Gianluca Vacchi cambia look, i fan: “Irriconoscibile”

Cambia look e non sembra più essere quello di sempre. Gianluca Vacchi ha stravolto i suoi fan su Instagram per diversi motivi: l’imprenditore ha si è tagliato la barba e ha tinto i capelli di blu, rivoluzionando la sua immagine, ma non è solo quello che ha fatto storcere la bocca ai suoi seguaci.

C_2_articolo_3097720_upiImageppIl cambiamento, infatti, per ora non sembra piacere, come non piace il fatto che siano spariti i tanto amati balletti dai social dove l’attività sembra anche essere meno intensa rispetto a qualche mese fa. Complici forse i problemi economici che recentemente ha dovuto affrontare?
La sua attività di dj sembra procedere a gonfie vele e sembra anche divertire Vacchi che ha adesso una nuova musa dopo l’addio Giorgia Gabriele, sempre con lui c’è Ariadna Gutierrez, chissà che non sia lei la nuova partner in balli scatenati?

“Spero ogni notte che mio figlio più piccolo muoia nel sonno”, confessione choc della mamma sui social

«Spero che mio figlio più piccolo muoia nel sonno». Questa è la confessione choc che una mamma di tre figli ha fatto sul social Reddit. La donna, che ovviamente posta il messaggio in forma anonima, si è voluta confessare ammettendo che il suo bimbo più piccolo, che oggi ha tre anni, non è mai stato desiderato da lei, e ha sempre voluto che morisse.

3272268_2052_depressione_post_partumLa donna dice di non provare amore verso il suo bambino, come riporta anche il Sun, ha spiegato che lei e il marito avevano già due figle, ed erano felice così, ma quando ha scoperto che aspettava il terzo bimbo era troppo tardi per abortire e hanno dovuto tenerlo pur non desiderandolo. «È terribile quello che vivo», prosegue, «ho sempre dovuto ringraziare tutti per le congratulazioni, devo fingere di amarlo come gli altri miei figli, ma non è quello che provo. Per i primi 18 mesi di vita l’ho odiato profondamente».
La donna sostiene che il figlio è la causa di molti suoi disagi, problemi, rallentamenti della carriera lavorativa e poi conclude: «Non voglio essere indelicata nei confronti di chi ha subito la perdita di un figlio, ma credo sinceramente che se nei primi mesi fosse morto nel sonno sia io che mio marito ci saremo sentiti sollevati».
La mamma ha spiegato che prova un amore incondizionato per le sue prime figlie, che hanno 6 e 8 anni, che si prende cura di loro e fa lo stesso con l’ultimo nato solo per senso del dovere e non per l’affetto che la lega a lui. La donna però si rende conto che nella sua mente c’è qualcosa di distorto e chiede aiuto: «Mi sento in colpa per quello che provo, vorrei non sentirmi così», poi chiede se ci sono persone che vivono una situazione simile alla sua e se qualcuno può aiutarla.
Sorprendentemente molti utenti hanno solidarizzato con la donna, ammettendo di aver provato sentimenti simili e consigliandole di rivolgersi a un esperto per affrontare il problema.

Usa, fa sesso con l’alunno minorenne del marito che avevano ospitato in casa: condannata a tre anni di carcere

Sapeva benissimo che non avrebbe dovuto farlo, ma non riusciva a resistere: quel ragazzo di 16 anni che suo marito aveva portato a vivere in casa con loro era una tentazione troppo forte.

