Morta a 23 anni la star August Ames. I suoi amici: “Si è suicidata”

E’ morta a soli 23 anni la pornostar canadese August Ames. Stella nascente del mondo dell’hard, la ragazza è stata trovata priva di vita in California. Le cause della morte non sono ancora state ufficializzate ma secondo i suoi amici si è trattato di suicidio. Da tempo la Ames era depressa, anche in seguito ai numerosi insulti e accuse di omofobia che aveva ricevuto dopo la sua decisione di non lavorare con un attore che aveva fatto porno gay.

23347656_129571497741822_8195701626959298560_n(1)-kspH-U434001248027250Qq-593x443@Corriere-Web-SezioniNel giro di quattro anni aveva recitato in 270 film, per alcune delle compagnia più importanti del settore. Agli Oscar del porno del 2015, gli AVN Awards, era stata nominata come “Miglior nuova starlet”, mentre negli anni seguenti aveva sempre ricevuto nomination per “Performer femminile dell’anno”. Categoria per la quale era in corsa anche nell’edizione 2018, che si terrà a gennaio.
In un tweet di pochi giorni fa aveva scritto di aver rinunciato a girare una scena con un attore perché questi aveva lavorato in un porno gay. Subissata di insulti e di accuse di omofobia, aveva provato a difendersi spiegando che non si trattava di discriminazione ma che molte attrici decidono di non girare con attori che hanno fatto porno gay per una questione di sicurezza di salute. “Non voglio mettermi a rischio – aveva scritto -, non so come si comportino nella loro vita privata”.
Il 4 dicembre aveva quindi twittato tutta la sua frustrazione per quanto accaduto. “Scegli con chi vuoi lavorare. Non fare nulla che ti faccia sentire a disagio. Condividi i tuoi pensieri. Hmmm, bene. Ho fatto tutte queste tre cose e Twitter mi ha coperta di immodizia”.

Vitellino nasce con due teste e con 8 zampe, parto choc sconvolge gli allevatori

Una delle mucche dell’allevamento era in travaglio, ma quando è arrivata l’ora del parto nessuno si sarebbe aspettato un simile animale.

vitello_09201429Probabilmente il vitellino aveva una grave malformazione genetica, come riporta anche il Sun, infatti non è riuscito a sopravvivere. Nel parto è morta anche la mamma: l’allevatore aveva notato la bestia in difficoltà e ha chiamato un veterinario. Quando il medico è arrivato la mucca era morta, ma ha notato qualcosa di strano nelle zampe del vitellino, così ha deciso di aprire il ventre della madre e gli è comparsa davanti agli occhi la bestia anomala.
Ora diversi veterinari hanno deciso di prendere la carcassa della bestia e condurci degli studi per capire cosa possa aver portato l’animale a subire una tale mutazione genetica.

Mamma si spoglia e gira un video hot in auto, poi lo schianto: muore a 35 anni. Ecco le immagini

Mamma si spoglia e gira un video hot in auto, poi lo schianto contro il palo: muore a 35 anni. La giovane mamma viaggia in auto a seno nudo mentre è in vacanza nella Repubblica Dominicana, e poco dopo muore.

34531-1024x768Natalia Borisovna Borodina, 35enne di Mosca, si è tolta la parte sopra del suo bikini e si è lasciata riprendere mentre si affaccia semi nuda dal finestrino con fare ammiccante mentre l’auto è in corsa.
Poco dopo le riprese però la donna sarebbe morta per aver sbattuto contro un palo. Concentrata nel suo siparietto hot, Natalia, mamma di un bambino, non ha notato che c’era un lampione e l’impatto le è stato fatale. A provare a soccorrere la donna è stata la sua amica, colei che guidava e che ha fatto le riprese, la 32enne Ivanna Boirachuk, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.
Secondo quanto riporta Unilad, la donna è stata portata in ospedale dove i medici hanno tentato il possibile per salvarle la vita. Le lesioni cerebrali però erano troppo gravi ed è morta poche ore dopo il ricovero.

Misteriosa creatura marina trovata morta sulla costa, il web si scatena: “È un mostro”

Una misteriosa creatura è stata trovata su una spiaggia in California. L’animale non ha né occhi, né bocca o ali, ha solo due grandi sfere che sembrano molto sproporzionate rispetto al resto del corpo.

METRO GRAB - taken without permission from Imgur directed from Reddit post by xxviiparadise Really gross 'sea monster' washes up in California Picture: Imgur

La creatura è stata trovata sulla sabbia e pesa poco pià di 3 chili, fotografata da un passante è stata condivisa sui social dove si è acceso un dibattito in merito. Le ipotesi, come riporta anche Metro, sono tra le più disparate, la prima è che potrebbe trattarsi di una lumaca privata del suo guscio, un esemplare di lumaca di mare particolarmente grande comuni in quella zona. C’è poi chi sostiene che potrebbe essere una lepre di mare e che le palline sporgenti siano le orecchie. La teoria sul fatto che possa anche trattarsi di una creatura marina sconosciuta sembra essere quella più avvalorata, ma per ora gli studiosi ancora non si sono espressi in merito.

