Michelle e Wanda: stessa spiaggia, stesso…

Michelle Hunziker e Wanda Nara forse non si conoscono ma hanno molto in comune. Stessa spiaggia, stesso mare e anche stesso costume!
La bionda svizzera confermata al timone di Sanremo è appena tornata dalle vacanze. Insieme alla famiglia Michelle Hunziker ha trascorso qualche giorno di relax alle Maldive.

C_2_box_51948_upiFoto1FLa bionda argentina insieme al marito ha scelto proprio le stesse spiagge per trascorrere il periodo di vacanza pre-campionato. Per Wanda Nara ogni occasione è buona per sfoggiare la sua lussuosa vita, outfit e piscina privata inclusi.
E come si scopre dai loro profili Instagram, Michelle Hunziker e Wanda Nara hanno portato in valigia lo stesso costume: il modello Nina di Bikini Lovers sui toni del blu. Chi lo indossa meglio?

Emma Marrone e le polemiche per la pelliccia nel nuovo video: “Adesso basta vero ragazzi?”

Da pochi giorni è uscito il nuovo singolo di Emma Marrone, L’isola”, per l’album “Essere qui” atteso il 26 gennaio.
Nel video la cantante indossa una pelliccia e la cosa ha parecchio infastidito alcuni suoi fan sulla rete.

3472476_0908_emma_marrone_pellicciaLe critiche e le discussioni su Instagram non sono mancate e per mettere la parola fine alla cosa è arrivata la stessa Emma.
La vincitrice di “Amici” E “Sanremo” infatti con un video sulle stories su Instagram ha fatto vedere l’etichetta del capo, mostrando che si tratta di una pelliccia ecologica (100% acrilico). “Adesso basta vero ragazzi?”, ha scritto Emma sul social, concludendo con un “Dai su, Buona giornata”.

“Voglio l’amore e voglio piacermi”, Arisa cambia look: ecco perché

“Cosa c’è di male a sentirsi felici? Tutti i giorni voglio amarmi di più. Vi voglio tanto bene. Buona serata”. Così esordisce Arisa presentando su Instagram il suo nuovo look ai follower.

arisa1La cantante, ex vincitrice di Sanremo, sfoggia capelli lunghi, come non si sono mai visti: “Fin da piccola sognavo di avere i capelli lunghi…. Voglio l’amore e voglio piacere e piacermi, che c’è di male?”, scrive in risposta ad alcuni commenti piuttosto critici.
Bisogna però dire che la maggior parte dei fan di Arisa ha apprezzato la svolta estetica e ha lasciato commenti entusiasti. “La felicità è un esercizio costante”, aggiunge lei, convinta di aver fatto la scelta giusta.

I più letti del 2017 su Lookdavip

Il 2017 volge al termine, è tempo di bilanci. Cosa ha appassionato quest’anno i lettori di Lookdavip? Sicuramente i reality, ma anche grossi eventi come la Mostra del Cinema di Venezia e Sanremo.
Pelle nuda, abiti trasparenti, spacchi che si aprono a tradimento e questioni relative alla biancheria intima dei vip rimangono una grande passione da cliccare.

C_2_box_50925_upiFoto1FNostalgici fashion? Per riguardare gli articoli più letti dell’anno basta cliccare sui link.
La passerella del Festival del Cinema è una grande vetrina di abiti, ma quest’anno si è mostrato anche qualcosa in più: aperti gli spacchi, il grande trend in mostra a Venezia è stato purtroppo l’inguine.
Ad aprile Samantha de Grenet eliminata dall’Isola dei Famosi arriva in studio e apre troppo il vestito sulle scale. E Alessia Marcuzzi le dà il colpo di grazia.
A Sanremo arriva Marica Pellegrinelli, splendida ed elegantissima. E Maria De Filippi… “Troppo bella, ciaone!”
Fedez posta su Instagram un video girato in bagno in cui rivela il trucchetto intimo della fidanzata Chiara Ferragni
Cecilia Rodriguez spiazza il pubblico del Grande Fratello Vip lasciando Francesco Monte in diretta. E sul pantalone supersexy spunta un difettuccio…
Al cambio della guardia Melania Trump porta un dono particolare alla first lady uscente, ma Michelle Obama davanti agli occhi di tutto il mondo sembra non gradire
A luglio ad attrarre l’attenzione è il look di Ilary Blasi al matrimonio della sorella: abito elegante classico ma sotto…
Dayane Mello arriva in studio dopo l’eliminazione dall’Isola dei Famosi: la love story con Stefano Bettarini passa in secondo piano rispetto all’outfit più che nude
Ilary Blasi al GF Vip si trova a gestire un insolito fuoriprogramma: Corinne Clery spiazza tutti sfilando l’intimo prima di uscire dalla Casa
Per quanto riguarda il gradimento social, i nostri follower hanno apprezzato tantissimo il look di personaggi come Giulia De Lellis, Ilary Blasi, Belen Rodriguez e, a sorpresa… Virginia Raggi.

