Luigi Berlusconi e il bacio sulla bocca all’amico, la reazione choc di papà Silvio

MILANO – A pochi giorni dallo scoop del settimanale Oggi, che ha paparazzato Luigi Berlusconi intento a dare un bacio “dispettoso” sulle labbra a un amico, arriva la reazione di papà Silvio.

luigi berlusconi_11192035Come riporta il sito Dagospia, pare che l’ex premier sia andato su tutte le furie e abbia perfino chiamato al telefono l’ex moglie Veronica Lario, con cui non parlava da mesi.
Ecco cosa scrive Dagospia: “Ora che lo hanno beccato a baciare un amico, anche per Luigi Berlusconi la notorietà comincia a creare grattacapi. Non solo il suo fratellastro Piersilvio, durante una riunione a Mediaset, lo avrebbe preso in giro con dei manager tv. Ma la cosa ha fatto incazzare di brutto papà Silvio. Pare che abbia addirittura telefonato a Veronica Lario, con la quale non si parlava da quattro mesi”.

Emanuela Mauro, la moglie del Premier Paolo Gentiloni che viaggia in scooter

Architetto di professione, la signora Emanuela Mauro, “Manù” per il marito Premier Paolo Gentiloni, è il ritratto della semplicità, nonostante abbia nobili origini come lui.

Emanuela Mauro_DIVA E DONNA_24165905

La first lady è stata sorpresa da “Diva e donna”, il settimanale di Cario Editore in edicola domani, in abbigliamento informale e senza trucco, mentre scenda dal motorino con cui si muove in città e rientra con le buste della spesa.

Matteo Renzi in vacanza: la moglie Agnese sfoggia il bikini in piscina

Settimana bianca per l’ex premier Matteo Renzi che, insieme a sua moglie Agnese e ai loro tre figli, si gode la neve di Ortisei, in provincia di Bolzano. I fotografi del settimanale ‘Mio’ lo hanno paparazzato mentre si rilassa nel centro benessere dell’hotel, insieme alla consorte che, per l’occasione, sfoggia un bikini elegante e un fisico asciutto.

agnese_renzi_bikini_04133430

“Dopo mille giorni di governo – si legge sul settimanale Mio – Matteo Renzi si diverte sulla neve per dimenticare la bruciante sconfitta incassata in occasione del referendum costituzionale. Dopo aver rassegnato le dimissioni a dicembre, l’ex premier può dedicarsi esclusivamente ai suoi cari, mettendosi alle spalle anche certi veleni interni al Partito Democratico. Con la sua dolcissima e semplice compagna di vita, che dal giorno delle dimissioni non lo ha mai lasciato solo”.

Agnese: il fondamentale ruolo della spalla

“Grazie ad Agnese per aver sopportato la fatica di mille giorni e grazie per come ha splendidamente rappresentato il nostro Paese. Grazie ai miei figli”. Sono parole accorate quelle che il premier Matteo Renzi ha rivolto alla moglie, davanti a tutti gli Italiani, nel momento forse più amaro del suo governo: quello della sconfitta. Il premier si è commosso, si è mostrato provato, riconoscendo in pubblico di essere stato poco presente e che l’unità familiare è stata tutta sulle spalle di Agnese.

2016-12-04T234003Z_1435746344_RC1797502B40_RTRMADP_3_ITALY-REFERENDUM

E legittimando il suo ruolo di rappresentanza. Lei era lì di fianco, in punta di piedi, lo ha ascoltato, aspettato e sostenuto ancora una volta.
Rimarrà nella memoria di tutti l’immagine dei coniugi Renzi, abbracciati, che escono di scena dopo il quesito referendario. La foto simbolo di questo Referendum: Agnese Renzi che interpreta fino alla fine il fondamentale ruolo della spalla.
Sostegno e supporto che non è mai mancato durante questi anni. La signora Landini è stata una First Lady sempre presente, ma in punta di piedi. Di fianco, ma un passo indietro a Matteo Renzi. Un ruolo difficile, davanti agli occhi del mondo intero, portato avanti con discrezione, sobrietà e riserbo, anche nel look.
Agnese Landini Renzi anche in questo caso ha fatto una scelta chic, ma senza strafare. Il gilet bianco a collo alto, decorato da perle, Ermanno Scervino, è un capo di classe, non alla portata di tutti. Eppure la semplicità con cui lei lo ha indossato per tutta la giornata, dal voto al seggio di Pontassieve fino alla conferenza stampa notturna, abbinato a jeans scuri, dimostra ancora una volta lo spessore di questa donna, il suo stile autentico, che conquista.

