Schianto mentre fanno sesso in macchina, insegnante 39enne muore sul colpo

Stava facendo sesso in macchina con una donna quando è stato travolto da un’altra vettura ed è morto. John Malone, 39 anni, insegnante di inglese in Thailandia, si era appartato con una donna per avere un po’ di privacy quando la sua auto in sosta stata travolta da una seconda vettura che ha sbandato travolgendolo, a Chiang Rai, nella Thailandia del Nord, dopo aver distrutto la protezione in cemento sul bordo della strada, come riporta anche il Sun.

2521570_1537_sesso_autoL’insegnante, che si trovava nel sedile posteriore, è stato estratto completamente nudo, così come la donna che si trovava con lui che è sopravvissuta all’incidente pur stando in gravissime condizioni. Per il 39enne non c’è stato nulla da fare, mentre anche gli altri due passeggeri della seconda vettura sono in gravi condizioni ma vivi. Ora la polizia sta indagando per capire cosa possa aver causato l’incidente.

Paolo Bonolis e la moglie Sonia Bruganelli: dopo 15 anni di matrimonio ecco la scelta che li divide

Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli vivono una vita agiatissima, ma molto frenetica: con tre figli, gli impegni quotidiani e le luci dei riflettori sempre puntate addosso, il mattatore della tv e la moglie non hanno un attimo di privacy.

Paolo Bonolis e la moglie Sonia Bruganelli dopo 15 anni di matrimonio ecco la scelta che sembra dividerli_23124309Oramai praticamente mezza Italia sa della decisione che i due sarebbero in procinto di prendere dopo 15 anni di matrimonio: mentre tante coppie scoppiano, Paolo Bonolis e la moglie Sonia starebbero pensando ad ampliare la famiglia, già abbastanza allargata, e vorrebbero un quarto figlio.
O meglio, la Bruganelli – intervistata dal settimanale Oggi – ha chiarito che si tratta di un suo personalissimo desiderio, ma che tuttavia il marito non sembra del tutto favorevole: “Vorrei tanto il quarto figlio. Lo vorrei fare ma mio marito non ha la minima voglia – ha spiegato sulle pagine del settimanale, prima di aggiungere –. Cercherò di convincerlo quest’estate“.

Sesso durante un party, 22enne viene filmata dagli “amici” e il video diventa virale

Ripresa di nascosto mentre fa sesso con un uomo durante una festa della birra il video viene pubblicato online. La storia di Marissa Sonkur, 22enne di Hawick, in Roxburghshire, è una triste storia che si ripete: la giovane fa sesso con un ragazzo, alcuni “amici” li filmano e il video finisce in rete.

sesso-parco_22170929Le immagini in breve tempo sono diventati virali. Alcune persone vicine alla ragazza hanno ammesso che la donna ha dormito per almeno una settimana da un amico, per paura di dover affrontare il giudizio del padre se fosse tornata a casa sua. La ragazza sta cercando di reagire a quanto accaduto, hanno detto le stesse persone al Sun, ha anche cercato di ironizzare sulla cosa, ma certo condurre una vita normale ore è più difficile. Marissa si frequentava da diverso tempo con il ragazzo con cui è stata immortalata, sono andati insieme a degli amici di lui alla festa e a un certo punto si sono allontanati per cercare un po’ di privacy, è stato allora che i ragazzi hanno approfittato di un tendone per spiarli e registrarli.

Ben Stiller e Christine Taylor è addio: si separano dopo 18 anni d’amore

I fan di Ben Stiller e Christine Taylor resteranno molto delusi: la coppia di attori ha infatti annunciato di aver intrapreso l’iter burocratico per la separazione dopo 17 anni di matrimonio e 18 anni d’amore. La notizia, riportata da Metro.co.uk, è stata annunciata così dalla coppia: «Con il massimo amore e rispetto annunciamo di voler interrompere la nostra relazione coniugale.