Fiorello a Vanity Fair: “Io permaloso, non accetto le critiche. La tv? È il mezzo meno veritiero”

«Mi diverto come un pazzo… Cerco di far capire che l’età non conta. Che se hai delle idee, anche a 50 anni, come faceva Arbore, puoi incontrare il pubblico più giovane di te. Facebook apre una strada, vediamo dove porterà».
Così a Vanity Fair, che gli dedica la copertina del numero in edicola da mercoledì 22 novembre, Rosario Fiorello, il più grande showman italiano, racconta la sua nuova avventura, Il Socialista, programma radio che conduce ogni giorno alle 13 sulla sua pagina Facebook – http://www.facebook.com/Fiorello.Official – e che il mattino dopo va in onda in versione ridotta su Radio Deejay, dove 27 anni fa iniziò la sua carriera.

fiorello-vanity-fair-51-2011_490x340-anteprima-600x416-545319Carriera che ripercorre nell’intervista, per parlare anche del suo carattere, del suo passato, del suo futuro e di un tema di scottante attualità.
Biografia. Gli anni del Villaggio. «A metà degli anni ‘70, gli amici parlavano del villaggio con toni mitologici. “Non è un albergo, ci sono le capanne, non c’è il direttore, ma ‘u capovillaggio e la sera ballano tutti nudi, scalzi, con i parei, le tette di fuori, la marijuana libera. Hai presente Vuudstocche?”. Alla fine fui assunto. Dopo aver venduto le verdure in mezzo alla via, aver fatto il muratore, il meccanico e anche il telefonista in una ditta di pompe funebri, il villaggio era un bel salto. Quelli che mi vogliono denigrare dicono “viene dai villaggi”. Ma io so che se non ci fosse stato il prima, non ci sarebbe stato neanche il dopo. Il villaggio è stata la mia scuola».
Il futuro. È possibile persino non vederla più in Tv? «È possibile che non la faccia mai più, sì. Per me l’importante è fare spettacolo. Con una o con tremila persone, è uguale. Accadrà finché vivrò perché sono riuscito a smettere di fumare, ma non riesco a smettere di pensare al mio mestiere. La Tv è un’altra cosa. È il meno veritiero dei mezzi con cui mi esprimo. Il più irreggimentato. È vero che sono pigro, che mi piace stare a casa con le mie figlie e con Susanna, che il mio divano è la mia Arca e che quando faccio qualcosa di importante, per un effetto psicosomatico, vorrei regolarmente ammalarmi. Ma è vero anche che per adesso non ne ho più voglia. Non ho più voglia di stupire, mi sono stufato dell’ansia da prestazione, delle riunioni infinite, della liturgia».
Il caso Weinstein. «Sono solidale con le ragazze che l’hanno detto subito e anche con quelle che hanno reso pubbliche le molestie dopo venti o trent’anni, il ritardo non conta. Però oltre a quello di chi usa il proprio potere per ottenere del sesso, c’è un altro aspetto che non ho mai letto su nessun giornale. Sa qual è? Che non solo esistono le consenzienti che non si fanno né vedere né sentire, ma neanche uno straccio di produttore che abbia detto “Ci sono ragazze che tendono vere e proprie imboscate” e che una volta saputo che in un certo luogo ci sarà quel produttore vanno da lui e dicono “vengo a letto con te se mi dai la