Sofia Vergara ride ma il vestito è chiuso fuori

Un partner d’eccezione, il figlio, e un piccolo inconveniente col vestito. Sofia Vergara ha raccontato sui social network la sua esperienza personale agli Emmy 2017.
“La notte è giovane, ma io no. Buonanotte Emmys”: con queste parole Sofia Vergara ha commentato l’ironica foto postata su Instagram, che la ritrae mentre si allontana in macchina dal red carpet, alla fine dell’evento televisivo.

C_2_box_42743_upiFoto1FPiccolo particolare: la coda del suo vestito è rimasta incastrata nella portiera dell’auto. Altri scatti documentano la difficoltà di entrare in macchina con un abito tanto ingombrante. Finalmente una visione diversa del patinato mondo dello spettacolo: tantissimi fan hanno commentato la foto con risate ed apprezzamenti sarcastici.
Sorridente e in piena forma, Sofia Vergara ha fatto la sua apparizione sul tappeto rosso con un sontuoso abito bianco a sirena di Mark Zunino, dalla scollatura a cuore.
La provocante attrice 45enne, conosciuta soprattutto per il ruolo di Gloria nella serie tv Modern Family, era accompagnata da Manolo Gonzalez Vergara, il bellissimo figlio 25enne nato dal suo primo matrimonio, a sua volta star del cinema e della tv.

Elisabetta Canalis mamma sexy in Costiera Amalfitana: “Un Paradiso”

Elisabetta Canalis (38 anni) si gode la vacanza in Costiera Amalfitana insieme al marito Brian Perri e alla loro piccola Skyler Eva di quasi due anni. La showgirl si sta rilassando tra bagni, tuffi e gite in barca. Il settimanale ‘Chi’ l’ha fotografata in perfetta forma mentre tiene in braccio la sua bambina.

2616477_1143_elisabetta_canalisSu Instagram, l’ex-velina, prima di tornare in America, ha manifestato la passione per la Costiera Amalfitana, ringraziandola per averla accolta così calorosamente: “Tante volte andiamo a visitare posti lontani dall’Italia senza sapere quante cose stupende ci siano da vedere qui, sarà per questo che la Costiera è uno dei luoghi italiani più conosciuti al mondo, merito non solo del posto ma specialmente della gente che ci vive e che ci lavora! Per me questa è stata un’esperienza bellissima!”.

Modella messa all’asta sul web, Chloe confessa: “Ho avuto paura per la mia vita”

Rapita e venduta sul web, questo è stato l’incubo di una modella 20enne. «Ho subito un’esperienza terribile. Ho temuto per la mia vita minuto per minuto. Sono infinitamente grata alla polizia italiana e a quella britannica per avermi salvato. Hanno lavorato giorno e notte per trovarmi».

2604845_2047_14317562_10207207177965000_6225072517335271220_n

Lo ha detto in un’intervista rilasciata al Tg1 Chloe Ayling, la modella inglese di 20 anni attratta con un’offerta di un servizio fotografico a Milano e poi sequestrata da un uomo polacco che avrebbe voluto metterla in vendita nel deep web, l’area oscura e illegale della rete. «Sono appena arrivata a casa dopo quattro settimane» ha detto la ragazza, raggiunta dal Tg1 a sud di Londra. «Mi devo riprendere, non posso dire altro finché non sarò interrogata qui in patria».
Chloe Ayling ha inoltre riferito di star bene e che quello del mese scorso era il suo primo viaggio in Italia. La modella vive con la madre in un quartiere popolare a sud di Londra. Dagli interrogatori, come rivela sempre il Tg1, emergono anche altri dettagli. Chloe ha raccontato che il suo aguzzino, il 30enne polacco Lukasz Pawel Herba, le avrebbe detto di aver guadagnato 15 milioni di dollari in cinque anni. E che tutte le ragazze vendute come schiave sessuali dall’organizzazione ‘Black death group’ sul deep web sarebbero destinate ai Paesi arabi. Ne vengono vendute all’asta almeno tre alla settimana, secondo il racconto di Herba riferito agli inquirenti dalla modella, e chi le acquista può poi regalarle o darle in pasto alle tigri.

Manuela Arcuri: “Non mi spoglio più, sono una mamma (sexy)”

Da sex bomb a mamma sexy, Manuela Arcuri posa per il settimanale Chi insieme al figlio Mattia e annuncia: “Penso al secondo figlio. Voglio tornare a lavorare a tempo pieno, ma non mi spoglierò più”. “Sono innamorata di Mattia, l’ho desiderato tanto e ora faccio fatica a staccarmi da lui” dice l’attrice che del compagno Giovanni Di Gianfrancesco dice: “Ci sposeremo prima o poi, ma non è imminente”.

C_2_articolo_3084934_upiImagepp (1)“Mi piacerebbe un altro figlio, ma per adesso sarebbe troppo faticoso. Mattia si sveglia ancora spesso di notte. Non riuscirei a gestirne due. Preferisco dedicarmi a lui e basta. Certo un fratello o una sorella è molto importante… Io ne so qualcosa…” continua l’Arcuri.
“Sono felice di essere diventata mamma a 37 anni. Mi sono goduta il lavoro in tv e il fatto di aver accumulato esperienza, sono convinta che sia molto meglio fare figli tardi, dopo i 35 anni, altro che mamma a 20” sostiene Manuela. E della gravidanza racconta quei 13 chili presi e persi in meno di tre mesi: “L’allattamento mi ha completamente svuotata. Adesso sono tornata esattamente come prima di rimanere incinta”.

