Bella e Kendall in topless tra le trasparenze

Cosa metto sotto un vestito trasparente? Assolutamente niente, altrimenti perché indossarlo? Due sono le professioniste di questa tecnica: Bella Hadid e Kendall Jenner. Le due supermodelle dal fisico stratosferico non mancano occasione per mostrare come va solleticato l’occhio altrui rinunciando all’intimo sotto un tessuto velato.

C_2_box_39017_upiFoto1FPer esigenze di lavoro o comodità nel tempo libero, il reggiseno sembra non faccia parte del loro guardaroba. O meglio, non risulta necessario. Fondamentale ovviamente avere un seno piccolo, proporzionato e supertonico e in questo Bella Hadid e Kendall Jenner non sono seconde a nessuna.
Ha lasciato il segno il topless di Bella Hadid svelato dai fotografi durante l’ultima sfilata di Alexander Vauhtier. Stesso dicasi per la sfilata Fendi, dove entrambe hanno indossato con disinvoltura trasparenze sul seno nudo.
Non è sfuggito ai media l’outfit nero di Kendall Jenner al mare, in Grecia, con l’amica del cuore. Bissato poco dopo dal topless sotto la maglia floreale, a New York. E che dire della passeggiata dell’anno scorso, in cui il piercing sul capezzolo le era valso clamore e malelingue?

Bella, Gigi, Chiara… star con lo stivale fetish

Lo stivale al polpaccio va bene solo d’inverno? Falso. Soprattutto se sei una star. In questa infuocata estate 2017 le bellissime alzano ulteriormente le temperature con il cuissard rosso acceso di Fendi. Il modello, della collezione autunno-inverno 2017, è composto da un pannello frontale in vernice rossa e da uno posteriore in maglina.

C_2_box_38540_upiFoto1FSe l’accessorio cult è stato presentato in passerella da Bella Hadid, è la sorella Gigi Hadid insieme a Kendall Jenner a posare nella nuova campagna del brand con addosso lo stivalone. La prima a portare questo cuissard sul red carpet è stata invece Hailey Baldwin, che ha spezzato la nota romantica dell’abitino nude con la calzatura fetish.
Durante la Paris Haute Couture di luglio, nonostante i 30 gradi in città, lo stivale è stato sfoggiato da Delfina Delettrez Fendi che l’ha quasi celato sotto il lungo abito in pizzo e dalla socialite e deejay Caroline Vreeland, nipote della storica direttrice di Vogue Diana Vreeland.
Poteva mancare all’appello Chiara Ferragni? La blogger si aggiudica il premio di più sexy: ai cuissard bollenti infatti aggiunge un abito rivelatore che lascia poco all’immaginazione.

Chiara Ferragni ruba la borsa al suo “allievo”

“Quando lui ha un’ossessione e ti sta chiaramente infettando”. Di cosa parla Chiara Ferragni? Della passione di Fedez per la collezione Louis Vuitton x Supreme, la prima capsule realizzata dalla maison francese con un altro brand di moda. Il logo Supreme e il mood street del marchio si fondono nei capi iconici Louis Vuitton, dagli abiti alle borse, conquistando star e fashionisti.

C_2_box_36897_upiFoto1FFedez ha invaso il suo Instagram con gli scatti dei suoi (tantissimi) pezzi della collezione, che ha fatto provare pure alla nonna. Alle sfilate parigine, al fianco di una Chiara Ferragni bollente con abito trasparente e stivalone di vernice Fendi, il rapper ha scatenato l’ironia della rete per il suo outfit a cavallo tra il primo giorno di scuola e un pomeriggio all’oratorio, con tshirt, calzoncino, sneakers e ovviamente la Keepall Louis Vuitton x Supreme.
Certo è che Chiara Ferragni sembra apprezzare lo stile del futuro marito, tanto che ora è lei a farsi fotografare con la maxi bag rosso fuoco. L’allievo ha superato la maestra.

FLa borsa costa cara a Maria Elena Boschi

Il ministro Maria Elena Boschi è al centro del ciclone a causa del decreto Salva Banche che avrebbe agevolato suo padre nella vicenda del crack Banca Etruria. Il ministro ha dovuto affrontare un voto di sfiducia alla Camera e davanti ai colleghi parlamentari ha dovuto difendersi dalle accuse di conflitti di interessi.

Maria-Elena-Boschi-borsa-Fendi-Peekaboo-2

Maria Elena Boschi a braccio si è lanciata in un’accorata difesa di se stessa ma soprattutto del padre e della sua famiglia.
Il ministro Boschi ha parlato di “orgoglio”, di “famiglia unita”, di conflitti di interessi di soli “369 euro”. Sì, perché il pacchetto azionario della sua famiglia in Banca Etruria, ai valori di Borsa pre crack a tanto ammontavano. Una sciocchezza insomma. Ancora di più se si pensa che Maria Elena Boschi per il suo discorso parlamentare ha scelto un look sobrio ma con un piccolo vezzo molto femminile: la borsa.
Non quella azionaria ma quella da portare al braccio. Per l’occasione il ministro ha optato per una poco sobria borsa Peekaboo di Fendi del valore di circa 3mila euro. Per carità, nessun conflitto di interessi in questo caso, solo una scivolata di stile per un’occasione che avrebbe dovuto essere più austera.