Carlo Cracco sposa Rosa Fanti a Milano, Lapo Elkann testimone di nozze al matrimonio

Carlo Cracco sposo, ha detto sì. Lo chef stellato ha sposato al Palazzo Reale di Milano, con rito civile, la sua compagna Rosa Fanti, a cui è legato da oltre dieci anni e da cui ha avuto due figli. A celebrare il rito, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Gli sposi sono arrivati a Palazzo Reale in auto, elegantissimi. Lui in sobrio abito scuro e papillon. Lei in abito bianco lungo, meno sobrio: paillettes ovunque, spacco profondo, trasparenze, scarpe color oro, tacco alto. E un piccolo incidente: prima della cerimonia, prima di entrare in sala, un addetto alla sicurezza ha calpestato senza volerlo l’abito della sposa, che le si è leggermente strappato. Lei, con in mano bouquet di fiori bianchi, rosa e gialli, ha abbozzato sorridendo.

3494658_1830_cracco_matrimonio_rosa_fantiLa cerimonia si è svolta rigorosamente a porte chiuse, per pochi, pochi intimi. Tra gli ospiti oltre ai familiari più stretti, alcuni volti vip come Camila Raznovich, conduttrice televisiva di Kilimangiaro, e Lapo Elkann, che ha fatto da testimone allo sposo.
Lapo, vestito in sobrio abito color blu scuro, ha realizzato con l’ex conduttore di Masterchef alcuni progetti ovviamente legati all’alta cucina. «Con Carlo siamo grandi amici oltre che partner di lavoro – ha detto Lapo Elkann -. Auguro a lui e a Rosa tutta la felicità del mondo»
Tra i progetti realizzati da sposo e testimone, l’apertura a Milano di uno spazio dedicato al design, alla moda e al food, denominato Garage Italia. Testimone della sposa è stato invece il fratello. «È stata una cerimonia sobria e scherzosa con pochi amici e parenti – ha sottolineato il sindaco Sala al termine -. Io ho voluto sottolineare come Carlo e Rosa sono veri protagonisti della Milano di oggi. Carlo è persona da conoscere, altrimenti non si percepisce la sua umanità». Al termine della cerimonia gli sposi hanno salutato e ringraziato cronisti, fotografi e i tanti curiosi che si sono radunati nel cortile di Palazzo Reale. Poi a cena con duecento invitati in un ristorante alla periferia sud di Milano, in via Meda, «Carlo e Camilla in Segheria», sempre di proprietà di Carlo Cracco.

LAPO ELKANN GLI REGALA SUA ABARTH 500 Oggi pomeriggio, lo chef Carlo Cracco è convolato a nozze con Rosa Fanti, nella splendida cornice meneghina di Palazzo Reale. Testimone dello sposo è stato Lapo Elkann che, per celebrare l’evento, ha regalato alla coppia la sua specialissima Abarth 500 Blu Gradient, personalizzata dagli artigiani della sua Garage Italia Customs. Il fondatore e direttore creativo della maison di motori milanese e il cuoco stellato sono legati oltre che da amicizia anche da un rapporto professionale: dallo scorso novembre, infatti, i due hanno dato vita al ristorante Garage Italia Milano, all’interno dello storico edificio di Piazzale Accursio, nuova sede dell’atelier di personalizzazione di auto, moto, aerei e barche fondato dall’erede Agnelli. La dedica di Elkann ha emozionato gli sposi: «Carlo e Rosa, siete degli Amici e Partner Unici. Io e tutto il team di Garage Italia vi auguriamo dal profondo del cuore tutta la gioia e la felicità di questo mondo! Lapo». A bordo, naturalmente dell’originalissima Abarth 500 Blu Gradient. Equipaggiata con un benzina T-jet di 1,4 litri, la vettura presenta una livrea che sfuma dal blu all’azzurro. Si tratta di un effetto che è il risultato di un’attenta verniciatura effettuata dagli artigiani della GIC. L’abitacolo della macchina spicca per originalità e buon gusto ed è caratterizzato dall’utilizzo per i rivestimenti di Denim e tessuto gessato.

Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore, i motivi dell’addio: “Quei messaggi hot sul telefonino e gli impegni che distraggono…”

Da tempo si mormorava e alla fine Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci hanno reso ufficiale la fine del loro matrimonio, da cui è nato il figlio Nathan Falco.
La separazione è consensuale ma nessuno dei due ha spiegato i motivi dell’addio. Alle domande di Valerio Staffelli che le ha consegnato il Tapiro d’oro Elisabetta ha riso solo alla domanda sulla differenza d’età (30 anni) ma sul resto mutismo assoluto.

