Pamela Prati nuda su Instagram, corpo statuario e sexy anche a 60 anni

Gambe in perfetta forma, da sempre vanto della showgirl, e corpo tonico, l’ex prima donna del Bagaglino insieme a Valeria Marini, sembra aver trovato l’elisir dell’eterna gioventù, anche se come precisa sempre, si tratta di un dono di madre natura, dovuto principalmente a una buona genetica.

pamela-prati-sexy-hot-59-anniSe di genetica si tratta, certo non resta che apprezzarla nella sua splendida forma, magari con un po’ di sana invidia. Sfogliando la sua pagina social Pamela appare sempre in ottima forma, elegante e statuaria come è sempre stata.

“Mia figlia si vende nei locali”, la risposta choc della 14enne napoletana: “Niente droga, faccio sesso per voglia”

«La droga è un buco nero, basta non finirci, e io personalmente non ero manco sul bordo». Rompe il silenzio, Arianna (la chiameremo così), e lo fa con un post su Facebook rivolto alla sua mamma e a quella che definisce, non senza acredine, «la gente». Lo sfogo della teenager, tra rabbia e dolore, arriva dopo la denuncia della madre, una nota cantante napoletana, che in una lunga intervista a Il Mattino ha chiesto aiuto per la sua bambina e puntato il dito contro quel mondo della notte in cui la figlia sarebbe finita: un universo fatto di sballo tra alcool, droga e prostituzione.

porno-online-2Un grido di allarme, quello della donna, lanciato anche per mettere in guardia altri genitori. E che potrebbe avere come conseguenza il trasferimento della 14enne presso la comunità terapeutica di San Patrignano.
«Una volta per tutte – esordisce la ragazza – cara mamma come vedi la gente ragiona un po’ più di te che stai a perdere tempo appresso ai giornali». La giovane, che non ha paura di mettere a nudo la sua fragilità, annuncia la scelta compiuta: «Come sai ho deciso di cambiare». Non solo: Arianna, risentita per la scelta della madre di denunciare pubblicamente la sua vicenda, mostra parole di apprezzamento per lo forzo di «rimediare. Dopo questa figuraccia – spiega – hai deciso di scusarti e ti sei resa conto che la colpa non era tutta mia. Magari questa lezione mi avrà insegnato qualcosa ma arrivare a questo punto è stato tragico, sono fragile e lo sai che amo solo te mamma, nonostante tutto».
Se le parole di Arianna per la madre sono dense di affetto, il tono cambia quando la giovane si rivolge alla «gente». La 14enne punta il dito: «Avete tanto da parlare anche non sapendo i fatti come stanno davvero, penso abbiate tempo da perdere, non vi biasimo, ma come minimo prima di giudicarmi, guardate voi stessi, fatevi una bella domanda: “Chi sono io per giudicare?”». Poi, il chiarimento, scritto a caratteri cubitali: «Non mi sono mai venduta per della droga, se devo avere un rapporto lo faccio per voglia non per droga».
Centinaia i messaggi di incoraggiamento postati dagli amici. Tra essi, quello della madre che, nel rivendicare la sua scelta di denunciare, apre il cuore alla figlia: «Scusami se ti ho ferita non volevo questo, volevo solo dirti e farti capire che non rispetti il mio dolore. Ti adoro». Ma a intervenire è anche il papà della 14enne. Che affida a un lunghissimo commento tutto il suo affetto per Arianna: «Cara adorata figlia mia, con questa tua “esternazione” ancora una volta dimostri la tua voglia di trasparenza, di sincerità e di chiarezza».
L’uomo stigmatizza la vita notturna della teenager denunciata dalla madre – «ciò che hai irresponsabilmente fatto, nel provare ad utilizzare delle sostanze nocive, lo hai con grande sincerità ammesso e raccontato, mentre la storia di “vendersi per la droga” è ancora da chiarire» – e al tempo stesso si mostra comprensivo nei confronti della scelta di denunciare quanto stava accadendo: «Non colpevolizzo, non accuso, non punto il dito contro tua madre».
Ma, soprattutto, nelle sue parole a venire fuori è ammirazione per il coraggio della figlia e voglia di andare avanti: «Tutti noi, esseri umani, siamo forti spesso ma, talvolta, fragili. Lo sei tu, forte, fortissima adesso con questa voglia di mettere le cose in chiaro». E ancora: «Non tutti i mali vengono per nuocere. Se tanti amici si sono mostrati solidali e pronti a sostenerci, fra qualche tempo potremo ragionare su questa fase della nostra vita come qualcosa che ci ha fatto crescere, rendendoci più forti. Sarai una donna con una esperienza di vita e un bagaglio così importante da diventare un riferimento per tante altre persone».

