Giappone, uccide i figli neonati e li seppelisce nel cemento: dopo 20 anni la terribile verità

Mayumi Saito, una 53enne di Neyagawa, in Giappone, viveva da 25 anni ossessionata da un rimorso che non la abbandonava mai e che rischiava di farla impazzire. Lunedì mattina, quando ha sentito che la sua mente stava per cedere sotto il peso di quel tormento sotterraneo di cui non aveva mai parlato a nessuno e che la consumava giorno dopo giorno, è andata a costituirsi alla polizia e si è finalmente liberata come un fiume in piena, confessando tutto: tra il 1992 e il 1997 aveva partorito in casa quattro bambini, li aveva uccisi e nascosti in quattro bidoni, riempiti con il cemento e collocati nel suo condominio.

3380924_ap-imageGli agenti sono andati a verificare e hanno appurato che nei bidoni c’erano ancora i resti dei neonati. Il giorno dopo Mayumi è stata arrestata per l’abbandono dei cadaveri: altre accuse verranno formulate man mano che le indagini andranno avanti, com’è consuetudine in Giappone.
La donna, tormentata dai sensi di colpa, ha raccontato di aver soppresso i piccoli perché si sentiva troppo povera per poterli allevare e di aver fatto tutto da sola, non avendo mai rivelato al partner (che sarebbe il padre di tutti e quattro i piccoli) di essere incinta. Per verificare questa circostanza, l’uomo sarà interrogato. Attualmente Mayumi, che si mantiene grazie a un lavoro part-time e ai sussidi sociali, vive con un figlio adolescente, mentre un altro è andato via da casa. «Più di una volta – ha raccontato – ho pensato di uccidermi per il rimorso: non l’ho fatto esclusivamente perché non potevo lasciare solo mio figlio».
Sebbene il Giappone sia la terza economia a livello mondiale, la povertà nel Paese è ancora un grave problema, specialmente tra le donne, che non possono contare su un sistema efficiente di assistenza all’infanzia e di sostegni sanitari.

Melita Toniolo stravolta su Instagram: “Manca veramente poco al parto”

In attesa del suo primo figlio dal comico Andrea Viganò, in arte Pistillo, Melita Toniolo si mostra su Instagram Stories più stravolta che mai. E mentre si avvicina la data presunta del parto, confessa dal bagno di casa: “Signori, per me qui non manca molto. Altro Che 7 dicembre…”.

C_2_fotogallery_3084127_0_imageSempre sorridente, con uno spiccato senso dell’umorismo, Melita ha condiviso sui social la sua gravidanza dal momento dell’annuncio, a fine maggio, sino ad ora. Abbiamo visto crescere giorno dopo giorno il suo ventre, tra vacanze estive, pomeriggi di shopping con le amiche, faccende domestiche e passeggiate.
Ma è di poche ore fa un video in cui appare particolarmente affaticata in procinto di fare un bagno caldo prima di andare a letto. Alla data presunta del parto mancano ancora 16 giorni, ma l’ex Diavolita è convinta che il suo bambino nascerà prima. Sensazioni di una futura mamma…

Madonna, allʼasta scatti inediti in cui balla… completamente nuda

Magrissima, i capelli corti e scuri e… completamente nuda. Ecco Madonna a 18 anni in una serie di scatti inediti in bianco e nero, che andranno all’asta su Gotta Have Rock And Roll a partire da mercoledì 22 novembre. Si tratta di oltre 100 foto mai viste scattate da Cecil Taylor nel 1977, quando la popstar, ora 59enne, era ancora una studentessa dell’Art Worlds Institute of Creative Arts ad Ann Arbor in Michigan.

C_2_articolo_3107710_upiImageppGotta Have Rock And Roll è un sito di aste online dedicato a personaggi del mondo del rock e della pop art, lanciato nel 2008. Negli scatti all’asta, battuti con prezzi che oscillano tra le 800 e le 1.200 sterline ciascuno, Madonna è stata immortalata durante una lezione di danza in studio, completamente senza veli. Insieme alle foto vengono venduti anche i negativi originali e i diritti d’autore.
A quel tempo, Madonna firmò un modulo di autorizzazione in cui dichiarava di essere maggiorenne con “Madonna Ciccone”: era il 19 maggio 1977. L’asta aveva precedentemente battuto le mutande della popstar e una lettera di Tupac.

