Jeremy Meeks, dopo il tradimento la moglie avvia le pratiche per il divorzio

Quando il marito era stato arrestato nel 2014 ed era diventato famoso grazie alla foto segnaletica, Melissa Meeks gli aveva giurato amore eterno e aveva detto che l’avrebbe aspettato incondizionatamente. La ragazza non poteva certo immaginare cosa sarebbe accaduto in seguito.

jeremy-meeks-divorzio-moglie_12142716Quella foto scattata dalla polizia ha fatto la fortuna del criminale californiano, che fu definito il ‘detenuto più sexy del mondo’ e, dopo aver scontato la sua pena, ha ottenuto un ricco contratto da modello. La fama, però, deve aver cambiato Jeremy, che qualche giorno fa era stato paparazzato in compagnia di Chloe Green, figlia del milardario Philip, un imprenditore impegnato nel lusso di alta gamma. I due, infatti, stavano passando una vacanza in Turchia su un super yacht di proprietà della giovane Chloe.
La notizia ha fatto il giro del mondo e non poteva non arrivare a Melissa, che è sposata con Meeks dal 2009: la donna, non disposta a perdonare il tradimento, ha deciso di avviare le pratiche legali per il divorzio. A questo punto, però, l’ennesima, amara sorpresa: Jeremy l’aveva anticipata, ricorrendo per primo all’iter burocratico previsto dalla separazione. Metro riporta anche le dichiarazioni della moglie che ha raccontato come ha scoperto il tradimento: «Non ho mai sentito parlare di questa Chloe Green e pensavo che Jeremy fosse in Europa per lavoro. Un amico poi mi ha passato un link con le foto di loro due sullo yacht e per me è stato un vero choc».

Keith Urban, auguri a Nicole Kidman: “11 anni e sembri ancora la mia ragazza”

“Undici anni di matrimonio ed è come se fossi ancora la mia ragazza…”. Con un toccante e romantico post sui social Keith Urban, 49 anni, augura alla sua “Babygirl”, l’attrice Nicole Kidman, un felice anniversario di nozze. Tanti i commenti dei fan che definiscono la coppia un esempio per tutti: “Voi due siete un’ispirazione per un matrimonio basato sul vero amore”…

C_2_fotogallery_3080168_9_imageE sul vero amore sembra davvero basarsi la relazione tra la Kidman, che pochi giorni fa ha compiuto 50 anni, e Urban. I due si sono sposati a Sydney, in Australia nel 2006 e hanno due figlie, Sunday Rose, 8, e Faith Margaret, 6. In occasione del suo compleanno l’attrice si era detta fortunata e felice della sua vita professionale, ma soprattutto di quella familiare, accanto a Keith e alle loro figlie.
Una famiglia di celebrities, che sembra davvero voler sfidare le dure leggi dello showbiz, dove le relazioni naufragano e le coppie scoppiano con estrema facilità.
Per Nicole non è la prima volta però. Il matrimonio con Tom Cruise era durato lo stesso tempo, ovvero 11 anni, dal 1990 al 2001, poi il divorzio, retto apparentemente con impeccabile aplomb, e quindi il nuovo matrimonio con il cantante Keith Urban, conosciuto nel 2005 durante il G’Day, un evento hollywoodiano in onore degli australiani. Pochi mesi di fidanzamento poi le nozze con una cerimonia cattolica a Sydney il 25 giugno 2006. Il 20 ottobre dello stesso anno Urban, che aveva firmato un contratto prematrimoniale in base al quale avrebbe perso ogni diritto sui beni della moglie se avesse fatto abuso di droghe e alcol, entra in una clinica per disintossicarsi dall’uso di cocaina. La coppia ha avuto due figlie biologiche: Sunday Rose, nata il 7 luglio 2008 e Faith Margaret, nata tramite madre surrogata il 28 dicembre 2010. La nascita della bambina è stata tenuta in gran segreto dalla coppia fino all’annuncio ufficiale il 17 gennaio 2011.

Kate Middleton, ultimatum al principe William: «La prossima volta il divorzio…»

LONDRA – Non c’è pace per i reali inglesi. Dopo le dichiarazioni choc del principe Harry sul fatto che nessuno della famiglia aspirerebbe al trono, arriva un’altra grana per la regina Elisabetta. Kate avrebbe lanciato un ultimatum al marito William, pena il divorzio.
Come riporta il sito celebdirtylaundry, motivo del contendere sarebbe il compleanno del principe William. La duchessa di Cambridge lo avrebbe minacciato: “Niente festa folle con gli amici, altrimenti ti mollo”.

