Molestie nel mondo della moda: spunta anche Demarchelier, il fotografo ufficiale di Lady Diana

Un’inchiesta del Boston Globe scuote il mondo della moda dopo le accuse da parte di oltre 50 modelle che parlano di molestie e aggressioni puntando il dito contro oltre 25 fotografi, agenti, stylist e altre figure influenti.

3556690_1825_demarchelier_molestie_moda_fotografo_lady_dianaTra questi spunta il nome del fotografo Patrick Demarchelier, oggi 74enne, che è stato anche il fotografo personale della principessa Diana. Ma anche tra gli altri i fotografi Seth Sabal, Greg Kadel e Andre Passos e lo stilista Karl Templer.

Kaila Methven, l’ereditiera di Kfc che sta per diventare l’incubo di Victoria’s Secret

Si chiama Kaila Methven, in molti la chiamano ‘Miss Pollo Fritto’ ma lei ama farsi chiamare ‘Madame’: Victoria’s Secret e altri marchi mondiali di lingerie hanno una nuova rivale, una sexy modella e stilista 26enne che ha ereditato le fortune della nota multinazionale ‘Kentucky Fried Chicken’.

3546026_1234_kaila_methven_kfc_modella_stilistaTutti conoscono Kfc, ma pochi sanno la storia dell’azienda e della famiglia di Kaila. L’anno di fondazione del ‘Kentucky Fried Chicken’ risale al 1952 e tra i discendenti troviamo anche la famiglia Methven, che nel 1991, proprio quando nacque Kaila, decise di vendere le proprie quote ottenendo un incasso milionario.
La ragazza, nonostante un’infanzia difficile (sua madre si uccise che era ancora una bambina e si trasferì in Francia), ha quindi potuto frequentare le migliori scuole del mondo, laureandosi anche all’accademia di moda di Parigi. Grazie anche ad un fisico sexy, la ragazza ora lavora come stilista ma non rinuncia a indossare le proprie creazioni. In breve tempo, diverse riviste di moda (Maxim, Most e Fammes) hanno iniziato ad interessarsi a lei, mentre alcuni indumenti realizzati da Kaila sono finiti sulle pagine di Harper’s Bazaar e Elle.
Ora, con il suo marchio di lingerie extra-lusso, ha deciso di lanciare la sfida ai colossi mondiali della moda. Ecco alcune delle sue creazioni.

Scollature a Sanremo: vince la “V”

Su Michelle Hunziker e sulle quattro donne in gara si è concentrata gran parte dell’attesa per quanto riguarda il look. Loro, consapevoli, hanno fatto del loro meglio: nella gara di seduzione sul palco dell’Ariston, non sono mancare le scollature degne di nota.

C_2_box_54196_upiFoto1FQUARTA SERATA
E’ Michelle Hunziker a stupire letteralmente coi suoi abiti: esordio in nero e virata sui fiori (che più Sanremo di così non si può).
Sul fronte scollature vediamo l’intrigante micro “V” del Moschino trasformista: top e pantaloni che fanno da base per tre look che non passano certo inosservati. Poi c’è il fiorellone principesco. Stile Sissi, dice lei… un po’ kitsch, aggiungiamo noi.

TERZA SERATA
La scollatura che finora ha fatto più notizia è certamente quella di Noemi, esagerata nell’ampiezza oltre che nella profondità.
La terza serata ha poi visto protagoniste le spalle: quelle della Hunziker, soprattutto con l’ultimo Trussardi rosa, quelle di Virginia Raffaele, accarezzate da Claudio Baglioni.

SECONDA SERATA
La Vanoni regala il bis del davanzale, declinato in nero: ma un piccolo particolare sfugge, il reggiseno color carne.
Per il resto, Michelle la fa la da padrone, grazie ad Alberta Ferretti: sensualità, colore, stile ed eleganza. Più di così? Ah giusto, c’è quel dettaglio del vestito già usato dalla nuova moglie di Eros… peccato! (LEGGI Michelle come Marica, brutta coincidenza)

PRIMA SERATA
La prima scollatura di Michelle Hunziker, profondissima, a “V”, strepitosa, subito bissata dalla stessa forma dell’abito di Annalisa, ha fatto temere il tris per la Vanoni. Per fortuna, Ornella ha puntato su una scollatura ampia ma non esagerata, sfoggiata con stile. La Hunziker non delude nemmeno con gli altri abiti, spaziando dalla spallina sottile alle spalle nude dell’ultimo bellissimo Armani. Sceglie il taglio a cuore Nina Zilli con dettaglio monospalla e Sabrina Impacciatore, dolce e delicata con abito rosso.

