Carlo Cracco sposa Rosa Fanti a Milano, Lapo Elkann testimone di nozze al matrimonio

Carlo Cracco sposo, ha detto sì. Lo chef stellato ha sposato al Palazzo Reale di Milano, con rito civile, la sua compagna Rosa Fanti, a cui è legato da oltre dieci anni e da cui ha avuto due figli. A celebrare il rito, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Gli sposi sono arrivati a Palazzo Reale in auto, elegantissimi. Lui in sobrio abito scuro e papillon. Lei in abito bianco lungo, meno sobrio: paillettes ovunque, spacco profondo, trasparenze, scarpe color oro, tacco alto. E un piccolo incidente: prima della cerimonia, prima di entrare in sala, un addetto alla sicurezza ha calpestato senza volerlo l’abito della sposa, che le si è leggermente strappato. Lei, con in mano bouquet di fiori bianchi, rosa e gialli, ha abbozzato sorridendo.

3494658_1830_cracco_matrimonio_rosa_fantiLa cerimonia si è svolta rigorosamente a porte chiuse, per pochi, pochi intimi. Tra gli ospiti oltre ai familiari più stretti, alcuni volti vip come Camila Raznovich, conduttrice televisiva di Kilimangiaro, e Lapo Elkann, che ha fatto da testimone allo sposo.
Lapo, vestito in sobrio abito color blu scuro, ha realizzato con l’ex conduttore di Masterchef alcuni progetti ovviamente legati all’alta cucina. «Con Carlo siamo grandi amici oltre che partner di lavoro – ha detto Lapo Elkann -. Auguro a lui e a Rosa tutta la felicità del mondo»
Tra i progetti realizzati da sposo e testimone, l’apertura a Milano di uno spazio dedicato al design, alla moda e al food, denominato Garage Italia. Testimone della sposa è stato invece il fratello. «È stata una cerimonia sobria e scherzosa con pochi amici e parenti – ha sottolineato il sindaco Sala al termine -. Io ho voluto sottolineare come Carlo e Rosa sono veri protagonisti della Milano di oggi. Carlo è persona da conoscere, altrimenti non si percepisce la sua umanità». Al termine della cerimonia gli sposi hanno salutato e ringraziato cronisti, fotografi e i tanti curiosi che si sono radunati nel cortile di Palazzo Reale. Poi a cena con duecento invitati in un ristorante alla periferia sud di Milano, in via Meda, «Carlo e Camilla in Segheria», sempre di proprietà di Carlo Cracco.

LAPO ELKANN GLI REGALA SUA ABARTH 500 Oggi pomeriggio, lo chef Carlo Cracco è convolato a nozze con Rosa Fanti, nella splendida cornice meneghina di Palazzo Reale. Testimone dello sposo è stato Lapo Elkann che, per celebrare l’evento, ha regalato alla coppia la sua specialissima Abarth 500 Blu Gradient, personalizzata dagli artigiani della sua Garage Italia Customs. Il fondatore e direttore creativo della maison di motori milanese e il cuoco stellato sono legati oltre che da amicizia anche da un rapporto professionale: dallo scorso novembre, infatti, i due hanno dato vita al ristorante Garage Italia Milano, all’interno dello storico edificio di Piazzale Accursio, nuova sede dell’atelier di personalizzazione di auto, moto, aerei e barche fondato dall’erede Agnelli. La dedica di Elkann ha emozionato gli sposi: «Carlo e Rosa, siete degli Amici e Partner Unici. Io e tutto il team di Garage Italia vi auguriamo dal profondo del cuore tutta la gioia e la felicità di questo mondo! Lapo». A bordo, naturalmente dell’originalissima Abarth 500 Blu Gradient. Equipaggiata con un benzina T-jet di 1,4 litri, la vettura presenta una livrea che sfuma dal blu all’azzurro. Si tratta di un effetto che è il risultato di un’attenta verniciatura effettuata dagli artigiani della GIC. L’abitacolo della macchina spicca per originalità e buon gusto ed è caratterizzato dall’utilizzo per i rivestimenti di Denim e tessuto gessato.

