Risponde a un annuncio come donna delle pulizie: “Pulisci, poi fai sesso con lui e con me”

Un’azienda di pulizie mette un annuncio di lavoro ed è subito sfruttamento della prostituzione. A denunciare la vicenda ci ha pensato Mauro Casciari de “Le Iene”. Nella puntata andata in onda ieri sera l’inviato ha intervistato Aurora, una ragazza in cerca di lavoro che aveva risposto a un annuncio come donna delle pulizie.

3353991_1250_schermata_2017_11_08_alle_12.49.35Il titolare, però, invece di farla lavorare le propone di prostituirsi. L’uomo aveva già dei precedenti per induzione e sfruttamento della prostituzione. “Cosa sai fare sessualmente? – le chiede proponendole di andare da un avvocato suo conoscente – Io ti mando da lui. Tu gli pulisci l’ufficio, poi stai con lui… Oppure stai solo con lui, poi ti paga, poi vieni pure da me. Guarda che ti pago”. A quel punto vuole vedere la merce, avanti e dietro, e fa anche lui delle avances. Alla fine del servizio viene incastrato da un Casciari vestito da donna.

Carmen Di Pietro, le foto del tradimento a Domenica Live: “Simona Izzo lo sapeva e non mi ha avvisato”

ROMA – Lite in studio, a Domenica Live, tra Carmen Di Pietro e Simona Izzo. Galeotte, le foto che mostrano il marito di Carmen Di Pietro – la coppia è separata – mentre bacia un’altra donna. Nella Casa, Simona Izzo, giocando a fare la veggente, aveva predetto alla Di Pietro il tradimento.

carmen-2«Tra donne bisogna essere solidali», le grida contro Carmen Di Pietro.
«Carmen non lo sapevo, te lo giuro, l’ho detto solo nell’ambito del gioco in cui facevo la veggente», si difende Simona Izzo.
La Di Pietro non le crede e continua: «Simona tu lo sapevi».
«Non lo sapevo – assicura Simona Izzo, difesa anche da Barbara D’Urso – se lo avessi saputo te lo avrei detto. Esiste una cosa che si chiama bugia sociale».
Le foto erano state mostrate alla Di Pietro – non al pubblico – nelle puntate precedenti proprio da Barbara D’Urso e il marito della Di Pietro, in quell’occasione presente in studio, aveva negato la relazione, definendo il bacio “casto”.
«Tu sei innamoratissima di tuo marito – conclude Simona Izzo – e non hai capito che è grazie a quello che ho fatto che tornerete insieme, se è quello che vuoi».

Modella censurata da Instagram dà la colpa alla rivale: “Qualcuno mi odia”

“Qualcuno mi odia così tanto – verosimilmente una donna invidiosa – da aver contattato Instagram per lamentarsi di una mia foto”. Queste le allusioni di Irina Beller, la modella svizzera censurata da Instagram per una foto senza veli, prontamente riproposta con dei cuoricini a coprire i capezzoli.

17439283_221862124959521_429546314997432320_nLa Beller un anno fa si era già lamentata di un episodio analogo con la collega Heidi Klum, rea, a suo avviso, di essere gelosa e di aver chiesto per questo motivo la rimozione di alcune foto osè della Beller su Instagram. La foto non è stata più censurata e campeggia ora in bella vista sul profilo Instagram della modella elvetica.

“Weinstein lo chiamavano ‘il porco’. Fece sesso con una donna con sua moglie incinta nella stanza accanto”

Altro duro colpo per Harvey Winstein. Il meccanismo innescato dallo scandalo sessuale non si arresta. Attrici, registi, sceneggiatori: in tanti nel corso delle ultime settimane si sono pronunciati sullo scandalo sessuale che ha travolto il produttore e sconvolto il mondo di Hollywood. E ora anche l’ex autista di Harvey Weinstein racconta dettagli che fanno venire i brividi.