Myriam Catania e Quentin al settimo cielo, prime passeggiate col figlio Jacques

ROMA – Prime uscite da genitori per Myriam Catania, storica ex di Luca Argentero, e il compagno Quentin Kammerann.

a_20082524I due sono stati fotografati da “Vero” mentre si divertono ella Capitale assieme a loro primo figlio, Jacques, nato lo scorso 13 maggio, che sembra già gradire le due ruote, vista la gioia appena viene fatto sedere sulla moto del papà.
A fianco della coppia anche i genitori di Myriam, Vincenzo e Giulia, che coccolano teneramente il nuovo arrivato.

Chiara Ferragni e Fedez, una carezza alla prima “foto” del piccolo Leone

Una carezza passata con la mano tatuata di mamma e papà su quel volto che sembra, al contatto, schernirsi con le braccine. La fashion blogger Chiara Ferragni e il cantante Fedez hanno voluto condividere su Instagram la stessa, dolce immagine: la prima ecografia 3D di Leone, il bebè della coppia in arrivo.

C_2_fotogallery_3084085_upiFoto1FE la prima immagine di “Raviolino”, come lo chiama da sempre la sua mamma, è un successo di clic e commenti di congratulazioni. Addirittura ci sono fan che si lanciano nel riconoscere nei tratti del piccolo qualche somiglianza con i genitori.

Ama 2017, Selena Gomez mostra le mutande sul palco

La fine della relazione con The Weeknd e il presunto riavvicinamento all’ex storico Justin Bieber hanno fatto bene a Selena Gomez.

C_2_fotogallery_3084097_upiFoto1FSupersexy e in versione biondo platino, la popstar si è esibita sul palco degli American Music Awards con indosso solo una sottoveste bianca. Tra un passo e l’altro, però, la vestaglietta l’ha tradita e si è sollevata mostrando la biancheria intima… per la gioia degli spettatori seduti nelle prime file.

De Rossi-Felberbaum, pranzo in centro a Roma per festeggiare la vittoria del derby

Cosa c’è di meglio che festeggiare il trionfo del derby con la famiglia? E che famiglia. Ne sa qualcosa Daniele De Rossi che dopo il successo di sabato all’Olimpico contro la Lazio, ha scelto il relax di una passeggiata in pieno centro storico con la bella moglie, l’attrice Sarah Felberbaum e i due figli. La piccola per mano con il papà, e il fratellino sul passeggino con la mamma.

3378167_0829_derossi7Complice, la calda mattinata di sole. Due passi tra Corso Vittorio e piazza Farnese, per poi raggiungere intorno a mezzogiorno e mezza piazza de’ Ricci e godersi l’accoglienza calorosa del noto ristorante in questo angolo della Roma più bella, lontana dal caos e dal traffico.
Lei, Sarah, bellissima senza trucco, avvolta in un caldo paltò di maglia blu decorato con sgargianti tigri. Lui, Daniele, il campione a riposo, giubbotto di pelle e berretto, ha dribblato con classe curiosi e fan. Scelta doverosa, manco a dirlo, i tavolini all’aperto. De Rossi, papà premuroso e dolce, tiene in braccio il maschietto e gioca con la femminuccia sotto gli occhi divertiti di Sarah. A coccolare gli speciali clienti fino alle 14,15, Roberto Lisi , con un menù declinato in specialità di pesce. Niente vino, né caffè. E la passeggiata di famiglia è ricominciata. Da coppia felice.

Lady Bonucci fa festa con le amiche-wags juventine

Insieme in tribuna a fare il tifo, insieme davanti alla tv durante le trasferte più lontane, insieme a festeggiare il post partita e insieme agli eventi mondani torinesi. Sono diventate amiche prima ancora di condividere la stessa maglia e quando i mariti hanno cambiato squadra sono rimaste più vicine che mai.

