Sofia Vergara incoronata da Forbes, è sempre lei la star della tv più pagata

A Sofia Vergara va dato atto di essere una donna d’affari di grande abilità. Così per il sesto anno consecutivo svetta in cima alla lista della classifica annuale stilata da Forbes delle attrici della tv più pagate del 2017. La star di “Modern Family” guida la top ten con 41,5 milioni di dollari, anche se la maggior parte dei suoi guadagni non provengono per la maggior parte dalla comedy ma dalla capacità di sfruttare la sua immagine e dalle sue attività imprenditoriali.

C_2_articolo_3097500_upiImageppLa Gloria Delgado-Pritchett della serie “Modern Family” ha guadagnato questa cifra nel periodo di tempo compreso tra il 2 giugno 2016 e l’1 giugno 2017: il 75% è stata ottenuta grazie ai suoi contratti, alle sponsorizzazioni e altre attività e solo il 25% dai compensi ricevuti per la comedy.
Nessun novità sul podio, rispetto allo scorso anno. Al secondo e terzo posto ritroviamo rispettivamente la protagonista di “The Big Bang Theory”, Kaley Cuoco, con 26 milioni e Mindy Kaling della sit com “The Mindy Project” con 13 milioni. Seguono Ellen Pompeo (“Grey’s Anatomy”), Mariska Hargitay (“Law & Order: Unità Vittime Speciali”), Julie Bowen (Modern Family e “Boston Legal”), Kerry Washington (“Scandal”), Priyanka Chopra (“Quantico”), Robin Wright (“House of Cards”) e Pauley Perrette (“NCIS”).

Chiara Ferragni eletta influencer n.1 al mondo

Chiara Ferragni è stata eletta da Forbes influencer numero uno al mondo nel settore della Moda. Un traguardo spettacolare per la blogger di Cremona che nel 2009, dal nulla (prima che esistesse Instagram) e con molta passione si è inventata una professione creando The Blonde Salad.

C_2_box_43452_upiFoto1FBlogger, influencer, imprenditrice, testimonial, ambassador, designer… i ruoli che interpreta non si contano. 10,4 milioni di follower su Instagram non sono che la prova più tangibile del successo inarrestabile della biondissima imprenditrice che può oggi vantare un patrimonio stimato di più di 9 milioni di dollari e il cui percorso è stato analizzato come “case history” addirittura ad Harvard.
Alla veicolazione dei marchi di moda più prestigiosi (Dior, Saint Laurent, Gucci, Versace, Prada…), Chiara Ferragni ha saputo affiancare l’autopromozione personale e la creazione di un marchio Chiara Ferragni Collection che ha visto una crescita esponenziale. L’apertura del flagship store a Milano, durante la recente settimana della moda (con 4mila fan in coda per vederla) non è che un gradino di questa scalata. Un secondo store a Shangai e 200 prossime aperture in Cina testimoniano l’interesse verso il mercato orientale.

Rihanna, baci focosi in piscina con lʼex di Naomi Campbell

E’ davvero un momento magico per Rihanna. Dopo aver firmato contratti con maison d’alta moda e gioielleria e aver sfilato sul red carpet di Cannes, ha confessato agli amici più stretti: “Sono innamorata”. Da qualche mese frequenta Hassan Jameel, miliardario saudita ex di Naomi Campbell. Il settimanale “Chi” pubblica alcune foto che ritraggono i due in vacanza a Ibiza durante momenti di vera passione…

C_2_fotogallery_3080465_0_imageDopo i continui tira e molla, il capitolo Drake è definitivamente chiuso e ora RiRi sembra serena. Nelle foto pubblicate dal settimanale diretto da Alfonso Signorini la nuova coppia è impegnata in un bagno romantico in piscina. Lui la abbraccia, le sorride e la bacia languidamente mentre lei sorseggia un bicchiere di champagne e si lascia andare alle effusioni.
Hassan Jameel è vicepresidente della Abdul Latif Jameel, una delle aziende più floride al mondo, e possiede i diritti di distribuzione delle auto Toyota in Arabia. Il 29enne ha un patrimonio da oltre 1,5 miliardi di dollari ed è stato inserito da Forbes al 12esimo posto della classifica dei sauditi più ricchi del mondo.