Punti di vista molto intimi, guarda le vip svestite

Anna Tatangelo davanti allo specchio con jeans e reggiseno è da schianto. Vicky Varga, modella e fidanzata di Graziano Pelle, con un corpetto in pizzo rosso fuoco e un paio di denim è da sballo. Ma anche Cristina Buccino, Federica Nargi, Melissa Satta e Belen sono al cardiopalmo nel loro completo intimo e social. Le vip si svestono e mostrano il loro profilo più segreto…

C_2_articolo_3120673_upiImageppE poi arriva lei, Ashley Graham, la modella che ha conquistato un mese del Pirelli, ha brillato in costume per Sport Illustrated e riempie campagne di moda con le sue curve burrose. Si spoglia e resta in slip e reggiseno: con le sue forme strabordanti sbaraglia tutte. L’intimo con Ashley diventa esageratamente bollente.

Sanremo, dalla Hunziker a Nina Zilli tutti i look delle prime serate

Scollature vertiginose, vestiti firmatissimi e look da urlo vari. Sanremo è anche moda: ogni sera è attesa spasmodica per i cambi d’abito della co-conduttrice Michelle Hunziker e delle – poche – donne in gara. Armani Privé, Alberta Ferretti e, si dice, ci sarà anche il marchio del marito Trussardi, perchè le cose, almeno un po’, si fanno in famiglia.

scollature-sanremo-maxw-1280Dal total black della prima serata, con una sfilza di elegantissimi abiti dark interrotti solo dal modello scintillante in chiusura al color block della seconda: dall’abito viola di “Barbie” al quello in stile Charleston sulle note – scatenate – di Despacito, Michelle non ne ha sbagliata una, anche perchè, bisogna pur dirlo, non c’è nulla che non le calzi come un guanto. slider-sanremo-michelleApplauditissime Ornella Vanoni, che ha alternato bianco e nero in grande stile (d’altra parte una signora resta una signora) e Nina Zilli, che era partita sull’estroso con un abitino bianco mono manica molto Marilyn e poi è tornata sul classico con un look in stile sorelle Fontana: bello, per carità, ma da Nina ci aspettiamo un sapore un po’ più contemporaneo.

Le altre, diciamolo, non brillano: né Annalisa, che la prima sera “toppa” l’outfit tentando di stemperarlo con lo stivaletto e poi si presenta in veste bizzarra cavallerizza, né Noemi con la classica tuta nera senza infamia né lode. Da tenere d’occhio la “nuova proposta” Alice Caioli, che è salita sul palco con una creazione in pizzo di uno stilista di Milazzo: una nota di freschezza in un festival che altrimenti potrebbe risultare anche troppo impostato. Speriamo che il meglio debba ancora venire.

I look del mese: cos’hanno indossato le star?

E’ difficile restare costantemente aggiornati su tutte le proposte fashion delle star. Dai red carpet allo street style, ogni giorno veniamo invasi da immagini di vestiti e accessori delle celebrity. Sorridenti sul tappeto rosso, ammiccanti nei selfie e inconsapevoli (forse) negli scatti rubati, le stelle spaziano dagli outfit più eleganti alle proposte più improbabili.

C_2_box_53591_upiFoto1FE’ un mese ricco di eventi quello di Gennaio: finite le feste le star tornano a calcare il tappeto rosso tra eventi ed awards. In un sensuale abito di pizzo Halle Berry, provoca con vistose trasparenze mentre Miley Cyrus è (stranamente) principesca in rosso. Heidi Klum, Beyoncé e Bella Hadid stuzzicano mostrando le gambe. Catherine Zeta Jones in tuta, ma attenta ai dettagli con Malone Souliers. Katie Holmes e Kendall Jenner scelgono un sensuale total black per sfilare sul red carpet.
Cosa non ci piace? L’abito strutturato di Gwineth Paltrow, il total look Versace di Katy Perry e nemmeno il piumaggio che Lady Gaga ha sfoggiato a Milano.
Cosa ci ha colpito? L’eleganza di Melissa Satta, il total white raffinato di Alessandra Mastronardi, l’outfit trendy di Sveva Alviti.
Cosa ci ha fatto sorridere? Il futuro papà Fedez, sportivo, tenero e autoironico con la giacca jeans firmata.
Nella gallery il meglio e il peggio fashion di gennaio: siete d’accordo col nostro giudizio?

Chiara Ferragni e Fedez a nudo: lei mostra la pancia, lui i brufoli

Chiara Ferragni è a Parigi per la settimana della moda e dalla città francese posta scatti intriganti che mostrano il suo pancione nudo sotto outfit da sogno. Seno in libertà e curve dolcissime si scorgono dagli abiti da mille e una notte. Intanto a Milano Fedez si dispera… per i brufoli sotto pelle che gli hanno invaso il petto tatuato. “Aiutatemi” dice lui sui social in attesa del rientro della sua compagna.

C_2_articolo_3118969_upiFoto1FLei pubblica le immagini delle serate parigine. Abiti luccicanti, mise vedo non vedo, tessuti preziosi che lasciano scorgere un pancione florido e nudo e un décolleté arrotondato per la Ferragni che si dedica agli appuntamenti professionali in attesa di ripartire per Los Angeles dove nascerà a fine marzo il piccolo Leone.