2523247_1045_kateKate sarebbe ancora molto provata dall’umiliazione subita lo scorso inverno, quando Will, in vacanza con gli amici, è stato paparazzato in un nightclub ubriaco mentre flirtava con donne sconosciute.
Ecco cosa riporta il sito britannico: “Quando si tratta dei compleanni, la famiglia reale britannica non ama fare grandi festeggiamenti a meno che non si tratti della regina Elisabetta. Per questo motivo il portavoce ufficiale di Kensington Palace non ha rilasciato messaggi in merito al compleanno di William. A quanto pare, il principe ha trascorso la giornata in tranquillità, insieme alla moglie e ai due figli. Molto probabilmente Will avrebbe voluto trascorrere la serata con gli amici al pub, bevendo birra e divertendosi, perché questo è il suo modo per liberarsi dallo stress e per fuggire dagli impegni reali. Purtroppo questo non è più possibile per lui, o almeno non può farsi vedere in pubblico o essere immortalato dai paparazzi. L’ultima cosa che vuole Kate è che Will venga paparazzato ubriaco ancora una volta, come è successo qualche mese fa quando è andato in vacanza da solo in Svizzera con gli amici. La Duchessa si è sentita davvero umiliata quando le foto di lui ubriaco mentre ballava in un nightclub hanno fatto il giro del mondo. Per quanto Will ami divertirsi con gli amici, non può più farlo, dopotutto è il futuro re d’Inghilterra nonché padre di due figli”.
Al momento dunque nessuna comunicazione ufficiale sui festeggiamenti del compleanno reale. Che questa volta William abbia fatto “il bravo” e abbia spento le candeline a casa con moglie e figli? Staremo a vedere…

Brad Pitt e il divorzio da Angelina: «Lasciarla è stato come morire»

«Lasciare Angelina è stato come morire». Brad Pitt parla per la prima volta del divorzio dalla moglie in un’intervista a GQ Style Usa.

download (46)

Il sex symbol racconta di essere entrato in depressione dopo la separazione, complici le accuse di maltrattamento e di alcolismo che gli sono state rivolte. Ora Brad, dopo un anno e mezzo di terapia, ha sconfitto la dipendenza da alcol ma ricorda ancora quei momenti in cui era ubriaco piangeva sul pavimento per aver perso la sua famiglia. L’attore si pente di non aver «saputo preparare i figli a questo divorzio: sono così delicati, assorbono tutto».

La moglie lo obbliga al sesso orale durante le mestruazioni, lui chiede il divorzio

Lo obbligava a fare sesso orale durante il ciclo mestruale, per questo motivo un marito ha chiesto il divorzio. Idongesit Etuk, 38anni nigeriano, ha accusato sua moglie di violenze per averlo obbligato più volte a fare sesso orale in un delicato periodo del mese.

Couple-sembrassant-lit-500x334-500x334

L’uomo ha aggiunto che la moglie apparteneva a una setta che obbligava gli uomini a succhiare il sangue. «Mia moglie è demoniaca», avrebbe detto in tribunale il marito vessatom, come riporta anche Metro, «Mi ha costretto a fare sesso orale durante il suo ciclo mestruale. Inizialmente non ho avuto problemi, l’amavo, era mia moglie, ma poi è diventata insistente e la situazione è sfuggita di mano». La donna ha provato a difendersi dicendo di averglielo chiesto una sola volta, ma l’uomo ha insistito nonostante anche le preghiere di lei di non divorziare. Tuttavia il giudice ha deciso che i due potessero procedere con la separazione e, dati i problemi di coppia, ha temporaneamente stabilito che i due figli stiano in convento per qualche tempo.

Angelina Jolie, la madre biologica lancia lʼappello: “Fammi parlare con Zahara”

Nel turbolento divorzio tra Brad Pitt e Angelina Jolie, si inserisce anche la madre biologica della figlia Zahara (12 anni). L’etiope Mentewab Dawit Lebiso nel 2005 fu vittima di uno stupro e la diede in adozione, quando aveva solo sei mesi. Ora però vorrebbe riallacciare i rapporti con lei e dalle pagine del Daily Mail ha lanciato un appello alla Jolie: “Fammi parlare con mia figlia, voglio che sappia che sono viva e che mi manca”.

55190d54e4b039e4537d9da6_55190d5be4b039e4537da81c_p854x570

Alla madre naturale – che ha 31 anni e vive in un remoto villaggio etiope – piacerebbe poterla incontrare un giorno, anche se assicura di non voler avanzare alcuna pretesa. “Non la voglio indietro, voglio solo poterle parlare. Angelina per lei è stata una madre molto più di me. E’ con lei da quando è una bambina, ma questo non vuol dire che non mi manchi” ha dichiarato. “Penso a lei ogni giorno e desidero sentire le sua voce, vedere il suo viso. Mi piacerebbe avere contatti regolari con lei, festeggiare il compleanno e ogni altro giorno speciale”.
“So che la sua vita è con Angelina, le ha dato la vita che io non avrei mai potuto darle – ha continuato – Sta diventando una bellissima donna e sono fiera di lei. Prima di morire, però, vorrei che incontrasse me e la famiglia che ha qui in Etiopia”.