Belen e Iannone, la casa e la convivenza a Lugano. Grandi novità in arrivo

Grandi novità in arrivo per la showgirl argentina e il suo fidanzato! Pare che presto Belen Rodriguez vada a convivere con Andrea Iannone: la casa a Lugano è pronta e arrivano le prime foto dell’abitazione, ecco cos’ha pubblicato la bella 33enne sulle Instagram Stories.
Belen Rodriguez e la casa a Lugano, l’annuncio ufficiale
Già dall’estate scorsa il magazine di Alfonso Signorini, Chi, aveva scommesso che Belen Rodriguez avrebbe presto portato la relazione con Andrea Iannone a un livello successivo e ora arriva la conferma di una convivenza in vista con tanto di casa nuova di zecca a Lugano.

andrea-iannone-insulti-01-@-instagram-2Il pilota della Suzuki risiede in Svizzera così per amore la sexy showgirl argentina pare convinta che spostarsi un po’ da Milano potrebbe essere ciò di cui ha bisogno non solo lei, ma anche il piccolo Santiago che crescerebbe circondato dal verde e dall’aria pulita della nota località al confine con l’Italia.
È sulle stories di Instagram più recenti che Belen Rodriguez ha annunciato la bella novità ai milioni di fan: con ‘Finally home is ready’, la bandiera della Svizzera e una foto del fidanzato vicino ad un ulivo, la conduttrice di Tu si que vales ha ufficializzato la convivenza.

Belen Rodriguez e la casa a Lugano: tutto pronto per la convivenza
Un passo non da poco per la coppia che la cronaca rosa vuole spesso in crisi: i due piccioncini, però, preferiscono rispondere con i fatti a chi li dà ogni volta per spacciati e sono pronti ad imbarcarsi in una bella avventura!

Nonostante la portata del cambiamento sia notevole anche per Santiago, siamo sicuri che Belen Rodriguez e Stefano De Martino riusciranno ad accorciare le distanze per il suo bene… Ora non vediamo l’ora di dare una sbirciatina alla casa a Lugano e morire d’invidia!

Belen Rodriguez replica alle accuse sui ritocchi e pubblica una foto da 15enne: “La fortuna non mi è mai mancata”

Troppi interventi chirurgici? Belen risponde alle accuse di chi dice che stia esagerando con i ritocchini con una foto di qualche anno fa, pubblicandola su Instagram.
Nello scatto la conduttrice argentina ha appena 15 anni e mostra un perfetto lato b, poco diverso da quello che ha mostrato recentemente sui suoi social.

3477859_2030_belen_chirurgiaLa provocazione della Rodriguez è chiara e vuole mostrare che non essendoci grandi differenze è assolutamente improbabile che sia ricorsa ad interventi chirurgici, oltre al fatto che avere a 15 anni di distanza un fondo schiena come quello della foto è sicuramente poco comune.
«Diciamo che la fortuna a me non é mai mancata! #ironia #viamo», aggiunge nella didascalia in modo ironico. Lo scatto mostra una baby Belen già bellissima, non solo il suo lato b è apprezzato, ma anche le labbra carnose già in tenera età smentiscono le ipotesi su un possibile ritocchino anche al viso. Non c’è che dire, che stia simpatica o meno, la Rodriguez resta una bellezza prorompente e, a quanto pare, genuina.

Alessia Marcuzzi in vacanza alle Maldive: ma nelle foto spunta l’ex Simone Inzaghi

Alessia Marcuzzi si gode le vacanze alle Maldive insieme ai figli e al marito Paolo Calabresi Marconi e agli utenti dei social non è sfuggita la presenza dell’ex Simone Inzaghi. La conduttrice, infatti, ha avuto il primo figlio Tommaso dall’allenatore della Lazio e figlia Mia da Francesco Facchinetti.

C_2_articolo_3116036_upiImagepp-597x315 (1)Inzaghi è in compagnia della nuova fidanzata Gaia Lucariello. “Spiaggiati” sui meravigliosi atolli dell’Oceano Indiano, sono il classico esempio di una famiglia allargata. Un meraviglioso quadretto familiare, ritratto con orgoglio da Alessia Marcuzzi su Instagram.
Chiacchierate, partite sulla spiaggia e momenti di relax: Alessia è serena e non ha mai nascosto di essere riuscita a mantenere buoni rapporti con tutti i suoi ex e i suoi grandi amori.

