Belen sexy madrina di battesimo, in chiesa la minigonna è hot

Belen madrina super sexy. La showgirl argentina è stata madrina di battesimo del figlioletto dell’amica e assistente Antonia Achille e, come al solito, ha condiviso con i fan il momento di gioia, postando una foto sui social.

3496323_1406_belen_madrinaNello scatto Belen appare in tutto il suo splendore, strizzata in una minigonna che non lascia spazio all’immaginazione.
E neanche a dirlo, il post dell’ex signora De Martino divide i follower. C’è chi critica l’outfit troppo osè definito “poco rispettoso per una cerimonia” e chi invece difende la bella argentina. “Se avessi le tue gambe – scrive una fan – anch’io metterei le minigonne ai battesimi”. E voi cosa ne pensate?

Nina Moric, ecco il commovente messaggio al figlio: “Ti amerò sempre”

Dopo l’affidamento del piccolo Carlos alla madre di Fabrizio Corona, Nina Moric non si trattiene. Il dolore di non poterlo vedere e di non poter passare il Natale con il figlio sta dilaniando la modella croata. Ecco il messaggio sofferente apparso sul profilo Instagram di Nina Moric qualche ora fa ed ecco qual è stata la reazione dei suoi followers.

35_20171222101216 (1)“Ti ho visto oggi come ti vedo tutti i giorni…già, sto parlando di FaceTime, quella tecnologia avanzata che ci dà l’opportunità di sentirci vicini. Sei così meraviglioso, perdonami per le lacrime che ho versato mentre ti stavo guardando. Volevano accontentarmi domani con un educatore sconosciuto per far finta che sia Natale. Lo rifiutai perché tu non hai bisogno di queste briciole. Per di più figlio mio, tua madre visto che non può passare il Natale insieme a te, ha deciso di partire. Non andrò a fare delle vacanze spensierate, tu lo sai. TI AMERÒ per sempre, tua madre”.

Nina Moric Natale lontano dal figlio, il sostegno dei fan
Molti sono i followers che con commenti brevi o lunghi hanno mostrato affetto e vicinanza alla modella croata. C’è chi si è immedesimato nel suo dolore. Chi le ha anche chiesto il perché del suo rifiuto a quell’incontro con il figlio che, seppur in presenza di un assistente sociale, sarebbe stato comunque un modo per passare del tempo prezioso con il suo Carlos. E c’è anche chi ha sottolineato la forza della modella e l’ha incoraggiata a non mollare.
Ma per Nina Moric Natale lontano dal figlio è una sofferenza che nessun commento può riuscire a colmare. E la situazione è ancora più delicata, poiché Carlos Corona è affetto da problemi di salute gravissimi.

Belen Rodriguez, baci hot con l’amica Antonia Achille in un locale della Capitale

ROMA – Belen Rodriguez orami single dopo la fine della love story col pilota Andrea Ianone si lascia andare a baci ed effusioni serali con l’amica e assistente Antonia Achille.

3393050_1756_belen_rodriguez_baci_antonia_achilleLa showgirl era in un locale della Capitale dopo le registrazioni del programma Mediaset “Tu si que vales” quando è stata sorpresa da “Oggi” appunto in un locale assieme all’amica, che bacia divertita, e ad altri componenti del suo “clan”.

Weinstein, l’ex assistente lo accusa: “Mi ha molestato quando avevo 20 anni”

Un nuovo caso. Una quarta donna, Mimi Haleyi, accusa il produttore Harvey Weinstein di stupro. Lo ha rivelato nel corso di una conferenza stampa tenuta a New York dal suo avvocato, Gloria Allred.

screen-shot-2017-10-24-at-4-08-45-pmLa donna è un ex assistente alla produzione di Weinstein, e ha raccontato di essere stata aggredita sessualmente dall’ex re di Hollywood dopo i suoi ripetuti rifiuti. I fatti risalgono al 2006, quando aveva venti anni: Haleyi ha raccontato che Weinstein l’ha aggredita in quella che sembrava una camera da letto da bambini nel suo appartamento di New York, e «l’ha obbligata a subire un rapporto orale mentre aveva il ciclo».
Nessun commento da parte dei rappresentanti di Weinstein, che in precedenza aveva però negato qualsiasi incontro sessuale non consensuale.

Ashley Graham choc: “A 17 anni sono stata molestata…”

La rivelazione choc. E’ tra le modelle curvy più gettonate delle passerelle internazionali e grazie alle sue forme generose è riuscita, in una manciata di stagioni, a imporsi nell’industria del fashion come icona plus size. Prima modella curvy a finire su ‘Sporst Illustrated’, Ashley Graham, 29 anni, ha rivelato sulle pagine patinate di ‘Glamour Usa’ di aver subito delle molestie sessuali quando aveva 17 anni. Un episodio mai confessato prima.

C56iYPIWcAEm6yw“C’è stato un incidente sul set di una campagna pubblicitaria, avevo 17 anni – spiega la modella – Un assistente del fotografo mi ha portata in un ripostiglio; pensavo che dovesse mostrarmi qualcosa. Lui invece mi ha spinta dentro e ha tirato fuori il pene. Mi ha chiesto di toccarlo, ero disgustata, sono andata su tutte le furie. Ma grazie a Dio ero vicina alla porta e sono riuscita a scappare”. Allora Ashley decise di tenere la bocca chiusa e di non raccontare a nessuno quanto accaduto. “Ho continuato a lavorare con lui, altre volte – dice – Conoscevo la sua fidanzata e ho preferito non raccontare nulla perché pensavo che fosse cambiato”.
Nell’intervista rilasciata al mensile americano, la modella ricorda un’esperienza simile, avvenuta quando aveva solo 10 anni: un ragazzo di 18 anni, ospite a casa dei suoi genitori, la costrinse a toccargli le parte intime. “A quei tempi mi sono sentita in colpa, come se avessi fatto qualcosa per provocarlo” prosegue la top model. Da allora, però, Ashley ha imparato una lezione importante: mai permettere a qualcuno di dirle come mostrarsi e cosa fare, soprattutto su un set fotografico. “Dopo quegli episodi – conclude – mi sono ripromessa che non mi sarei più fatta manipolare su un set”.
La modella statunitense da anni si batte affinché l’universo fashion promuova un’immagine sana del corpo femminile, ed è stata scelta per la copertina del numero di gennaio di ‘Vogue Uk’, scattata da Patrick Demarchelier. “Un onore”, ha scritto lei stessa su Instagram e un obiettivo centrato per la modella plus size, già covergirl per riviste del settore come ‘Harper’s Bazaar’ ed ‘Elle’.