“Insulti a sfondo sessuale”: l’attrice di Game of Thrones blocca una nazione intera su Instagram

Stanca di «minacce e messaggi aggressivi di natura sessuale». Così l’attrice tedesca di origini turche Sibel Kekilli, interprete in passato anche della serie tv Game of Thrones (interpretava il ruolo di Shae, la prostituta amante del “folletto” Tyrion Lannister interpretato dal bravissimo Peter Dinklage), ha spiegato il blocco del suo account Instagram agli utenti turchi.

99068-sibel-kekilli-diziyi--b--rak--yor-turkhaber-gazetesiL’attrice, che già in passato aveva denunciato di aver ricevuto minacce sui social network, è molto conosciuta in Turchia e il caso sta suscitando polemiche sul web. Negli anni scorsi, Kekilli – con un passato nel mondo del porno – era già stata duramente attaccata in Turchia per il ruolo da protagonista nel film ‘La sposa turca’ di Fatih Akin, vincitore dell’Orso d’Oro al festival di Berlino.

‘Il seno dov’è?’, la foto di Emma Marrone dimagrita a Venezia 74 scatena commenti

FUNWEEK.IT – Emma Marrone è sbarcata alla Mostra del Cinema di Venezia e ha incantato tutti con il suo abito e la sua umanità (si è inchinata davanti ai fotografi per ringraziarli).

3213606_8_20170901105037Una foto su tutte, però, ha scatenato polemiche, critiche ma soprattutto l’ansia dei fan che hanno visto la loro cantante pugliese più magra del solito tanto da sembrare che il seno fosse quasi ‘sparito’. Ecco la foto che ha destato tanto clamore.

Gigi DʼAlessio, triste e appesantito nelle sue vacanze da separato

Dopo undici anni di amore vissuti intensamente, superando pregiudizi e polemiche, Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio stanno trascorrendo la loro prima estate da separati. “Diva e Donna” mostra gli scatti del cantante in Sardegna con il piccolo Andrea. Per quanto padre e figlio si divertano tra tuffi e moto d’acqua, il volto di Gigi appare triste e pensieroso. E la forma fisica appesantita…

C_2_articolo_3091640_upiImageppTerminata la prima parte del suo lungo tour, D’Alessio trascorre qualche giorno di relax con il figlio più piccolo, avuto da Anna. I due sembrano molto complici e Gigi fa di tutto per tenere impegnato il bambino. Prima fanno un giro insieme sulla moto d’acqua, poi Gigi prende Andrea sulle spalle per fargli fare un tuffo e infine si concedono un momento di riposo sullo stesso lettino all’ombra. Ma Gigi, nonostante gli sforzi, sembra abbia perso il sorriso. La sua espressione non è serena e anche il fisico sembra aver ceduto. La separazione da Anna porta i suoi strascichi.
E dopo l’incontro all’aeroporto di Olbia tra Anna e Gigi, per Andrea è tempo di proseguire le vacanze con la mamma. La cantante, in forma strepitosa, in questo momento delicato ha a cuore solo la serenità del suo bambino: “Sto bene da sola, tranquilla con mio figlio. Il mio unico uomo al momento è lui. La musica mi racconterà più di tutto”, ha detto in una recente intervista a Irpinia News. E su Instagram la Lady Tata compare in barca con un bikini al cardiopalmo. Le sue curve baciate dal sole conquistano i follower, ma non più Gigi.

Gigi Donnarumma a Ibiza con Alessia: ecco la vacanza “scandalosa”

La questione del rinnovo del suo contratto è stata definitivamente chiusa, ma il portierone Gianluigi Donnarumma nel momento più delicato della trattativa non era a Milano a parlare col Milan. Come mostrano le foto di Diva e Donna, il 18enne era a Ibiza insieme alla bella Alessia per qualche giorno di relax, tra baci e carezze. Per stare con lei, il calciatore ha anche rinuciato alla maturità, scatenando molte polemiche.

C_2_articolo_3083636_upiImageppDiventato, specie sui social, assai discusso per il suo tira e molla sul contratto, l’ormai soprannominato “Mr. 6 milioni” – dall’ingaggio che è riuscito a “strappare” dal suo accordo col Milan – non sembra essere più di tanto colpito dalle critiche: le immagini della sua fuga d’amore sull’isola spagnola rivelano un Donnarumma disteso, rilassato e con un fisico non proprio tonico come quello dei calciatori durante la stagione.
La vacanza a Ibiza ha scatenato un ennesimo putiferio sul portiere, che ha deciso di rinunciare alla maturità pur di godersi il mare e il sole senza pensieri. La presidente della commissione d’esame che doveva giudicare “maturo” il 18enne, ha definito tale comportamento “una mancanza di rispetto”. Lo stesso ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, è intervenuta nella vicenda, chiedendo a Donnarumma di “non mollare”, dato che è ormai “arrivato a un passo dal traguardo”.

“Lo scherzo perfetto” è hot, fuori di seno e raffica di polemiche sul programma di Mammucari

Lo Scherzo Perfetto, l’erede di Scherzi a Parte, ha esordito ieri sera su Italia 1 con la conduzione di Teo Mammuccari.

