Valeria Golino e Alba Rohrwacher, bacio saffico sul red carpet nel segno della Sardegna

Con un delicato bacio saffico Valeria Golino e Alba Rohrwacher hanno catalizzato i flash dei fotografi sul red carpet della 68ma edizione del Festival di Berlino (15-25 febbraio). Le due attrici sono le protagoniste dell’unico film italiano in concorso, “Figlia mia”, opera seconda della regista Laura Bispuri, una sinfonia al femminile nel nome della Sardegna.

C_2_articolo_3124107_upiImageppE’ nella calda luce della terra sarda infatti che si svolge la storia raccontata dalla Bispuri per la seconda volta in concorso a Berlino dopo il suo film d’esordio “Vergine giurata” (nomination per l’Orso d’oro nel 2015). Realizzato tra Cabras, Riola Sardo, San Vero Milis e Oliena, nella parte occidentale dell’isola, “Figlia mia” ha debuttato in prima mondiale alla kermesse cinematografica il 18 febbraio. “Racconto ancora una volta le femminilità imperfette, personaggi femminile forti, ma che non hanno paura della loro complessità”, ha detto la regista romana.
La trama – Il film vede protagoniste due donne madri di una stessa bambina. Da una parte c’è Tina (Valeria Golino), madre amorevole, ansiosa e affidabile che vive solo per la sua piccola Vittoria (Sara Casu) di dieci anni e, dall’altra, Angelica (Alba Rohrwacher), madre naturale, alcolizzata, fragile, in preda di se stessa e della sua vita scombinata. Venuto meno il patto che le lega sin dalla nascita di Vittoria, le due donne si troveranno a contendersi l’amore di questa bambina. Tina, sposata con il silenzioso Umberto (Michele Carboni), lo farà perché quella creatura la sente sua, il suo naturale prolungamento, l’essere che ha cresciuto; Angelica, invece, perché potrebbe essere il suo riscatto, la sua cura. La piccola Vittoria dovrà così combattere con le sue due anime: quella libera e adulta, ma senza rete che vuole segua Angelica nelle sue folli e pericolose escursioni nelle grotte, e quella rassicurante di Tina la sola capace di poterle far vivere la normalità.

La scelta della Sardegna nasce proprio da qui, da questa doppia identità tutta femminile, che è anche peculiarità dell’isola: “Una terra che ha un paesaggio con un’identità fortissima, ma che allo stesso tempo è alla ricerca di una nuova identità, proprio come i miei personaggi”, spiega la Bispuri. E dice ancora la regista sulla sua mission creativa: “Non vorrei strumentalizzare troppo, ma il mio percorso al femminile è un piccolo atto politico. Mi sono stufata di vedere film con donne aspettano il marito in casa, vedere il mondo femminile così banalizzato”.
Del suo personaggio tuttavia Alba Rohrwacher ha detto: “Mi dicevo non lo posso fare questo personaggio, è troppo difficile. La spregiudicatezza di Angelica mi spaventava”. Mentre Valeria Golino ha aggiunto: “Il cinema può permettersi la spregiudicatezza che si vede nel film, come anche il fatto di andare al di là del bene e del male. Il mio personaggio è una donna che che si annulla eroticamente e si specchia solo nel suo prolungamento, la figlia Vittoria. Queste tre donne – conclude – alla fine in questo confronto sono destinate necessariamente ad evolversi”.

Amfar 2018, sul red carpet della solidarietà sfilata quasi a luci rosse…

C_2_fotogallery_3085833_upiFoto1F (1)Al Cipriani di New York, per il consueto Gala Vip dell’Amfar, organizzazione non governativa internazionale impegnata nella ricerca per la cura contro l’AIDS, top model, cantanti e attrici si sono messe in mostra: da Sienna Miller a Hailey Baldwin, la modella Elsa Hosk, e poi Heidi Klum, Sara Sampaio… I flash hanno immortalato scollature ardite e spacchi a luci rosse, come quello della cantante 23enne Halsey, che ha sfoggiato forse più del necessario…

I look del mese: cos’hanno indossato le star?

E’ difficile restare costantemente aggiornati su tutte le proposte fashion delle star. Dai red carpet allo street style, ogni giorno veniamo invasi da immagini di vestiti e accessori delle celebrity. Sorridenti sul tappeto rosso, ammiccanti nei selfie e inconsapevoli (forse) negli scatti rubati, le stelle spaziano dagli outfit più eleganti alle proposte più improbabili.