Matteo Renzi e Agnese, serata romantica: una cena per il compleanno della First Lady

Niente impegni istituzionali o campagna referendaria. Come mostra “Chi”, in edicola mercoledì 16 novembre, per una sera il premier Matteo Renzi è stato solo un marito affettuoso impegnato in una serata romantica con la moglie Agnese.

C_2_articolo_3041695_upiImagepp

L’occasione è stato il compleanno della First Lady, che ha festeggiato i 40 anni. Il presidente del consiglio ha riservato un tavolo per due in uno dei ristoranti più esclusivi di Firenze.
Un tête-à-tête a sorpresa che la Landini ha molto gradito. Niente amici, niente figli, solo lei e Renzi, per una sera solo nelle vesti di marito.

Eʼ nato Leone, terzo figlio di Barbara Berlusconi

Terzo fiocco azzurro per Barbara Berlusconi. La figlia dell’ex premier Silvio Berlusconi ha dato alla luce Leone, avuto dalla relazione con il compagno Lorenzo Guerrieri.

Barbara-Berlusconi-4

Barbara Berlusconi, 32 anni, amministratore delegato e vicepresidente del Milan, ha già altri due figli, Alessandro ed Edoardo, nati da una precedente relazione.
La figlia di Silvio Berlusconi e Veronica Lario e Lorenzo Guerrieri stanno insieme da tre anni. Barbara ha già due figli, Alessandro 8 anni, ed Edoardo, 6, nati dalla relazione con Giorgio Valaguzza. Esattamente due mesi fa, la sorella minore della Berlusconi, Eleonora aveva partorito la sua secondogenita, Flora.

Agnese vs Michelle, sfida di made in Italy

“Abbiamo tenuto il meglio per la fine”, aveva dichiarato Barack Obama parlando dell’ultima cena di Stato da presidente degli Stati Uniti.
L’evento, organizzato per onorare la visita del premier Matteo Renzi insieme alla moglie Angese, ha visto trionfare il made in Italy.

1a2e29c35397b49438a71e57fd0d7e07-ktLI-U10901243050467ZmH-1024x576@LaStampa.it

Tante le eccellenze del nostro paese presenti, dall’olimpionica Bebe Vio a John Elkann con la moglie Lavinia fino allo stilista Giorgio Armani. Per stare in tema moda, alla White House è andata in scena anche una sfida di look tutta italiana tra le First Lady.
Se Agnese Renzi non ha rinunciato all’amato Ermanno Scervino, presentandosi con un lungo abito bustier in pizzo nero doppiato su crêpe de chine ricamato con cristalli, Michelle Obama ha davvero tenuto il meglio per la sua ultima cena da First Lady.
In attesa di Renzi e consorte sul portico nord della Casa Bianca Michelle Obama ha fatto il pieno di flash in un vestito su misura Versace. Il modello drappeggiato con spalle asimmetriche in cotta di maglia è un’abbagliante colata di oro rosato. In evidenza tra il tessuto cucito addosso le forme toniche di Michelle.
Nemmeno l’eccentrica Gwen Stefani sul palco è riuscita ad offuscare la luce di una Michelle Obama splendente.

