Siria De Fazio: “Mi spoglio per Playboy e ho sempre Naike Rivelli nel cuore”

E’ stata la prima a dichiarare in tv la sua bisessualità, con Naike Rivelli ha vissuto l’amore senza tabù, e anche adesso che è finita la tiene “sempre nel cuore”. L’ex gieffina Siria De Fazio ha da poco festeggiato i suoi primi 40 anni e ora si regala una copertina importante. A ottobre apparirà nuda su Playboy Italia (Tgcom24 anticipa gli scatti dal backstage) e si racconta senza filtri: “Sono finalmente pronta a tornare in tv”.

C_2_articolo_3087020_upiFoto1FChe rapporto hai con il tuo corpo?
Dipende, a tratti buono, altre tremendo. L’ho sempre usato per motivi lavorativi. Ma nel mio privato mi faccio mille problemi, se vedo le gambe un po’ gonfie vado in tilt. Non mi vedo mai bene e non ho mai fatto palestra in vita mia.

I tatuaggi fanno parte del tuo corpo, quanti ne hai?
Circa una cinquantina. Che aumentano continuamente, non riesco più a fermarmi, l’ultimo l’ho fatto al collo, un disegno geometrico. Li ho sempre scelti per un significato, ogni tatuaggio rappresenta un passo importante della mia vita.

Hai una passione anche per il fuoco…
Sono una mangiafuoco, è la mia passione. L’ho fatto per quasi 20 anni ma recentemente mi sono fermata per un problema di salute.

Ti piacerebbe tornare in tv?
Oggi sono più pronta. Sono stata volontariamente distante per qualche anno. Non ero sicura di me, l’ambiente è un po’ complicato, c’è una grande competizione e bisogna essere sempre carichi di energia. Oggi mi butterei nella mischia, mi piacciono i reality, cose leggere…

L’Isola dei famosi la faresti?
Subito. Deve essere molto bella come esperienza, mi sentirei libera.

Sei la prima ad aver dichiarato la tua bisessualità senza problemi, ti è costato?
No, lo rifarei. L’ho detto con spontaneità e naturalezza. Mi ha portato la stima da parte di tutti, avere il coraggio di essere se stessi piace. E io lo sono sempre stata.

Oggi sei innamorata di un uomo o di una donna?
Ho una donna nel cuore.

Naike Rivelli?
Sempre la stessa. Credo che sia l’amore della mia vita. Non ci sentiamo, non abbiamo nessun tipo di rapporto. Ma la porto dentro di me.

Perché è finita?
Siamo due persone con una anima simile ma una mente diversa. Non so cosa faccia, non mi informo su di lei, rimango completamente distaccata, pensa che non la seguo neanche sui social.

Però hai saputo dello sfratto…
Certe notizie mi arrivano all’orecchio tramite altre vie. Mi dispiace, non la giudico. Da donna mi rendo conto che nella vita succedono cose che non hai calcolato bene.

Vuoi fare un appello?
No.

Con chi sei rimasta in contatto del Grande Fratello?
Con Vittorio, il surfista, e Ferdi, che ha vinto. Sono riuscita a mantenere dei rapporti molto buoni solo con loro. Ho un bel ricordo di quel periodo, il reality mi ha fatto rincontrare mio papà che poi ho riperso, ma è sttato piacevole.

Chirurgia estetica si o no?
Ho il viso rifatto, lo chiedi proprio a me? Sono per la chirurga estetica, assolutamente. Non ho paura del tempo che passa, ma sono molto attaccata alla vita, ho appena festeggiato i miei primi 40 anni e mi piace rimanere giovane.

Come seduci?
Con il sorriso.

Dite tutte così…
Certo, prima magari ti guardano il lato B. Ma quello che sorprende di più è il sorriso e lo sguardo, l’allegria. Di donne belle ce ne sono tantissime. Gioco anche io con l’intimo, ma la differenza la fa l’energia.