FILE - In this Jan. 8, 2017 file photo, Harvey Weinstein arrives at The Weinstein Company and Netflix Golden Globes afterparty in Beverly Hills, Calif. New York state's top prosecutor has launched a civil rights investigation into The Weinstein Co. following sexual assault allegations against Hollywood producer Harvey Weinstein. Attorney General Eric Schneiderman announced the probe Monday. His office says it issued a subpoena seeking all company records (Photo by Chris Pizzello/Invision/AP, File)

Secondo quanto riporta The Sun, il 56enne Mickael Chemloul ha fatto da chauffeur al produttore per diversi anni, dal 2008 al 2013. “Lavorare con Weinstein era terribile. Tutti lo conoscevano come “il porco” per via della sua stazza e perché sudava tantissimo”. Secondo quanto racconta Chemloul, il regista di Hollywood fece sesso nei sedili posteriori della sua macchina con una donna che lo implorava di “non farle del male” e poi, come se non bastasse, la prese e la portò in albergo dove fece nuovamente sesso con lei mentre nella stanza accanto dormiva sua moglie incinta.
“Rimasi scioccato, mi voltai e la vidi con la testa piegata sul suo grembo, mentre lui le tirava i capelli”. Diverse volte, l’autista ha dovuto mentire a Georgina Chapman, la moglie di Weistein, dicendole che non sapeva dove si trovasse il marito. Chemloul poi rivela come il produttore si imbottisse di zuccheri prima di andare alle orge: “prendeva Viagra tutti i giorni”. La Mercedes di Chemloul ospitava una vera e propria ” scorta di preservativi e Viagra”.
Dal racconto emerge poi quanto Weinstein si eccitasse alle semplice presenza di una donna: “quando vedeva una ragazza tremava…sembrava che avesse un orgasmo. Un giorno senza sesso per lui era come una giornata d’estate senza sole”.Alla festa di compleanno di Naomi Campbell, racconta ancora l’autista, improvvisamente Weinstein cadde a terra, non riusciva più a respirare. Pare avesse mangiato così tanto da sentirsi male. Fortunatamente arrivò un chirurgo che gli salvò la vita ma la cosa più assurda è che quando aprì gli occhi “mi guardò e mi disse: “Vaff…., torna a casa”. E ricominciò a mangiare al buffet”.

Kate Middleton e Lady Diana, ecco il segreto che le unisce

Da quando Kate Middleton è entrata a far parte della famiglia reale è stata paragonata continuamente all’indimenticabile Lady Diana. In realtà, le due donne poco avrebbero in comune, eccezion fatta per qualcosa che le unisce indissolubilmente…
Come riporta il sito LadyBlitz, Kate e Diana sarebbero praticamente identiche riguardo uno degli ambiti più importanti per una donna: la crescita dei figli.

3286876_1358_collage_2017_10_07_3_Riporta il sito britannico Celebdirtylaundry: “Se c’è una cosa che unisce Kate e Diana, questa è la scelta di come crescere i figli. Quando si tratta della crescita dei bambini, è chiaro che Kate abbia letteralmente copiato Lady D. Secondo alcuni rumors di palazzo, infatti, sembra che la moglie di William sia molto determinata a far crescere George e Charlotte nel modo più comune possibile e non li trascurerebbe mai per impegni e doveri reali. I suoi figli sono la sua priorità. Paul Burrell, ex maggiordomo della principessa Diana, ha recentemente rivelato al sito Closer Weekly come Kate sia decisa a ‘salvare’ i figli più possibile dai doveri monarchici. Una scelta che, in passato, ha preso anche Lady Diana, quando si è rifiutata categoricamente di crescere William e Harry nei fasti della corona inglese. Come è noto, dopotutto, Will e Harry sono stati educati in scuole ‘normali’ e Diana ha agito il più possibile come una mamma normale. Certamente, Lady Diana ha fatto molti errori ma non ha mai permesso che i figli soffrissero per il loro destino di far parte della monarchia inglese”.
E dunque, se Kate e Diana sono differenti praticamente in tutto, qualcosa le unisce: l’amore per i propri figli.