Agnese Renzi in pizzo nero e trasparenze alla prima di “Inferno”

2015555_agnese-renzi3Un abito di pizzo nero e con trasperenze.Così Agnese Renzi, in compagnia del marito premier Matteo, si è presentata alla prima di “Inferno”, terzo capitolo della saga cinematografica diretto da Ron Howard e ispirato al bestseller di Dan Brown , che si è svolta sabato sera a Firenze. Saluti con il regista Ron Howard, con alcuni attori come Pierfrancesco Favino, Tom Hanks e con lo scrittore Dan Brown e l’allenatore del Leicester Claudio Ranieri.

M. Elena Boschi e il “discreto” tubino grigio

E’ partita la campagna per il referendum sulle modifiche alla costituzione. E il premier Renzi, in difficoltà, ha deciso di mandare in prima linea i suoi pezzi da novanta. Tra questi c’è anche la ministra Maria Elena Boschi, che della riforma è la madrina (la legge porta il suo nome). Il primo banco di prova di quello che sarà un tour de force per Maria Elena Boschi è stato il salotto di “Porta a Porta”.

1475735299419.jpg--
Il suo contraltare era Stefano Parisi. Un duello fatto di botta e risposta che politicamente si è concluso con un pareggio. Ma sui social, che si sa sono più frivoli, il dibattito si è concentrato sulla mise della ministra. Il suo tubino grigio e il tacco dodici hanno focalizzato l’attenzione del pubblico. La ministra lo indossava già la mattina, quando con il ministro Martina siglava l’accordo per la vendita del tabacco italiano.
Quel vestito non è passato inosservato nemmeno nei giorni scorsi. Maria Elena Boschi lo ha già messo in mostra in diverse occasioni, la più recente durante il viaggio istituzionale in Sudamerica, anche lì per presentare la sua riforma.
Grigio (un colore neutro che la Boschi ha sempre apprezzato), sagomato ma senza scollatura, un accenno di manica sulla spalla: femminile ma discreto. Analizzando bene quel vestito possiamo scoprire che si tratta di un abito Zara alla portata di tutti. Meno di 50 euro: 39,95 per l’esattezza. Una cosa che un po’ sorprende dato che in diverse occasioni Maria Elena Boschi aveva fatto sfoggio di dettagli non proprio a buon mercato (pensiamo al vestito Emilio Pucci indossato in Senato o alla Louis Vuitton da 1.400 euro che aveva a Villa d’Este e le varie Prada e Fendi).
La riforma Boschi punta molto sullo snellimento della burocrazia, sui risparmi per il Paese. E visto l’utilizzo di abito a buon mercato, riutilizzati spesso e volentieri, non vorremmo che la ministra abbia voluto applicare su se stessa la legge.

Agnese vs Elisabetta: sfida al cioccolato

Singolare sfida di look a Firenze, nella splendida cornice di Palazzo Vecchio, durante la Celebrity Fight Night Italy: Agnese Landini ed Elisabetta Canalis hanno scelto la stessa tinta di abito. Il contesto è internazionale e l’evento è benefico. Gli occhi della stampa sono puntati sulle star presenti, tra cui la moglie del premier Renzi e la ex velina.

Elisabetta-Canalis-Celebrity-Fight-Night-Italy-sandali-Giuseppe-Zanotti-Design

Pizzo lamè color cioccolato per Agnese Landini Renzi, che si è affidata ancora una volta ad Ermanno Scervino, indossando una creazione elegante ma discreta, giocata su dettagli stretch e plissé. Borsa animalier e sandali dorati completavano il look vincente, adatto al suo ruolo di rappresentanza. Fin troppo perfetta.

EVENTO CELEBRITY FIGHT NIGHT

Ha puntato invece sul fisico e sul florido décolleté Elisabetta Canalis: peccato per l’abito scelto. Il marrone scuro la penalizza e la profonda scollatura, con volant e fiocchetto, appare piuttosto banale per questo evento. Eli completa il tutto con sandali argento Giuseppe Zanotti Design e borsa dorata. Un punto a suo favore? Elisabetta Canalis al fianco di Brian Perry è una moglie emozionata e serena, oltreché una mamma radiosa e bellissima.