Fedez e Chiara Ferragni, tour delle sale parto a Los Angeles

I baci al pancione, le dediche al bebè in arrivo, i selfie di coppia, l’attesa e i preparativi. Le pagine social di Chiara Ferragni e Fedez da Los Angeles strabordano di notizie sull’erede del rapper e della fashion blogger. Il conto alla rovescia è cominciato e la coppia ha iniziato i tour per sale parto per poter scegliere quella giusta per l’arrivo di baby Leone.

C_2_articolo_3122354_upiImageppSorridono e si divertono, lasciando ai follower soltanto momenti spensierati e vita da sogno. Le preoccupazioni o le normali ansie della dolce attesa sono riservatissime e lontane dall’occhio indiscreto dei social. Piace ai fan partecipare al lieto evento entrando con Fedez e Chiara nella clinica, percorrere virtualmente i corridoi che la coppia attraverserà di corsa nel giorno più bello della loro vita quando si appresteranno a dare il benvenuto al loro piccolo. Negli stories di entrambi ci sono particolari, dettagli, persone che li circondano e ai follower pare di essere lì con loro in attesa di appendere il fiocco azzurro.

Lapo testimone dona a Cracco per le nozze la sua Abarth 500 realizzata da Garage Italia

Venerdì pomeriggio, lo chef Carlo Cracco sì è sposato con Rosa Fanti, nella splendida cornice di Palazzo Reale. Testimone dello sposo è stato Lapo Elkann che, per celebrare l’evento, ha regalato alla coppia la sua specialissima Abarth 500 Blu Gradient, personalizzata dagli artigiani della sua Garage Italia Customs.

3494824_0026_gic_01Il fondatore e direttore creativo della maison di motori milanese e il cuoco stellato sono legati oltre che da amicizia anche da un rapporto professionale: dallo scorso novembre, infatti, i due hanno dato vita al ristorante Garage Italia Milano, all’interno dello storico edificio di Piazzale Accursio, nuova sede dell’atelier di personalizzazione di auto, moto, aerei e barche fondato dall’erede Agnelli.

La dedica di Elkann ha emozionato gli sposi: ”Carlo e Rosa, siete degli Amici e Partner Unici. Io e tutto il team di Garage Italia vi auguriamo dal profondo del cuore tutta la gioia e la felicità di questo mondo! Lapo”. A bordo, naturalmente dell’originalissima Abarth 500 Blu Gradient. Equipaggiata con un benzina T-jet di 1,4 litri, la vettura presenta una livrea che sfuma dal blu all’azzurro. Si tratta di un effetto che è il risultato di un’attenta verniciatura effettuata dagli artigiani della GIC. L’abitacolo della macchina spicca per originalità e buon gusto ed è caratterizzato dall’utilizzo per i rivestimenti di Denim e tessuto gessato.

Carlo Cracco sposa Rosa Fanti a Milano, Lapo Elkann testimone di nozze al matrimonio

Carlo Cracco sposo, ha detto sì. Lo chef stellato ha sposato al Palazzo Reale di Milano, con rito civile, la sua compagna Rosa Fanti, a cui è legato da oltre dieci anni e da cui ha avuto due figli. A celebrare il rito, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Gli sposi sono arrivati a Palazzo Reale in auto, elegantissimi. Lui in sobrio abito scuro e papillon. Lei in abito bianco lungo, meno sobrio: paillettes ovunque, spacco profondo, trasparenze, scarpe color oro, tacco alto. E un piccolo incidente: prima della cerimonia, prima di entrare in sala, un addetto alla sicurezza ha calpestato senza volerlo l’abito della sposa, che le si è leggermente strappato. Lei, con in mano bouquet di fiori bianchi, rosa e gialli, ha abbozzato sorridendo.