Taylor Swift è la cantante più pagata secondo Forbes

La rivista Forbes ha incoronato Taylor Swift come la cantante più pagata del 2016. La ventiseienne pop star ha guadagnato 170 milioni di dollari tra giugno 2015 e giugno 2016, periodo che copre la seconda metà del suo redditizio “1989 World Tour”.

Taylor-Swift-VF-39-2015_980x571

La cantante ha dominato questa classifica, lasciando lontanissime le inseguitrici. Adele, che è seconda, ha guadagnato 80,5 milioni di dollari nello stesso periodo.
La terza nella lista è Madonna, che ancora una volta ha incassato molto dal suo tour mondiale per l’album “Rebel Heart”, intascando 76,5 milioni di dollari. Rihanna è al quarto posto con 75 milioni di dollari e Beyoncé è quinta con 54 milioni di dollari.

Chiara Ferragni nuda su Vanity Fair: “Fedez? Mi ha conquistato con un “limoniamo””

Chiara Ferragni nuda su Vanity Fair. La svolta hot della blogger, cominciata da un po’ sui suoi social, è drastica nella nuova intervista al settimanale, nella quale appare distesa su un divano e “coperta” solo dai gioielli.

nudi2

La Ferragni, tra i maggiori influencer mondiali e gli under 30 più ricchi del mondo secondo Forbes, si mette “a nudo” (letteralmente) e parla del rapporto con il suo corpo ma soprattutto (cosa che interessa ai più) del nuovo fidanzato Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez. «Ci siamo conosciuti a un pranzo tra amici, lo scorso dicembre. Sentendolo parlare ho pensato: oltre che figo, è anche intelligente».
Poi quest’estate ha sentito “Vorrei ma non posto”, la hit del rapper insieme a J-Ax, in cui si parla anche di lei. «Ho fatto un piccolo video in cui cantavo il mio pezzo: “Il cane di Chiara Ferragni ha il papillon di Vuitton, e un collare con più glitter di una giacca di Elton John”. Lui l’ha visto – racconta – e ha postato un video buffo su Snapchat in cui diceva “Chiara limoniamo”. Abbiamo iniziato a scriverci. Mi ha invitato a cena. E io ho pensato: bello, mi piace così diretto. I ragazzi oggi sono troppo indecisi».

Taylor Swift è la star più pagata al mondo

Gli ultimi dodici mesi di Taylor Swift sono stati ricchi di cambiamenti sul versante privato: si è presa una pausa dalla musica, ha detto addio al fidanzato Calvin Harris e si è buttata tra le braccia dell’attore Tom Hiddlestone.

taylor-swift-se5

Diversa la situazione finanziaria, con la formichina Taylor che giorno dopo giorno ha accumulato ben 170 milioni di dollari, conquistando l’ambito primo posto nella classifica di Forbes sulle star più ricche del 2016. L’anno scorso era in ottava posizione con ‘appena’ 80 milioni di dollari, ma in un anno la cifra è più che raddoppiata arrivando a quota 170 milioni di dollari. La lista prende in esami i guadagni da giugno 2015 a giugno 2016. In questo lasso di tempo la Swift ha firmato accordi con colossi del livello di Apple e Diet Coke, a cui si aggiungono i milioni di dischi venduti e i numerosi sold-out del 1989 Tour (oltre 200 milioni solo negli Stati Uniti.