C_2_articolo_3107531_upiImageppEcco la festa bianconera di Lady Bonucci.
Martina Maccari, moglie di Leonardo Bonucci, neoacquisto rossonero, ha festeggiato il compleanno a Torino insieme alle juventine Roby Sinopoli, moglie di Claudio Marchisio, Alena Seredova, ex di Gigi Buffon e ora compagna di Alessandro Nasi, Maddalena Nullo, moglie di Andrea Barzagli, Carolina Bonistalli, moglie di Giorgio Chiellini, e a Veronica Zimbaro, moglie di Marco Storari, anche lui ex bianconero.

Molestie, Santamaria: “Caccia alle streghe, io sto con le vittime. Alcune denunce solo per farsi pubblicità”

«La caccia alle streghe consiste proprio in questo. Sostituendosi ai tribunali, con giudizi facili, spietati, superficiali come un tweet». Claudio Santamaria, in un lungo post su Facebook, torna ad attaccare gli ‘haters’ e a dichiararsi «dalla parte delle vittime. Dalla parte della giustizia». Un lungo sfogo in cui l’attore di ‘Jeeg Robot’, finito da poco al centro dell’attenzione mediatica per gli insulti e le minacce alla compagna Francesca Barra, commenta lo scandalo delle molestie sessuali che ha travolto il mondo del cinema e, tra gli altri, il regista romano Fausto Brizzi.

Claudio-Santamaria-VF-15-2016_660x380«Non mi schiero assolutamente in difesa di Brizzi come hanno scritto» spiega l’attore, denunciando la strumentalizzazione delle sue dichiarazioni operata dai media, «ma non lo accuso e non mi indurrete a farlo perché io non sono un testimone e neppure un giudice». «Sono inc… perché tutto questo sporca la meraviglia del cinema e la reputazione di chi fa questo mestiere con serietà – prosegue – i provini non si fanno in casa e i processi si fanno in tribunale».
«Ribadisco l’importanza della denuncia e comprendo anche la difficoltà che può paralizzare una vittima per le violenze fisiche e psicologiche nel denunciare subito – sostiene Santamaria – Ma il rischio è quello che dopo tanti anni le denunce vengano considerate solo funzionali a farsi pubblicità, che confondano, sminuiscano il valore della denuncia alimentando la sete di gossip in salotti televisivi non funzionali ad un principio fondamentale. Se non si hanno prove, purtroppo, se non si denuncia subito, anche se il gruppo si sostiene, è coraggioso, non si otterrà giustizia».
«La caccia alle streghe consiste proprio in questo – spiega l’attore – Sostituendosi ai tribunali, con giudizi facili, spietati, superficiali come un tweet. Sono dalla parte delle vittime. Dalla parte della giustizia. Non mi stancherò mai di ripeterlo – conclude – denunciate e nelle sedi competenti. Perché questo sistema di prevaricazione, di abusi di potere, di violenza e di impunità deve cessare».

Alvaro Morata e Alice Campello, pancino sospetto al luna park

Si sono tuffati nello spirito natalizio di Winter Wonderland in Hyde Park a Londra, Alvaro Morata e la moglie Alice Campello in compagnia di Davide Zappacosta con la fidanzata Morena. Tra luci, giochi e zucchero filato, non sfugge un pancino sospetto di Alice sotto al cappotto. Cicogna in volo per la neo coppia?

C_2_articolo_3107541_upiImageppLo scorso giugno, con una cerimonia sontuosa celebrata a Venezia, Alvaro e Alice si sono dichiarati amore eterno e a distanza di mesi, lo stesso amore potrebbe aver già portato i suoi frutti. La Campello, blogger e modella dal fisico asciutto, da qualche settimana sfoggia un ventre più accentuato sotto i suoi abiti attillati e luccicanti. Inutile dire che sui social la domanda se sia in dolce attesa si rincorre da tempo, ma la signora Morata tace e continua a postare posati “griffati”.
Un indizio potrebbe invece provenire dai campi da calcio. A fine settembre durante una partita del Chelsea contro lo Stoke City, dopo una tripletta Alvaro ha prima esultato mimando con le mani la lettera “A”, iniziale del nome della moglie, poi ha nascosto il pallone sotto la maglia. Gesto già utilizzato da altri colleghi per annunciare il lieto evento.
La coppia al momento non conferma e non smentisce, ma si gode le luci di Natale che illuminano Hyde Park e i loro volti felici in uno scatto in cui lui sfiora il ventre di lei.