Georgina Rodriguez e Ronaldo: ecco chi è la nuova fiamma del campione

Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez insieme? L’ultima presunta conquista del calciatore portoghese è una modella spagnola di 21 anni.

rolado_gerogina_11174345

I due sono stati fotografati insieme allo stadio Bernabeu di Madrid e il settimanale Chi li ha sorpresi a Disneyland Paris.Della bella mora che frequenterebbe il campione già da un po’ di tempo si sa molto poco e pare che fino ad oggi la coppia abbia fatto di tutto per non uscire allo scoperto. Il primo incontro tra i due sarebbe avvenuto a un party organizzato da Dolce & Gabbana a Madrid.

Incinta a 62 anni, è nata la piccola Lina: “Sarò madre e nonna”

Dopo l’annuncio della sua gravidanza a 62 anni è diventata mamma  Lina Alvarez,  la dottoressa spagnola che aveva annunciato nelle scorse settimane di essere incinta grazie alla fecondazione assistita.

mamma-a-62-anni-606x320

Madre e figlia stanno bene, riferisce la stampa di Madrid. Il parto è avvenuto nell’ospedale di Lugo, in Galizia, la città in cui la donna esercita come medico di famiglia. La bambina si chiama Lina come la madre e la nonna: è nata dieci anni dopo il fratello, che la donna ha partorito a 52 anni già con l’aiuto della fertilizzazione assistita. Il primo figlio, con una grave malattia, ha 27 anni. Il parto è avvenuto con taglio cesareo per ridurre possibili rischi legati all’età della madre. Lina Alvarez è ora una delle ‘giovanì madri più anziane del mondo: è nel ‘top ten’ delle dieci più vecchie, però lontana dal record dell’indiana Rajo Devi, madre a 70 anni. «Mi sento felice come una trentenne», aveva detto nei giorni scorsi.  «Certo, quando lei avrà 30 anni io ne avrò 90. E allora? Farò la mamma e la nonna! Quante nonne crescono i loro nipotini perchè i genitori non possono?».

Cristiano Ronaldo apre il suo primo hotel di lusso: “Presto anche a Lisbona e Madrid”

La prima catena di hotel di lusso che porta il nome di Cristiano Ronaldo è già realtà. Il fuoriclasse del Real Madrid, infatti, ha inaugurato il primo hotel frutto della collaborazione nata con Domingo Pestana, celebre imprenditore alberghiero portoghese.L’albergo extralusso è stato inaugurato a Funchal, la città che ha dato i natali a Cristiano, sull’isola di Madeira, ma presto altre due strutture saranno inaugurate a Lisbona, a Madrid e a New York.

cristiano-ronaldo-alberghi

«Grazie a tutti per essere qui, ci tenevo che il primo hotel fosse quello di Funchal, non voglio dimenticare le mie radici. Volevo degli hotel che rispecchiassero alla perfezione la mia immagine e ora questo sogno è realtà. Ringrazio anche i giornalisti che mi hanno seguito, in fin dei conti mi trattate quasi sempre bene», ha dichiarato CR7. Al termine del discorso di inaugurazione, la festa a Funchal è proseguita con degli spettacolari fuochi pirotecnici.Dotato di ogni comfort, comprese palestre e piscine, il Pestana CR7 Hotel dispone di 48 stanze, perfettamente arredate e in cui sono disponibili Apple Tv e Playstation 4.

Vento monello… Malia Obama in mutande!

La folata di vento che alza maliziosamente il vestito sulla scaletta dell’aereo è il più classico degli incidenti fashion.
Questa volta è toccato a Malia Obama, all’arrivo a Madrid a bordo dell’Air Force One insieme a mamma Michelle, alla sorella Sasha e alla nonna Marian.
Chi vi ricorda Malia? Kate Middleton, ovviamente! Sulla carta è ancora solo duchessa ma in quanto a gonne alzate, in aeroporto e non, Catherine è già stata ampiamente promossa al ruolo di regina.

Malia-Obama-abito-Nasty-Gal-2

Tornando alla figlia del presidente degli Stati Uniti, Malia Obama deve aver selezionato il suo outfit senza pensare troppo alla brezza spagnola.
Giovane e ingenua, l’abito a vestaglia verde con righe bianche, scollo a v e maniche lunghe di Nasty Gal le deve essere sembrato appropriato per il volo che dal Marocco l’ha portata in Spagna. Ma ecco che, appena è sbarcata in Europa, il vento malandrino ha iniziato a soffiare, costringendo Malia Obama a coprirsi alla bell’e meglio con la mano.
Il danno però ormai è fatto, i fotografi hanno scattato e così le immagini delle lunghe gambe nude e un accenno di slip lilla della First Daughter hanno fatto il giro del mondo.
Non è andata bene nemmeno a Michelle Obama, che si è trovata nella stessa situazione della figlia maggiore. Mal comune…paparazzi contenti!

Zika, l’attrice spagnola Nerea Barros contagiata dal virus

L’attrice spagnola Nerea Barros, recente vincitrice del Premio Goya alla migliore interprete femminile per il film ‘La Isla Minima’ di Alberto Rodriguez, ha rivelato in una intervista oggi a El Mundo di essere stata contaminata dal virus zika. Il contagio si è prodotto in novembre a Bogota, in Colombia, dove l’attrice presentava il film di Rodriguez al festival del cinema spagnolo.«Sono stata punta da quindici zanzare, e una era portatrice del virus zika» ha spiegato Nerea Barros, 34 anni.

Nerea Barros 6_18740_L

Tornando in Spagna ha sofferto di febbre alta, dolori muscolari, diarrea, nausea.«Sembra una forte influenza», «hai l’impressione ti abbia investito un camion». «Ti fanno male da morire le articolazioni, e anche le ossa e i muscoli. È una sensazione molto strana, è molto più forte che una influenza». L’attrice si è sottoposta a vari esami a Madrid in dicembre, che hanno permesso di individuare il contagio. Ora spera di uscire definitivamente dalla malattia, grazie alle cure mediche. «È molto pesante, perchè stai male, poi quando pensi di essere guarita, torna». Ma la giovane è determinata a tornare al più presto «al 100%».