03_09_2017_22_10_30

La finale è stata conquistata dallo scherzo “Vacanze Perfette”, ma ci sono molte discussioni in rete poiché lo scherzo ha dei risvolti hot.
La protagonista Aura infatti ha il compito di far credere all’amica di aver fatto sesso con il suo compagno. Durante una lite che sfiora la colluttazione, ecco il discusso fuori di seno. Dopo le burle telefoniche di Libero e in seguito di The Call, Teo Mammucari accetta la sfida de Lo scherzo perfetto. Insieme a lui Marco Balestri, Gene Gnocchi, e la ciociara vincitrice del GF Vip Alessia Macari.

Sanremo, Carlo Conti mostra il bonifico: “Darò centomila euro ai terremotati”

Non ci sarà un Carlo Conti IV al Festival di Sanremo, ma il conduttore oltre a godere del successo di ascolti di questa edizione, per il terzo anno consecutivo, ha voluto sedare le polemiche sul suo ricco compenso mostrando il bonifico che farà ai terremotati. “Faccio una cosa che non avrei mai voluto dire e mai voluto fare, ero molto combattuto sul fatto di dirlo, ma ho deciso di devolvere la parte del compenso della conduzione del festival ai terremotati”, ha detto in conferenza stampa.

conti bonifico terremotati_12145226

Carlo Conti ha deciso di rendere pubblica la sua beneficenza mostrando il bonifico alla Protezione Civile “di 100mila euro… Ho una fortuna incredibile che la vita mi ha ridato e io ho deciso di aiutare i meno fortunati. Questo per me è un dovere, proprio perché so cosa vuol dire non arrivare a fine mese, non riuscire a comprarsi un paio di jeans nuovi”. Conti ha sottolineato di averci pensato molto prima di dirlo pubblicamente, perché “è bello quando non lo dici, lo fai in maniera segreta, doverlo dire mi ha fatto perdere un po’ di questa forza ma forse stavolta dovevo farlo”. Il riferimento è alle polemiche sul compenso del conduttore che hanno preceduto il festival. “Forse all’inizio del festival un pochino di mancanza di rispetto per il mio lavoro c’è stata”, ha detto Conti. Sulle canzoni in gara, il conduttore toscano ha rivelato di avere avuto delle preferenze, come ogni anno. “Ogni anno con mia moglie ci dedichiamo una canzone del festival e viene regolarmente eliminata, ed è successo anche quest’anno. Avevamo scelto quella di Ron, ‘L’Ottava meraviglia’, mentre l’anno scorso era quella di Raf. I cantanti dovrebbero augurarsi di non essere tra i miei preferiti”. Tra tutti i ringraziamenti di rito, non sono mancati quelli a Maria De Filippi, che Conti definisce ancora una volta “una sorella”. Maria “mi ha detto che neanche per una frazione di secondo ha pensato ‘ma chi me l’ha fatto fare’, e questa per me è la cosa più importante”, ha detto, sottolineando anche l’importanza di “Giancarlo Leone, determinante in questo percorso, un progetto che si è evoluto e cresciuto”. Infine, a chi gli fa osservare che, con questi risultati, si vocifera insistentemente su un Conti-quater, il conduttore risponde ironizzando sui ‘rumors’: “Non posso rifare Sanremo perché devo andare a Mediaset. Ma in effetti non posso nemmeno andare a Mediaset perché dovrò occuparmi dello Zecchino d’Oro, quindi lo escludo”.

Trump, bufera su Ivanka: al ballo con l’abito costosissimo. Ma lo specchio tradisce un particolare

Bufera di polemiche sui social network dopo la foto glamour postata su Twitter e Instagram da Ivanka Trump, la figlia prediletta del presidente americano, che la ritrae ad un ballo con il marito Jared Kushner, stretto consigliere del padre, vestita in un elegantissimo e costosissimo abito da sera mentre infuria la tempesta sul bando all’ingresso di rifugiati in America.

2225918_ivanka

L’istantanea, accusano molti internauti, testimonia la distanza abissale tra palazzo dorato in cui vive la coppia e la realtà: in altre parole, una provocazione di fronte alle crisi umanitarie e al dramma dei rifugiati, in particolare dopo l’ordine esecutivo di Trump che ha scatenato proteste in tutto il mondo, America compresa.
Una foto che «offende», secondo il parere di molti, che hanno addirittura paragonato Ivanka alla regina di Francia Maria Antonietta quando, agli albori della Rivoluzione francese, si dice pronunciò la fatidica frase «se hanno fame, mangino brioche», rivolgendosi al popolo affamato. Tra gli altri commenti infuocati apparsi in rete anche quelli sul vestito argento di Ivanka, associato alle coperte argentate che vengono date ai profughi, fino alla posizione della mano del marito sul corpo della moglie, visibile nello specchio.

Candice Swanepoel provoca su Instagram: “Il topless sì ma allattare in pubblico no?”