parte”. Ci sono quelle che hanno fatto carriera così e ci sono, come in Bellissima di Visconti, le madri che ai produttori hanno portato direttamente in dote le loro figlie. Tutte sante? Non credo. Non vorrei essere tacciato di misoginia. Bisogna dire che ci sono i porci e però, per essere giusti, equi e realisti, è necessario dire che ci sono anche quelle che si sono concesse per scelta. Se aspettiamo un po’, le donne che diranno “l’ho fatto con gioia” arriveranno. Ne sono sicuro».
Il carattere di Fiore. «Sì, sono permaloso e rancoroso e faccio molta fatica ad accettare le critiche. Sono fatto così: ti posso piacere o meno, tu sei libero di dire ciò che vuoi, io di non fare più un varietà. Poi i tempi sono cambiati e non è detto che ciò che andava bene ieri vada bene anche oggi. Vedo gente che con il 22 per cento di share stappa lo champagne. Noi arrivammo al 63. Quanto dovrei fare ora per non deludere le aspettative?». L’età. «Tra qualche mese compirò 58 anni. L’età che aveva mio padre quando morì. Ci penso, con ansia sottile e malcelata scaramanzia, quasi ogni giorno».
I grandi dolori. «Ero a Sanremo per il Festival del 1990 e verso le 11 di sera telefonai a casa per salutare i miei genitori. Avevo la mania di avvisarli, di fargli sapere sempre dove fossi. Alla fine trovai un parente. “Rosà- mi disse- tuo padre si è sentito male”. “È morto, vero?” risposi. Ballava con mia madre, disse “ho dimenticato le sigarette, vado a prenderle”, lo trovarono nel parcheggio, vicino alla macchina, alla festa di Carnevale. Fu una botta spaventosa. Raggiunsi il villaggio Valtur di Pila, in Val D’Aosta, per parlare con mio fratello. Aprì la porta della sua stanza alle 6 del mattino: “Da adesso dobbiamo fare da soli, Beppe. Papà non c’è più”». Il domani. «Un tempo le persone mi chiedevano gli autografi e dicevano: “È per me”. Poi siamo passati alle madri, alle zie e alle nonne. Quando arriveremo alle bisnonne capirò che è finita». Avevo detto che mi sarei ritirato a 60 anni, ma ci riuscirò? Non vorrei fare come i Pooh che sono stati recentemente premiati per il seicentesimo addio annunciato in carriera». Programmi? «Vorrei invecchiare, ma purtroppo non ci riesco».

Max Biaggi lascia Bianca Atzei: c’entra Eleonora Pedron?

La fine della storia d’amore tra Max Biaggi e Bianca Atzei ha lasciato tutti di stucco: tanti i punti interrogativi sull’addio tra il motociclista e la cantante.
Ora girano voci su un sospetto piccante che porta a Eleonora Pedron ma sono tanti i fan della cantante che si sono indignati per quanto successo sul web dopo la notizia del addio tra Max Biaggi e la Atzei.

eleonora_pedron_sexy_instagram_645“Tutto è successo in modo veloce. Non so nemmeno come commentare una cosa del genere” ha confessato l’artista puntualizzando che è stato il motociclista a prendere la definitiva decisione.
“È stata una bomba esplosa all’improvviso – ha fatto ancora sapere Bianca Atzei a Alfonso Signorini – La nostra storia è finita e non so nemmeno perché. Sto male, ma spero che Max ci ripensi perché io lo amo ancora”.