3494658_1830_cracco_matrimonio_rosa_fantiLa cerimonia si è svolta rigorosamente a porte chiuse, per pochi, pochi intimi. Tra gli ospiti oltre ai familiari più stretti, alcuni volti vip come Camila Raznovich, conduttrice televisiva di Kilimangiaro, e Lapo Elkann, che ha fatto da testimone allo sposo.
Lapo, vestito in sobrio abito color blu scuro, ha realizzato con l’ex conduttore di Masterchef alcuni progetti ovviamente legati all’alta cucina. «Con Carlo siamo grandi amici oltre che partner di lavoro – ha detto Lapo Elkann -. Auguro a lui e a Rosa tutta la felicità del mondo»
Tra i progetti realizzati da sposo e testimone, l’apertura a Milano di uno spazio dedicato al design, alla moda e al food, denominato Garage Italia. Testimone della sposa è stato invece il fratello. «È stata una cerimonia sobria e scherzosa con pochi amici e parenti – ha sottolineato il sindaco Sala al termine -. Io ho voluto sottolineare come Carlo e Rosa sono veri protagonisti della Milano di oggi. Carlo è persona da conoscere, altrimenti non si percepisce la sua umanità». Al termine della cerimonia gli sposi hanno salutato e ringraziato cronisti, fotografi e i tanti curiosi che si sono radunati nel cortile di Palazzo Reale. Poi a cena con duecento invitati in un ristorante alla periferia sud di Milano, in via Meda, «Carlo e Camilla in Segheria», sempre di proprietà di Carlo Cracco.

LAPO ELKANN GLI REGALA SUA ABARTH 500 Oggi pomeriggio, lo chef Carlo Cracco è convolato a nozze con Rosa Fanti, nella splendida cornice meneghina di Palazzo Reale. Testimone dello sposo è stato Lapo Elkann che, per celebrare l’evento, ha regalato alla coppia la sua specialissima Abarth 500 Blu Gradient, personalizzata dagli artigiani della sua Garage Italia Customs. Il fondatore e direttore creativo della maison di motori milanese e il cuoco stellato sono legati oltre che da amicizia anche da un rapporto professionale: dallo scorso novembre, infatti, i due hanno dato vita al ristorante Garage Italia Milano, all’interno dello storico edificio di Piazzale Accursio, nuova sede dell’atelier di personalizzazione di auto, moto, aerei e barche fondato dall’erede Agnelli. La dedica di Elkann ha emozionato gli sposi: «Carlo e Rosa, siete degli Amici e Partner Unici. Io e tutto il team di Garage Italia vi auguriamo dal profondo del cuore tutta la gioia e la felicità di questo mondo! Lapo». A bordo, naturalmente dell’originalissima Abarth 500 Blu Gradient. Equipaggiata con un benzina T-jet di 1,4 litri, la vettura presenta una livrea che sfuma dal blu all’azzurro. Si tratta di un effetto che è il risultato di un’attenta verniciatura effettuata dagli artigiani della GIC. L’abitacolo della macchina spicca per originalità e buon gusto ed è caratterizzato dall’utilizzo per i rivestimenti di Denim e tessuto gessato.

Peli in mostra, la foto di auguri di Madonna e della figlia Lourdes scatena l’ira dei fan

‘Ma non ti vergogni?‘, la figlia di Madonna ci ricasca ancora una volta. Per augurare buon anno a tutti i fan, Madonna e la figlia Lourdes hanno postato una foto insieme sui social, ma proprio quello scatto ha acceso gli animi degli utenti.
Lourdes Maria Ciccone Leon ha mostrato di nuovo i peli sotto le ascelle. Ecco l’immagine che ha scatenato le critiche.

3461863_35_20180103110803Non è la prima volta che Lourdes Maria Ciccone Leon porta avanti la sua campagna contro la depilazione. In diverse foto si è mostrata con sopracciglia incolte e peluria sul corpo. Ma lo scatto social condiviso con mamma Madonna per l’inizio del 2018 ha scatenato i fan che gliene hanno dette di tutti i colori.

La figlia di Madonna e i peli sotto le ascelle che non piacciono ai fan
“Noi siamo pronte per il 2018”, hanno postato Madonna e la figlia su Instagram, pubblicando una foto che mostra la popstar alle spalle di Lourdes e quest’ultima che l’abbraccia all’indietro tirando su le braccia. Proprio con questa posa la figlia di Madonna mostra i peli sotto le ascelle, indignando il popolo del web.

“Ma che schifo, tagliati quei peli“, è stato uno dei commenti di non gradimento. “Ma non ti vergogni?“, ha scritto un altro. E le critiche sono scese a raffica.

Con una mamma come Madonna, Lourdes Maria Ciccone Leon non avrà problemi a digerire tante polemiche, anche perché, senza alcun dubbio, quella posa era voluta. Già lo scorso aprile i paparazzi l’avevano sorpresa al mare, in bikini, con l’antiestetica peluria.

