“Borriello fai troppo sesso”, il calciatore infuriato ferma il bus e risponde così

Una battuta di troppo e Borriello è scoppiato contro un tifoso. Dopo la sconfitta 2-0 contro il Milan il giocatore della Spal è stato preso di mira da un tifoso che gli ha gridato più volte “fai meno sesso”, mentre passava insieme a tutta la squadra sull’autobus.

3259098_1509_borrielloUn video diffuso in rete mostra Borriello chiedere all’autista di fermarsi, a quel punto si affaccia dal finestrino e rivolgendosi al tifoso troppo sfacciato, forse, ha replicato “Non ti permettere, non ti permettere più”.
Non sono tardate ad arrivare le reazioni dei tifosi, tra chi ha dato ragione a Borriello, sostenendo che il commento anche se ironico è stato inopportuno e chi invece ha spalleggiato il tifoso ritenendo la rezione del calciatore sia stata eccessiva.

Fa l’amore mentre allatta al seno, il video con il commento del figlio fa infuriare i followers

In passato ha detto più di una volta di essere solita fare l’amore mentre allatta al seno, ora un nuovo video della vlogger Tasha Maile, star di You Tube, ha suscitato nuove polemiche. Nel filmato il figlio di tre anni Josiah pronuncia questa frase: “E’ bello allattare e baciare”.
Followers perpessi anche per la continuazione del video.

2FB3341900000578-3379932-image-a-5_1451553169850“Ieri stavi facendo finta di essere la mia fidanzata, e io sono il tuo ragazzo, quindi ti ho baciato”, prosegue il bimbo. Molti utenti hanno definito ‘malato’ il commento del minorenne, criticando duramente anche la madre.
Tasha Maile è una fervida sostenitrice dell’allattamento al seno e ritiene che non bisogna assolutamente distogliere i piccoli dall’attaccarsi al capezzolo, mentre risale a un paio di anni fa un’intervista televisiva in cui spiegava di fare sesso durante l’allattamento. Un video diventato virale in pochissimo tempo. Tasha aveva evidenziato di consumare rapporti ‘intimi’ e allattare al seno simultaneamente: “Mio figlio vuole allattare sempre, di giorno e di notte, quindi non riesce mai stare solo nel lettino. Così io e mio marito siamo stati costretti a fare l’amore mentre dormiva accanto a me o su di me. Mio figlio, ovviamente, non sapeva nulla di quello che stavamo facendo”.

Nizza, il commento della milionaria sullo yacht indigna: “Peccato per i fuochi d’artificio”

Polemiche dopo le dichiarazioni di Kristina Sysoeva, 35enne russa dell’alta società ed ex fidanzata di un miliardario britannico, che durante l’attentato a Nizza era sul suo yacht pronta a godersi i fuochi d’artificio per il 14 luglio. Il commento all’indomani della strage ha suscitato indignazione.

1862643_kristina5

Sysoeva, ex del magnate del settore immobiliare Giles Mackay, si è lamentata per la festa rovinata. “È un peccato aver annullato i fuochi d’artificio”, ha detto la donna a LifeNews, sito d’informazione russo. “Stavamo cenando, poi un ragazzo francese è venuto a dirci che c’era stato un attentato terroristico, così siamo tornati a riva… Noi siamo stati turbati perché volevamo guardare i fuochi d’artificio, ma è accaduta questa cosa brutta e tutto è stato annullato!”. Sysoeva ha anche raccontato “di non essersi mai sentita in pericolo, visto che va in giro accompagnata da due guardie del corpo”.
Sui social poco dopo la polemica scrive un post: “Sono una leonessa, non mi importa quello che dicono su di me…”

Laura Pausini, commento hot del fan su Fb. “Quanto sei p…”. E lei risponde così

Una risposta da applausi ad un commento poco signorile. Così Laura Pausini ha rubato la scena social su Facebook.La cantante, 41 anni, ha posato per un servizio fotografico su Grazia, postando sui social network anche uno degli scatti, in cui sfoggia uno sguardo che colpisce.

1562153_734048_1306748126007584_5203442462578929119_n

Qualcuno, però, deve essere rimasto troppo eccitato e scrive così, in riferimento al compagno della Pausini, Paolo Carta: «Ma quanto sei porca? Se fossi in lui ti sbatterei senza un domani». Laura, però, risponde così: «Ma non lo sei e quindi ti attacchi. Cordiali saluti». Più tardi anche lo stesso fan ha dovuto ammettere la grandezza della risposta della cantante.