Amber Heard mostra i lividi e chiede ordine restrittivo per il marito Johnny Depp

Scoppia una delle popolari coppie di Hollywood. E scoppia a colpi di ingiunzioni di tribunale. Amber Heard, dopo aver chiesto il divorzio da Johnny Depp nei giorni scorsi, ha ottenuto un’ingiunzione restrittiva nei confronti del marito, che non potrà contattarla almeno fino alla metà di giugno, quando è in programma un’udienza in tribunale. Depp dovrà dunque mantenersi alla larga dalla moglie che lo accusa di violenze domestiche.

Amber-Heard-lividi-People-Johnny-Depp

L’ingiunzione restrittiva temporanea è stata garantita a Heard dopo che il suo legale ha presentato al giudice foto con varie ferite e cicatrici di Heard, che le sarebbe state causate da Depp durante i loro 15 mesi di matrimonio. In una dichiarazione scritta al giudice, Heard afferma che in una delle loro ultime liti sabato scorso Depp le ha tirato il cellulare, ferendola su una guancia e all’occhio. L’attore l’ha anche presa per i capelli, le ha urlato contro e l’ha colpita in viso. Secondo Heard, Depp era ubriaco e drogato quando l’incidente è accaduto. La polizia è intervenuta sabato scorso, visitando la casa della coppia dopo essere stata chiamata. Gli agenti non hanno potuto dimostrare alcun reato e hanno lasciato l’abitazione.   All’udienza per l’ingiunzione restrittiva Heard ha presentato foto del presunto incidente di sabato scorso, ma secondo il sito Tmz la donna ha postato foto su Instagram il giorno successivo in cui non c’era alcun segno di ferite o cicatrici. Nel richiedere il divorzio Heard ha chiesto il mantenimento, ma i legali di Depp hanno risposto con un secco no e chiesto al giudice di respingere la richiesta della donna. Depp non commenta . «Data la brevità del matrimonio e la recente perdita di sua madre, Johnny – afferma un portavoce di Depp – non risponderà a nessun gossip, informazione errata o bugia sulla sua vita privata».

Tom Cruise non vede la figlia da due anni: “l’ordine” emanato da Scientology

La sola idea di non vedere la propria figlia per due anni è una cosa impensabile per la quasi totalità dei genitori, di qualsiasi parte del mondo e a qualunque condizione sociale appartengano.

1428587650_tom_cruise_figlia_suri_dichiarazioni

Per una star di Hollywood come Tom Cruise, invece, sembra che la cosa non solo sia pensabile, ma addirittura normale: dopo il divorzio da Katie Holmes nel 2012, secondo il National Enquirer, l’attore avrebbe preso le distanze non solo dall’ex moglie, ma anche dalla figlia Suri, di nove anni, che non vede da 26 mesi.Il tutto a causa dell’avversità manifestata da Katie nei confronti di Scientology: i capi dell’organizzazione, di cui Tom è uno dei maggiori guru mediatici, avrebbero sollecitato l’attore a star lontano da loro etichettando Suri come una “potenziale fonte di guai” proprio per l’ostilità dichiarata dalla madre. Già in passato era stato segnalato come l’attore 53enne, padre di tre figli, si disinteressasse completamente della bimba, lasciando un vuoto che la mamma, 37 anni, per quanto amorevole, non poteva colmare. Le sue giustificazioni sono sempre sembrate allucinanti: «Sono troppo impegnato con il mio lavoro e le riprese dei film» rispondeva a chi gli chiedeva spiegazioni. In questa occasione, davanti al nuovo servizio del National Enquirer, Cruise non si è reso finora disponibile per un commento. Davanti a comportamenti di questo tipo, si potrebbe aprire un appassionato, quanto inutile, dibattito per stabilire se per la piccola Suri non sia meglio stare alla larga da un padre di questo tipo: talmente ossessionato da Scientology da preferire la sua “setta” alla sua bambina.