Vende Playstation e giochi per salvare il suo cane ma viene criticato: ecco cosa è successo

Era disposto a tutto pur di salvare la sua cagnolina, Brenda, e per aiutare la famiglia a pagare le spese di un’operazione veterinaria urgente, aveva pubblicato un annuncio in cui vendeva la sua Playstation 3 insieme a nove videogiochi per una cifra pari a circa 195 euro. Quello che questo ragazzo argentino, Gonzalo Barreiro, non poteva certo immaginare erano le reazioni del web al suo post su Twitter, che nel giro di pochi giorni ha superato i 30mila ‘Mi piace’ e i 77mila ‘retweet’.

3341355_1354_vende_playstation_pagare_cure_caneMolti, infatti, commossi dalla motivazione del ragazzo, gli avevano chiesto di fornire coordinate bancarie o dati di carte prepagate per poter fare delle donazioni per aiutare Brenda senza che fosse costretto a vendere la consolle e i videogame. Gonzalo, però, ha rifiutato le generose offerte di tanti utenti altruisti, sostenendo di voler solo vendere la consolle e fare la sua parte per salvare la vita al suo cane.
Non tutti, però, si sono fidati del suo post e alcuni lo hanno apertamente accusato di non voler specificare la malattia che ha colpito Brenda e sostengono che si tratti di una messinscena per racimolare qualche soldo da parte di utenti generosi. A questo punto, il ragazzo ha reagito così alle tante critiche: «Non mi abbasso a rispondere a chi mi dice che è tutto un ‘fake’ o una ‘truffa’. La vita della mia cagnolina vale più di una ‘Play’ di m…a».

Selena Gomez, ecco la foto in ospedale: “Ho subito un trapianto di rene per guarire dal Lupus”

I fan più fedeli avevano notato che qualcosa non andava e la risposta è arrivata sui social. Selena Gomez, che da mesi teneva un basso profilo, si è mostrata su Instagram dopo un trapianto di rene che l’aiuterà a combattere la malattia che l’affligge: il lupus.

selena-gomez-trapianto-rene-foto-660x350La 25enne, star dei teenager, scrive: «Ho scoperto di avere bisogno di un trapianto di rene a causa della mia malattia, il Lupus, e sono stata ricoverata per l’operazione…». Selena ha scritto un lungo post in cui ringrazia la sua famiglia, gli amici e coloro che le sono stati vicino, in modo particolare Francia Raisa, la sua migliore amica, colei che le ha donato l’organo di cui aveva bisogno e che è ritratta con lei nella foto sul letto di ospedale: «Mi ha fatto un dono sacrificandosi e donandomi il suo rene. Sono incredibilmente benedetta. Ti amo tanto sorella».
In altre foto mostra la cicatrice dell’intervento e il recupero che sta avendo. Selena ha avuto molti problemi fisici e psicologici legati alla sua malattia, al punto da essere costretta a interrompere un tour, la speranza è che questa operazione le dia di nuovo l’energia di cui ha bisogno.

Antonella Mosetti ricoverata in ospedale, la figlia Asia Nuccetelli: “Brutta cosa, sono fiera di te”

“Sono fiera di te, mamma. Fiera perché hai superato questa brutta cosa con il tuo sorriso migliore”, scrive Asia Nuccetelli sui social dopo l’operazione della mamma Antonella Mosetti. L’ex concorrente del Grande Fratello Vip aveva preoccupato i fan dopo aver pubblicato una foto in un letto d’ospedale. Non si conoscono i motivi del ricovero, ma l’intervento è avvenuto dopo la separazione dal fidanzato Gennaro Salerno.

la-mosetti-esce-dal-grande-fratello-vip-1

Antonella Mosetti è ricoverata all’Ospedale Sant’Eugenio di Roma. La showgirl ha accompagnato la foto con la frase: “Piccolo intervento superato!”
La figlia prosegue: “Hai dato forza a tutta la nostra famiglia quando, forse, avevi bisogno tu di tanta forza. Sono state settimane difficili, finalmente ieri è arrivata la bella notizia dopo il tuo ricovero. Sei una grande, sempre insieme in ogni situazione. Ti voglio bene, non so cosa farei senza di te”.
In un precedente post su Instagram la Mosetti aveva scritto: “È così che rimani vivo. Quando soffri tanto da non riuscire a respirare. È così che sopravvivi. Sarai sempre in me”.

Ariel Winter, la stellina di “Modern Family” mette in mostra il décolleté

Quasi un anno fa si è sottoposta ad un’operazione per la riduzione del seno, ma a guardare l’ultimo scatto social postato, ciò che catalizza lo sguardo rimane ancora il suo prosperoso décolleté. Lei è Ariel Winter, 18enne attrice americana conosciuta soprattutto grazie al ruolo di Alex Dunphy nella serie televisiva Modern Family.