C_2_box_53591_upiFoto1FE’ un mese ricco di eventi quello di Gennaio: finite le feste le star tornano a calcare il tappeto rosso tra eventi ed awards. In un sensuale abito di pizzo Halle Berry, provoca con vistose trasparenze mentre Miley Cyrus è (stranamente) principesca in rosso. Heidi Klum, Beyoncé e Bella Hadid stuzzicano mostrando le gambe. Catherine Zeta Jones in tuta, ma attenta ai dettagli con Malone Souliers. Katie Holmes e Kendall Jenner scelgono un sensuale total black per sfilare sul red carpet.
Cosa non ci piace? L’abito strutturato di Gwineth Paltrow, il total look Versace di Katy Perry e nemmeno il piumaggio che Lady Gaga ha sfoggiato a Milano.
Cosa ci ha colpito? L’eleganza di Melissa Satta, il total white raffinato di Alessandra Mastronardi, l’outfit trendy di Sveva Alviti.
Cosa ci ha fatto sorridere? Il futuro papà Fedez, sportivo, tenero e autoironico con la giacca jeans firmata.
Nella gallery il meglio e il peggio fashion di gennaio: siete d’accordo col nostro giudizio?

Il segreto dell’acconciatura di Nicole Kidman

I capelli di Nicole Kidman sono sicuramente tra i più ammirati dell’intero globo. Lei è tra le attrici più belle e amate di Hollywood e il suo marchio di fabbrica è proprio la capigliatura: rossa e riccia ai suoi esordi, ma ultimamente sempre più bionda e ondulata.
Una chioma non facile da gestire ma che è diventata il suo punto di forza. Il segreto? Fidarsi della persona giusta e usare i migliori prodotti.

C_2_box_52937_upiFoto1FL’ultima sfida è stata il red carpet dei Sag Awards 2018, a Los Angeles. Nicole Kidman ha presenziato all’evento con un Armani Privè vintage color bronzo cui faceva da contraltare un biondo ondulato e raccolto. Ad occuparsene è stata la hairstylist Kylee Heath, amatissima da tante celebrities: su Nicole Kidman, sta testando una linea di prodotti che debutterà sul mercato quest’estate e il cui nome è & Other Stories, marchio di proprietà del colosso H&M.
Com’è nata questa acconciatura? “Dopo avere definito una riga laterale, ho dato vita ad una piega liscia, per aggiungervi poi delle onde voluminose con un ferro di media dimensione. Ho raccolto i capelli sulla destra, fissandoli con delle forcine. Successivamente, quelli a sinistra, affinché si congiungessero agli altri in una coda laterale” ha raccontato la Heat. “Ho poi piegato la coda su se stessa, a metà, per dare vita a uno chignon asimmetrico, lasciando che alcune ciocche incorniciassero il viso di Nicole. Il tocco finale sull’acconciatura di Nicole Kidman? La lacca & Other Stories”. Il risultato è sotto gli occhi di tutti.

Décolleté vip in primo piano, che bel… vedere!

Scollature profonde, seni strizzati in eleganti abiti, vedo-non-vedo che stuzzicano. Alle nostre star piace puntare sul décolleté. Da Elisabetta Gregoraci che copre appena il seno nudo con le sue braccia a Cristina Buccino che, con una camicia slacciata regala un siparietto al cardiopalmo.

C_2_articolo_3118111_upiImageppDa non perdere anche le “balconate” hot di Karina Cascella, Guendalina Canessa, Carolina Marconi.
Appurato che tutte hanno imparato a fare il selfie perfetto, con ripresa dall’alto, magari con qualche filtro, le nostre vip sanno come catalizzare l’attenzione dei loro fan sui social svelando la loro “incontenibile” bellezza. Lascia senza fiato Barbara d’Urso che a 60 anni vanta un décolleté naturale da 10 e lode. Così come la presentatrice Caterina Balivo che ha recentemente calcato il red carpet con un tailleur nero dalla scollatura profonda.

Bella Thorne: “Io abusata sessualmente fino allʼetà di 14 anni”

Non ha sfilato in nero sul red carpet dei Golden Globe, ma ha voluto ugualmente esprimere la sua solidarietà con il movimento Time’s Up contro le molestie sessuali. E sulla scia delle denunce degli ultimi mesi anche Bella Thorne, ex stellina Disney, ha voluto fare una confessione shock, scrivendo su Instagram: “Sono stato sessualmente abusata dal giorno in cui riesco a ricordare fino all’età di 14 anni…

59f9687b4efc7Bella-Thorne“Poi ho finalmente avuto il coraggio di chiudere a chiave la porta di notte e di sedermici davanti. Tutta la dannata notte. Aspettando che qualcuno approfittasse di nuovo della mia vita. Ho aspettato che finisse e finalmente è successo. Ma alcuni di noi non sono così fortunati da uscirne vivi. Per favore, oggi difendi ogni anima maltrattata”.