Uccide il padre per organizzare un festino a base di droga: “Non sopportavo le sue regole”

Uccide il padre per poter far festa e non rispettare le regole. Crystal Brooke Howelle, dalla California, ha fatto in modo che tutti credessero che il padre si era suicidato e dopo poco dalla sua morte ha dato una festa in casa. Inizialmente gli amici hanno pensato fosse un modo per non stare sola e non pensare, ma quando hanno notato il party a base di droga curato nei dettagli sono rimasti senza parole.

uccide-padre-festa_11153310

La ragazza di 17 anni viveva con il padre dopo il divorzio dei suoi genitori. Il padre ha sempre cercato di far condurre alla figlia una vita semplice, morigerata, ponendole regole e paletti come ogni genitore fa con un figlio adolescente. La ragazza non accettava le sue restrizioni così ha ucciso il padre con un fucile da caccia durante il sonno, per poi simulare il suicidio. Successivamente si è allontanata da casa e ha simulato una chiamata in cui fingeva di essere stata informata dei fatti. Una volta a casa, come riporta il Mirror, ha invitato gli amici a casa e fatto una festa con i soldi del padre grazie ai quali ha comprato anche la droga. Gli atteggiamenti dell’adolescente hanno insospettito la polizia che a seguito delle indagini ha scoperto la sua responsabilità nella morte del padre. Ora la 17enne rischia fino a 30 anni di carcere.

Angelina Jolie vuole Jennifer Aniston come testimone contro Brad Pitt

Non c’è pace tra Angelina Jolie e Brad Pitt e ad affilare i coltelli è ancora l’attrice. In questo nuovo capitolo della saga che li vede protagonisti entra in gioco anche Jennifer Aniston. Sarebbe lei, secondo Radaronline, l’arma segreta di Angelina, che la vorrebbe come testimone chiave nella causa contro il marito.

Jennifer-Aniston-Angelina-Jolie_exact1024x768_l

L’ex moglie dell’attore statunitense lasciata proprio per unirsi con la Jolie, conoscerebbe fin troppo bene il caratteraccio di Pitt e le sue idee sull’educazione dei figli, alla base delle quali sarebbe intentata la causa di divorzio. L’obiettivo, secondo gli avvocati che affiancano Angelina Jolie, è una testimonianza relativa all’abuso di alcol e droga dell’attore.
Tutte cause che avrebbero portato alla prima separazione con la Aniston ed alla seconda con la Jolie. Al momento Brad Pitt può vedere i figli solo sotto la supervisione di un assistente sociale. È inoltre sottoposto a diversi test antidroga.

“Morto Brad Pitt, è suicidio”, ma l’attore sta benissimo. La bufala con tanto di virus

«R.I.P. Brad Pitt» (Brad Pitt, riposa in pace): questo titolo circolato per alcune ore su Facebook, con una finta testatina di Fox News e un articolo che asseriva che l’attore americano si fosse suicidato dopo il divorzio da Angelina Jolie, era un falso, e pure pericoloso: secondo un messaggio di avvertimento diramato da Facebook e ripreso da alcuni media, conteneva un virus capace di mandare in tilt smartphone e tablet.

2000945_pitt_featured_image_796x448

Il titolo recitava «Fox Breaking News: Brad Pitt trovato morto (è suicidio)». Cliccando sul link, scrivono i media, l’utente veniva ridiretto su quello che sembrava il sito della Fox, da cui si potevano leggere le prime righe, che recitavano: Pitt «era sotto forte stress perché la coppia stava attraversando il divorzio e perché aveva una lunga storia di depressione, secondo delle fonti». Ma più ci si addentrava nell’articolo, e più il malware rischiava di prendere il sopravvento. «Brad Pitt è vivo e sta bene», esordisce ora l’avvertimento di Facebook.

Indagato Brad Pitt: “Ha abusato dei figli verbalmente e fisicamente”

Il divorzio dell’anno continua a trascinare con sé una serie di rumors, alcuni dei quali già smentiti. Ultimo tra tutti quello diffuso da TMZ che ha riferito che l’attore è sotto inchiesta della polizia di Los Angeles con l’accusa di avere abusato dei figli, sia verbalmente che fisicamente.

crisi-Angelina-Jolie-Brad-Pitt

Fonti vicine alle famiglia hanno raccontato al sito che, durante un viaggio sul jet privato, Pitt sarebbe impazzito, urlando e malmenando i bambini. Lo sproloquio dell’attore sarebbe poi proseguito sulla pista alla presenza di alcuni testimoni che avrebbero subito avvertito i servizi sociali. Sulla vicenda c’è il massimo riserbo e TMZ ha tenuto a specificare che al momento non è chiaro di che tipo siano state le violenze. Tuttavia, sostengono le fonti, l’accaduto avrebbe spinto Angelina a chiedere il divorzio e ad accusare il marito di essere un tipo aggressivo. Fonti vicine a Pitt smentiscono: “Non ha commesso alcun abuso sui suoi figli – dicono – è un peccato che le persone coinvolte stiano continuando a presentarlo nella peggiore luce possibile”.