Belen al ristorante con Andrea, ma balla con Jeremias tra i tavoli

Si amano e si divertono. Dopo aver suggellato con la passione romana (il pilota è volato a Roma a riprendersi la showgirl reduce dal successo in tv passando con lei una notte e un giorno in una suite) la fine della crisi, Belen e Andrea Iannone tornano ad animare le notti milanesi. Eccoli in una serie di video social a cena con l’amico Pietrino, Jeremias e la fidanzata Sara. La Rodriguez e il fratello improvvisano anche un balletto tra i tavoli.

C_2_articolo_3111894_upiImageppDa tanto tempo non si vedevano più le rimpatriate in famiglia con tanto di cene, balletti, risate e tanto divertimento. Da quando Jeremias e Cecilia sono usciti dalla Casa del GfVip, il clan Rodriguez ha ripreso a far baldoria coinvolgendo anche i fidanzati, Andrea Iannone, Sara Battisiti e Ignazio Moser. L’altra sera a Milano Belen, il pilota, Jeremias, Sara e l’amico Pietrino si sono regalati una serata a tutta musica.
E se i clienti del locale pranzavano tranquillamente seduti, Belen e la sua compagnia ha preferito alzarsi e danzare tra i tavoli. Jeans attillati, maglia nera aderente alle curve e capelli raccolti in una coda di cavallo, la Rodriguez non ha risparmiato ancheggiamenti e movimenti sexy. Il suo cavaliere nelle danze è stato il fratello Jeremias, mentre il fidanzato Andrea ha osservato compiaciuto.

Joe Bastianich chiude il ristorante con Belen Rodriguez: “Non andava. Non so se con lei farò altro”

“Non andava. Con Belen? Non so se farò altro”.Joe Bastianich parla della chiusura del ristorante Ricci a Milano, che aveva aperto assieme a Belen Rodriguez e altri soci: “Sono cose che capitano – ha spiegato a “Spy” – se un locale non funziona si chiude.

FullSizeRender-1-800x533Io non me ne sono mai occupato”. Della chiusura parla anche un ex altro ristoratore, Luca Guelfi: “Troppi impegni, avevamo rilevato la sala da tè Ricci per farne un luogo di ritrovo tra amici. Poi è passato l’interesse. Quando è arrivata la proposta per rilevare il locale abbiamo accettato e due settimane fa abbiamo perfezionato l’accordo per la cessione e sono partiti i lavori”.

Ignazio Moser, la serata in discoteca per lui è una festa. Ma per Cecilia è un incubo

La partecipazione al Grande Fratello Vip e la storia d’amore con Cecilia Rodriguez hanno regalato a Ignazio Moser, figlio del campione Francesco, una nuova popolarità e tanti fan pronti ad osannarlo.

3419897_1227_ignazio_moser_serataE mentre la sua Cecilia ha risposto alle critiche che le sono state mosse durante una serata in un locale di Roma facendo il gesto dell’ombrello, ben diversa è la situazione che si trova a fronteggiare lontano da lei ma vicino casa, in un locale di Trento.
Come dimostrano i video pubblicati sui social da chi c’era e dalle pagine che seguono la love story tra i due piccioncini, Ignazio è stato accolto con calore ed entusiasmo dai suoi ammiratori e ha festeggiato tra balli, trombette e bottiglie di champagne.

“Merito le sue botte, l’ho fatto arrabbiare…”, 18enne suicida dopo le violenze dal fidanzato

Si uccide a 18 anni dopo essere stata picchiata dal suo fidanzato. Emily Drouet, di Glasgow, fu ritrovata senza vita nelle stanze di un residence dell’università di Aberdeen, in Scozia, nel marzo del 2016. In questi giorni è venuta a galla la verità choc sul suo terribile gesto.

Emily-DrouetSembra che la 18enne fosse stata picchiata dal suo fidanzato, come dimostrano alcune foto inviate a un amico con il volto gonfio e rosso. La ragazza avrebbe scritto alle sue amiche che quelle botte lei le meritava, poi è stata trovata senza vita. Emily si sarebbe uccisa per il senso di colpa scatenato dagli abusi del fidanzato, convinta di aver fatto lei qualcosa di male e di aver messo a rischio il suo rapporto con lui.
Angus Milligan, un giovane di ventuno anni, studente come lei, ha ammesso di averla picchiata ed è stato condannato per abusi. Il ragazzo ha scontato 12 mesi in carcere e 180 ore di lavoro non retribuito. Angus avrebbe più volte picchiato la 18enne, così almeno confessa la ragazza a un’amica che negli sms replica dicendo: «Tesoro, non te lo meriti, non stare da sola con lui, denuncialo alla polizia», ma Emily è convinta: «È colpa mia. L’ho fatto arrabbiare». E poi si è tolta la vita.
La famiglia della ragazza, come spiega la stampa locale, ha voluto raccontare la triste storia perché sia da esempio per le giovani che vivono la stessa condizione di Emily, lo scopo è invitare a denunciare a ribellarsi e a non sentirsi in colpa: «Emily era una ragazza piena di vita, equilibrata, sempre di buon umore. Che si sia ridotta a credere di essere responsabile delle violenze fisiche e psicologiche che ha sofferto mostra l’insidiosa e pericolosissima dinamica di queste relazioni», ha concluso la madre.

Belen Rodriguez, baci hot con l’amica Antonia Achille in un locale della Capitale

ROMA – Belen Rodriguez orami single dopo la fine della love story col pilota Andrea Ianone si lascia andare a baci ed effusioni serali con l’amica e assistente Antonia Achille.