636314231663389319-GTY-187947912Questo non ci impedirà di restare grandi amici e di fare tutto per crescere insieme i nostri figli. Chiediamo gentilmente il massimo rispetto della nostra privacy in questo momento». Ben Stiller, 51 anni, e Christine, 45, si erano conosciuti nella seconda metà degli anni ’90 e dal 1999 avevano intrapreso una relazione sentimentale, culminata con il matrimonio nell’anno successivo. I più attenti ricordano bene i ruoli avuti da Christine in alcuni dei film di maggior successo di Ben: una piccola parte in ‘Tropic Thunder’, ma soprattutto le interpretazioni in ‘Dodgeball: palle al balzo’ e ‘Zoolander’, dove la donna recitava nel ruolo della giornalista di moda Matilda Jeffries. Ben e Christine hanno avuto due bambini che oggi hanno rispettivamente 15 e 12 anni e insieme hanno anche affrontato la terribile esperienza del cancro alla prostata. «Ad ogni modo, ho sconfitto il male e sono stato fortunato. Ho avuto una moglie fantastica al mio fianco e fortunatamente il cancro era stato diagnosticato molto presto», aveva dichiarato due anni fa l’attore.

Filmava donne nude nei camerini dei negozi, poi postava i video su Facebook

Un britannico, in Australia con un visto di lavoro, è stato accusato di 54 capi di imputazione per violazione della privacy, dopo aver fotografato decine di donne che si cambiavano nei camerini di alcuni negozi.

camerini-sexi-vivavoce

Il 28enne è stato arrestato in un negozio di costumi da bagno sulla Sunshine Coast del Queensland nel pomeriggio di sabato, ha riferito la polizia, aggiungendo che video e più di 100 fotografie di donne svestite sono stati trovati sul suo telefono. Molte delle immagini sono state pubblicate su un account privato di Facebook.
L’allarme è stato quando un altro acquirente ha scoperto l’uomo mentre con il suo telefono provava a fotografare delle clienti. Quarantanove donne sono state identificate nelle immagini, ha riferito una portavoce della polizia del Queensland.

Lo sfogo del principe Harry: “Provo a meritarmi i privilegi, ma ecco perché non voglio la ragazza”

Il principe Harry si mette a nudo in un’intervista alla Bbc proprio come fece sua madre più di 20 anni fa e spiega le ragioni per cui non ha ancora un rapporto stabile e il suo rapporto con la popolarità. Da qui la richiesta di maggior rispetto per la sua privacy.  Il secondogenito di Carlo e Lady Diana si lamenta per le “incessanti” intrusioni nella sua vita privata: “Tutti hanno diritto alla propria privacy, purtroppo la linea tra la vita pubblica e privata non esiste quasi più.

principe-harry-due-fuochi

Molte persone riescono ad avere riservatezza, ma purtroppo per altri c’è un incessante bisogno di scoprire ogni piccolo dettaglio di quello che succede dietro le quinte”.
“Questo non è necessario, la via privata deve rimanere privata e spero che la gente lo rispetti”, ha poi aggiunto il principe sottolineando di capire comunque che come membro della famiglia Reale ha “una posizione privilegiata” di cui deve rendere conto al pubblico.”Io passerò il resto della mia via cercando di meritarmi questo privilegio e portando sotto i riflettori argomenti e cause che sono importanti per me e spero per il resto delle persone”, ha detto ancora Harry che si trova in Florida dove oggi si aprono gli Invictus Games, un torneo sportivo per militari e reduci che sono rimasti feriti in guerra che lui ha lanciato due anni fa. “Si tratta di persone che hanno messo in gioco le loro vite, le loro intere famiglie si sono sacrificate per servire i loro Paesi” ha spiegato il principe sottolineando che sono cause di questo tipo per le quali intende impegnarsi e sfruttare i riflettori accesi sulla sua persona.  Il membro della Famiglia Reale ha poi rivelato il motivo per cui non ha una fidanzata e perché chi è in ansia perché lui sistemi dovrà aspettare ancora a lungo. Troppe attenzioni di massa sulla sua vita. Al Sunday Times ha detto che quando la troverà dovrà sforzarsi in modo che le incursioni dei media non incidano sul rapporto. “L’altra preoccupazione è che, anche se parlo con una ragazza, quella persona è poi improvvisamente la mia futura moglie e la gente va a bussare alla sua porta”.

