. Se questo basterà a scoraggiare i paparazzi è tutto da vedere, potrebbero uscire molti più scatti. Ma in ogni caso l’antipasto ha fatto scalpore.

Steven Seagal accusato di molestie sessuali. L’ex infermiera di E.R. : “Cacciò la pistola per convincermi”

Il mondo dello spettacolo viene travolto da un nuovo scandalo di molestie sessuali. Questa volta è finito nel vortice delle polemiche Steven Seagal accusato di molestie sessuali da Julianna Margulies, attrice famosa per il suo ruolo di infermiera nella serie E.R. che si era unita già alle denunce contro Harvey Weinstein.

rs_1024x759-171103194901-1024.julianna-margulies-steven-seagal.ct.110317La Margulies, come si legge su ‘Deadline’, ha affermato che entrambi hanno cercato di molestarla quando era all’inizio della sua carriera dopo essere stata portata nelle rispettive camere d’albergo dalle loro assistenti donne, apparentemente per motivi di lavoro. Invece, “queste donne mi avevano portato nella tana del lupo”.
In un’intervista alla radio Sirius XE, l’ex infermiera Hathaway di E.R. ha raccontato che nel caso di Seagal aveva 23 anni. Una sua collaboratrice le disse di raggiungerlo nel suo hotel per parlare di una scena e di un’eventuale parte in un film. Ma quando lei arrivò in quella stanza c’era solo lui che “mi fece vedere la sua pistola. In vita mia non ne avevo mai vista una, mi sono messa a urlare e non so come sono comunque riuscita a uscire indenne da lì, senza essere stata toccata né ferita”.
Una più diffidente Margulies si presentò a un incontro con Weinstein nel 1996. Era alla sua terza stagione del medical drama. Anche in quel caso era stata mandata in hotel da una collaboratrice del produttore americano per ottenere una parte: le era stato assicurato che non sarebbe stata sola con lui. Weinstein “aprì la porta in accappatoio. Potevo vedere dietro di lui candele e una tavola apparecchiata per due”. Anche in questa occasione riuscì ad andarsene. Margulies, come prevedibile, non ottenne quella parte. E sebbene ora sia in grado di evitare incidenti del genere, ha chiesto: “Che cosa dovrebbe fare un’attrice di 16 anni?”.

Mick Jagger a Parigi con la nuova fiamma: lei ha 57 anni meno di lui

Nuova fiamma per Mick Jagger: il cantante dei Rolling Stones, 74 anni, sarebbe stato paparazzato a Parigi insieme a una ragazza di 22. Lei è Noor Alfallah, produttrice ventiduenne di origini del Kuwait. I due, che hanno ben 57 anni di differenza, avrebbero passato svariate insieme in un appartamento nei dintorni di Parigi, dove lei avrebbe trascorso la notte per poi tornare in albergo il giorno dopo con una macchina con autista.

C_2_articolo_3103919_upiImageppLa bella Noor ha anche assistito al concerto degli Stones in città. Secondo una fonte del Sun, perfino i membri della band sono rimasti sorpresi dalla nuova frequentazione del leader ma sembra che la coppia sia già molto affiatata, tanto che ha partecipato alla cena con i Rolling Stones al completo e lo staff. Le ragazze più giovani sono una passione ben nota di Mick, tanto che la sua ultima ex fidanzata e madre del figlio di 10 mesi ha, al momento 31 anni. Ma questa volta sembra proprio che abbia voluto esagerare.

“Weinstein lo chiamavano ‘il porco’. Fece sesso con una donna con sua moglie incinta nella stanza accanto”

Altro duro colpo per Harvey Winstein. Il meccanismo innescato dallo scandalo sessuale non si arresta. Attrici, registi, sceneggiatori: in tanti nel corso delle ultime settimane si sono pronunciati sullo scandalo sessuale che ha travolto il produttore e sconvolto il mondo di Hollywood. E ora anche l’ex autista di Harvey Weinstein racconta dettagli che fanno venire i brividi.

FILE - In this Jan. 8, 2017 file photo, Harvey Weinstein arrives at The Weinstein Company and Netflix Golden Globes afterparty in Beverly Hills, Calif. New York state's top prosecutor has launched a civil rights investigation into The Weinstein Co. following sexual assault allegations against Hollywood producer Harvey Weinstein. Attorney General Eric Schneiderman announced the probe Monday. His office says it issued a subpoena seeking all company records (Photo by Chris Pizzello/Invision/AP, File)