644835_20141016_c5_briatoreA dare qualche informazione arriva il settimanale “Nuovo” secondo cui a scatenare tutto sarebbero stati dei messaggini sul telefono di Briatore scoperti dalla moglie: “L’idillio – fa sapere la rivista – è arrivato al capolinea, come vi avevamo anticipato quest’estate.
Secondo i beninformati, la goccia che ha fatto traboccare il vaso sarebbero stati i messaggi hot sul telefonino di Flavio inviati a una sua collaboratrice. Per gli amici di lui, però, la distanza e i troppi impegni avrebbero distratto anche la ex, che pure ha sempre smentito e sviato l’attenzione dalle presunte amicizie amorose”.

La donna più pelosa al mondo si sposa e si depila per il matrimonio

Era il 2010 e Supatra Sasuphan era una bambina di appena dieci anni quando a Roma, durante la puntata dello ‘Show dei Record’ su Canale 5, si aggiudicò il titolo ufficiale di ‘donna più pelosa del mondo’. Oggi, che di anni ne ha quasi 18, la giovane thailandese è pronta a sposarsi e, per il matrimonio, ha deciso di depilare il viso.

1-1Supatra, per gli amici e i parenti ‘Nat’, soffre della sindrome di Ambras, più nota come ‘sindrome del lupo mannaro’, una forma più rara ed aggressiva di ipertricosi, che rende l’intero corpo villoso anche nelle donne e colpisce in maniera particolare il volto. Questo non le ha impedito di dire di sì ad un coetaneo, suo fidanzato da qualche anno: «Lui è al tempo stesso il mio primo amore e l’amore della mia vita».
Nel 2010, dopo aver ricevuto il titolo mondiale dal Guinness World Records, aveva detto di vivere una vita normale: «Non mi sento diversa dagli altri e ho un sacco di amici a scuola». Questo le ha permesso anche di vivere una storia d’amore che sta per culminare in maniera trionfale: la coppia ha diffuso nuove foto, con la depilazione completa del viso in vista del matrimonio.

Da Madonna alla Stone: 2018 by C. Ferragni?

Chiara Ferragni conquista il mondo. Dopo un 2017 magico dal punto di vista personale e lavorativo, sarà sicuramente anche questo un anno straordinario: il parto e il matrimonio renderanno il 2018 indimenticabile e il suo personale brand otterrà risultati di vendità encomiabili. I primi segnali per Chiara Ferragni Collection sono legati allo star system mondiale: molte vip di altissimo livello hanno dimostrato di apprezzare vestiti e accessori con l’occhietto.

C_2_box_51042_upiFoto1FL’ultima in ordine di tempo ad avere indossato un capo ideato da Chiara Ferragni è stata Madonna. Il selfie nel bagno di un aeroporto rivela l’outfit scelto per il viaggio: una felpa Chiara Ferragni Collection con cappuccio profilato di perle.

Il vero core business del marchio sono però le scarpe. Qualche settimana fa era stata Sharon Stone a farsi immortalare con un paio di sneakers firmate dalla blogger italiana. Prima di lei Heidi Klum aveva scelto i suoi sandali argentati per presentare un festival musicale. Infine, anche Katy Perry agli MTV Video Music Awards ha voluto ai piedi le scenografiche calzature glitter della collezione Find Me In Wonderland.
Chi sarà la prossima ambasciatrice per Chiara Ferragni?

Gf Vip, Cecilia e Ignazio non si risparmiano: baci focosi dappertutto, gli scatti sui social

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser sono inseparabili: dalle vacanze alle serate sono tanti i momenti che hanno condiviso insieme e hanno condiviso con i followers sui social. E non ha importanza aver negato un possibile matrimonio a Domenica In. I baci della coppia nata davanti alle telecamere del Grande Fratello Vip sono focosi.

C_2_articolo_3116044_upiFoto1FLa modella argentina e l’ex ciclista hanno abituato i telespettatori e gli utenti dei social ai momenti pieni di passione. E se l’armadio è solo un ricordo, la discoteca e i sedili della carrozza di un treno sono i nuovi luoghi dell’amore.
Sui social sono apparse le immagini dei baci e i dettagli sono ben evidenti. Qualche selfie e i commenti si moltiplicano. La coppia ha una popolarità incredibile

Cecilia e Ignazio pronti al matrimonio? “Anello di fidanzamento, ecco tutta la verità”

È bastato un anello al dito di Cecilia Rodriguez per far parlare: in molti avevano pensato di un regalo di fidanzamento della nuova fiamma della showgirl argentina, Ignazio Moser, conosciuto nella Casa del Grande Fratello Vip e causa della fine della sua relazione con l’ex tronista Francesco Monte.

