Gigi Hadid, peli sotto alle ascelle: pioggia di critiche sul web

A soli 22 anni è una delle top model più conosciute e pagate al mondo. Nei suoi servizi fotografici è comunque spesso molto truccata e all’occorrenza ‘ritoccata’ in digitale dopo gli scatti. Questa volta, però, Gigi Hadid è apparsa in un video decisamente più ‘al naturale’ rispetto a come siamo abituati a vederla.

25005718_151972568904607_6940901642665459712_n-kN9G-U43410243386261RKE-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443Ha destato molto scalpore il filmato, realizzato per il magazine ‘Love’, che sta realizzando una sorta di ‘calendario dell’avvento’ con i video di tutte le modelle più famose al mondo. Gigi Hadid, però, compare con le ascelle chiaramente non depilate e ci sono state diverse critiche da parte di utenti disgustati.
Non è mancato però chi ha approvato la scelta ‘naturale’ della modella californiana, definendola coraggiosa e anticonformista. Una evidente provocazione che a qualcuno comunque è piaciuta.

Ashley Graham sfoggia le sue sexy curve plus-size e celebra il fascino delle pin-up

30 anni compiuti da poco, di recente entrata nella classifica delle 10 modelle più pagate del mondo: Ashley Graham è la protagonista del servizio “Straight up” firmato da Nathaniel Goldberg per l’edizione di dicembre di Vogue Italia. Il magazine celebra le curve sensuali e sinuose della top plus-size che posa come una pin-up anni Cinquanta.

C_2_fotogallery_3084513_7_imageSensuale, civettuola e sfacciata. Il generoso décolleté inguainato in un bustino animalier Ashley è un sogno erotico che diventa realtà. Per lei la seduzione è un fatto naturale e il concetto di “body-positivism”, un principio per cui lottare e vivere. Non solo accettazione di sé e del proprio corpo, si tratta soprattutto di amare chi sei ed essere amato, sentendoti così a tuo agio. Questa la chiave della Graham, per condurre abilmente il sofisticato gioco di seduzione, in cui è maestra, andando oltre le convenzioni, le misure e le categorie imposte dalla società moderna. Le regole del gioco? Autostima, sicurezza e immaginazione, ovvero amore per se stessi.

Top model più pagate, Kendall Jenner ruba lo scettro a Gisele. E tra le cantanti trionfa Beyoncè

Nel 2015 a soli 34 anni aveva deciso di dire addio alle passerelle. Ora, a distanza di due anni, Gisele Bündchen ha perso il titolo di modella più pagata dell’anno. A darne notizia è Forbes, magazine che ogni 12 mesi stila la classifica delle supermodelle più ricche sulla base dei guadagni annuali. Lo scettro di regina delle stratop 2017 va alla bruna Kendall Jenner, che occupa il primo posto della classifica con 22 milioni di dollari. Gisele perde il primato dopo 14 anni ma la segue con 17,5 milioni.

forbes-highest-paid-models-2016-01-480x320Terzo gradino per la new entry Chrissy Teigen con 13,5 milioni di dollari. L’angelo di Victoria’s Secret Adriana Lima, al secondo posto nel 2016, scende al quarto con guadagni immutati, 10,5 milioni. Nella top ten non mancano le due sorelle Hadid: Gigi è in quinta posizione con 9,5 milioni e Bella in nona con 6 milioni. Infine, tra le novità la prima modella curvy ad entrare in graduatoria: Ashley Graham, decimo posto con 5,5 milioni. Liu Wen, all’ottavo posto, è l’unica modella asiatica.
BEYONCÈ LA DONNA PIÙ PAGATA Beyoncè è stata la donna più pagata nella musica nel 2017. Secondo la classifica di Forbes, la signora Carter ha incassato, infatti, 105 milioni di dollari al lordo delle imposte. La rivista attribuisce il successo della popstar all’album ‘Lemonade’, uscito nel 2016, e al tour mondiale ‘Formation’ che ha incassato 250 milioni di dollari. Al secondo posto invece c’è Adele con 69 milioni di dollari mentre al terzo posto c’è Taylor Swift con 44 milioni di dollari.
Tra le prime cinque ci sono anche Celine Dion con 42 milioni di dollari e Jennifer Lopez con 38 milioni di dollari. A 75 anni suonati, fa ancora incassi milionari Barbara Streisand e si piazza al decimo posto con trenta milioni di dollari. Forbes ha stilato la classifica tenendo conto degli utili al lordo delle tasse tra il 1 giugno 2016 ed il 1 giugno 2017.
Giulia De Lellis a Ignazio Moser: “Magari Cecilia è andata a letto con Francesco…”
Katie Price, nono intervento al seno per la starlette inglese dei reality
Katie Price ha condiviso sul suo profilo Instagram alcuni scatti dove esibiva i suoi nuovi capelli scintillanti. Ma le foto in questione hanno scatenato invece le voci che la star della tv inglese abbia subito il nono intervento al seno. Il petto della 39enne è più prorompente di prima, parola dei fan, che hanno iniziato a commentare gli scatti molto procaci, indirizzando l’interesse sull’evidente cambiamento fisico…
Non si sono fatte attendere le reazioni dei follower alle nuove immagini della star del piccolo schermo. C’è chi ha domandato: “Sono i capelli che volevi che le persone notassero o il nuovo intervento al seno?”. Altri hanno sottolineato: “I seni sembrano più grandi!” o hanno scherzato: “Due grandi cambiamenti”.

Adriana Lima, vacanze in barca col nuovo fidanzato Metin Hara

DORBUR – E’ tempo di vacanze per Adriana Lima.

2567373_01-00331415000001hL’Angelo di Victoria’s Secret, una fra le top più pagate al mondo, è stata fotografata mentre varca i mari di Dorbur assieme al nuovo fidanzato, lo scrittore turco Metin Hara, dove hanno passato il tempo fra coccole e bagni.
La modella ha due figlie, Valentina e Sienna, nati dal suo passato matrimonio con Marko Jarić, ex star dell’NBA.

Berlusconi non paga gli alimenti a Veronica Lario, pignorati 26 milioni dal conto corrente

Veronica Lario non concede sconti e la battaglia sugli alimenti che le deve l’ex marito Silvio Berlusconi non sembra accennarsi a smorzare.

107026_50623_100928_veronica3

L’ex presidente ha presentato anche due ricorsi in tribunale: uno perchè l’assegno mensile versato sia ridotto, e un secondo perchè una parte delle somme fin qui pagate all’ex consorte gli siano restituiti. In tutta risposta però Veronica, come riporta Il Fatto Quotidiano, ha proceduto legalmente ottenendo un pignoramento di 26 milioni di euro dai conti dell’ex marito.
Berlusconi, infatti, in attesa della sentenza in Cassazione, avrebbe diminuito da 1 milione e 400 mila euro a un milione gli alimenti per la Lario, raggiungendo così una morosità pari a 2 milioni che Veronica non ha tardato a chiedere facendo ricorso al tribunale e otteneto, a fronte della sentenza precedente, l’autorizzazione al pignoramento.