Secondo quanto riporta The Sun, il 56enne Mickael Chemloul ha fatto da chauffeur al produttore per diversi anni, dal 2008 al 2013. “Lavorare con Weinstein era terribile. Tutti lo conoscevano come “il porco” per via della sua stazza e perché sudava tantissimo”. Secondo quanto racconta Chemloul, il regista di Hollywood fece sesso nei sedili posteriori della sua macchina con una donna che lo implorava di “non farle del male” e poi, come se non bastasse, la prese e la portò in albergo dove fece nuovamente sesso con lei mentre nella stanza accanto dormiva sua moglie incinta.
“Rimasi scioccato, mi voltai e la vidi con la testa piegata sul suo grembo, mentre lui le tirava i capelli”. Diverse volte, l’autista ha dovuto mentire a Georgina Chapman, la moglie di Weistein, dicendole che non sapeva dove si trovasse il marito. Chemloul poi rivela come il produttore si imbottisse di zuccheri prima di andare alle orge: “prendeva Viagra tutti i giorni”. La Mercedes di Chemloul ospitava una vera e propria ” scorta di preservativi e Viagra”.
Dal racconto emerge poi quanto Weinstein si eccitasse alle semplice presenza di una donna: “quando vedeva una ragazza tremava…sembrava che avesse un orgasmo. Un giorno senza sesso per lui era come una giornata d’estate senza sole”.Alla festa di compleanno di Naomi Campbell, racconta ancora l’autista, improvvisamente Weinstein cadde a terra, non riusciva più a respirare. Pare avesse mangiato così tanto da sentirsi male. Fortunatamente arrivò un chirurgo che gli salvò la vita ma la cosa più assurda è che quando aprì gli occhi “mi guardò e mi disse: “Vaff…., torna a casa”. E ricominciò a mangiare al buffet”.

Rihanna a passeggio per New York, dalla tuta al vestito da sera

NEW YORK – Prima in tuta e poi pronta per uscire.
Una doppia mise per Rihanna, a New York per impegni di lavoro.

3305412_1536_rihannaLa cantante è stata sorpresa di mattina per le strade della Grande Mela pria con una comoda tuta e poi, una volta rientrata in albergo, pronta a uscire con un elegante vestito.

“Ti regalo una notte di sesso”, la prof Alice invita lo studente 15enne, il papà del ragazzo scopre tutto su Facebook

La professoressa londinese Alice McBrearty, 23 anni, dovrà scontare 16 mesi di carcere dopo aver baciato e fatto sesso con un suo studente per diversi mesi. I due hanno avuto incontri in albergo, a casa di lei e persino a casa dei genitori del ragazzo.

prof-pedofila_06184417Secondo quanto riporta il Daily Mail, la professoressa ha conosciuto il ragazzo su Facebook, ed è proprio spiando il profilo del ragazzo che il padre di lui si è reso conto di quello che stava accadendo e ha denunciato la donna. Tutto è iniziato come “regalo di compleanno”, pare infatti che l’insegnante abbia regalato una notte di sesso al minore per poi proseguire negli incontri anche nei mesi successivi.
Ad aggravare la sua posizione il fatto che la donna insegnasse nello stesso istituto frequentato dal 15enne, tanto che il personale della scuola aveva notato un eccessivo e insolito avvicinamento tra i due che aveva già destato dei sospetti. Dopo la denuncia il ragazzo è stato interrogato dai servizi sociali e ha ammesso tutto, la confessione ha fatto scattare l’arresto.

Asia Argento selfie tutta nuda

Nel bagno dell’albergo parigino in cui soggiorna Asia Argento si mette a nudo. Completamente.

C_2_fotogallery_3082896_16_imageUn selfie di profilo allo specchio esalta curve, tatuaggi e un’espressione seria. “Sometimes we walk about, we go around, we talk about”, cinguetta a lato dello scatto…

“La mia ragazza è incinta di un collega. Non so se restare o andare via”

“La mia fidanzata mi ha tradito una sola notte e ora è rimasta incinta”, così un lettore di 36 anni racconta di come la sua compagna 34enne sia stata a letto con un suo collega. Il giovane uomo però non sa cosa fare.

2573768_2234_sesso_incinta

“Dice che mi ama ed è pentita – continua – ma è decisa a portare a termine la gravidanza. Io non so se restare o andare via”. Racconta in una lettera pubblicata sulla rubrica del “The Sun” “Dear Deidre” che è sempre in giro per lavoro perché è ingegnere per una multinazionale e che sta insieme alla fidanzata da due anni.
La fidanzata era a una cena di lavoro, si è ubriacata ed è tornata in albergo in compagnia di un collega. “Sono a pezzi”, le parole del lettore.

Kristen Stewart hot, l’attrice di Twilight bacia in strada la compagna super modella

Baci appassionati tra Kirsten Stewart, l’attrice di Twilight, e la sua nuova compagna, la top model di origine irlandese Stella Maxwell. Sul settimanale ‘Chi’ le immagini in esclusiva.

kristen2_24153628

L’attrice ha raggiunto la top model a Milano, dove ha sfilato per il prêt-à-porter, per trascorrere con lei una sola notte in un albergo del centro della città prima di tornare entrambe a Los Angeles. Le due non hanno resistito alla voglia di scambiarsi tenerezze e sono state ‘paparazzate’ dai fotografi italiani.