C_2_articolo_3046273_upiImagepp

“Sempre in lotta con il peso”, scrive ironizzando sulle ragazze ossessionate dalla linea.Trucco pesante, capelli tirati indietro, un paio di pantaloni da fitness e un corpetto nero senza spalline dalla scollatura vertiginosa. Così appare Ariel nello scatto, che ha raccolto immediatamente migliaia di clic, è naturalmente il generoso décolleté della giovane attrice a catturare l’attenzione. Dopo la riduzione chirurgica di un anno fa, l’attrice aveva spiegato, che una taglia in meno la faceva sentire meglio fisicamente e avere più confidenza e fiducia con il proprio corpo. La Winter aveva anche criticato le modalità di valutazione “iper-sessualizzate” riservate alle donne nell’industria dello showbiz.

Vladimir Luxuria: “Vi racconto perchè non ho fatto l’operazione ai genitali”

Nel corso di un’interessante intervista al settimanale ‘Grazia’, Vladimir Luxuria si è confessata e ha rivelato alcuni retroscena legati alla sua sessualità, compreso un periodo abbastanza pesante della sua vita nel 2009.  ”Io ho sempre vissuto in equilibrio – ha raccontato su Grazia -. Poi, nel 2009, c’è stato un periodo in cui ho avvertito un malessere, e l’ho attribuito al fatto che, nonostante avessi già fatto qualche intervento chirurgico per il cambiamento di sesso, non avessi avuto il coraggio di arrivare fino in fondo.

vladimir-luxuria-6-623592

Allora ho deciso di cambiare anche i genitali, seguendo la lunghissima procedura prevista dalla legge italiana. Nel 2011 avevo trovato la struttura per operarmi, l’ospedale Federico II di Napoli”.  Ma poi, nel momento fatidico, è arrivata le decisione inaspettata: “A pochi giorni dall’intervento ci ho ripensato. Ho avuto paura, visto che è un’operazione molto dolorosa. Ma la verità è che non ero convinta. Lo avrei fatto per piacere più agli altri che a me. Oggi sono contenta della mia doppia identità. La fragilità. Passo sempre per battagliera. In realtà c’è una parte di me con la quale combatto da sempre. Basta un’offesa sui social che la ferita si fa sentire in profondità”, ha concluso.

Effetto Jolie, in America è boom di mastectomie per paura del cancro

Effetto Jolie, è stato definito, quello che è sicuro è che l’operazione preventiva per il cancro al seno dell’attrice Angelina ha reso più consapevoli le donne americane che si sono sottoposte a controlli e, in alcuni casi, a mastectomie preventive. Queste ultime sono addirittura raddoppiate negli ultimi 7 anni.Mentre il ricorso agli interventi di mastectomia – anche quando secondo i medici le pazienti potrebbero scegliere operazioni di ‘quadrectomià più limitate – sono cresciute del 36% .

a0527b99d2_6739516_med

A rivelare i clamorosi dati sull’impennata di interventi estremi, che sfigurano le donne, pur a fronte di un tasso di diagnosi di questi tumori che è rimasto stabile,sono i ricercatori del ministero della Sanita Usa. Tra il 2005 ed il 2013 – dice il rapporto – le donne che hanno avuto mastectomie singole o doppie è salito del 36%, quello delle mastectomie doppie è più che triplicato. La scelta delle doppie mastectomie tra donne che non hanno avuto una diagnosi di tumore,ma vogliono prevenirlo per tendenze genetiche,proprio come ha fatto l’attrice Angelina Jolie, è più che raddoppiata nello stesso periodo: passando da due donne ogni 100.000 nel 2005, a 4 nel 2013.  Secondo il direttore del dipartimento che ha preparato il rapporto, Rick Kronick, queste procedure radicali vengono inoltre effettuate in misura crescente in day-hospital. Per Robert Shenk, direttore del centro senologico del University Hospitals Case Medical Center a Cleveland, sempre più pazienti scelgono le procedure più radicali, nonostante i medici consiglino interventi limitati di quadrectomia. «Queste pazienti vogliono sentirsi sicure,ma non hanno percezione errata dei loro rischi di ricorrenza».

“Volevo essere come Kim Kardashian”, Marlene spende 10 mila euro per il lato b

Voleva un lato B come Kim Kardashian e c’è riuscita.  La 36enne Marlene Chinea, di Miami Beach in Florida, scrive il Sun, ha speso quasi 10mila euro per subire un’operazione, durata oltre cinque ore.I chirurghi le hanno tolto quattro chili di grasso dal resto del corpo, mettendolo sui glutei.

1465109_20160106_113957_20141125_84482_kim-1

“Le ho provate tutte. Ho fatto corsa, pilates, ma nulla. Allora ho deciso” ha raccontato la donna di professione infermiera. “Ho dovuto buttare l’armadio perché i jeans e i vestiti non mi stanno più bene, ma ne è valsa la pena” ha concluso, guardandosi allo specchio soddisfatta.