Paola Barale, piccole contadine crescono…

Paola Barale ha aperto l’album dei ricordi e su Instagram ha condiviso un tenero scatto di lei bambina. Paffutella e vestita da contadina, con tanto di foulard in testa, la showgirl si è presa un po’ in giro: “Mi sa che non mi mancava l’appetito…”.

C_2_fotogallery_3085001_8_imageDa quella fotografia Paola ne ha fatta di strada, prima in tv come conduttrice di programmi di successo e poi in giro per il mondo come travel influencer. Dall’Asia all’Africa, la Barale negli ultimi anni ha girato mezzo mondo sia in coppia (all’epoca della relazione con Raz Degan), sia da single in compagnia di amici e collaboratori.

Briatore atterra a Malindi, la Gregoraci resta in Italia… in topless

Flavio Briatore e il piccolo Nathan Falco sono atterrati a Malindi con l’aereo privato di famiglia, ma all’appello manca Elisabetta Gregoraci. La bella conduttrice appare invece in un topless mozzafiato (coperto dalle braccia) in uno scatto social pubblicato su Instagram… alimentando le voci di una crisi di coppia, di cui giù da settimane si parla.

C_2_articolo_3114356_upiFoto1FDa tempo Flavio e Elisabetta non compaiono in coppia né sui social né altrove anche se per Natale, come si può presumere dagli scatti postati sui reciproci profili Instagram, i due hanno sicuramente festeggiato insieme a casa accanto al figlio Nathan Falco. Adesso però mentre l’imprenditore è in Africa nel suo resort a Malindi, lei temporeggia in Italia. Capodanno da separati?

Carla Bruni: “Il dolore per mio fratello non passa, Versace era il migliore. Se Sarkozy mi tradisse…”

Dalla carriera di top model a quella musicale, passando per il rapporto con la famiglia e quello col marito, l’ex primo ministro francese Nicolas Sarkozy: è una Carla Bruni che si racconta a 360°, ospite di ‘Verissimo’ in onda sabato 6 gennaio, e che non rinuncia ad esternare tutti i suoi sentimenti nell’intervista esclusiva con la conduttrice Silvia Toffanin.
L’ex ‘premiere dame’ francese ha parlato così del marito: «Sono molto innamorata di lui, è un ottimo padre e sa essere molto saggio e protettivo con tutta la famiglia. Quando ho conosciuto i suoi figli e ho visto il rapporto che avevano con il padre mi sono detta ‘questo uomo devo sposarlo assolutamente’.

sarkozy-bruniLui è pieno di energia e forza, ma se mi tradisce lo ammazzo». Più seria, e commossa, quando parla della sua famiglia e del fratello morto di Aids a soli 40 anni: «È un dolore che non passa mai. Quando è morto ero molto preoccupata per mia madre perché credo che non ci possa essere di peggio per una mamma. Ma lei ha una forza vitale incredibile». Una battuta anche sulla sorella maggiore, l’attrice e regista Valeria Bruni Tedeschi: «Lei è stata ed è una sorella maggiore stupenda. Mi ha coccolata e protetta. Le chiedo spesso consiglio perché lei mi dà forza e fiducia».
Molto commovente anche il ricordo di Gianni Versace, lo stilista italiano che fece le maggiori fortune di Carla nella carriera da top model: «Mi manca ancora. Gianni ci trattava benissimo, come se fossimo la sua famiglia. Voleva dare un’immagine della donna forte e potente. Per lui la donna era una star, non una vittima. La sorella Donatella è stata coraggiosa a continuare il lavoro di suo fratello ed è riuscita a portarlo nel mondo di oggi». Della recente reunion delle super top model di Versace, voluta proprio da Donatella Versace, Carla dice: «È stato commovente incontrare Cindy Crawford e Claudia Schiffer che non vedevo da anni. È stato molto emozionante essere lì, tra lacrime e riso». Infine, parlando della sua passione per la musica, rivela: «Il prossimo album sarà in italiano».