Tale madre, tale figlia: le Hadid senza intimo

Bella Hadid ha tagliato i capelli. Un caschetto cortissimo e sbarazzino, sfoggiato per strada a New York, adatto alla calura estiva. Il nuovo taglio, che nel suo caso cambiandole la fisionomia diventa una notizia, è stato però surclassato dal suo seno: la forma dei capezzoli in trasparenza sotto la canotta bianca aderente ha avuto la meglio sui siti di gossip.

C_2_box_37884_upiFoto1FBella Hadid ha scelto per la sua passeggiata un total white con top Re/Done, jeans sdruciti sulle ginocchia Citizens of Humanity e stivaletti Topshop, tutto impreziosito dalla costosa borsa Dior. Un outfit che stupisce per semplicità ma nasconde uno styling attento. Sarà stato involontario l’effetto trasparenza con conseguente malizioso sfoggio di forme?
E’ noto che la femminilità la si impara dalla mamma. Le strategie di seduzione, le scelte di moda sono fortemente influenzate dalla figura materna. Prendiamo il caso di Yolanda Hadid, modella e madre delle strafamose supertop Bella e Gigi: proprio qualche giorno fa ha postato sul proprio profilo social una foto che la ritrae palesemente senza reggiseno, mentre tenta di coprire i capezzoli con le braccia.
Certo, la mela non cade mai lontano dall’albero. Ma è d’obbligo riconoscere che Gigi Hadid, pizzicata con la stessa canottiera Re/Done della sorella, ha avuto l’accortezza di indossare il reggiseno.

Calendario Pirelli 2018, ecco gli scatti dal backstage

C’era una volta The Cal, il calendario Pirelli che ha fatto la storia. L’edizione 2018 sarà presentata a New York il prossimo 10 novembre, ma intanto arrivano i primi scatti di backstage che raccontano una favola.

C_2_fotogallery_3080999_6_imageQuella di Lewis Carroll in “Alice nel paese delle meraviglie” che attraverso l’obiettivo del fotografo Tim Walker assume i connotati di Naomi Campbell, Whoopy Gooldberg, Lupita Nyong’o, la drag queen Ru Raul, il rapper Puff Daddy.
Tim Walker è un fotografo inglese che ama scenografie stravaganti e che è rimasto affascinato dal mondo di Alice, tanto da diventare fiaba ispiratrice del nuovo calendario Pirelli affidato proprio al suo obiettivo “magico”.

Chiara Ferragni, traguardo da dieci milioni di follower

Carriera in costante ascesa per Chiara Ferragni che ha raggiunto dieci milioni di follower su Instagram. Traguardo che la incorona celebrity italiana con più fan: tra video e foto la fashion blogger fa incetta di visualizzazioni giorno dopo giorno.

C_2_articolo_3084694_upiImagepp se la sua vita social va a gonfie vele, anche quella reale non è niente male. Chiara ha appena trascorso una vacanza in un resort di lusso a Santorini con la mamma e le sorelle mentre Fedez è a Dubai.
Anche dall’isola greca, Chiara documenta le sue vacanze con la madre Marina e le sorelle Valentina e Francesca. Pranzi vista mare, bagni di sole in barca e tuffi in piscina in un resort da favola potrebbero scatenare l’invidia di chiunque. La fashion blogger, sempre in posa tra cambi bikini e video, celebra il suo successo: dieci milioni di follower su Instagram sono un bel numero. Assente giustificato è il fidanzato Fedez, in questi giorni a Dubai per lavoro.

Shakira: “Non vado in pensione grazie a Piqué”

Negli ultimi anni Shakira era un po’ sparita dal panorama musicale, ma dopo due figli è tornata con il nuovo disco “El Dorado”. A “Vanity Fair” la cantante ha spiegato il perché di questo silenzio: “Mi è venuto il terrore del palcoscenico, volevo mollare tutto”. A rimetterla in piedi il compagno Gerard Piqué e la consapevolezza che “oggi fare la madre è il mio vero lavoro, la musica è diventata il mio hobby”.

Shakira-fur-hose-blonde-bracelet“In passato sfornare una canzone dietro l’altra era un dovere, ma l’idea di rinchiudermi in un bunker per chissà quanto tempo mi terrorizzava. Ho visto la luce in fondo al tunnel nel momento in cui mi sono detta che non avrei fatto un album intero” ha raccontato “La musica è diventata il mio hobby e per questo riesco a farla in modo rilassato. Non avrei mai pensato di dire una cosa del genere, io che lavoro da quando avevo 14 anni”.
In un momento di crisi aveva pensato anche di abbandonare tutto, ma grazie al compagno (il calciatore Gerard Piqué) è tornata a cantare: “Mi ha detto chiaro e tondo che non mi avrebbe permesso di andare in pensione. Aveva ragione, ero solo spaventata, anzi terrorizzata”.
A darle sostegno anche il padre William, che l’ha incoraggiata fin da bambina: “Fui cacciata dal coro della scuola perché l’insegnante diceva che sembravo una capra. Fu mio padre a dirmi di continuare a cantare. ‘La tua voce è bellissima, un giorno se ne accorgeranno tutti!’. Mi ha insegnato tanto sul valore della perseveranza, la caparbietà a volte ti fa arrivare più lontano del talento”.

