Resta con il pene incastrato nel piatto di un bilanciere: la foto finisce sul web

Chissà con quale vergogna sta assistendo al ritorno dirompente della notizia che quasi due mesi fa aveva fatto il giro del mondo. Dopo essersi dovuto presentare in ospedale per far rimuovere il piatto di un bilanciere incastrato nel pene, non aveva potuto far nulla contro il propagarsi a macchia d’olio della sua storia nel web. Adesso, come se non bastasse, c’è un nuovo capitolo che si aggiunge alla vicenda, già abbastanza imbarazzante: la foto del pene, scattata e destinata a rimanere chiusa in un cassetto dell’ospedale, sta impazzando sui social, finendo per diventare virale.

3360716_Schermata_2017-11-11_alle_16_43_41Ma ricapitoliamo. I vigili del fuoco di Worms, in Germania, avevano dato la notizia del delicato intervento, effettuato lo scorso 15 settembre, sulla loro pagina Facebook: un uomo, visibilmente imbarazzato, si era presentato in ospedale per un incidente accaduto mentre faceva gli esercizi di routine in palestra. È bastato dare un’occhiata ai medici per capire che, chissà per quale motivo, l’uomo si era cimentato in un’operazione a dir poco bizzarra. Constatata la situazione, ai dottori non è rimasto che chiamare i vigili del fuoco che hanno lavorato per tre ore prima di riuscire a liberare il pene dal disco da 2.5 chili. «Siamo intervenuti in ospedale per un’operazione delicata il 15 settembre, presso il pronto soccorso. Una persona aveva il pene intrappolato nel buco di un piatto da 2,5 kg. Con l’aiuto di una sega elettrica siamo riusciti a liberarlo dopo tre ore di intervento. Per favore, non imitate simili azioni».
Un’impresa a dir poco rischiosa e di cui, sicuramente, il malcapitato avrebbe preferito non si parlasse più, sotterrando per sempre la vicenda e la vergogna. Sfortunatamente per lui, della notizia si è tornato a parlare nelle scorse ore, dopo che il risultato della sua azione sconsiderata è finito sotto gli occhi di tutti: l’immagine del pene incastrato, infatti, è stata pubblicata on line diventando presto virale. La foto sarebbe dovuta rimanere relegata negli archivi, ma è diventata pubblica: adesso i dirigenti dell’ospedale hanno aperto un’indagine interna per capire chi, e perché, l’abbia fatta trapelare.

Dark lady: le star riscoprono il nero

Per anni è stato il colore dell’eleganza, poi è stato rimpiazzato da stoffe colorate e tessuti fantasia. Dopo un periodo in cui il blu scuro l’ha fatta da padrone, adesso il NERO è tornato prepotentemente a riprendersi la scena. E’ bastato uno sguardo agli eventi internazionali o alle trasmissioni televisive degli ultimi 15 giorni: la tendenza si estende a macchia d’olio e senza che le star si siano messe d’accordo.

C_2_box_43234_upiFoto1FPoco nero nelle collezioni estive presentate durante la Fashion Week milanese. In compenso, molte ospiti ai party più esclusivi (dall’evento Swarovski, all’AmfAR al Green Carpet Award) hanno scelto il nero come sinonimo d’eleganza e raffinatezza: per esempio Bianca Balti, Chiara Ferragni, Anna Tatangelo, Naomi Campbell.
Agli Emmy non sono passate inosservate due regine del cinema Susan Sarandon e Jessica Lange: per il red carpet entrambe hanno scelto un abito scuro.
All’evento di beneficienza Diamond Ball, la padrona di casa Rihanna ha scelto un particolare black dress con gonna asimmetrica e lungo strascico. Stesso colore per Emily Ratajkowski che punta invece sul balconcino.
A Venezia74 gli abiti in nero non si contano: da Maria Elena Boschi a Tina Kunakey. Rebecca Hall, fedelissima, non ha praticamente indossato altro colore.
Al Toronto Film Festival tra le tante attrici che hanno sfoggiato il total black anche Angelina Jolie e Glenn Close.
Uno sguardo alla tv? Per le prime tre puntate del Grande Fratello Vip Ilary Blasi ha voluto fare la dark lady.
Alla presentazione dei palinsesti Sky il nero l’ha fatta da padrone: Ilaria D’Amico e Diletta Leotta, tanto per citarne un paio.
Indovinate il colore scelto della maggior parte delle ospiti a 123Fiorella sulla Rai?