3263290_Schermata_2017-09-26_alle_13_59_46Talmente forte da farle rompere ogni freno inibitorio e spingerla a sedurlo e ad allacciare con lui una torrida relazione sessuale andata avanti per quasi un anno. Solo quando è venuta alla luce una sua foto nuda che lei stessa aveva inviato al telefonino del ragazzo, la 27enne Kelsey McCarter ha capito la portata della sua trasgressione: una volta smascherata è finita infatti sotto processo per abusi sessuali su un minorenne, con accuse che prevedevano fino a 38 anni di carcere. E solo ora, per salvarsi, ha deciso di pentirsi e dichiararsi colpevole dicendosi «molto dispiaciuta per quello che è successo»: una mossa in extremis che lunedì scorso le ha permesso di cavarsela in tribunale con soli tre anni di reclusione.
La discesa di Kelsey verso il precipizio era cominciata all’inizio del 2015, quando il marito Justin, allenatore della squadra di football della South-Doyle High School di Knoxville, nel Tennessee, si era generosamente offerto di far vivere in casa sua un suo allievo 16enne, che aveva problemi comportamentali, e suo fratello per far loro da mentore. A febbraio la situazione era già precipitata: la donna e il ragazzo avevano cominciato a fare sesso in continuazione ogni volta che potevano, in casa come in macchina durante gli spostamenti. La storia andò avanti fino alla fine di dicembre, quando venne alla luce la foto nuda di Kelsey sul cellulare del ragazzo: nella scuola circolavano da tempo varie voci sul rapporto tra i due e la vicenda finì per coinvolgere il preside e un assistente della scuola che, accusati di essere a conoscenza della questione e di non aver parlato, furono collocati in congedo amministrativo e poi reintegrati con una nota di biasimo. Lo stesso Justin, rendendosi conto che lo scandalo scatenato dalla moglie, finita nel frattempo sotto inchiesta, aveva creato una situazione per lui insostenibile, a febbraio 2016 presentò le dimissioni, mentre i ragazzi tornarono a vivere con la loro madre e cambiarono scuola.
Scandali e tradimenti, comunque, non hanno impedito all’allenatore di restare accanto alla moglie e supportarla in tribunale, finendo anche per accusare il ragazzo di aver ricattato Kelsey a causa della foto nuda: un’accusa che lo studente ha sempre rigettato. «È una donna che ha commesso un errore – ha detto Doug Trant, avvocato dei McCarter – ma ora andrà oltre e riuscirà a recuperare: è giovane e, come si è visto, la sua famiglia e suo marito sono ancora qui a sostenerla».

Sinead OʼConnor shock: “Abusi fisici e psicologici da mia madre in infanzia”

In un’intervista allo show televisivo americano del Dr. Phil, Sinead O’Connor ha rivelato di essere stata abusata fisicamente e psicologicamente dalla madre durante la sua infanzia. “Era posseduta: aveva una stanza della tortura, sorrideva e godeva mentre ti feriva. Mi costringeva a dire ‘Non sono niente’ quando mi picchiava” – ha affermato la cantante, che ha spiegato che i suoi problemi mentali sono cominciati proprio a causa di quegli eventi.

c0525ea8-73bd-4051-9c11-e48f8ff03f48“Non era bello, era davvero molto molto triste”, ha raccontato O’Connor, che ha poi sottolineato come la sua nota dipendenza dalle droghe sia stata sostanzialmente il culmine negativo del percorso da lei intrapreso per dimenticare gli abusi fisici e psicologici subìti fino all’età di 13 anni, quando se ne è andata di casa. La cantante ha infine specificato che ciò che ama più della madre “è che sia morta”.
Lo sfogo su Facebook – Un mese fa, la cantante ha pubblicato su Facebook uno straziante video in cui si è sfogata raccontando la crisi personale che sta tuttora vivendo. “Nella mia vita non c’è nessuno, a parte il mio dottore, il mio psichiatra, che è l’uomo più dolce della Terra che dice che sono la sua eroina. Questa è l’unica cosa al momento che mi mantiene in vita, dato che tutti mi trattano male” – ha affermato in lacrime la donna, che tramite quel filmato ha cercato di chiedere un aiuto, mostrando tutta la sua fragilità di fronte alla depressione più volte manifestata in passato.

“Che ci fai in mezzo alle pu…?”. Va a prostitute e trova la moglie

Aveva detto alla moglie di non aspettarlo per cena, perché avrebbe incontrato degli amici. In realtà, aveva deciso di andare a prostitute in una zona diversa dalla solita, dove oltre alle nigeriane da qualche tempo hanno fatto la loro comparsa anche donne italiane. Per un 51enne napoletano, però, il ‘tour del sesso’ ha riservato una sgradita sorpresa.

marito-moglie-prostituta-napoli-800x445

 

L’uomo, residente nella periferia orientale del capoluogo campano, nella serata di domenica scorsa aveva deciso di fermarsi davanti a una prostituta scovata sul ciglio della strada. Quando si è avvicinato, però, ha fatto una tremenda scoperta: quella donna in minigonna e tacchi vertiginosi era sua moglie, una 37enne che a quanto pare si prostituiva da qualche tempo a causa dei problemi economici della famiglia e approfittando delle continue e prolungate assenze del marito. «Amò, che fai mmiez e putt***?», avrebbe esclamato l’uomo secondo il portale locale InterNapoli.it. Inevitabile, a questo punto, la lite tra i due, prima verbale e poi sfociata in un’aggressione fisica da parte dell’uomo, bloccato poi da una volante allertata da alcuni passanti che avevano assistito alla scena ma senza intervenire.