Londra, apre il primo ristorante nudista integrale: a cena senza vestiti

Quando si dice mangiare leggeri. A Londra il pranzo o la cena diventeranno ancora più light, non tanto per piatti dietetici o mini porzioni quanto per il modo di gustarli, ovvero senza alcun ingombro, nessun peso. E niente addosso. Insomma senza veli. In una parola: nudi. Non alla meta. Ma alla tavola. Quella del primo ristorante nudista della City che aprirà a giugno e in cui sarà possibile tornare all’essenziale, spogliarsi letteralmente di ogni orpello e dedicarsi solo al piacere del cibo.

naked-people2 (1)

Si chiamerà “The Bunyady” termine hindi che significa naturale, l’indirizzo è ancora rigorosamente top secret. A lanciar l’idea è stato il gruppo Lollipop project, lo stesso che ha creato sempre nella capitale “ABQ”, il bar-caravan in cui i camerieri vestiti da chimici servono cocktail molecolari. Di luoghi simili riservati ai nudisti ce ne sono anche altri, per esempio a New York, ma questo è un locale davvero sui generis, proprio senza filtri. In cui tutto è vissuto e gustato a pelle. Banditi i vari comfort della cosiddetta “vita moderna”, saranno vietati i cellulari e i tablet, non ci sarà la luce elettrica ma solo il chiarore delle candele (magari per aiutare anche a nascondere qualche difettuccio fisico a vestiti tolti). I tavoli saranno in legno, simili a tronchi d’albero su cui sedere e mangiare il desco, i piatti in argilla, le posate non in acciaio ma commestibili. Le varie postazioni dalle linee semplici e pulite, molto minimal come lo stile di tutto il locale, saranno delimitate da separè e paraventi in bambù che garantiranno una certa privacy. Non mancheranno gli spogliatoi e ci sarà anche una parte per la clientela che vorrà tenere gli abiti addosso. Svestiti anche i camerieri, ma non gli chef per ragioni di igiene.Il cibo? Naturalmente nudo e puro, anche lui, niente di “addobbato” solo prodotti freschi, senza alcun tipo di additivi e conservanti, crudo o cotto nel forno a legna. Praticamente un ritorno alle origini, quando l’atto del nutrirsi era un tutt’uno con la natura,con l’integrazione piena e spontanea con il resto dell’universo. Senza alcun tipo di sovrastruttura, senza barriere fatte di immagine, look, panni e maschere da indossare. Un esperimento di vera e propria “liberazione” culinaria (e il gioco di parole diventa inevitabile) che sta già mostrando i primi lusinghieri risultati ancor prima dell’apertura, visto che la lista delle prenotazioni ha già superato quota 10 mila. Quarantadue i coperti, il prezzo medio di una cena sulle 60 sterline.
Ancora qualche settimana e sarà tutto “svelato”. Ma non ri-velato: divieto assoluto di scattare fotografie ai commensali nature.

Laura Chiatti conferma la sua seconda gravidanza sui social

Il sospetto c’era e anche forte, dati gli ultimi scatti con un inequivocabile pancino, ma la conferma è arrivata solo da pochi giorni. Laura Chiatti ha detto per la prima volta in modo esplicito di aspettare un altro bimbo.

chiatti_bocci_enea

L’attrice, moglie di Marco Bocci e già mamma di Enea, sta per avere un secondo bambino, presumibilmente un maschietto, visto un precedente post su Instagram di qualche mese fa. «Noi 3», scrive semplicementa la Chiatti sul social, immortalando uno scatto di lei con Enea, dove chiaramente conferma la presenza di un bimbo nella pancia. Probabilmente, dopo le polemiche durante la gravidanza di Enea, Laura Chiatti, già nota per la discrezione e la tutela della sua privacy, ha voluto tenere per sé il più possibile questa seconda gravidanza.

Federica Panicucci – Mario Fargetta addio

Federica Panicucci e Mario Fargetta si separano. Sposati dal 2006 e genitori di due bambini, Sofia e Mattia, la conduttrice televisiva e il produttore discografico e storico dj hanno annunciato di aver preso strade diverse.

gentepan

“Con immenso dispiacere ma con la serenità che deriva dall’aver ponderato insieme la decisione e dalla consapevolezza di un legame di affetto, stima e rispetto che rimane saldo, anche in nome dei figli”. Lo rende noto l’avvocato Giulia Bongiorno, che assiste la Panicucci.
“Anche se non saranno più moglie e marito – dice l’avocato Bongiorno – resteranno sempre e comunque genitori e faranno del loro meglio per crescere i figli in un clima di affettuosa condivisione”.
“Questo è l’unico commento con il quale desiderano accompagnare la notizia – conclude il legale – certi di poter contare sul rispetto della loro privacy e, soprattutto, di quella dei figli”.