Usa, fa sesso con l’alunno minorenne del marito che avevano ospitato in casa: condannata a tre anni di carcere

Sapeva benissimo che non avrebbe dovuto farlo, ma non riusciva a resistere: quel ragazzo di 16 anni che suo marito aveva portato a vivere in casa con loro era una tentazione troppo forte.

3263290_Schermata_2017-09-26_alle_13_59_46Talmente forte da farle rompere ogni freno inibitorio e spingerla a sedurlo e ad allacciare con lui una torrida relazione sessuale andata avanti per quasi un anno. Solo quando è venuta alla luce una sua foto nuda che lei stessa aveva inviato al telefonino del ragazzo, la 27enne Kelsey McCarter ha capito la portata della sua trasgressione: una volta smascherata è finita infatti sotto processo per abusi sessuali su un minorenne, con accuse che prevedevano fino a 38 anni di carcere. E solo ora, per salvarsi, ha deciso di pentirsi e dichiararsi colpevole dicendosi «molto dispiaciuta per quello che è successo»: una mossa in extremis che lunedì scorso le ha permesso di cavarsela in tribunale con soli tre anni di reclusione.
La discesa di Kelsey verso il precipizio era cominciata all’inizio del 2015, quando il marito Justin, allenatore della squadra di football della South-Doyle High School di Knoxville, nel Tennessee, si era generosamente offerto di far vivere in casa sua un suo allievo 16enne, che aveva problemi comportamentali, e suo fratello per far loro da mentore. A febbraio la situazione era già precipitata: la donna e il ragazzo avevano cominciato a fare sesso in continuazione ogni volta che potevano, in casa come in macchina durante gli spostamenti. La storia andò avanti fino alla fine di dicembre, quando venne alla luce la foto nuda di Kelsey sul cellulare del ragazzo: nella scuola circolavano da tempo varie voci sul rapporto tra i due e la vicenda finì per coinvolgere il preside e un assistente della scuola che, accusati di essere a conoscenza della questione e di non aver parlato, furono collocati in congedo amministrativo e poi reintegrati con una nota di biasimo. Lo stesso Justin, rendendosi conto che lo scandalo scatenato dalla moglie, finita nel frattempo sotto inchiesta, aveva creato una situazione per lui insostenibile, a febbraio 2016 presentò le dimissioni, mentre i ragazzi tornarono a vivere con la loro madre e cambiarono scuola.
Scandali e tradimenti, comunque, non hanno impedito all’allenatore di restare accanto alla moglie e supportarla in tribunale, finendo anche per accusare il ragazzo di aver ricattato Kelsey a causa della foto nuda: un’accusa che lo studente ha sempre rigettato. «È una donna che ha commesso un errore – ha detto Doug Trant, avvocato dei McCarter – ma ora andrà oltre e riuscirà a recuperare: è giovane e, come si è visto, la sua famiglia e suo marito sono ancora qui a sostenerla».

Prof fa sesso con l’alunno nel bagno di un aereo e viene sospesa dal lavoro

Fa sesso con un suo alunno nel bagno di un aereo durante un volo e finisce nei guai.
Eleanor Wilson, 28 anni, è stata minacciata da un altro studente che ha svelato la relazione tra i due. La donna e l’alunno avevano una relazione, ma quando un compagno del ragazzo li ha scoperti ha chiesto alla donna di fare sesso anche con lui altrimenti avrebbe raccontato tutto, e così è stato.

SWNS_ELEANOR_WILSON_03_27151839Secondo quanto riporta il Mirror, a quel punto la donna ha confessato la sua storia d’amore. Immediatamente sospesa dal suo incarico è partita un’indagine. Essendo lo studente un minore è accusata di averlo adescato e poi di aver abusato sessualmente di lui.
Per ora proseguono le indagini a suo carico, anche se la Wilson ha più volte dichiarato di non essere stata in sé quando ha deciso di fare sesso in quota con lo studente.

Sexy prof fa sesso con un suo alunno: “Un compagno li ha sorpresi a letto insieme”

Sempre più spesso ci ritroviamo a parlare di insegnanti che, spinte da sfrenati impulsi sessuali, si ritrovano a fare sesso con i propri studenti, il più delle volte minorenni.  E’ quanto ha fatto Isabelle Graham, una professoressa in una città vicino ad Edimburgo, Scozia: ha pensato bene di andare a letto con uno dei suoi alunni, di 17 anni, subito dopo la notte del ballo di fine anno.

5172_sesso-orale-con-un-alunno-di-13-anni-professoressa-nei-guai

I due sono stati sorpresi all’interno di una camera d’albergo dove alloggiava la scolaresca: a ‘beccarli’ sotto le lenzuola un altro studente.  A testimonianza del loro incontro c’è anche una fotografia, scattata presumibilmente dallo studente che li ha sorpresi insieme. Il loro caso è finito in tribunale e sta generando molto scandalo nell’opinione pubblica scozzese. Isabelle Graham, dal canto suo, nega le accuse e si difende dicendo di non ricordare nulla di ciò che è accaduto dopo le 22.30 di quella notte, poichè aveva bevuto quattro bicchieri di vino.

ad_217406001_30123532  Ma l’accusa è convinta che “l’insegnante abbia trascorso ben tre ore da sola in camera con l’alunno, bevendo vino e facendo ripetutamente sesso”.  Dopo le accuse e il processo, la professoressa si è dimessa e ha deciso di trasferirsi all’estero: nonostante la fotografia dimostri in maniera abbastanza chiara il suo coinvolgimento, lei continua a negare le accuse.