Immancabile rosso, ma non è per tutte

Durante le feste il rosso è d’obbligo ma questo colore ha già da tempo invaso i red carpet, gli show televisivi e gli eventi di tutto il mondo. Quest’anno abbiamo assistito ad un inaspettato anticipo: già dai primi giorni di dicembre le star dello showbiz hanno fatto a gara a sfoggiare capi scarlatti.
Colore passionale, focoso e sexy, indossato durante il periodo natalizio, assume connotazioni calde e festaiole e non c’è donna che non abbia voglia di indossarlo: ma non sempre il risultato è da 10 e lode!

C_2_box_51009_upiFoto1FMelania Trump sceglie ancora una volta il pizzo Dolce & Gabbana per i suoi impegni ufficiali, Kate Middleton è natalizia e raffinata con un red dress Goat mentre Theresa May sceglie di portare un tocco di colore solo ai piedi. Eccessiva Letizia Ortiz, sovrastata dal colore.
Rihanna indossa l’Alta Moda ma risulta comunque poco elegante. Rita Ora quasi scompare sotto la pelliccia dell’abito-cappotto. Paola Iezzi sceglie un total red per portare a spasso il suo Golden Retriver.

In Inghilterra Bella Hadid ancora una volta sfrutta il rosso del vestito per mostrare fisico e sensualità prorompente, in California Sharon Stone non da il massimo con un abito di pizzo rosso Valentino (o forse è colpa dei capelli?). In Italia il rosso la fa da padrone in televisione ma anche sui social network: Barbara d’Urso è vintage con il suo abito utilizzato 15 anni fa. Elena Barolo e Giorgia Palmas si affidano a Bianca Bardi per rendere natalizia la trasmissione sul calcio, mentre Ilary Blasi sceglie di brillare in rosso col tailleur Redemption per la finale del Grande Fratello Vip.

Martina Colombari è sexy e chic allo stesso tempo. Wanda Nara non rinuncia alle paillettes. Caterina Balivo elegante col velluto rosso Attico, Anna Tatangelo preferisce uno stiloso completo pantaloni. Natasha Stefanenko è scarlatta alla prima della Scala, Chiara Ferragni sceglie un Dior di tulle per accendere l’albero Swarovski di Milano.

Chi indossa meglio il rosso? Guardate nella gallery queste rubie visioni e decidete voi. Nella didascalia trovate lo stilista.

Kim Kardashian, giacca aperta e seno a vista

C_2_fotogallery_3083801_upiFoto1VSotto la giacca (aperta) niente. E’ così che Kim Kardashian sfila sul red carpet del LACMA a Los Angeles al fianco della madre Kris Jenner mettendo in luce le curve del suo seno esplosivo. Anche questa volta l’imprenditrice è riuscita a catalizzare l’attenzione dei fotografi sfoderando le sue armi di seduzione…

Mariana Rodriguez, nude look tra i pois

Nude look a pois per Mariana Rodriguez che non è certamente passata inosservata sul red carpet della Festa del Cinema di Roma. La showigirl venezuelana era accompagnata dal suo fidanzato, il modello Simone Susinna, ex naufrago, che frequenta da questa estate: una coppia che lascia senza fiato per bellezza e perfezione.

C_2_box_46439_upiFoto1FMariana Rodriguez si è presentata con un abito nero trasparente Babylon, arricchito da pizzo, balze e pois e impreziosito da una cintura dorata. Bene in vista sotto il vestito velato un body nero basic, che ha nascosto le sensuali forme.
Sul red carpet del film Addio fottuti musi verdi Mariana Rodriguez ha “volteggiato” agitando l’impalpabile vestito e concedendosi ai fotografi. Poi con Simone Susinna a fianco, sono arrivati i baci e le tenerezze…

Alice Sabatini, finestrella maliziosa sul seno

Calca sicura e sorridente il red carpet della Festa del Cinema di Roma Alice Sabatini e i flash sono tutti per lei. Merito della sua splendida forma fisica e di un lungo abito rosso con una “finestrella” hot sul seno esplosivo che lascia poco spazio all’immaginazione. Miss Italia nel 2015, l’ex reginetta in rosso è uno spettacolo.

C_2_articolo_3104465_upiFoto1V

Da quando ha ritrovato il suo peso forma perdendo 11 chili, Alice ha acquisito una maggiore consapevolezza della sua bellezza regalando ai suoi follower scatti sexy su Instagram. E non solo. In occasione della Festa del Cinema di Roma si presenta come una diva con un vestito rosso dalla provocante apertura sul prosperoso décolleté. Chissà se al fidanzato Gabriele Benetti, con cui convive nella capitale, è piaciuta la sua “diavoletta”…