Amber Rose: “Bullizzata per sette anni da Kanye West, ho rischiato il suicidio”

Non corre buon sangue tra Kanye West e Amber Rose, ex-fidanzata del rapper dal 2008 al 2010. La modella e attrice americana ha infatti dichiarato al programma tv Everyday Struggle di essere stata “bullizzata” dal cantante “negli ultimi sette anni”, sia nei testi dei suoi album sia in dichiarazioni pubbliche. La 33enne ha poi spiegato che le ripercussioni potevano essere peggiori: “Avessi avuto l’intenzione di suicidarmi, l’avrei fatto”.

9991a0c3cffa0177e0a26075c8b9eb9f“In tutte le mie relazioni, sono sempre stata la persona che ne è uscita con il cuore a pezzi. Non ho mai detto nulla di malvagio su Kanye, nonostante sei, sette anni di costante bullismo da parte sua”, ha sottolineato Rose. Il rapporto con l’ex-fidanzato è diventato sempre più problematico a partire dall’album “My Beautiful Dark Twisted Fantasy”, pubblicato dal rapper nel novembre 2010.
La relazione sentimentale tra i due era terminata da poco, e le pesanti ingiurie presenti in quell’album sono state ritenute dalla critica come riferite ad Amber Rose. A tal proposito, la modella rincara: “Quell’opera è una forma estrema di bullismo, perché Kanye ha talmente voce in capitolo che può dire tutto quello che vuole. In quel periodo non avevo soldi, non potevo frequentare qualcun altro, e non potevo dire nulla su Internet perché lui è troppo potente”. E’ stato in quel momento, stando a quanto dice, che Rose ha rischiato di pensare seriamente all’ipotesi del suicidio, anche perchè sarebbe stata lasciata da West “senza soldi”.
Passata quella difficile fase della sua vita, Amber è ora più serena, e si dice “felice” che la sua figura possa aver ispirato uno degli album “che ha fatto la storia dell’hip hop”. In ogni caso, la modella non riesce ancora a perdonare Kanye per aver fatto riferimento, durante una lite su Twitter con Wiz Khalifa, a Sebastian, il figlio di quattro anni avuto da Rose proprio con il rapper di “See You Again”: “Non doveva permettersi di mettere in mezzo mio figlio”. Kanye West, per ora, non ha replicato alle dure accuse dell’ex-fidanzata.
Dopo essere stata sposata con Khalifa, la provocante 33enne sta ora frequentando Shayaa Bin Abraham-Joseph, rapper meglio conosciuto con il suo nome d’arte 21 Savage.

Belen Rodriguez rivela: “Mi tengo i peli lì…”. E il web insorge

IBIZA – Da due settimane, Belen Rodriguez si gode le vacanze con gli con amici e il piccolo Santiago a Ibiza. La showgirl argentina non manca mai di aggiornare i fan sulle sue giornate alle Baleari con foto e storie su Instagram. E proprio in una storia di Instagram sarebbe avvenuto “il fattaccio”…

19424105_1300840373371532_3698265417899472222_nNel video, Belen riprende il figlio mentre le colora le gambe e alcuni utenti vengono attratti da un particolare. L’ex signora De Martino avrebbe una peluria bionda su braccia e gambe. Neanche a dirlo, iniziano a piovere commenti di critica: “Belen, ma perché ti tieni tutti quei peli sulle gambe e sulle braccia? Fanno schifo”.
Dopo giorni nell’occhio del ciclone arriva in un commento la risposta simpatica di Belen: “Perché sono sudamericana e noi tutti ci lasciamo la peluria bionda. I peli grossi ovviamente vanno via con la ceretta, ma il resto sono bellissimi, ti fanno dorata! Sono diverse culture, io odio la ceretta sulle braccia perché poi pungi”. E come darle torto…

Naike Rivelli: “Io volgare e maliziosa? E questo a cosa vi fa pensare?”

La risposta di Naike Rivelli a chi la critica per le performance social considerate troppo ‘spinte’ è tutta un programma. E arriva, ovviamente, su Instagram.

16388030_221295341612471_3137437496801257637_n (1)

«Alcuni dicono che sono volgare e maliziosa» – scrive la figlia di Ornella Muti commentando un video in cui è alle prese con una lampada molto particolare – «E allora ditemi… questo a cosa vi fa pensare?». E giù battute sulla ‘lampada-ano’.
La star del web ha poi condiviso uno scatto decisamente sexy, in cui si accinge a coltivare una delle sue passioni, lo yoga: «Dicono che chi lo pratica è una persona calma. Al contrario: lo facciamo proprio perché siamo fuori di testa!».

Lisa Torrisi si trasferisce negli Usa: “L’Italia ci snobba, troppo bigotta”

“L’Italia è troppo bigotta e non valorizza il nostro settore”. Parola di Lisa Torrisi, icona del genere hard italiano, che ha scelto di trasferirsi in America in cerca di fortuna. Una sorta di fuga di cervelli in salsa hot.

lisa3 “Anche noi siamo in fuga alla ricerca di altro e altrove “, racconta. Lisa negli ultimi giorni è apparsa molto critica: “La tv italiana ci snobba oppure ci usa e i registi sembrano che abbiano la puzza sotto al naso per quanto riguarda la scelta di artiste del settore hard”.  La pornostar avrebbe già trovato la sua strada negli Usa: girerà per Vincent Brando un film comico-horror . “Ho avuto questa opportunità e devo dire che non me la faccio scappare e spero di incrementare con altro il mio lavoro negli Stati Uniti”.