3393050_1756_belen_rodriguez_baci_antonia_achilleLa showgirl era in un locale della Capitale dopo le registrazioni del programma Mediaset “Tu si que vales” quando è stata sorpresa da “Oggi” appunto in un locale assieme all’amica, che bacia divertita, e ad altri componenti del suo “clan”.

Centro massaggi appena aperto a Bressanone era un locale a luci rosse

BOLZANO – I carabinieri della compagnia di Bressanone hanno messo i sigilli ad un centro massaggi della città. L’ipotesi d’accusa è che dietro all’attività si nascondesse lo sfruttamento della prostituzione. Aperto da circa 20 giorni il centro massaggi aveva attirato le attenzioni dei militari che avevano notato un significativo numero di clienti che vi si erano riversati subito dopo l’inaugurazione.

1460658985893_1460659025.jpg--blitz_in_un_centro_massaggi_cinese__scoperte_ragazze_irregolariPer questo hanno deciso di svolgere per giorni alcuni servizi di osservazione ed infine di ispezionare il locale domenica sera, intorno a mezzanotte. I militari al loro ingresso hanno subito notato alcune massaggiatrici in abiti molto succinti, ma soprattutto la presenza di letti matrimoniali in alcune sale che dovevano essere deputate a massaggi. All’interno del locale i carabinieri hanno identificato tre donne di origine cinese che non erano in grado di produrre alcuna licenza o autorizzazione all’esercizio dell’attività. Ma insieme alle donne sono stati identificati anche alcuni clienti, che sono stati invitati in caserma e ascoltati dai militari per chiarire quali prestazioni fossero state loro offerte. I carabinieri hanno apposto i sigilli al locale e sequestrato anche il denaro contate rinvenuto nella disponibilità di una delle donne. La loro posizione sarà ora rimessa al vaglio dell’autorità giudiziaria di Bolzano.

Costanza Caracciolo e Bobo Vieri escono allo scoperto: ecco la prima foto su Instagram

Costanza Caracciolo e Bobo Vieri escono allo scoperto: dopo i gossip che si erano susseguiti la scorsa estate è la bella ex velina a pubblicare sul proprio profilo Instagram uno scatto con il bomber.3316550_1653_befunky_collage

E’ ufficiale: il flirt estivo è diventato una vera e propria love story, nella foto i due, sorridentissimi, sono abbracciati in un locale.

JPGE i fan sembrano molto felici per loro: è tutto un susseguirsi di complimenti e in bocca al lupo.

Clizia Incorvaia, guarda il compleanno con Sarcina

“Grazie a chi era presente al mio GOLD BDay e a tutti voi che virtualmente mi avete festeggiata”.

C_2_fotogallery_3083240_upiFoto1FNude look dorato per Clizia Incorvaia che ha spento 32 candeline in un locale milanese brindando con il marito Francesco Sarcina e tanti amici, tra cui Stash e i The Kolors, Le Vibrazioni, Micol Ronchi. La festa era cominciata la notte prima in forma privata: “Ho iniziato i festeggiamenti ieri notte con il mio amore… cin cin Happy Bday to me”…

Agricoltore ritrova una 15enne scomparsa, per lui ricca ricompensa. Poi il colpo di scena

Aveva soccorso, aiutato e riconsegnato alla famiglia una ragazzina di appena 15 anni rapita e scomparsa nel nulla da quasi un mese. Per questo motivo un agricoltore 65enne di Alexandria (Minnesota), Earl Melchert, ha ricevuto una ricompensa da ben 7000 dollari (quasi 6000 euro) dai genitori dell’adolescente, che era stata rapita in casa da tre uomini che l’avevano segregata, percossa e stuprata.

salva-15enne-ricompensa_09121714Era l’8 agosto quando la ragazzina era stata rapita in casa da tre uomini (Thomas Barker, 32 anni, Joshua Holby, 31 e Steven Powers, 20), uno dei quali amico della famiglia, e poi segregata in una casa dove era vittima di violenze continue di ogni genere. Approfittando di una distrazione dei suoi aguzzini, la 15enne era riuscita a darsi alla fuga, cercando anche di attraversare disperatamente un laghetto a nuoto e finendo, il 5 settembre, in uno dei campi di proprietà di Earl. L’uomo l’aveva quindi soccorsa e portata nel commissariato locale, permettendo alla polizia di riconsegnare la ragazza alla famiglia.
Ora che la figlia si è ristabilita, i genitori hanno deciso di premiare Earl con una ricompensa. L’uomo, però, l’ha rifiutata, decidendo di destinarla direttamente alla ragazzina: «Ho fatto quello che andava fatto. Non sono un eroe, anzi se c’è qualcuno che possa essere chiamato così è sicuramente lei, per il coraggio avuto nella fuga». Il tutto si è concluso quindi con un abbraccio caloroso tra Earl e la famiglia, mentre lo sceriffo della città, Rick Wyffels, ha premiato con una piccola onorificenza ed elogiato così l’uomo: «Nessuno poteva aspettarsi una gentilezza e una generosità simile. Grazie Earl, sono le persone come te a rendere il mondo migliore. Ricordate di essere sempre gentili con gli altri».

Claudio Santamaria e Francesca Barra, scoppia la passione a cena con gli amici

C_2_fotogallery_3081563_0_imageROMA – Non si nascondono più Claudio Santamaria e Francesca Barra.
Da quando l’attore e la giornalista hanno reso pubblica la loro relazione vengono spesso sorpresi insieme e stavolta sono stati fotografati da “Vero” durante un’uscita serale.
La coppia raggiunge alcuni amici in un locale di Roma e appena dentro scoppia la passione, con baci roventi rubati dal paparazzo appostato.