Belen Rodriguez e la proposta indecente a Cecilia: ecco cosa le chiede di fare

Cecilia Rodriguez lascia tutti senza fiato su Instagram. La sorella minore di Belen le chiede di togliersi l’accappatoio davanti a tutti e Cecilia non se lo lascia dire due volte. La scenetta a luci rosse, che ha tenuto con il fiato sospeso tantissimi utenti, è stata pubblicata con una stories di Instagram da Belen Rodriguez. Ma ecco cosa aveva Chechu sotto all’accappatoio…

3504408_1345_belen_rodriguez_ceciliaLe sorelle Rodriguez non smettono mai di stupire. Anche a distanza di settimane dalla fine del Gf Vip, quando tutti i riflettori del gossip sono puntati sull’Isola dei Famosi, Belen e Cecilia continuano ad attirare l’attenzione. Se alle Honduras ci sono gli ex cognati Stefano De Martino e Francesco Monte, a Milano Chechu e Belen ne combinano delle belle. Qual è l’ultima che le due sorelle hanno combinato sui social? Belen che dice alla sorellina di mostrare le tette e Cecilia Rodriguez si toglie l’accappatoio senza pensarci due volte.
a scena è stata pubblicata da Belen Rodriguez attraverso una stories di Instagram. In molti hanno sperato che davvero Chechu non avesse nulla sotto l’accappatoio, ma, ovviamente, tutto era programmato e accuratamente studiato dalle Rodriguez. Sotto l’accappatoio nero, infatti, Cecilia nascondeva un costume, uno dei tanti della nuova collezione Me Fui.

Cecilia Rodriguez si toglie l’accappatoio … e spunta il costume
Le sorelle Rodriguez si stanno mostrando, in questi giorni, in bikini e costume intero, pur non essendo tra i naufraghi dell’Isola. Protagoniste dello shooting di Me Fui, linea di beachwear ideata proprio da Belen e Cecilia, stanno facendo innamorare milioni di followers con i loro sexy outfit da spiaggia. Non solo i fisici scultorei di Stefano De Martino e di Francesco Monte fanno chiacchierare gli utenti sui social, dunque, in questi giorni. Perché le Rodriguez hanno sempre pronto un asso nella manica. E anche in questo periodo, in cui non sono direttamente protagoniste di reality o programmi tv le due sorelle restano comunque al centro della scena.

La loro simpatia, la loro empatia e complicità piacciono e conquistano soprattutto sui social, anche perché Belen Rodriguez non perde occasione per raccontare le sue giornate attraverso le stories di Instagram. Quella di Cecilia Rodriguez si toglie l’accappatoio è solo una delle tante …

Nina Moric: “Anna Frank? Peggio con la maglia della Juve”. Piovono gli insulti social

Un commento sul caso di Anna Frank “giallorossa” che ha scatenato un’ondata di sdegno social. La protagonista è Nina Moric, militante di Casapound. «Di pessimo gusto Anna Frank con la maglia della Roma, ma sarebbe stato ancora peggio mettergli quella della Juve (per ragioni cromatiche)».

moric_nina_1Nina Moric, va ricordato, è militante di Casapound. Frasi che hanno generato sdegno e polemiche sul social newtwork. Tra i vari tweet c’è anche quello di Giovarei. «Spero che tu sia denunciata per questo tweet. Sei indecente». Pronta la controreplica della Moric: «Nel frattempo denuncio te, perché boicottare è una condotta proibita dalla legge. Il mio post è contrario al gesto laziale (stolto)».

Indossa questa maglietta a scuola: studentessa sospesa e arrestata

Ha una media voti molto alta, ma nonostante questo le è stato impedito di diplomarsi per una ragione apparentemente senza senso: la maglietta indossata nel giorno più importante della sua intera carriera scolastica. Secondo il dirigente scolastico, che ha deciso di sospenderla, Summer avrebbe violato il ‘dress code’ dell’istituto.

summer-dress-code_24104330La ragazza, che vive in North Carolina e frequenta la Hickory Ridge High School, aveva indossato questa maglietta, considerata indecente e irrispettosa dal preside. Per questo motivo, una volta sospesa, alla ragazza è stato impedito di salire sul palco per la cerimonia del diploma e minacciata di arresto da parte della polizia, giunta presso l’istituto dopo la chiamata dello stesso dirigente scolastico.
La storia, riportata anche da Huffington Post e Crave, ha suscitato molto scalpore dopo la pubblicazione di foto e video di Summer con la maglietta incriminata. Sui social network molti hanno commentato condannando la decisione del preside. Secondo il ‘dress code’ del liceo, sono bandite magliette scollate o che scoprono le spalle. Nel caso di Summer, la maglietta le lasciava scoperte solo parzialmente.
Una decisione molto severa, motivata a quanto pare anche da vecchi attriti tra i genitori di Summer e il preside. La ragazza è ovviamente molto amareggiata: «Ho studiato duramente per quattro anni per arrivare fin qui e mi è stato negato di salire su quel palco. Ci sono saliti spacciatori e stupratori, a me invece è stato impedito».