Candice Swanepoel è tornata (a 8 mesi dal parto): video hot in lingerie

E’ ufficiale, Candice Swanepoel è tornata a mettere le ali per un noto brand di lingerie. A otto mesi dalla nascita del suo bambino Anaca, la modella ventottenne ha posato con un body in pizzo al cardiopalmo. Delle curve materne non c’è la minima traccia…. solo tanta carica erotica per la modella sudafricana.

C_2_articolo_3074394_upiImageppNon ha mai abbandonato i social anche nella sua nuova veste di madre, ma per un po’ è stata lontana dai set fotografici di biancheria intima. Ora è tornata con tutta la sua sensualità e una silhouette impeccabile che non meritava più di restare intrappolata nei suoi vestiti. La Swanepoel appena coperta da un body semitrasparente conquista con le sue linee sexy e un lato B da paura. Complimenti a mamma Candice!

Bimba nasce con una grave deformazione e la madre si rifiuta di allattarla: “È un alieno”

Abbandona la sua bambina perchè la ritiene un alieno. Priyanka Kumari, mamma indiana di 25 anni, si è rifiutata di allattare sua figlia dopo averla vista appena nata. La donna l’ha definita una maledizione e ha quindi allontanato la piccola.

bambino-rifiutato_05203653

La bimba, che non ha ancora un nome, secondo quanto riporta il Mirror ha un’enorme escrescenza sulla testa e ha gli occhi sporgenti. Secondo il dottore la piccola sarebbe affetta da una malformazione congenita dovuta alla denutrizione della mamma che ha causato un’assottigliamento della pelle e una deformazione del cranio. Purtroppo si tratta di una malattia piuttosto grave che porta alla morte, la possibilità di sopravvivenza è infatti quella di una su un milione. Molti nel villaggio da cui viene la piccola hanno pensato potesse trattarsi della rincarnazione di una divinità, altri invece dicono sia maledetta. «Continuo a maledirmi per il mio rifiuto iniziale», ha detto la mamma che ora prega per la sopravvivenza di sua figlia, «Ho pregato tanto per avere un figlio sano. Ora sono preoccupata per il suo fututo».

Angelina Jolie, la madre biologica lancia lʼappello: “Fammi parlare con Zahara”

Nel turbolento divorzio tra Brad Pitt e Angelina Jolie, si inserisce anche la madre biologica della figlia Zahara (12 anni). L’etiope Mentewab Dawit Lebiso nel 2005 fu vittima di uno stupro e la diede in adozione, quando aveva solo sei mesi. Ora però vorrebbe riallacciare i rapporti con lei e dalle pagine del Daily Mail ha lanciato un appello alla Jolie: “Fammi parlare con mia figlia, voglio che sappia che sono viva e che mi manca”.

55190d54e4b039e4537d9da6_55190d5be4b039e4537da81c_p854x570

Alla madre naturale – che ha 31 anni e vive in un remoto villaggio etiope – piacerebbe poterla incontrare un giorno, anche se assicura di non voler avanzare alcuna pretesa. “Non la voglio indietro, voglio solo poterle parlare. Angelina per lei è stata una madre molto più di me. E’ con lei da quando è una bambina, ma questo non vuol dire che non mi manchi” ha dichiarato. “Penso a lei ogni giorno e desidero sentire le sua voce, vedere il suo viso. Mi piacerebbe avere contatti regolari con lei, festeggiare il compleanno e ogni altro giorno speciale”.
“So che la sua vita è con Angelina, le ha dato la vita che io non avrei mai potuto darle – ha continuato – Sta diventando una bellissima donna e sono fiera di lei. Prima di morire, però, vorrei che incontrasse me e la famiglia che ha qui in Etiopia”.

Strage a Istanbul, Rita aveva predetto la sua morte: “Seguirò la mamma”

Rita Chami è una delle vittime dell’attentato di Capodanno a Istanbul. Libanese, è morta nel night club insieme al fidanzato. La sorella racconta le sue ultime drammatiche parole, che suonano adesso come profetiche. “Speriamo che ci divertiremo, la peggiore delle ipotesi è che morirò in uno scoppio e seguirò mamma”, avrebbe detto la Chami prima di partire per la Turchia.

rita-chami_04103941

Alcuni media avevano parlato anche di un post, di cui però ora non ci sono più tracce. Chami aveva perso la madre, malata di crancro, da pochi mesi ed è morta tra le braccia del suo fidanzato Elias Wardini nell’assalto alla discoteca Reina. L’uomo, pur avendo la possibilità di fuggire, sarebbe tornato indietro dalla sua fidanzata facendole scudo con il suo corpo.