La figlia di Madonna e i peli sotto le ascelle come la mamma
Dopotutto, in passato, anche Madonna si era fatta fotografare in lingerie non proprio con una depilazione perfetta. Tale madre, tale figlia? Beh, sembra proprio di sì. E proprio per questo, le critiche che non hanno mai turbato Madonna, non saranno di certo un problema per l’erede dell’eclettica popstar di fama mondiale.

Dayane Mello in lingerie mostra il suo lato… casalingo

Vanno di pari passo (e a gonfie vele) la vita sentimentale e quella professionale di Dayane Mello (28 anni) che da qualche mese frequenta Carlo Gussalli Beretta (20 anni), erede della dinastia che produce armi.

C_2_fotogallery_3084656_2_image

La modella brasiliana sui social condivide momenti di coppia (dal parrucchiere) e scatti in lingerie in cui mette in evidenza non solo un lato B perfetto davanti all’obiettivo di Andrea Comalini, ma anche ventre ultrapiatto e gambe toniche nel suo ultimo shooting. Sfoglia la gallery…

Dayane Mello e Carlo Gussalli Beretta, che colpo… dritto al cuore!

Il settimanale Chi pubblica in esclusiva, nel numero in edicola da mercoledì 25 ottobre, le immagini del flirt tra Dayane Mello (28 anni), ex concorrente de “L’Isola dei famosi”, e Carlo Gussalli Beretta (20 anni), erede della celebre dinastia che produce armi dal 1526.

C_2_articolo_3102623_upiImageppLa prima volta che i due sono stati visti insieme è stata la scorsa estate, a Forte dei Marmi. E ora rieccoli a Milano, con la Mello che posta sui social la foto di un anello prezioso.
La modella brasialiana in passato è stata legata a Mario Balotelli, al modello Stefano Sala, dal quale ha avuto una bambina di tre anni, e Stefano Bettarini. In tanti si chiedono che cosa penserà di questa storia Umberta Gnutti Beretta, mamma di Carlo, anche lei discendente da una dinastia di grandi imprenditori ed esperta d’arte. Di lui aveva scritto, nella sua biografia: “Ho un figlio al quale mi auguro di poter lasciare buoni insegnamenti e i mezzi per crearsi delle curiosità”.

Aurora Ramazzotti e l’amica: “È arrivato il momento di mandarlo a cagare”

Un video esilarante quello pubblicato sul suo profilo Instagram da Aurora Ramazzotti. La figlia di Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti si mostra una degna erede della mamma dalla quale ha sicuramente preso il senso dell’umorismo, la “chiacchiera” e la capacità di bucare lo schermo.

2510950_1127_aurora_ramazzotti_e_amica_arrivato_il_momento_di_mandarlo_a_cagare

“E’ arrivato il momento di mandarlo a cagare”, è un po’ il senso di questo mini show messo in atto con l’amica Sara Daniele dove le due ragazze avvertono le loro coetanee e soprattutto i maschietti a fare attenzione a come si esprimono nei messaggi whatsapp quando cercano di liquidare una possibile spasimante.
Una simpatica difesa delle donne. “Appello al quale siamo certe che si potranno relazionare molte donne: uomini, se pensate di fregarci inventando scuse del tipo “non mi è arrivato il messaggio” – spiega Aurora nel post – siete sulla strada sbagliata. Ci sarà sempre quell’amica maliziosa pronta a infilare non il coltello ma il machete nella piaga pur di farci capire che ci stiamo facendo prendere per i fondelli.
Io e la mia amica @saradanielee ne sappiamo qualcosa

Pippa Middleton e James sposi, ecco le indiscrezioni sulle nozze da favola della sorella di Kate

Saranno nozze da favola quelle di Pippa Middleton. A pochi giorni da fatidico sì in molti si domandano chi firmerà l’abito della sorella della duchessa di Cambridge, che aveva scelto, per le nozze con l’erede al trono d’Inhilterra, la stilista inglese Sarah Burton alla guida della maison di Alexander McQueen. Il giovane creatore Giles Deacon, è stato visto visto uscire, lo scorso novembre, come ha raccontato il settimanale francese Point de vue dall’appartamento di Pippa con un suo assistente. Ma sino all’ultimo nessuna rivelazione…
L’abito da sposa deve essere scoperto solo all’altare.