Il rapper, questa volta, non l’ha seguita agli eventi mondani e modaioli (dove invece ci sono le sorelle di Chiara). E’ rimasto a Milano con gli amici (che occupano il divano e il salotto di casa), alle prese con piccoli guai quotidiani. Sul petto scopre brufoletti sotto pelle e allora prova maschere di fango per eliminarli, ma chiede aiuto ai social: se avete la soluzione giusta, scrivetemi. Ha le ore contate per ridurre l’antiestetico problema sul petto tatuato, tra poco Chiara torna a casa…

Il segreto dell’acconciatura di Nicole Kidman

I capelli di Nicole Kidman sono sicuramente tra i più ammirati dell’intero globo. Lei è tra le attrici più belle e amate di Hollywood e il suo marchio di fabbrica è proprio la capigliatura: rossa e riccia ai suoi esordi, ma ultimamente sempre più bionda e ondulata.
Una chioma non facile da gestire ma che è diventata il suo punto di forza. Il segreto? Fidarsi della persona giusta e usare i migliori prodotti.

C_2_box_52937_upiFoto1FL’ultima sfida è stata il red carpet dei Sag Awards 2018, a Los Angeles. Nicole Kidman ha presenziato all’evento con un Armani Privè vintage color bronzo cui faceva da contraltare un biondo ondulato e raccolto. Ad occuparsene è stata la hairstylist Kylee Heath, amatissima da tante celebrities: su Nicole Kidman, sta testando una linea di prodotti che debutterà sul mercato quest’estate e il cui nome è & Other Stories, marchio di proprietà del colosso H&M.
Com’è nata questa acconciatura? “Dopo avere definito una riga laterale, ho dato vita ad una piega liscia, per aggiungervi poi delle onde voluminose con un ferro di media dimensione. Ho raccolto i capelli sulla destra, fissandoli con delle forcine. Successivamente, quelli a sinistra, affinché si congiungessero agli altri in una coda laterale” ha raccontato la Heat. “Ho poi piegato la coda su se stessa, a metà, per dare vita a uno chignon asimmetrico, lasciando che alcune ciocche incorniciassero il viso di Nicole. Il tocco finale sull’acconciatura di Nicole Kidman? La lacca & Other Stories”. Il risultato è sotto gli occhi di tutti.

Kendall mostra il fisico a Roberto Bolle

Kendall Jenner e Roberto Bolle sono testimonial di Tod’s. Le immagini di loro due in riva al mare, sorridenti e complici come una coppia, hanno già fatto il giro del mondo, per cui non ha destato scalpore la loro presenza a Milano, durante la settimana della moda maschile, presso lo store del marchio. Quello che non ci si aspettava era il nude look di Kendall Jenner. Nemmeno Bolle ne era a conoscenza.

C_2_box_52636_upiFoto1FCasual (ma con gli accessori di lusso Tod’s), Kendall Jenner ha scelto per l’occasione pantaloni bianchi a vita alta indossati sopra un body marrone a collo alto. Nulla di vistoso, solo che il tessuto trasparente ha dettato le priorità. Il topless della supertop (e non gli accessori Tod’s), che è solita non indossare reggiseno, è stato il protagonista della presentazione.

La borsa della nuova collezione? Le scarpe in pelle? In pochi le hanno notate, catalizzati da altri dettagli. Impossibile non notare il seno in trasparenza sotto la maglia, così come la mano di Roberto Bolle pericolosamente e inconsapevolmente vicina al décolleté.

Pornostar resta sola a Natale e muore a 20 anni: «Olivia Nova aveva chiesto aiuto ai fan…»

Olivia Nova aveva vent’anni e nella vita faceva la pornostar. La giovane è stata trovata morta in una casa di Las Vegas. Scioccati i familiari e gli amici per questa tragica fine. Olivia aveva raccontato ai followers sui social di essere rimasta sola a Natale. Ancora incerta la causa della morte.

olivia-nova-10Nova era un’attrice molto popolare, ma aveva iniziato la sua carriera da poco, passando per il settore della moda, per il quale era stata scoperta all’età di 12 anni. “Sono sola a Natale, fatemi compagnia, mi solleverebbe il morale”, aveva twittato il giorno di Natale. I fan avevano risposto con affetto.
Il corpo è stato trovato il 7 gennaio, come reso noto dalla sua agenzia LA Direct Models. “Sebbene fosse rappresentata da noi solo da pochi mesi, Olivia si è fatta conoscere come una ragazza dolce e gentile. Siamo oltremodo scioccati, è stata una cosa inaspettata. Riposa in pace, dolce angelo“, ha scritto l’agenzia in una nota diramata alla stampa. La ragazza sognava di laurearsi in futuro.

La morte di Olivia Nova ha sconvolto il mondo a luci rosse non solo per la giovane età e le circostanze misteriose, ma pure perché è la quarta attrice che scompare nel giro di pochi mesi. Negli ultimi tre mesi l’industria del cinema per adulti ha pianto quattro protagoniste: Yuri Luv, 31, August Ames, 23 anni, e Shyla Stylez, 35 anni, sono tutte morte recentemente, come ricorda il Mirror.