La curvy Ashley Graham è uno dei 30Under30

“Che bel modo per iniziare a 2016!” commenta entusiasta Ashley Graham sul suo profilo social. La modella oversize ha appena ottenuto un prestigioso riconoscimento: è entrata a fare parte delle 30 persone sotto i trent’anni più influenti del 2016, secondo Forbes.

ashley-graham-curvy-744x445

Rappresenta la svolta nel modo di concepire il fisico delle donne.Ashley Graham si definisce un’attivista del corpo e in effetti la sua crociata sulla bellezza del corpo femminile “beyond size” (nonostante la taglia) ha contribuito a una svolta di pensiero, capace di rompere i canoni dell’industria della moda.
“Il mio corpo caldo suona un po’ misogino, ma penso anche che è bello perché ho un fisico che coincide con la taglia media della donna americana. Lo sto usando per convincere altre donne di essere belle”, dichiara Ashley Graham.
E non si tratta solo di belle parole, esiste effettivamente un mercato, che le aziende del settore avevano fino a questo momento ignorato.
Ashley Graham ha iniziato a fare la modella all’età di 12 anni. Poi durante l’adoscelenza il suo corpo è cambiato, lievitando fino alla taglia attuale.
E pian piano Ashley ha scelto di accettare il suo fisico, di far pace con la donna che vedeva nello specchio, di valorizzare l’abbondanza.
Coraggio e perseveranza hanno fatto il resto: seguitissima sui social network, osannata nei talk show, cinque copertine nel corso dell’ultimo anno, più un passaggio sulla notissima rivista di costumi da bagno Sports Illustrated, fino a quest’ultima grande soddisfazione di far parte dei 30Under30. La rivoluzione extralarge è appena cominciata.

Da Johnny Depp a Sean Penn, ecco chi ha fatto flop al cinema

A pochi giorni dalla fine del 2015 Forbes ha stilato la classifica dei peggiori flop del cinema. Nella lista nera tanti grandi di Hollywood che, a dispetto delle aspettative, non hanno superato la prova del botteghino.

C_4_foto_1333862_image

Al primo posto “Rock The Kasbah”, con Bill Murray e Bruce Willis, mentre in seconda posizione si piazza Sean Penn con l’action “The Gunman”. A chiudere il podio “Cyber” con protagonista Chris Hemsworth.La classifica prende in considerazione tutti quei titoli che, nonostante i budget milionari e un cast da Oscar, non sono riusciti ad ingraziarsi il grande pubblico. Il film on the road “Rock The Kasbah” aveva a disposizione l’ironia di Bill Murray e i muscoli di Bruce Willis, ma è riuscito a portare a casa solo 2.9 milioni di dollari a fronte dei 15 investiti. Anche “Gunman” non ha dato i risultati sperati, nonostante i premi Oscar Sean Penn e Javier Bardem, che con un budget di 40 milioni è riuscito a recuperarne poco più di 10. Medaglia di bronzo per l’action “Cyber”: 70 milioni investiti e solo 19,4 recuperati.
Ha deluso anche “Affare fatto”, la commedia con Vince Vaughn costata oltre 35 milioni di dollari che ne ha fatti guadagnare appena 14; così come si è rivelato un cavallo perdente anche l’attesissimo “Jem e le Holograms” che con i 2,3 milioni del box office non ha fatto rientrare in cassa nemmeno la metà del capitale investito. Meno pesanti, ma sicuramente scoraggianti, gli insuccessi del fantascientifico “Self/Less ” (recuperati 12,3 milioni su 26) e dell’ultimo film di Kristen Stewart “American Ultra” (15,4 milioni su 28).
A chiudere la top ten ci sono i belli Zac Efron e Emily Ratajkowski con “We Are Your Friends” (3,6 milioni su 6), il romantico “Sotto il cielo delle Hawaii” con Bradley Cooper e Emma Stone (26,3 milioni su 37) e l’habitué ai flop Johnny Depp con “Mortdecai” (47 milioni su 60 ), che tolto Jack Sparrow sembra davvero non riuscire a convincere in nessun altro ruolo.