Candice Swanepoel, 28 anni, è stata per anni uno degli angeli di punta della scuderia di Victoria’s Secret, anche se quest’anno ha riposto le ali nel cassetto dopo aver dato alla luce il suo primogenito, Anaca Nicoli, nato appena due mesi fa. Eppure alla modella sudafricana è bastato postare una foto su Instagram per finire in poche ore al centro delle polemiche.

2150512_candice_swanepoel

Nello scatto in bianco e nero, la supermodella è ritratta mentre allatta suo figlio, riaccendendo la questione dell’allattamento in pubblico. Nel lungo post che accompagna l’immagine, la modella ha spiegato di aver provato vergogna dopo aver allattato suo figlio in un luogo pubblico. “Molte donne oggi si vergognano di allattare in pubblico – scrive Candice – o vengono allontanate. Mi è capitato di sentire il bisogno di coprirmi, vergognandomi in qualche modo di dover allattare mio figlio in pubblico. Stranamente nessuno dice nulla degli editoriali che ho scattato in topless nel nome dell’arte…?”. La modella, tuttavia, non è la prima a sollevare la questione dell’allattamento al seno. Qualche mese fa la sua collega Bianca Balti si era sfogata su Instagram dopo essere stata criticata per aver allattato la figlia Mia in spiaggia. “Il mondo è ormai insensibile alla violenza in tv e alla sessualizzazione del seno – prosegue l’angelo di Victoria’s Secret – perché dovrebbe essere diverso quando di parla di allattamento al seno? Non c’è nulla di sessuale nell’allattamento, è la natura. Quelli che pensano che ci sia qualcosa di sbagliato nell’allattare il proprio figlio in pubblico dovrebbero essere educati a capire i benefici che l’allattamento al seno ha per la madre e per il bambino”. Tanti i commenti incoraggianti apparsi sotto al post della top model, che i poche ore ha collezionato oltre 420mila like.

Stefano Callegaro denuncia Antonio Ricci per stalking: “Perseguitato da Striscia”

Dopo anni dalla sua vittoria a Masterchef, e dalle polemiche nate nel programma “Striscia la notizia”, Stefano Callegaro, noto per essere stato vincitore nell’edizione 2015 del programma di cucina ha annunciato di voler denunciare per stalking Antonio Ricci.  Durante diverse puntate del noto tg satirico il vincitore veniva accusato di essere un professionista, cosa che avrebbe reso illegale la sua participazione al talent culinario.

stefano-callegaro1

La vicenda finì subito in tribunale con la denuncia fatta a Magnolia che però fu archiviata dal giudice, così Callegaro ha proseguito legalmente denunciando e Antonio Ricci, Max Laudadio e Ficarra e Picone.  Il programma lo accusava di essere uno chef professionista e di aver addirittura lavorato per Knor, la casa produttrice ha negato più volte e dimostrato la legalità della sua partecipazione anche in tribunale. Dopo questa prima vittoria però il vincitore di Masterhef ha deciso di andare avanti e non lasciare impuniti i responsabili di quella che lui ha definito una pesecuzione.

Uccide il pedofilo di sua figlia, condannato a 40 anni di carcere

Uccide il pedofilo che ha abusato di sua figlia e viene condannato a 40 anni di carcere. La sentenza, che ha suscitato molte polemiche, arriva soltanto adesso dopo i fatti accaduti nel 2014. Jay Maynor, 43 anni, ha ammesso di aver sparato per uccidere Raymond Earl Brooks, 59 anni, dopo aver scoperto che aveva abusato sessualmente della figlia quando aveva solo 4 anni.

padre-uccide-pedofilo-figlia_26120600

Il pedofilo avrebbe abusato della piccola Julia, oggi 24enne e madre di tre figli, quando aveva solo 4 anni, per 5 anni. La piccola considerava Brooks come un nonno, l’uomo aveva adottato la madre della bambina e i due avevano da sempre avuto rapporti molto stretti, ma nessuno avrebbe pensato che il nonno adottivo potesse essere un pedofilo. Il 59enne, in sede di processo, ammise le sue colpe e fu condannato a una pena detentiva di 27 mesi.  Per Jay Maynor, però, come riporta anche il Daily Mail, la pena era troppo irrisoria e ha deciso di farsi giustizia da solo uccidendo, sparandogli, lo stupratore della sua bambina. La furia di Maynor fu tale che poco prima provò ad uccidere un altro uomo che somigliava all’aguzzino della figlia, che però fortunatamente rimase illeso. L’uomo è stato quindi accusato di omicidio del pedofilo e del tentato omicidio del presunto tale, così da essere condannato a 40 anni totali con l’accusa di omicidio volontario e tentato omicidio.  La figlia Julia ha difeso il padre: «Il mio è un padre meraviglioso, il migliore. Purtroppo per quanto mi riguarda ogni giorno rivivo quei momenti, la mattina fatico ad alzarmi dal letto. Ho provato una terapia ma non ha funzionato», ammettendo che per lei andare avanti dopo quanto è accaduto nella sua infanzia è difficile e che suo papà ha solo cercato di proteggerla.