“Sei razzista”. Attacco a Simona Ventura, ecco chi l’accusa

ROMA – Archiviata l’esperienza con “Selfie”, Simona Ventura si confessa a “Carta Bianca”, il programma condotto da Bianca Berlinguer. Super Simo si commuove parlando del periodo in cui conduceva l’Isola dei Famosi su Rai2: “Avevo subodorato che la Rai volesse chiudere l’Isola, ma non volevo che la scusa che avrebbero usato fossero i bassi ascolti, così ho preso e sono andata là. I reality sono un genere che funziona ancora in tutto il mondo. Adesso qualche politico di sinistra lo prenderei. Potrebbe fare una grande Isola, se la facessi ancora…”.

2512978_1703_gracia_de_torres_contro_simona_ventura (1)Ma a qualcuno non sono andate giù le parole di Simona. Secondo il sito Il Giornale, Gracia de Torres – la sexy naufraga dell’edizione in cui l’ex conduttrice del reality ha partecipato come concorrente – avrebbe parlato sui social di alcuni episodi accaduti in Honduras: “Dovresti averglielo spiegato un anno fa quando faceva la vera razzista. Essere stata una ‘star delle televisione’ non le da’ il diritto di trattare le persone come le pare. Tutto ci ritorna e poi ci lamentiamo. Fate cose che vi rendano orgogliosi e non quelle che poi ci si rivolgono contro. A volte è meglio aspettare che fare delle cose che non ti rendono migliore”. Lo scontro tra le due prime donne dell’Isola è aperto. Cosa risponderà Super Simo?

Gabrielle, la sexy modella che ha preso il posto di Chiara Ferragni nel cuore di Riccardo Pozzoli

Ha 25 anni, viene da Parigi e ha fatto perdere la testa a Riccardo Pozzoli, l’ex di Chiara Ferragni, co-fondatore del blog di successo “The Blonde Salad”. Il suo nome è Gabrielle Caunesil ed è comparsa insieme al fidanzato in una foto su Instagram. Il post ha ricevuto anche un like dalla Ferragni.

2499094_1340_gabrielle_caunesilL’imprenditore è orgoglioso di mostrare la sua nuova fiamma che somiglia a Emily Ratajkowski. Gambe lunghissime e corpo mozzafiato, ha lavorato con molti brand internazionali e maturato esperienza nel mondo della comunicazione per un’agenzia che gestisce marchi del lusso e si è schierata pubblicamente a favore del nuovo Presidente francese Macron durante la campagna elettorale.
La Caunesil afferma di essere attratta dalle persone intelligenti e Riccardo sembra rispecchiare i suoi canoni. Non a caso si definisce inoltre “sapiosessuale”.

La risposta di Ikea su Facebook all’uomo rimasto col testicolo incastrato nella sedia

Il nuovo eroe del web, almeno quello scandinavo, è Claus Jorstad, un fotografo norvegese di 45 anni che ha vissuto e raccontato un’incredibile disavventura con una sedia prodotta da Ikea. Claus, a causa di una lesione al ginocchio, è costretto a farsi la doccia seduto e per questo aveva deciso di acquistare un prodotto del colosso svedese, ma mentre si trovava seduto sotto l’acqua un testicolo gli è rimasto incastrato in uno degli otto buchi della sedia.

10551101_10152959203282551_1395438166627789872_n_06112453

L’uomo ha raccontato la brutta esperienza direttamente sulla pagina Facebook di Ikea: parlando dei propri genitali come ‘il capitano e i suoi due marinai’, Claus ha spiegato che ‘uno dei due marinai’ si era gonfiato per il calore e per questo era rimasto incastrato. Il dolore gli impediva di alzarsi, ma ha saputo risolvere il problema usando acqua fredda, in modo da restringere il testicolo e liberarsi.

n-SILLA-570_06112355

Alla fine del racconto, Claus ha chiesto a Ikea se la stessa sedia è disponibile anche in colore giallo. Il post è diventato immediatamente virale. La risposta di Ikea non si è fatta attendere: «Ciao Claus, ci dispiace per l’incidente accaduto al tuo marinaio, poteva esserci lavoro per la guardia costiera. Comunque ti sconsigliamo di utilizzare quel modello sotto la doccia, va utilizzato quando indossi i vestiti appropriati. Ci dispiace, ma questo modello è disponibile solo in rosso, bianco e nero».  A questo punto Claus risponde a Ikea annunciando di aver preso le giuste precauzioni.

Dolcenera e l’incubo di “Music Farm”: “Una ragazzina violentata dalla telecamera”

Sull’esperienza a Music Farm, ammette: “Ero una ragazzina e li ho rotto con la tv “. Dolcenera ricorda la sua esperienza televisiva, non positiva, con la partecipazione al talent musicale “Music Farm”: “Dal punto di vista musicale – ha fatto sapere a Fanpage Town, il progetto videoeditoriale prodotto da Fanpage.it – ho un bel ricordo, ma dal punto di vista umano no.

dolcenera_2

Mi sono trovata che non ero pronta come persona, non ero matura, ero una ragazzina e mi sono sentita violentata dalle telecamere. Da lì nasce la mia rottura con la televisione, una rottura che permane”.
Il suo sesto album, “Le stelle non tremano”, è uscito a settembre (“I dischi hanno perso il loro valore. È un album che ha dentro tanta energia ed è anche molto particolare. Siamo in un periodo di m…., è cambiato il modo di sentire e di fruire la musica, per cui il disco ha perso di valore. È una questione culturale”) ed è pronto il tour: “Uno spettacolo che vi piegherà le orecchie. Utilizziamo elettronica, synth, programmazione del computer, c’è questa fissa, sono un po’ “DolceNERD”. Inoltre, abbiamo deciso di inserire anche un tipo di sound classico da band sopra tutto questo. Abbiamo fatto una sorta di tappa zero in tv e tutti hanno detto: ‘Wow, che botta cosmica’”.