Luca Onestini e Ivana Mrazova, scatta il primo bacio tra gli ex gieffini

E che primo bacio sia. Finalmente possono festeggiare i tanti fan di Luca Onestini e Ivana Mrazova, che da sempre hanno sperato in un avvicinamento tra i due ex gieffini. Ma se nella casa del Grande Fratello Vip, i presunti piccioncini non erano andati oltre qualche abbraccio, ora sarebbe avvenuto qualcosa in più…

Ivana-Mrazova-e-Luca-Onestini-3 (1)Come riporta il sito Anticipazioni.tv, nel corso della puntata di Mattino 5, alla richiesta da parte della conduttrice Federica Panicucci di “sugellare” questo feeling reciproco con un bacio, Luca e Ivana non se lo sarebbero fatto ripetere due volte e sarebbe scattato il primo bacio in diretta tv.
Si tratta ancora di un bacio a stampo, ma l’ex tronista avrebbe promesso: “La prossima volta andremo avanti”. A buon intenditor…

Alessia Marcuzzi e il gesto di beneficenza per la Siria: pioggia di critiche su Instagram

Alessia Marcuzzi ha abbracciato la causa del WFP (World Food Programme) per aiutare le famiglie meno fortunate in Siria.

8_20171201112235Con l’hashtag #UnNataleBellissimo, infatti, ha postato su Instagram un video dov’è intenta insieme alla figlia Mia a confezionare un pacco con provviste alimentari che – spiega sotto lo scatto – servirà a sfamare una famiglia per un mese.
Sono piovute pesanti critiche contro il gesto della conduttrice…

Selvaggia Lucarelli condannata: “Ha diffamato Barbara D’Urso su Twitter e Instagram”

Condannata. Selvaggia Lucarelli è «colpevole del reato di diffamazione aggravata ai danni di Barbara D’Urso, per un post pubblicato nel 2014 su alcuni social network (twitter e Instagram) in cui la blogger – commentando un’intervista resa dalla d’Urso a Daria Bignardi – aveva affermato: ‘l’applauso del pubblico delle Invasioni alla d’Urso ricordava più o meno quello alla bara di Priebkè». Lo ha stabilito ieri il tribunale di Milano, sezione X penale, in composizione monocratica, nella persona del giudice dott. La Rocca.

selvaggia-lucarelli-barbara-durso-769213Lo fa sapere in una nota il legale della D’Urso. «Il tweet, ultimo di una serie di commenti al vetriolo e sovente di pessimo gusto – afferma il legale della conduttrice di Canale 5, Salvatore Pino – aveva indotto Barbara d’Urso a sporgere una querela che, dopo le indagini svolte dal pm dott. Gobbis, aveva portato la Lucarelli a giudizio. Nel corso del processo l’imputata si è sempre rifiutata di porgere le proprie scuse alla persona offesa. Barbara d’Urso aveva evidenziato come il commento della Lucarelli fosse gratuitamente offensivo, basato su fatti falsi e manifestamente incontinente, travalicando i limiti della libera manifestazione del pensiero per ledere direttamente l’altrui reputazione».
«Al termine del processo, il tribunale, accogliendo le richieste della parte civile, ha riconosciuto l’esistenza della contestata diffamazione aggravata ed ha pertanto condannato Selvaggia Lucarelli alla pena di 700,00 euro di multa, oltre al risarcimento del danno e alla rifusione delle spese legali sostenute dalla persona offesa. Il giudice – rileva ancora il legale di Barbara D’Urso – ha dunque colto la falsità del fatto posto alla base dell’affermazione offensiva (»l’applauso di cui trattasi era obiettivamente caloroso«) e la conseguente gratuità e strumentalità dell’attacco della Lucarelli». Le motivazioni saranno pubblicate tra 30 giorni. Barbara d’Urso, conclude la nota, «devolverà il risarcimento ad una delle battaglie sociali che le stanno più a cuore, quella contro la violenza sulle donne».