Nina Moric choc, prende il porto d’armi e minaccia: “Ladri vi aspetto a casa dopo le 22”

ROMA – Nina Moric torna a provocare e questa volta lo fa con una dichiarazione choc. La modella croata ha postato un video su Facebook in cui è ritratta mentre si allena al poligono per prendere il porto d’armi.

2515441_2140_ninamoric

Nina, da poco tra le fila di CasaPound, commenta sul social: “Ladri vi aspetto a casa dopo le 22”. Facendo riferimento alla legge approvata lo scorso maggio alla Camera che legittimerebbe la possibilità di sparare in reazione a un’aggressione commessa di notte in casa, in negozio o in ufficio, purché ci siano proporzione tra difesa e offesa e l’attualità del pericolo.
Inevitabile, esplode la polemica social. In tanti attaccano la modella: “Nina lo sai che per sparare c*** non serve il porto d’armi?”

La bambola parla e si muove senza avere le pile: “È posseduta”, e il video diventa virale

Una bambola che si crede essere posseduta da uno spirito ha terrorizzato dei passanti a Cusco nel Perù sud-orientale. Il giocattolo, come riporta anche il Mirror, ha iniziato a parlare e muoversi senza avere le batterie.

La bambola parla e si muove senza avere le pile_16164515La scena è stata ripresa e postata in rete dove ha fatto migliaia di visualizzazioni in poco tempo facendo così il giro del mondo. Nel video si vede un uomo che inizia a parlare con il giocattolo che gira la testa e ringrazia, un secondo frame mostra una persona aprire la scatola in cui dovrebbero esserci le batterie vuota e la bambola continuare a muoversi e a parlare.
«Vi porto felicità», dice, «dove sono?». Moltissimi hanno creduto che si tratti di uno spirito che abbia posseduto il giocattolo, ma c’è chi ne ha dato un’altra versione sostenendo che la bambola parli grazie a un sistema più tecnologico che non necessita le pile: «Parla quando le mani sono giunte, non si può certo credere che sia veramente posseduta».

Da Selena Gomez a Kylie Jenner, ecco le regine dei social

Sexy, di successo e… sempre più social. L’azienda di social media intelligence Blogmeter ha stilato una classifica delle celebrità più presenti sui diversi canali, attraverso il nuovo tool Social Influencer. Kylie Jenner, la piccola di casa Kardashian, è la top influencer piu’ famosa del mondo mentre la rapper Nicki Minaj è la più attiva. Selena Gomez vanta invece il maggior seguito, con 242,8 di fan tra Instagram, Twitter, Facebook e Youtube.
Dietro Kylie, al secondo posto, la youtuber di origini venezuelane Lele Pons.

C_2_articolo_3074227_upiImageppSemisconosciuta in Italia, la 21enne è seguitissima oltreoceano grazie ai video divertenti pubblicati sul suo canale Youtube e alle sue forme perfette. Medaglia di bronzo a Miley Cyrus, che sale in classifica grazie al lancio del nuovo singolo “Malibu”. La trasformazione da bad girl a fidanzatina d’America le ha portato fortuna e molti clic. Il video di “Malibu” è stato infatti il contenuto più condiviso dell’ultimo mese e l’ha riportata dritta dritta nell’olimpo social.
Nella classifica non potevano mancare poi le Kardashian, che hanno fondato il proprio successo sui selfie senza veli e sulle pose hot. Lo scettro di influencer spetta a Kylie Jenner, ma al quarto posto troviamo anche l’icona fashion Kim Kardashian e poco più giù, al settimo, la sorella maggiore Kendall Jenner.

Blue Whale, il messaggio con il numero di telefono: cosa fare se lo ricevete

Il fenomeno della Blue Whale ha colpito molto l’opinione pubblica italiana, diventando prima motivo di dibattito a partire dall’inchiesta realizzata dalle Iene e andata in onda su Italia1, poi spaventosa realtà con l’arrivo dei primi casi in Italia.

suicidi-blue-whale“Sono arrivato alla prova numero 10”. Dodicenne vittima del “Blue Whale” Il “gioco del suicidio”, che sarebbe all’origine della morte di molti giovanissimi, ha spinto anche la Polizia a sensibilizzare sull’argomento anche attraverso i social network: questo l’ultimo messaggio pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale per smentire una bufala che aveva cominciato a circolare sul web e vede coinvolta l’ignara sede di un supermercato, che ovviamente nulla ha a che vedere con il “gioco maledetto”.
Blue Whale, la polizia salva una 14enne: “Facevo il gioco del suicidio”
“Il messaggio in immagine è stato viralizzato sui social pur essendo privo di qualsiasi fondamento” – si legge nel post della Polizia. “CREATO DA QUALCHE BURLONE PUBBLICIZZANDO UNA UTENZA DI UN ESERCIZIO COMMERCIALE*. Collaboriamo tutti ad un’informazione di sensibilizzazione e prevenzione consapevole e mirata”.

