Jennifer Lawrence e le molestie: “Punita per essermi ribellata”

Tra le molte attrici che hanno pagato lo scotto per essersi ribellate alle molestie dei potenti di Hollywood c’è anche il premio Oscar Jennifer Lawrence. Intervistata da “Hollywood Reporter”, la 27enne ha infatti confessato di essere stata minacciata per non aver assecondato le richieste di un regista: “Per questo sono stata punita e ho avuto paura che non mi avrebbe più chiamata nessuno. Ha messo a repentaglio il mio lavoro e la mia carriera”.

Jennifer-Lawrence-Sexy-HD-Wallpaper-Wide-Background-Images-Photos-Pictures-3-870x418Il magazine ha dedicato la copertina alle dive che si sono rifiutate di scendere a compromessi e per questo sono state etichettate come “difficili”. Oltre alla Lawrence sulla cover compaiono anche Emma Stone, Jessica Chastain, Allison Janney, Saoirse Ronan e la cantautrice Mary J. Blige.
“Mi hanno detto che ero ingestibile, che ero un incubo” ha continuato la Lawrence “Penso che molte persone non si facciano avanti per paura di non lavorare più. Devi avere la forza di dire ‘Questo è sbagliato’ e avere vicino qualcuno che faccia qualcosa, invece di qualcuno che ti dica ‘E’ sbagliato? Bene, sei licenziata’”.
Una battaglia che secondo la Lawrence non riguarda solo il mondo dello spettacolo: “C’è il pregiudizio che queste cose avvengano solo nell’industria dell’intrattenimento, ma non è così. Ci sono gli stessi abusi sessuali nel resto del mondo, in qualunque ambiente di lavoro. Fortunatamente adesso ne abbiamo iniziato a parlare”

Principesse a Venezia74: i migliori outfit

Film a parte, è di moda che si parla a Venezia. Tutte cercano di sfoggiare il meglio sul red carpet, moltissimi sono i flash e gli applausi, ma solo poche hanno diritto alla standing ovation.
L’abito dev’essere principesco, ma non sovrastare chi lo indossa. Premiata l’originalità, ma fondamentale l’equilibrio. La scollatura è importante ma attenzione all’eccesso. Gli spacchi servono ad esaltare il portamento, non a scadere nella volgarità. Ecco chi, a nostro avviso, ha centrato appieno l’obiettivo dell’eleganza, miscelando perfettamente abito, trucco, acconciatura e accessori.

C_2_box_41720_upiFoto1FJennifer Lawrence è semplicemente favolosa con l’abito Christian Dior dal corpetto romantico ma intrigante.
Matilda De Angelis in Philosophy di Lorenzo Serafini è la sposa rock che tutte noi almeno una volta abbiamo sognato di essere.
Frange scintillanti Valentino per il red carpet di Julianne Moore che in quanto ad eleganza non è seconda a nessuna.
Sguardo magnetico e schiena nuda: Micaela Ramazzotti fa il pieno di applausi con l’abito di paiettes nere Prada.
Entra di diritto nella classifica Amal Clooney con un abito lilla in chiffon di seta Atelier Versace.
Ad ogni uscita pubblica Marica Pellegrinelli incanta il pubblico: in Laguna ha indossato un Twinset in tinta con gli orecchini.
Il portamento di Rocio Munoz Morales riesce a rendere particolare anche il classico vestito di pizzo nero, seppur firmato Ermanno Scervino.
Strappa approvazione anche la bionda tra i pois: Kirsten Dunst in Rodarte.
Inarrivabile la classe di Jane Fonda: splendida con un abito Marchesa.
Possiede l’eleganza di un cigno Penelope Cruz in Atelier Versace.
Il vestito barocco sui toni del rosa di Valentino è difficile da indossare: non per Beatrice Borromeo che lo interpreta divinamente.
Cristiana Capotondi riesce ad apparire delicata anche se il seno sguscia fuori dall’abito Miu Miu: chapeau!

I look del mese: cos’hanno indossato le star?

