Jeremy Meeks, il “modello-galeotto” in fuga con lʼereditiera

Galeotto è stato un giro in barca, poi la fuga romantica, i baci paparazzati e pubblicati sui siti di mezzo mondo (in Italia le immagini sono del settimanale Chi). Jeremy Meeks, il modello noto anche come “il criminale più bello del mondo”, avrebbe perso la testa per l’ereditiera Chloe Green (il padre è a capo di un gruppo di moda). Sul caicco di lei si baciano con passione, ma la moglie di Meeks avvisa: “Siamo ancora sposati”.

C_2_articolo_3082415_upiImageppLui ha postato una foto che lo ritrae con i due figli nel giorno del 4 luglio, ma Melissa Meeks si è sfogata dopo aver visto le immagini del marito sullo yacht della giovane ereditiera britannica: “Siamo ancora legalmente sposati” ha detto postando una foto sorridente insieme alla sorella. Jeremy e Chloe si sono conosciuti durante la settimana della moda a New York. Impossibile non farsi affascinare dagli occhi verdi del modello, che ha alle spalle 27 mesi di galera per possesso illegale di armi. Chloe gli ha proposto una crociera sul Bosforo e Meeks si è lasciato alle spalle il passato e ha accettato. Sui social ha scritto: “Tutte le cose sono possibili”. Gli scatti delle cronache rosa lo vedono sulla barca da cinque milioni di dollari avvinghiato alla Green tra coccole e baci.

Sposa il milionario più vecchio di 25 anni, alla sua morte la brutta sorpresa

La nascita della loro relazione, quasi sei anni fa, fece molto scalpore: lui, anziano francese proprietario di beni per diversi milioni di euro ma da sempre dedito alla vita da eremita, lei agente immobiliare parigina con la passione del canto di venticinque anni più giovane. La querelle tra Sandrine Devillard e la famiglia di Marcel Amphoux si è conclusa con una brutta batosta legale per l’aspirante ereditiera. I dettagli sono raccontati dalla stampa locale e inglese.

avant-de-deceder-en-2012-marcel-amphoux-avait-laisse-un-testament-desheritant-son-epouse-sandrine-devillard-la-veuve-avait-ensuite-depose-une-plainte-pour-escroquerie-1481925629

La donna, che aveva conosciuto l’anziano, solo e senza figli, mentre cercava di acquistare da lui alcune terre, lo aveva subito sedotto e poco tempo dopo i due convolarono a nozze. Nel 2012, però, Marcel morì in un terribile incidente stradale mentre viaggiava su un’auto guidata da un amico di Sandrine. A questo punto la donna pretese la parte di eredità che l’anziano le aveva promesso nel testamento. Lei, però, non vedrà un centesimo della ricchezza di Marcel.
Nel testamento, infatti, quanto promesso alla donna era stato cancellato poco prima della morte proprio per volere dello stesso Marcel, che decise di voler lasciare tutti i beni ad una cugina e ad alcuni vicini, contadini che vivevano e lavoravano non lontano dalla grotta dove l’anziano viveva in solitudine. La donna non si diede per vinta e decise di agire con una battaglia legale, ma dopo quattro anni un tribunale ha emesso la sentenza: nel testamento il nome non compare, Sandrine non ha diritto a nulla. Già all’epoca del fidanzamento le malelingue si erano sprecate, con la donna che le tentò tutte per convincere i vicini di Marcel delle proprie buone intenzioni. Arrivò addirittura a registrare un singolo, una canzone d’amore nel cui videoclip compare il suo Marcel.

Paris Hilton: “Ho votato Donald Trump”

I vip americani escono allo scoperto e spifferano le loro scelte dentro l’urna durante le recenti elezioni americane. Paris Hilton ha votato per Donald Trump.

paris-hilton-modella

L’ereditiera ne ha parlato durante il programma tv australiano ‘The Project affermando: “Mia madre mi ha sempre detto di non parlare di politica o di soldi. Lo conosco fin da quando ero piccola, quindi sì, l’ho votato”.
In un panorama di star in cui tanti avevano fatto professione di fede nei confronti di Hillary Clinton, oltre a Paris Hilton anche Kanye West, rapper e marito di Kim Kardashian, ha detto sul palco del suo concerto a San Josè: “Io non ho votato, ma se lo avessi fatto, avrei dato la mia preferenza a Trump”.

Elettra Lamborghini dalla D’Urso: “Dormo con 42 diamanti sul corpo”

“Scusa Elettra, ma tu con quei diamanti ci vai anche a letto?”, “Alla grande!”. La 22enne Elettra, figlia di Tonino Lamborghini e nipote di Ferruccio, continua a stupire il pubblico raccontando in diretta da Barbara D’Urso nuovi dettagli della vita glamour da ricca ereditiera e star di Instagram, stavolta concentrandosi in particolare sui diamanti applicati sul corpo come vezzo.

elettra2

“In tutto ne ho 42. Sono piercing su tutto il corpo. Tutto, tutto, tutto! Dico sempre che con me devi avere sempre la bocca in mezzo a dei ferri…”. E alla conduttrice che, commentando il piercing interno alla bocca le chiede “ma che te lo sei fatto a fà?”, Elettra risponde ridendo: “Me lo chiedo anche io ogni tanto… ma sono un po’ masochista!”

Paris Hilton, il nuovo chihuahua vale ottomila dollari

Ottomila dollari per acquistare un nuovo cucciolo. Li ha spesi Paris Hilton, la 35enneereditiera americana che ha condiviso una foto del nuovo chihuahua su Instagram e ha chiesto ai suoi quasi 14 milioni di follower di aiutarla a scegliere un nome per il piccolo. “Amo il mio piccolo #SupermodelPup! Sto ancora cercando di capire quale sia il nome perfetto. Devo decidere tra #DiamondBaby e #LoveBug. Suggerimenti?” Due le ipotesi: Diamond Baby e Love Bug.

C_2_fotogallery_3005735_3_image

Il piccolo chihuahua arriva un anno dopo la scomparsa di Tinkerbell, il precedente chihuaha della Hilton. Tinkerbell aveva 14 anni e l’ereditiera scrisse su Instagram: “Il mio cuore è a pezzi e io sono triste e a distrutta. Dopo 14 anni insieme la mia piccola Tinkerbell è morta di vecchiaia. Mi sento come se avessi perso un membro della mia famiglia”.
“Era un’anima speciale e incredibile. Ne abbiamo passate tante insieme” aveva continuato la Hilton “Non posso credere che non ci sia più. Mi mancherà per sempre e la penserò per il resto della mia vita. Ti amo Tinky, sei una leggenda e non sarai mai dimenticata”