Distrutta l’auto della candidata trans in Sicilia: “Vado avanti, non mi faccio intimorire”

Solo due giorni fa la trans Roberta Giulia Mezzasalma aveva annunciato la sua candidatura alle Regionali siciliane con l’Udc a sostegno del candidato Presidente Nello Musumeci, poche ore dopo le hanno danneggiato l’auto spaccandole il vetro anteriore.
A denunciare l’accaduto è la stessa transessuale, che nel 2011 ha deciso di cambiare sesso. «Non sono neppure 24 ore che ho annunciato la mia candidatura in politica, è già questi sono i risultati.

21192663_1840162875999709_3640312670122672483_n_04142301Se qualcuno per caso pensa di intimorirmi con questi mezzucci, forse ancora non ha capito che ha sbagliato persona. Forse ho proprio ragione quando dico che una babba fa tremare anche i muri».
Nelle ultime ore sono state numerosi gli attestati di solidarietà ricevuti dalla donna. E lei, che gestisce un ristorante a Vittoria (Ragusa), non ha alcuna intenzione di mollare. «Sono stata ufficiale nell’esercito nel corpo del Genio Pionieri a Roma, ed il nostro motto era :» Per aspra via ad aspra metà«. E non sarò certo io a tradirlo… Avanti sempre a testa alta», commenta con ironia la donna nata Gianluca.
Nella clip video in cui Giulia Mezzasalma, che in passato ha vinto anche diversi concorsi di bellezza, spiega il perché della sua candidatura con lo Scudo Crociato, dice: «Da trent’anni sono al potere sempre le stesse persone, io ci ho sempre messo la faccia con tutti. Mi sono messa contro delinquenti e mafiosi, ho dimostrato di volere il bene di questa città, se volete cambiare qualcosa sappiate che sono candidata nel partito dell’Udc, se volete fare un moto di protesta e portare alla Regione una persona che veramente rappresenti la vostra terra, votate per me». E ha aggiunto: «Sapete tutti i miei cambiamenti che ho fatto a volte mi stupisco di quello che riesco a fare. Sapete la mia storia, quando decisi di cambiare sesso, da Gianluca a Roberta Giulia, non sapevo come dirlo a mio padre, ma quando lotto per le cose giuste non guardo in faccia nessuno. Meglio morire».

Sofia Vergara incoronata da Forbes, è sempre lei la star della tv più pagata

A Sofia Vergara va dato atto di essere una donna d’affari di grande abilità. Così per il sesto anno consecutivo svetta in cima alla lista della classifica annuale stilata da Forbes delle attrici della tv più pagate del 2017. La star di “Modern Family” guida la top ten con 41,5 milioni di dollari, anche se la maggior parte dei suoi guadagni non provengono per la maggior parte dalla comedy ma dalla capacità di sfruttare la sua immagine e dalle sue attività imprenditoriali.

C_2_articolo_3097500_upiImageppLa Gloria Delgado-Pritchett della serie “Modern Family” ha guadagnato questa cifra nel periodo di tempo compreso tra il 2 giugno 2016 e l’1 giugno 2017: il 75% è stata ottenuta grazie ai suoi contratti, alle sponsorizzazioni e altre attività e solo il 25% dai compensi ricevuti per la comedy.
Nessun novità sul podio, rispetto allo scorso anno. Al secondo e terzo posto ritroviamo rispettivamente la protagonista di “The Big Bang Theory”, Kaley Cuoco, con 26 milioni e Mindy Kaling della sit com “The Mindy Project” con 13 milioni. Seguono Ellen Pompeo (“Grey’s Anatomy”), Mariska Hargitay (“Law & Order: Unità Vittime Speciali”), Julie Bowen (Modern Family e “Boston Legal”), Kerry Washington (“Scandal”), Priyanka Chopra (“Quantico”), Robin Wright (“House of Cards”) e Pauley Perrette (“NCIS”).