Come ti definiresti oggi?
Una donna che si appartiene. Che ha capito l’importanza di non fare quello che si aspettano gli altri. Libera di fare cose anche peggiori, ma nelle mie corde.

Lorella Boccia a Formentera: gli scatti bollenti della ballerina di Amici

Lorella Boccia, ballerina professionista di Amici, si gode le vacanze a Formentera e regala ai fan scatti social
L’estate di Lorella Boccia è più social che mai, merito anche della location perfetta per scatti ‘da copertina’. La ballerina professionista di Amici si trova infatti a Formentera e sta regalando ai fan immagini dall’isola, che la ritraggono ovviamente intenta a godersi le spiagge e il mare.

15_20170802101406Lorella Boccia ha iniziato la sua carriera televisiva proprio ad Amici, partecipando al talent come concorrente. L’esperienza è stata per Lorella particolarmente proficua considerando che è stata addirittura notata oltreoceano e che è stata chiamata a partecipare come attrice nella produzione cinematografica internazionale Step Up. Successivamente è poi tornata in Italia nel ruolo di co-conduttrice di Colorado su Italia1, a fianco di Paolo Ruffini, e ha poi debuttato da professionista sempre ad Amici su Canale5, tornando in un certo senso all’ovile, stavolta in un ruolo però che indubbiamente ne premia il talento.
Ballerina, attrice e conduttrice, quella di Lorella Boccia sembra una carriera in continua ascesa con l’ambizione nel diventare sempre di più una showgirl completa per il piccolo schermo. Spente le luci del talent, Lorella si è trasferita per una vacanza nel territorio spagnolo dove a suon di scatti ha conquistato gli occhi dei passanti e dei social network.

Playboy, le conigliette in copertina anni dopo: ecco come sono ora

Sulle pagine di “Playboy” si sono susseguite dal 1953, anno in cui il giornale è stato fondato da Hugh Hefner, tantissime “conigliette”.

2488493_1130_playboy (1)Lo scorso 4 giugno la famosa rivista maschile, simbolo di erotismo, ha voluto rendere omaggio ad alcune modelle replicando le loro vecchie copertine a distanza di anni.
Il tutto per dimostrare che anche a una certa età si può essere sexy.
Ecco le immagini messe a confronto. Ci sono i ritratti di sette playmate comparse in copertina diversi anni fa. Le donne hanno ricreato le pose che le hanno rese famose.

Monica Bellucci sexy a 52 anni: “Lʼetà non è più un ostacolo”

Non si ferma mai Monica Bellucci. E’ madrina del 70esimo Festival di Cannes, la vedremo presto in Twin Peaks, nelle sale con il 60esimo film e in libreria con un libro. A 52 anni l’attrice mostra tutta la sua carica sexy su Vanity Fair che le dedica la copertina. La storia con Vincent Cassel è archiviata, fa intendere di essere di nuovo felice e sul tempo che passa confessa: “L’età ormai non è un ostacolo: ci vediamo belle anche a 40, 50, 60 e 70 anni”.

C_2_fotogallery_3011249_1_image

“Sono protagonista dell’inizio di una vita nuova – spiega – ‘Sono la ragazza che sono stata e che non sono più’. Vado incontro al tempo che passa, non mi ci scontro. A vent’anni, se mi immaginavo nel futuro, pensavo già alla morte. Oggi, sento che ogni età è semplicemente un altro modo di continuare a vivere con me stessa. Credo che non sia una sensazione solo mia, ma una conquista delle donne della mia generazione. Abbiamo molto più rispetto di noi stesse, ci vediamo belle e realizzate anche a 40, 50, 60 e 70 anni”.
Sulla nuova storia d’amore non vuole pronunciarsi: “Non ne parlo e non credo che lo dirò in futuro. Oggi più che mai, con due figlie che crescono, sento il bisogno di proteggerle”. E su Vincent e la presunta storia parallela con una 19enne durante il loro matrimonio è categorica: “Il passato è passato. Per me è una vicenda chiusa, voglio vivere il presente ed essere felice”.