C_2_articolo_3115098_upiImagepp-1A spiegare la verità sul regalino però è intervenuta la stessa Cecilia: “Alt. Vi devo fermare subito – ha rivelato a “Spy” – l’anello è un regalo bellissimo di mia sorella Belen. Ignazio, invece, mi ha regalato un bracciale tennis di brillanti altrettanto bello, anzi prezioso”.
Niente matrimonio alla porte quindi: “Per ora dunque niente nozze. Anche se ho notato che sono in tantissimi che ci vorrebbero già sposati. Non è detto che un giorno non succederà. Ma non corriamo troppo. Per ora stiamo benissimo così”.
Un accenno anche a Francesco Monte, pronto all’Isola dei Famosi: “Sono contenta per lui. Io ho già fatto il reality. Non sarà una passeggiata. Il resto non mi interessa”.

Sabrina Ferilli e Flavio Cattaneo passeggiata da sposini felici: “Brindano all’anniversario di matrimonio”

Spese di coppia per la bella Sabrina Ferilli.
L’attrice è stata fotografata da “Nuovo” mentre passeggia romanticamente e fa shopping in un mercato assieme al marito, il manager Flavio Cattaneo.

ferillicattaneo2016I due si sono sposati a Parigi nel 2011 e proprio il 29 gennaio festeggiano il loro anniversario di nozze.

Carlo Cracco sposa la sua Rosa il 19 gennaio

Sono insieme da quasi 10 anni e hanno due figli, Pietro, di 5 anni, e Cesare di 3. A Carlo Cracco e Rosa Fanti mancava solo la ciliegina delle nozze. E questa arriverà nel 2018.

C_2_fotogallery_3084859_6_imageLa data è stata fissata per il 19 gennaio a Palazzo Reale, la sede storica che il Comune di Milano usa per le celebrazioni civili e per le unioni civili. A celebrare le nozze sarà il sindaco di Milano, Beppe Sala. Per Cracco si tratta del secondo matrimonio (dal primo ha avuto due figlie, Sveva e Irene).

Giulia De Lellis dopo il GF Vip: “Le bimbe mi proteggono. Il matrimonio? Aspetto la proposta”

Giulia De Lellis ha parlato al Maurizio Costanzo Show dopo l’uscita dalla casa del Grande Fratello Vip. La protagonista del reality ha spiegato a tutti chi sono le famigerate “bimbe”.
«Sono tutti terrorizzati. In realtà sono mamme, zie, nonne, anche ragazze e bambine che fanno il tifo per me da sempre, da quando sono uscita da Uomini e Donne.

giulia1Mi seguono e mi sostengono fortemente in ogni mia apparizione, programma e naturalmente anche in quest’esperienza. E si sono fatte sentire.Sono in sala, sono ovunque. Cercano sempre di proteggermi».
La De Lellis parla anche del suo rapporto con Andrea Damante, e sul matrimonio dice: «Eh, speriamo, adesso me lo godo ancora come fidanzatino, poi se arriverà la proposta… Non ho ancora l’anello».

Alessandro Greco: “Per sposare Beatrice Bocci tre anni di castità”

”Il mio rapporto con Beatrice è stato speciale fin dall’inizio. Un dono di Dio. Mia moglie veniva da un precedente matrimonio con uno che si chiamava Alessandro Greco come me”. 3414693_1559_alessandro_greco_beatrice_bocci_tre_anni_di_castitaAlessandro Greco racconta le difficoltà che ha dovuto affrontare per sposare la moglie Beatrice Bocci: “È stata una storia dura – ha raccontato a “Diva e donna” – Una procedura di annullamento del primo matrimonio molto sofferta, con impedimenti pazzeschi e risposte negative. Tant’è che ci siamo sposati civilmente nel 2008.
Fino all’ennesima Dio-incidenza. L’annullamento che arriva, dopo 16 anni, quando avevamo perso le speranze. Nel 2014 ci siamo sposati nella nostra parrocchia di Montevarchi con dodici sacerdoti come gli apostoli”.
Per un periodo hanno pensato di mollare (“Pensare che per un periodo abbiamo vacillato, ci siamo sentiti abbandonati da Dio. Vivevamo un forte sentimento d’ingiustizia”), ma poi l’aiuto è arrivato: “Il nostro primo viaggio a Medjugorje e un frate che ci dice: ”Avete questo vostro desiderio viscerale? Dimostratelo a Dio in qualche modo”. Abbiamo scelto la castità assoluta, io e Beatrice. Tre anni, fino a quando Dio si è manifestato a noi in tutta la sua bellezza con l’arrivo dell’annullamento”.