Sesso segreto con il suo capo: “Io ho 18 anni e lui ha l’età di mio padre”

Ha una relazione con il suo capo la lettrice che scrive alla rubrica del “Sun” per raccontare i suoi problemi di cuore. “Sono preoccupata di quello che la gente può pensare… Io ho 18 anni e lui 45, l’età di mio padre”, spiega.

41606540“Tutto è iniziato con uno straordinario e quando abbiamo finito di fare quello che dovevamo mi ha portato fuori a cena per ringraziarmi”. Il ristorante era elegante e la ragazza ha bevuto fino a ubriacarsi. Sulla via del ritorno il suo capo l’ha invitata nel suo appartamento per un caffè. “Siamo finiti con il fare sesso sul divano, ma ora sono stanca di dover mentire ai miei genitori e ho paura che lui mi trovi noiosa o inesperta a letto. Ho avuto solo pochi rapporti sessuali”, conclude la giovane.

Elena Santarelli, retroscena drammatici dopo il parto di Greta Lucia: “Ho avuto problemi…”

Mamma da pochi giorni è già apparsa sui social sorridente e felice con la piccola Greta, ma Elena Santarelli ha voluto raccontare alcuni retroscena drammatici della sua gravidanza.  La show girl, moglie di Bernardo Corradi, ha dichiarato a Verissimo, intervistata telefonicamente da Silvia Toffanin, che il nome della piccola, Greta Lucia, è stato dato in onore della nonna scomparsa proprio durante la gravidanza.

elena_santarelli_sposa_corradi_645

«La bimba si chiama Greta Lucia in onore della mia adorata nonna Lucia, che è mancata da poco.E’ stata lei ad accorgersi che ero incinta e addirittura di una bimba. Quando improvvisamente si è ammalata, soffriva al non poter vedere la sua nuova nipotina». Elena ha poi parlato dei problemi avuti durante il parto: «Ho avuto qualche problemino, ma con il mio racconto non vorrei angosciare le future mamma a casa. Dico solo che Greta si era messa un po’ di traverso, ma tutto è bene quel che finisce bene». Come sempre però la show girl ha voluto essere sincera con i fan e i suoi follower su Instagram dichiarando di essere stanca, come tutte le neomamme, ma certo felice. Non ha voluto nemmeno nascondere i postumi del parto e, contrariamente a molte sue colleghe, che si mostrano in pubblico ormai in splendida forma, ha mostrato la tipica pancia molle del post parto.

Alessandra Amoroso si confessa: “I miei problemi dopo “Amici”…”

“Sono orgogliosa di essere nata ad Amici, ma sono contenta di non esserci rimasta incastrata”.
Alessandra Amoroso si confessa sulle pagine di “Oggi”: “Per tutti oggi sono una cantante, non la vincitrice di un talent. Maria ogni tanto mi chiede di tornare, magari come vocal coach, ma ho ancora troppo da imparare, prima di insegnare.

alessandra-amoroso-08

Sto zappando lungo il mio percorso. A fatica, più lentamente perché ho deciso di non fare tv, di non cercare scorciatoie e puntare solo sulla musica”.
Il post “Amici” le ha provocato qualche problema (“Sono sempre stata contraria alle tinte, e ancora di più dopo che ho sofferto di alopecia da stress. È successo subito dopo Amici, quando sono stata travolta da tutto e venivo giudicata per ogni cosa.”), che poi è riuscita a risolvere: “Avevo sempre fatto lavori fisici e cantare era sempre stato solo una gioia. Quando invece cantare è il tuo lavoro, non puoi permetterti mai di mollare. Ho dovuto lavorare sul mio carattere, imparare ad aspettare, a mettere filtri tra i miei stati d’animo e gli altri, controllare l’emotività”.