Playboy: dietrofront, si torna al nudo in copertina

La crociata contro il “sesso a portata di un clic”, come lo aveva definito il CEO dell’azienda, era cominciata un anno fa e Playboy aveva deciso di rivestire le sue conigliette. Adesso dopo nemmeno 12 mesi di castità riecco il nudo in copertina. A decidere il dietrofront il nuovo capo della rivista Cooper Hefner, figlio del mitico fondatore Hugh Hefner: “Sono il primo ad ammettere che il modo in cui la rivista mostrava il nudo era superato, ma rimuoverlo completamente è stato un errore”, ha scritto sui social.

C_2_fotogallery_3009111_12_image

Sul prossimo numero di marzo/aprile Playboy torna dunque alla sua vera identità: “Oggi ci riprendiamo la nostra identità, rivendicando ciò che siamo”, ha aggiunto Hefner jr. In copertina la playmate del mese nuda e l’emblematica scritta: Naked is normal, che diventa subito un hashtag #NakedIsNormal sui social. Tra le novità annunciate anche l’eliminazione dello storico sottotitolo di copertina: entertainment for men. Una scelta coraggiosa che Cooper Hefner ha motivato con l’esigenza di adeguarsi all’evoluzione dei ruoli di genere nella società.
Una nuova crociata è cominciata. La mission? Recuperare lettori, soprattutto tra le nuove generazioni, per vendere anche contenuti oltre che immagini di conigliette senza veli. Senza nudo non ci sono riusciti. Lo scorso anno la tiratura è stata di circa 700mila copie, un ottimo risultato, ma ben lontano dai livelli degli anni d’oro, quando si toccavano i 6 milioni di copie. Adesso la sfida è ritrovare un’identità e centrare il giusto equilibrio tra il piacere degli occhi e quello della mente.

Michelle Hunziker, un 2017 tutto rosa con le sue figlie

Il 2017 sarà l’anno delle donne. Per questo Michelle Hunziker posa solo per il settimanale Chi insieme con le sue tre figlie: Aurora, Sole e Celeste, e racconta sulla copertina del settimanale diretto da Alfonso Signorini, in edicola da mercoledì 28 dicembre, che cosa si aspetta dal prossimo anno.

c_2_articolo_3048322_upiimagepp

“Il 2016 è stato un anno felice e appagante, ma anche molto impegnativo. Anche sul lavoro è un periodo sereno: attraverso una fase di creatività e di sogni. Molto stimolante! Per il 2107 ho diversi progetti, ma al primo posto c’è sempre la famiglia: a Sole e Celeste dedico la giornata, sono delle vere “rubacoccole”; mentre Tomaso (Trussardi, ndr) ha l’esclusiva per la sera. Aurora? Ormai ha superato la fase adolescenziale, è una donna determinata. Sta frequentando l’università, ma continua anche con la tv. Sono molto felice per lei” racconta Michelle.

Il Vesuvio e l’origine del mondo bis: la scultura “live” di Gennaro Regina

Nella vetrina del suo showroom in Via Vittoria Colonna a Napoli, Gennaro Regina è stato protagonista di una performance live che ha attirato l’attenzione dei passanti. Una grande tela e il “suo” Vesuvio, che lo ha reso famoso anche negli States, sono stati il punto di partenza di un’opera d’arte in cui dal cratere del vulcano napoletano esce, invece della distruttiva lava, il futuro con due giovani donne che, preparata la base dell’opera, compaiono in scena, proiettate verso il cielo e verso il domani.