Halle Berry in bagno per festeggiare 2milioni di followers. L’autore dello scatto? “È un segreto”

I profili Instagram delle star ci hanno abituati a scatti decisamente non convenzionali. Come quelli di Halle Berry che fece un ingresso “col botto” sul social pubblicando una foto in topless. Adesso l’attrice ha raggiunto quota 2milioni di followers e per festeggiare l’avvenimento ha regalato ai fan un’immagine direttamente dalla toilette commentando: «Quando due milioni di followers ti sorprendono in un momento privato. Vi amo tutti!». Il look non racconta un momento casalingo: Halle, infatti, indossa una pelliccia e per terra non manca un calice di rosso. Ma perché questa scelta?

1505991938873.jpg--halle_berry_raggiunge_i_2_milioni_di_followers___e_li_ringrazia_dal_bagno_La foto dal wc non è una novità sui social, nemmeno per i vip di casa nostra. Naike Ravelli, ad esempio, è una habitué delle pose sulla tazza. Lei, poi, si diletta a starci seduta senza veli. L’attrice americana, invece, lo fa vestita di tutto punto. Durante un’intervista con Jimmy Kimmel, Halle ha rivelato alcuni dettagli: «Visto quando stai andando da qualche parte? Quando una donna si è vestita ed è pronta per uscire, quando stai per bere l’ultimo sorso e dici: “Devo fare la pipì!” e corri in bagno? Nel primo scatto ho visto un buco nero tra le gambe e ho pensato che qualcuno potesse indicare proprio lì e dire: “Guarda, una vagina!”. Così ho sistemato i peli della pelliccia perché fossero più larghi».
Tante risate insieme al presentatore ma quando lui ha provato a chiedere chi fosse l’autore della foto, lei ha risposto soltanto: «Questo è un segreto». Eppure giorni fa ha pubblicato sempre su Instagram un abbraccio insieme ad Alex Da Kid, il produttore cinematografico di 16 anni più giovane. Nonostante ogni tanto sfoggi t-shirt che recitano “No more boyfriends”, Catwoman – a 51 anni – ha tirato fuori (di nuovo) gli artigli.

“Ho baciato una donna, ma non sono bisex”, al GF Vip la rivelazione di Ivana

ivana-news-default‘Ivana è mai stata a letto con una donna?’, se vi siete posti questa domanda eccovi accontentati. A rispondere al piccante interrogativo è la stessa modella, che, durante il daytime del Grande Fratello Vip, ha rivelato i suoi gusti sessuali.

Victoria Silvstedt: “Ho vissuto con Melania Trump un anno a Parigi”

ROMA – «Sono stata per un anno compagna di stanza di Melania Trump. Io avevo 18 anni, lei 22. Io ho iniziato la carriera di modella a Parigi. Vivevamo in un appartamento orribile. Era una donna molto semplice, con idee molto chiare, un giorno ha detto che voleva fare qualcosa di più grande, più grande di Sophia Loren».

vic78aVictoria Silvstedt festeggia il suo compleanno a Domenica Live.
«Ho compiuto quarant’anni e qualcosa – dice – dopo i quaranta non si dice più».
«Gli uomini hanno fatto follie per te», sottolinea Barbara D’Urso.
«Più le donne», puntualizza la Silvstedt.
Si passa poi a parlare di cinema e “incidenti”.
«Stavo girando una scena con Christian De Sica, avevo il cellulare in mano. Nello script c’era scritto che avrei dovuto lanciare il telefonino dall’altra parte e invece l’ho colpito sull’occhio».
Non manca la vita di tutti i giorni.
«Soffro di claustrofobia. Non posso prendere un piccolo ascensore. A New York non prendo l’ascensore, è piccolo, faccio 25 piani a piedi con i tacchi».
A far commuovere la Silvstedt è il videomessaggio della nipote.
«Ogni volte che vedo le bambine ormai piango – confessa – ho detto a mia sorella: perché non ne fai un’altra così per me?».