Sess0 orale, la “tecnica del pompelmo”, sdoganata dalla moglie di Will Smith, spiegata in un video-tutorial fa il giro del web

ROMA – Il sesso orale ormai non è più un tabù e sulla Rete impazzano consigli e video dedicati alla “dolce arte”.
Negli ultimi giorni a fare il giro del web, è il video-tutorial sulla “tecnica del pompelmo”. Come riporta Blitz, la pratica hot è stata sdoganata al grande pubblico da Jada Pinkett Smith, moglie di Will Smith, che ospite a uno show della tv australiana ne ha spiegato i “benefici”.

3228931_1543_pompelmoAnche su Dagospia è spiegata la tecnica amata dalla signora Smith: “La mossa consiste nel prendere un pompelmo a temperatura ambiente, grande e succoso, tagliarlo alle estremità e praticare un buco in mezzo in base alle dimensioni del membro del partner (non più largo né più stretto, è fondamentale)”.
A questo punto occorrerebbe bendare il partner. La donna poi procede con una mossa che coniuga l’utilizzo di bocca, mani e pompelmo. Provare per credere…

Beve un bicchiere della sua urina ogni giorno: “Mi aiuta a stare in forma e a curarmi”

Beve ogni mattina un bicchiere di urina calda e se ne spruzza un po’ sul viso. Quella di Dave Murphy, 54 anni, sembra essere una vera e propria routine di bellezza. L’uomo ha perso 48 chili grazie a questo trattamento fai da te.

41276113

L’uomo è stato costretto a bere urina quando nel 2012 è rimasto disperso per 30 giorni, notando dei benefici sul suo corpo, ha così deciso di proseguire anche in casa: «Inizialmente la bevevo fredda», ha confessato l’uomo a Metro, «poi mi sono reso conto che calda dava anche maggiori benefici». Grazie alla sua urina Dave ha detto di aver perso oltre 40 chili, in questo modo infatti, ha meno bisogno di nutrienti dal cibo e dalle bevande, ottenendo attraverso la sua stessa pipì tutto quello di cui il corpo ha bisogno. «L’urina non fa bene solo se bevuta», ha aggiunto Dave, «dà molti benefici anche se ci si lava con essa: è un ottimo prodotto anti invecchiamento e aiuta anche nel trattamento dei dolori». Non è stato semplice ovviamente, inizialmente ha ammesso di essere stato disgustato all’idea di bere la propria urina e la mescolava con il succo di pomplemo, poi è riuscito a superare il suo blocco psicologico e oggi non potrebbe più farne a meno.

Candice Swanepoel provoca su Instagram: “Il topless sì ma allattare in pubblico no?”

Candice Swanepoel, 28 anni, è stata per anni uno degli angeli di punta della scuderia di Victoria’s Secret, anche se quest’anno ha riposto le ali nel cassetto dopo aver dato alla luce il suo primogenito, Anaca Nicoli, nato appena due mesi fa. Eppure alla modella sudafricana è bastato postare una foto su Instagram per finire in poche ore al centro delle polemiche.

2150512_candice_swanepoel

Nello scatto in bianco e nero, la supermodella è ritratta mentre allatta suo figlio, riaccendendo la questione dell’allattamento in pubblico. Nel lungo post che accompagna l’immagine, la modella ha spiegato di aver provato vergogna dopo aver allattato suo figlio in un luogo pubblico. “Molte donne oggi si vergognano di allattare in pubblico – scrive Candice – o vengono allontanate. Mi è capitato di sentire il bisogno di coprirmi, vergognandomi in qualche modo di dover allattare mio figlio in pubblico. Stranamente nessuno dice nulla degli editoriali che ho scattato in topless nel nome dell’arte…?”. La modella, tuttavia, non è la prima a sollevare la questione dell’allattamento al seno. Qualche mese fa la sua collega Bianca Balti si era sfogata su Instagram dopo essere stata criticata per aver allattato la figlia Mia in spiaggia. “Il mondo è ormai insensibile alla violenza in tv e alla sessualizzazione del seno – prosegue l’angelo di Victoria’s Secret – perché dovrebbe essere diverso quando di parla di allattamento al seno? Non c’è nulla di sessuale nell’allattamento, è la natura. Quelli che pensano che ci sia qualcosa di sbagliato nell’allattare il proprio figlio in pubblico dovrebbero essere educati a capire i benefici che l’allattamento al seno ha per la madre e per il bambino”. Tanti i commenti incoraggianti apparsi sotto al post della top model, che i poche ore ha collezionato oltre 420mila like.