E’ difficile restare costantemente aggiornati su tutte le proposte fashion delle star. Dai red carpet allo street style, ogni giorno veniamo invasi da immagini di vestiti e accessori da celeb.
C’è la carta stampata, ci sono i social e i siti, gli eventi sono tanti e le occasioni per mostrarsi sono sempre sfruttate al meglio dai vip. Sorridenti sul tappeto rosso, ammiccanti nei selfie e inconsapevoli (forse) negli scatti rubati, le stelle spaziano dagli outfit più eleganti alle proposte più improbabili.

look-dicembre

 

Dicembre, mese di feste anche per le star, che si fanno fotografare nei loro outfit a tema. E’ tanto il rosso, agli eventi e sui social. Federica Pellegrini sceglie sbuffi e pizzi per un selfie a casa dei genitori il giorno di Natale. Tonalità simili anche per Kate Middleton, che ricicla l’outfit per la messa del 25 ma “l’accessorio” più bello della duchessa è la figlia Charlotte.
Se Federica Fontana punta sulle paillettes e Elisabetta Gregoraci sulle scritte, Bar Refaeli è la più comoda di tutte sul divano nel suo pigiama a righe. Il bianco e il nero dominano il red carpet, il primo sfoggiato con grazia da Jennifer Lawrence, il secondo mostrato con meno eleganza da Kelly Rowland e Nicole Scherzinger.
Infine, non c’è inverno che tenga, le stelle vanno al mare tutto l’anno. In tantissime affollano le spiagge caraibiche nei loro costumi colorati. Eva Longoria salta, Alessandra Ambrosio gioca coi figli, Sofia Vergara sta sotto l’ombrellone e Izabel Goulart fa il bagno col fidanzato.
Ecco il meglio e il peggio di questo mese.

Jennifer Lawrence, a 26 anni è lei lʼattrice più pagata del mondo

Ha solo 26 anni ma guadagna quanto i big mondiali del mondo della politica e della finanza. Capelli biondi e volto acqua e sapone Jennifer Lawrence è stata incoronata per il secondo anno consecutivo come l’attrice più pagata del mondo. 46 milioni di dollari il suo gruzzolo in 12 mesi per la protagonista di “Hunger Games”.Al secondo posto Melissa McCarthy.

American-Hustle-Lapparenza-inganna-Trailer-ufficiale-italiano-2-HD-YouTube

La Lawrence, premio Oscar nel 2013 per “Il lato positivo”, 3 Golden Globes e altrettante nomination, tra cui quella per Joy, nel 2016, si è aggiudicata quindi il record di incassi. Una parte di questi guadagni è dovuta oltre che all’effetto Hunger Games, ai cachet per il film X-Men: Apocalisse e a campagne pubblicitarie, ma anche al pagamento, in anticipo, del suo onere per il film ‘Passengers’, di prossima uscita (in Italia la pellicola sarà nelle sale il 19 gennaio 2017). Il suo “stipendio” di quest’anno, però, mostra un calo dell’11,5% rispetto al 2015.
McCarthy invece ha guadagnato 33 milioni di dollari, di cui 10 milioni derivanti dall’anno precedente e una parte dal reboot di ‘Ghostbusters’, film uscito in Italia il 28 luglio. Scarlett Johansson, che ha recitato in ‘Captain America: Civil Wars’ è al terzo posto con 25 milioni di dollari, che denotano un calo del 30 per cento degli introiti rispetto al 2015. Il resto della classifica è così composto: Jennifer Aniston con 21 milioni di dollari, Fan Bingbing con 17, Charlize Theron con 16,5, Amy Adams con 13.5, Julia Roberts con 12 milioni, Mila Kunis con 11,10 milioni. All’ultimo posto c’è Deepika Padukone con 10 milioni di dollari: l’attrice indiana è l’unica new entry nella lista. I guadagni si riferiscono al periodo che va dal 1° giugno del 2015 al 1° giugno di quest’anno, prima del calcolo di tasse e imposte.