pippa-middleton

Di certo i ben informati scommettono su un nome inglese, non di grido, ma sicuramente molto conosciuto e rispettato. Che si tratti di di Jenny Packman, dallo stile romantico, di Suzanne Neville o del duo Ralph & Russo, l’importante è che sia made in England. Nella top ten anche Victoria Beckam, ex Spice -Girl, e consorte del campione di football David e un outsider di origine neozelandese Emilia Wickstead, che aveva creato l’abito per lady Charlotte Wellesley per le sue nozze con Alejandro Santo Domingo. E se Carole Middleton, dopo le nozze in chiesa riceverà dunque i suoi ospiti nella tenuta di famiglia di Blucklebury, Pippa & James hanno pensato, come ha ricordato ancora Point de vue, di affidarsi ad una nota wedding planner. E si parla di una numero uno, quella Jo Milloy affascinante e biondissima signora del jet-set, per lunghi anni incaricata della comunicazione dell’ex Spice -Girl Victoria Beckam. Sembra, tra l’altro che, su suo suggerimento, il save the date per le bucoliche nozze siano giunti con gli auguri di Natale agli oltre 400 invitati. E come ogni copione che si rispetti anche la sportivissima Pippa ha organizzato il suo addio al celibato a Méribel con la sorella Kate e pochissime, selezionate amiche. Si tratta di una delle stazione sciistica francesi tra le più amate dalle signore dell’upper class. È stato affittato per un weekend uno chalet ultra chic. Cinema, spa e lunghe sciate per Pippa Middleton presto signora Matthews. Per prepararsi al giorno più importante della sua vita.

Perché Baby George indossa pantaloni corti sia in estate che in inverno? L’esperto spiega il motivo

Baby George è sicuramente l’erede al trono più social di tutti i tempi. Le immagini ufficiali che lo ritraggono con il suo irresistibile broncio hanno fatto il giro del pianeta. Ma all’occhio dei più attenti non è sfuggito il fatto che in ogni stagione dell’anno il principino inglese indossa solo pantaloncini.

n-BABY-GEORGE-large570

In barba alla temperature rigide, il piccolo di casa Windsor scorrazza sempre a gambe nude. Anche durante l’ultima visita ufficiale in Canada, George ha indossato il suo immancabile indumento. Motivo? Non si tratterebbe di sadismo da parte dei genitori, ma di una ben più elegante questione di etichetta. Insomma, il pantalone corto “fa nobile”.
Lo spiega l’esperto William Hanson a Harper’s Bazaar: “I pantaloni lunghi sono per i ragazzi più grandi e gli adulti, mentre i pantaloni corti sono una silenziosa affermazione delle etichette sociali in Inghilterra. Sebbene i tempi stiano lentamente cambiando, un paio di pantaloni lunghi su un bambino è considerato borghese, quasi provinciale. E nessun nobile con un minimo di amor proprio vorrebbe essere assimilato a chi vive in periferia- men che meno la Duchessa di Cambridge”. Insomma il piccolo George potrebbe indossare i pantaloncini fino all’età di 8 anni, come già papà William e zio Harry. L’etichetta reale non fa sconti.

Rocco Siffredi: “Totti è il mio erede naturale: avrebbe una nuova carriera nel cinema davanti a lui”

Rinnovo si, rinnovo no: la querelle sul nuovo contratto di Francesco Totti, storico capitano della Roma, sta coinvolgendo un po’ tutti ed è uno degli argomenti hot di questo fine di campionato. Ha voluto dire la sua anche Rocco Siffredi: il porno-divo vede Totti lontano dai campi ed è convinto che sarebbe perfetto per avviare una carriera nel mondo del cinema pornografico.

rocco_totti

“Numero uno al mondo come trombatore? Alberto Tomba – ha ammesso Rocco Siffredi in un servizio de Le Iene su Italia 1 -. Poi ci sono due giocatori per eccellenza per i quali posso dire che io smetto se loro vogliono iniziare: Totti e Cassano. Francesco soprattutto è number one. Sono i miei due eredi naturali che non devono fare altro che presentarsi e dirmi ‘Rocco, siamo pronti’. Hanno una nuova carriera davanti a loro”, ha ammesso Siffredi in occasione di un servizio mandato in onda a Le Iene.