Temptation Island: la tentatrice Antonella Fiordelisi deride Sara, la ragazza di Nicola

La sfida è già stata lanciata, ma non mancano le provocazioni, piuttosto velenose, sui social. La giovane schermidora italiana Antonella Fiordelisi è tra le tentatrici di questa edizione di Temptation Island ed è chiamata a sedurre Nicola Panico, il fidanzato di Sara Affi Fella.

2553744_0953_fiordelisi_affi_fella (1)Antonella ha lanciato una frecciata social alla ragazza, che due giorni fa ha postato su Instagram una foto senza veli ricevendo parecche critiche dai follower.
Per gli utenti di Instagram, infatti, quello scatto sarebbe una mancanza di rispetto nei confronti del fidanzato Nicola. E intanto la sua tentatrice, la sexy olimpionica azzurra, stando a quanto riportato da LaNostraTv.it, avrebbe commentato così: «Meglio con i veli…».

Higuain “malato di sesso”, Antonella si scusa: “Io fraintesa”

Antonella Fiordelisi cerca di fare chiarezza sulla vicenda che l’ha fatta finire sotto i riflettori. La modella e schermitrice salernitana, è finita sui giornali per aver pubblicato una chat di Instagram in cui Higuain le chiedeva foto del lato B. Il commento sul calciatore era stato: “E’ malato”.

antonella-fiordelisi-6

Oggi si scusa con il campione juventino e in un’intervista a “lacittàdisalerno.gelocal.it” spiega di essere stata fraintesa. “Penso che sia stato tutto ingigantito. La chat su Instagram con Higuain è vera, risale a più di due mesi fa e non ho inventato niente, sicuramente ho sbagliato a renderla pubblica. Sono stata ingenua, rispondendo alle domande su Ask. Mi preme sottolineare che la conversazione con il calciatore aveva toni goliardici e anche quando successivamente l’ho definito ‘malato’ il tono era scherzoso, ma questo purtroppo non è emerso. Adesso sembra quasi che il calciatore sia uno stalker agli occhi della gente ed io nella migliore delle ipotesi, una che lo attacca, per porsi al centro dell’attenzione e ricavarne notorietà. Invece, stimo Higuain, nei miei confronti si è comportato in modo educato e mai inopportuno”.
“Mi preme scusarmi con Higuain, non vorrei che si sentisse offeso dalla mia frase perché era solo una battuta. Ribadisco che non era mia intenzione offenderlo o creare inesistenti gossip. Non pensavo davvero che potesse crearsi tutto questo clamore. Mi sento decisamente spiazzata, non pensavo che un mio commento scherzoso, potesse creare questa situazione… Ho capito che bisogna stare molto attenti a ciò che si pubblica sui social”.

“Higuain è malato: mi ha chiesto le foto del c**o” e pubblica la chat

Si chiama Antonella Fiordelisi, modella e schermitrice salernitana: nelle scorse ore è finita al centro di un polverone social. La ragazza aveva accusato il calciatore Gonzalo Higuain di averle chiesto delle foto osè nel corso di una conversazione privata avvenuta su Instagram.

14145549_1766450650290355_520693854_n

Tutto è avvenuto su Ask.fm, con la pubblicazione, da parte della Fioredelisi, dello screenshot della conversazione avvenuta con Higuain, nella quale, secondo l’atleta salernitana, il bomber argentino le avrebbe chiesto delle foto del lato b.
Subito dopo aver reso pubblica la richiesta dall’attaccante ex Napoli, però, su di lei si è scatenata l’ira di moltissimi utenti che l’hanno accusata di aver sollevato la questione soltanto per attirare l’attenzione e farsi pubblicità.

13343052_1040496375998008_955710877709287561_n

Lei, forse intimorita dalle parole degli utenti o forse temendo un risvolto giudiziario, ha deciso di chiedere scusa pubblicamente a Higuain, attraverso un lungo post pubblicato sulla sua pagina Facebook.
“Giusto per fare chiarezza – scrive Antonella Fiordelisi su Facebook -. Con Higuain ci siamo sentiti un paio di volte sulla chat di Instagram, e la nostra è stata una conversazione scherzosa e goliardica. Non volevo sicuramente offenderlo, anche perché i malati sono altri e non sicuramente Higuain che con me si è comportato in modo educato e mai inopportuno. Mi scuso con lui, non era sicuramente mia intenzione offenderlo ne’ creare inesistenti gossip: la mia è stata una semplice battuta. Da sportiva volevo aggiungere che ho imparato una lezione da questa esperienza: bisogna stare molto attenti alle parole che si usano sui social, spesso buttate lì in modo scherzoso e bonario”, ha concluso.”