Strage a Istanbul, Rita aveva predetto la sua morte: “Seguirò la mamma”

Rita Chami è una delle vittime dell’attentato di Capodanno a Istanbul. Libanese, è morta nel night club insieme al fidanzato. La sorella racconta le sue ultime drammatiche parole, che suonano adesso come profetiche. “Speriamo che ci divertiremo, la peggiore delle ipotesi è che morirò in uno scoppio e seguirò mamma”, avrebbe detto la Chami prima di partire per la Turchia.

rita-chami_04103941

Alcuni media avevano parlato anche di un post, di cui però ora non ci sono più tracce. Chami aveva perso la madre, malata di crancro, da pochi mesi ed è morta tra le braccia del suo fidanzato Elias Wardini nell’assalto alla discoteca Reina. L’uomo, pur avendo la possibilità di fuggire, sarebbe tornato indietro dalla sua fidanzata facendole scudo con il suo corpo.

Spogliarellista trovata morta nel night club: mistero dopo il party hot

E’ stata trovata morta sul pavimento del night club dove lavorava: il decesso della 29enne Stacey Tierney, originaria di Manchester, è ancora avvolto nel mistero.

main-stacey-tierney-baner

Ciò che si sa sulla donna (che si era trasferita a Melbourne da circa tre anni), è che è stata trovata morta ben 12 ore dopo la chiusura del club e che, nell’ultima notte di lavoro, era stata la progatonista di una grande festa che ha coinvolto numerosi uomini. Secondo alcune testimonianze, tutti gli uomini presenti al party, sarebbero fuggiti dopo essersi accorti della morte della ragazza.
Gli inquirenti continuano ad indagare sulle possibili cause della morte di Stacey Tierney: si ipotizza un mix di alcol e droga, assunto insieme agli uomini durante il party. La tesi, però, è stata confutata dai suoi amici e parenti, poichè la ragazza non amava bere.

Rhama, la ragazza che viveva in una bacinella, è morta il giorno di Natale

A Natale la 19enne nigeriana Rahma Haruna è morta. La ragazza che aveva commoso il web viveva praticamente senza arti fin dai primi mesi di vita. La giovane non si era mai arresa, ma, anche per le precarie condizioni economiche della sua famiglia, non ce l’ha fatta. Rhama abitava a Kano, in Nigeria, dove i suoi genitori facevano sforzi enormi per accudirla.

rahma-12_22134829

Come ha raccontato la madre, quando aveva sei mesi Rhama aveva appena imparato a stare seduta: a quel punto la sua crescita si è bloccata e non ha imparato mai a gattonare. Da allora Rahma non è cresciuta più. Il fratellino di 10 anni, Fahad, stravedeva per lei. Il padre Hussaini, un agricoltore, ha trascorso 15 anni alla ricerca disperata di una cura per la figlia, lavorando il più possibile per racimolare i soldi necessari per pagare le spese sanitarie e i medici, arrivando a vendere tutto quello che aveva. Fino a quando non gli è rimasto più nulla. I medici finora contattati sono rimasti tutti sconcertati dalle condizioni della ragazza e non hanno saputo dare una spiegazione al blocco dello sviluppo degli arti.

Strana presenza nel video del nuovo cane: “È il fantasma della mia cagnolina morta”

Kimberley Pearce, una donna del Nord Carolina, ha adottato un nuovo cane dopo la scomparsa della sua cagnolina, soppressa perché troppo anziana e malata per vivere. Mentre filmava il suo nuovo cane ha notato una strana presenza ed è convinta che si tratti del fantasma della sua vecchia amica. Il video ha fatto il giro del web.

1978853_ghost_dog

Nel filmato si vede il cucciolo appena arrivato interessato a qualcosa in fondo del corridoio. Dove il cane stava annusando c’era qualcosa di strano. “Stavo guardando il video con un amico – dice la Kimberley – e l’ho vista apparire. Ho subito capito che era lei. Era la mia cagnolina. Ho avuto uno choc. Sono corsa fuori e ho iniziato a piangere- Poi ho iniziato a sorridere. Era tornata per darmi un segnale… Potete vedere una figura bianca e coramello, i colori della mia cagnolina. Il video è stato realizzato all’ora di pranzo. Nessuna auto è passata in quel momento che possa aver creato un riflesso. Neanche un uccello che abbia prodotto un’ombra. Nulla. Siamo ben lontani dalle campagne. Prima non credevo nei fantasmi. Ora ci credo”.

La figlia di 7 anni viene trovata morta in piscina, dopo anni emerge la verità choc

Morì nel 2008 affogando in piscina, dopo anni emerge la verità sul tragico “incidente” che porto la piccola Adrianna Hutto, di soli 7 anni, alla morte. La bimba cadde nella piscina di casa sua in Florida, dove fu ritrovata morta. Per giorni si è creduto a un incidente fino a quando il fratellino minore di lei non è stato interrogato dalla polizia. Il bambino raccontò quello che aveva visto, una versione ben diversa da quella fornita dalla madre dei due, Amanda Lewis.

1717588_uccisa-mom

La donna avrebbe gettato in acqua la figlia per punirla dopo che la bimba aveva: «spruzzato del detersivo per vetri sul televisore», raccontò il fratello, come riporta il Mirror.  «Ha fatto delle cose sbagliate e la mia mamma si è arrabbiata, e così l’ha gettata in piscina», confessò il piccolo sul conto della sorella. Gli agenti proseguirono con dei sopraluoghi nella casa e scoprirono che i bambini erano costretti a vivere tra i loro stessi escrementi, evidente dimostrazione del fatto che venivano regolarmente trascurati. Oggi è arrivata la sentenza definitiva che conferma ogni colpevolezza della mamma mostro che sconterà i prossimi 30 anni in cella.