Le rubano le foto nuda dall’Ipad e le mostrano sui muri in paese: choc per la consigliera comunale

Choc per una consigliere comunale a Castel di Iudica che alcuni giorni fa è stata avvertita che nei muri del paese erano state attaccate sue foto che la ritraevano svestita. La consigliera ha avvertito alcuni familiari e le immagini, una ventina, sono state tolte.

2196972_h11_60001187

Qualche tempo fa la donna avrebbe subito il furto di un ipad che conteneva le immagini e aveva presentato denuncia alla polizia postale dopo che alcune foto erano state messe sul suo profilo Facebook da qualcuno che evidentemente aveva carpito la sua password.

“Cecilia Rodriguez, chiesti 2000 euro per un’intervista in radio. Poi è sparita”

La sorellina di Belen nell’occhio del ciclone. “A malincuore dobbiamo annunciare il comportamento scorretto di Cecilia Rodriguez e Francessco Monte che ci hanno preso in giro, il loro manager ci ha scritto che il cachet di Cecilia Rodriguez per questo tipo di collaborazioni è di 2 mila euro, poi sono scomparsi”. Il messaggio adirato è comparso sulla bacheca Facebook di Radio Free Station, l’emittente che stava organizzando un’intervista doppia con Cecilia e il fidanzato. Ma qualcosa poi non è andato per il verso giusto.

cecia-2Lo spiega a Fanpage il direttore Antonietta Napoletano: “Tutto ha avuto inizio con una mail inviata alla Steve & More di Stefano Monte, un’agenzia che cura degli artisti tra cui Cecilia Rodriguez. Abbiamo mandato un’e-mail sia all’agenzia, sia alla MeFui. Il primo marzo scorso abbiamo ricevuto la risposta di Stefano Monte, in cui ci informava che il cachet per l’intervista era di 2000 euro. Noi abbiamo rifiutato. Poi il 14 marzo è arrivata la mail da MeFui, in cui ci davano il numero di Cecilia per richiedere l’intervista, così l’abbiamo chiamata”.
Come riporta Fanpage, la sorella di Belen sarebbe stata sorpresa dal fatto che avessero il suo numero. E quando le hanno detto dei duemila euro di cachet avrebbe chiesto di essere contattata più tardi e poi avrebbe consigliato loro di rivolgersi a Stefano Monte. Continua il direttore: “Noi le abbiamo detto ‘Ma perché dobbiamo chiamare lui, visto che ci hanno dato il tuo numero? Possiamo parlare direttamente con te’. Così, lei ci ha detto di richiamarla dopo mezz’ora per parlarne. L’abbiamo richiamata e non ha più risposto, né alle telefonate, né ai messaggi perciò abbiamo lasciato perdere”.
Dopo qualche giorno ci hanno riprovato e la showgirl argentina avrebbe accettato l’intervista a titolo gratuito, chiedendo di essere richiamata dopo mezz’ora per far intervenire anche il fidanzato Francesco. “L’abbiamo richiamata – racconta il direttore – e ci ha detto che per Francesco andava bene lunedì alle 21.20. Le abbiamo inviato la locandina, ha visualizzato il messaggio ma non ha risposto. Le abbiamo chiesto il numero di Francesco per l’intervista doppia e non ha risposto. L’abbiamo chiamata più volte, le abbiamo anche lasciato un messaggio in segreteria e lei ha continuato a non rispondere. Le avevamo chiesto di avvisarci in caso di contrattempi, perché ci sono persone che lavorano ore e ore per mettere in piedi la trasmissione. Cosa ha fatto lei? Ha bloccato il numero di telefono sia mio che del mio collaboratore. Come staff di Radio Free Station ci siamo sentiti umiliati dalla richiesta e delusi dal comportamento di Cecilia Rodriguez e Francesco Monte, non si era mai verificato che due persone si comportassero in questo modo”. E dopo la vicenda, lo staff della Radio ha denunciato il fatto sui social. Che ne penserà la sorellina di Belen? Staremo a vedere…

“Questa è la sorella dell’attentatore di Manchester”, ma non è come sembra

La sorella dell’attentatore di Manchester, Jomana Abedi, postava spesso sul suo profilo Facebook foto di modelle famose. Questo ha tratto in inganno numerosi media che hanno pubblicato le foto delle modelle modelle attribuendo loro una falsa identità.

14717189_256593058076207_1328333114593315771_nMaya Ahmad e Janice Joostema sono popolarissime, hanno entrambe un milione di followers su Instagram e si dicono sconvolte dall’accaduto.
Maya Ahmad, contattata da Selvaggia Lucarelli ha dichiarato: “Sapevo tutto e mi sto muovendo legalmente. È folle che si utilizzino foto di ragazze inconsapevoli per fare clickbating. Lo hanno fatto con me e anche con Nadine, un’attrice indiana. È assurdo e inaccettabile.”
L’avvenenza delle due modelle ha dato luogo a insulti e a tutta una serie di luoghi comuni sulla “doppia vita” della sorella dell’attentatore che erano privi di alcun fondamento.