2118955_regina_03102510L’opera, battezzata “L’origine del mondo bis”, celando l’allusione al celebre dipinto di Gustave Courbet, custodito nel Museo d’Orsay di Parigi, diventa ulteriore simbolo augurale: il quadro performance si trasforma in un rito propiziatorio, in un messaggio di buona speranza per l’anno che verrà, in un inno alla fertilità, in una cerimonia che prepara l’addio all’anno vecchio e il saluto all’anno nuovo, ringraziando la madre terra e chiedendole un 2017 fertile, sensuale, naturale, vulcanico, vesuviano. “L’origine del mondo bis” è stata concepita e realizzata per diventare l’immagine di copertina del calendario 2017 che sarà presentato alla città mercoledì 7 dicembre negli spazi di Voyage Pittoresque Factory al Corso Vittorio Emanuele 682, con un party nel corso del quale le due giovani donne torneranno nel quadro, rivelandosi ballerine oltre che modelle.

Posò nuda in copertina, arrestata per aver aiutato l’Isis: “Pianificavano attentati”

Kimberly Miners, 27 anni, è una ex starletta inglese dello Yorkshire convertitasi all’Islam dopo aver posato nuda per il paginone centrale del Sun. Dalle foto copertina è passata a quella segnaletica perché è stata arrestata per possesso di materiale contenente informazioni utili per un’altra persona sospettata di pianificare “atti di terrorismo”.
Kimberly è stata fermata venerdì e poi rilasciata su cauzione, ma resta sotto indagine, come rivela oggi il Sunday Times.

1947751_Kimberley-miners

La vicenda della Miners era venuta fuori sui media a inizio settembre. La giovane risultava infatti coinvolta in uno scambio di messaggi e video di propaganda con un presunto reclutatore dell’Isis, tale Abu Usamah al-Britani, che utilizza il web alla ricerca di ‘foreign fighter’ donne per convincerle a partire per la Siria e diventare ‘spose del jihad’. Un contatto che Kimberly non aveva allora negato, pur sostenendo d’essere contraria alle decapitazioni dell’Isis e di voler andare in Medio Oriente solo per fare “volontariato” in favore dei ribelli anti Assad.

Kim Kardashian, senza veli spegne dieci candeline di GQ

La sorpresa per tutti i fan preannunciata solo qualche giorno fa sul social è stata finalmente svelata. Kim Kardashian si è conquistata la cover di GQ America in occasione del decimo anniversario della rivista.“This was seriously a dream come true!!!!”, cinguetta su Instagram mostrando la copertina in cui compare senza veli con uno spolverino tra le braccia che copre solo le parti intime e i capezzoli.

13445488_10157113954130613_6369972870413529788_n (1)

Anche questa volta la Kardashian non delude. Davanti all’obiettivo dei fotografi Mert Alas & Marcus Piggot, Kim mette a nudo le sue grazie più intime con una naturalezza mai vista prima e lo fa per celebrare con il botto il decimo anniversario del magazine. Dal fetish in strada al nude look in camera da letto scopre le sue curve giunoniche certa di fare impazzire i fan.

Vogue, 25 anni dopo Diana la copertina è per Kate Middleton

Vogue ha scelto Kate Middleton per celebrare i 100 anni della rivista. La duchessa di Cambridge, infatti,a 25 anni esatti dalla copertina dedica a lady Diana, compare sulla cover dell’edizione britannica di Vogue.

Kate-Middleton-2

Altre foto, scattate dal fotografo britannico Josh Olin, sono contenute all’interno della rivista, mentre ne saranno esposte due a partire da oggi alla National Portrait Gallery di Londra in occasione della mostra, aperta fino al 22 maggio, dedicata proprio al centenario di Vogue.”La duchessa è stata lieta di prendere parte alle celebrazioni per il centenario di un’istituzione che ha dato una piattaforma ad alcuni dei fotografi più famosi nella storia di questo Paese”, ha detto un portavoce di Kensington Palace. Non è ovviamente un caso, però, che Kate abbia deciso di “cedere” alla richiesta proprio 25 anni dopo la madre del marito William.