Bimbo nasce tenendo in mano il contraccettivo della mamma: “Hai fallito”. La foto diventa virale

Viene al mondo tenendo in mano il contraccettivo della mamma che, in teoria, avrebbe dovuto evitare la sua nascita. Lo scatto di Lucy Hellein, dal Texas, USA, è diventatao in poco tempo virale e ha fatto ormai il giro del mondo. Il suo bambino, il piccolo Dexter, è nato nonostante la donna si fosse fatta impiantare la spirale proprio per evitare di rimanere incinta.

nintchdbpict000321400286_04171105

Lo scatto è stato condiviso su Facebook con la didascalia “Mirena fallisce” e la faccia sfrontata del piccolo che sembra essere quella di un guerriero vittorioso. L’immagine è decisamente divertente ed è stata condivisa talmente tante volte da essere diffusa su tutto il web. La donna è stata sottoposta ad un cesareo e durante l’operazione i medici hanno anche estratto la spirale che si era spostata e durante la gravidanza si era posizionata dietro la placenta. Il caso di Lucy è decisamente molto raro, ma non impossibile. Anche se il bimbo non era atteso, oggi è la gioia di tutta la famiglia che ha comunque preso bene la notizia del nuovo arrivo.

“Ecco cosa ho trovato nell’ovetto Kinder di mia figlia”, la denuncia choc della mamma

Una giovane, mamma di una bimba di nome Isabelle, ha denunciato di aver trovato qualcosa di disgustoso e molto pericoloso all’interno dell’ovetto Kinder Sorpresa che aveva comprato alla figlia.

2407787_1106_14925754_1810024549253412_8562486710917071094_n

Vikki Maguire-Grant, inglese di Sunderland, ha infatti postato su Facebook la foto di un piccolo ago ‘conficcato’ nella parte interna dell’ovetto, quella al latte. «Ho il voltastomaco. Ero seduta ad aprire l’ovetto preferito di Isabelle e ho trovato quest’ago all’interno, la cosa spaventosa è che le ho lasciato mordere prima la parte esterna. Ho chiamato il supermercato e spedito già l’ovetto per sapere come c’è potuto finire. Spero sia solo un difetto di fabbricazione isolato e non qualche malato che vuole far del male ai bambini. Per favore, controllate questi ovetti!» – ha scritto la donna – «Questo è un post che deve allertare le persone a controllare uova e ovetti di Pasqua per la sicurezza dei loro figli. I commenti negativi o inappropriati saranno cancellati e gli idioti bloccati. Lasciamo che siano i professionisti a svolgere le ricerche».
L’ovetto Kinder è stato portato da Vikki al supermercato della catena Asda, che poi l’ha inviato alla Ferrero per controlli in laboratorio. La divisione britannica dell’azienda piemontese ha dichiarato a Unilad: «Siamo venuti a conoscenza di un caso isolato di un cliente che ha segnalato un corpo estraneo trovato in uno dei nostri prodotti. Il prodotto attualmente si trova presso la sede di Asda a Leeds e l’abbiamo già richiesto per poter avviare un’indagine. Vorremmo rassicurare tutti i nostri clienti che il nostro orgoglio sono la qualità e la sicurezza dei nostri prodotti, garantite da controlli costanti».

Torna a casa e trova la moglie a letto con l’amante, il selfie diventa virale

Rientra a casa e sorprende la moglie mentre dorme nel loro letto insieme ad un altro uomo. Quella che apparsa sotto gli occhi di Duston Holloway è una scena che nessuno vorrebbe mai vedere, ma l’uomo ha saputo mantenere il sangue freddo, evitare una reazione d’impulso (che sarebbe certo stata comprensibile) e ha servito la sua vendetta proprio sui social.

2405949_2219_selfie_amante_moglie

Duston, che viene dal Texas, ha scattato diverse foto ai due amanti e poi le ha pubblicate sulla sua pagina Facebook con la didascalia: «Quando torni a casa e trovi un altro uomo nel tuo letto con la donna che ami. Bravi uomini meritano brave donne». Il post è stato condiviso centinaia di volte e ha fatto in breve tempo il giro del mondo. Tantissimi sono stati i messaggi di sostegno al marito tradito, molti si sono congratulati con lui per la vendetta servita nel modo adeguato, senza violenza, scenate ma semplicemente mostrando i fatti che hanno parlato da soli.
«Ho ricevuto migliaia di messaggi provenienti da tutto il mondo. Le persone si sono congratulate con me per aver fatto la scelta migliore andando via a testa alta e con rispetto. Il mondo mi è caduto addosso e il mio cuore si è spezzato. Non ho mai ricevuto un sostegno simile su Facebook e da parte di famiglia e amici. Il mondo non è così brutto come pensiamo. Non c’è bisogno di colpire qualcuno che ha già toccato il fondo. La sensazione più bella è che qualcuno apprezzi di te quello che qualcun altro ha dato per scontato», così ha scritto Duston sulla sua pagina Facebook ringraziando tutti coloro che gli sono stati vicino e poi ha concluso: «Non puoi frequentare delle galline e aspettarsi che si librino in volo come aquile».