E pensare che dall’incidente di Max Biaggi, alla fine di giugno scorso, la cantante aveva annullato molte date per stargli vicino e che, una volta uscito dall’ospedale, i due sembravano talmente felici che il gossip li voleva sulla strada del matrimonio.
Eppure l’addio tra Max Biaggi e Bianca Atzei è realtà.
La coppia oramai scoppiata ha ufficializzato la love story nel 2015 e non è ancora chiaro il motivo che ha spinto il centauro a lasciare la cantante. I più maligni sospettano un riavvicinamento con l’ex moglie Eleonora Pedron visto che su Instagram Biaggi ha postato di recente parecchie foto con i due figli avuti da lei.
A onor del vero, l’ex Miss Italia risulta fidanzata col dj e ex gieffino Tommy Vee, ma sembra un dettaglio del tutto trascurabile da parte degli hater che hanno immediatamente dato addosso a Max da una parte e alla stessa Bianca Atzei, rea di aver messo al primo posto l’amore per il motociclista rinunciando a tanti impegni lavorativi per lui.
Anche Selvaggia Lucarelli pare aver ironizzato sulla vicenda direttamente dal suo account Twitter, sollevando un polverone:
“Bianca Atzei lasciata da Max Biaggi per la stessa ragione per cui è a Sanremo tutti gli anni: senza un perché” ha cinguettato la blogger.

Per Anna Tatangelo shopping milanese con Giovanni Caccamo

Shopping milanese a sorpresa per Anna Tatangelo. La cantante in trasferta nel capoluogo lombardo ne ha approfittato per fare acquisti, tra cui alcuni giocattoli per il figlio Andrea.

C_2_fotogallery_3083396_3_imageA far compagnia ad Anna in centro città Giovanni Caccamo, vincitore di Sanremo Giovani nel 2016…

Tina Kunakey, tra stivali e reggiseno… niente

Tina Kunakey si conferma una delle star più bollenti del 2017. Dopo aver ammaliato gli italiani sul palco di Sanremo e aver sedotto il mondo intero sul red carpet del Festival di Cannes, la modella adesso stuzzica i follower.

tina-kunakey-senza-slip-638x425

E’ bastata un’immagine in bianco e nero, scattata da Gianluca Fontana e postata su Instagram da Tina Kunakey, per far infiammare i social. Per Tina la chioma leonina che l’ha resa celebre, lo sguardo fisso in camera e… niente mutande. Infatti, tra gli stivali con catene Casadei e la bralette in pizzo nero, c’è solo la pelle scoperta. Uno scatto artistico e sensuale, in un gioco stuzzicante che fa impazzare la rete e, sicuramente, anche il fidanzato Vincent Cassel.

Gigi D’Alessio smentisce la crisi con Anna Tatangelo, ma… che musi lunghi a cena

Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo si sono ritagliati del tempo per stare insieme, a Milano: l’apericena (come si usa da quelle parti) è romantico, ma… che musi lunghi!

anna_tatangelo_gigi_dalessio_cena_musi_lunghi_645

DOPO LA DELUSIONE-SANREMO – Il cantante, a pochi giorni dalla grande delusione di Sanremo – è stato eliminato dalla gara assieme ad Albano Carrisi, Ron e Giusy Ferreri – si rilassa in centro a Milano con la sua Anna. Ma – forse è per quello – gli umori non sembrano dei migliori…
“CRISI INVENTATA DAI GIORNALI” – E tornano a rincorrersi le voci di una crisi (anche se lei “dietro le quinte” era con lui a Sanremo). “Io ho capito che certi giornali hanno bisogno di mangiare”, ribatte Gigi dalle pagine di Chi. “Forse dovrei essere io a dare le notizie così almeno non scrivono caz….”.
“DOPO 12 ANNI…” – “Dopo 12 anni stiamo ancora a parlare di noi… Non ho fatto servizi con lei e mio figlio perché a Sanremo sono venuto a fare musica”, spiega. “È ovvio che se vado a Disneyland ci vado con loro”. Magari con qualche sorriso in più.

Emily, “bellissima” in slip durante Sanremo

Se avete guardato Sanremo, probabilmente avete potuto apprezzare anche il nuovo spot Yamamay. Sulle note della celeberrima “Sei Bellissima” di Loredana Berté, la modella statunitense Emily Di Donato mostra la propria bellezza e i completi intimi del brand.

yamamay_video__0007_Livello-3

Ambientato su una barca, lo spot è un inno alla primavera, con la sua luce e i suoi colori. Ma il mare e la location passano veramente in secondo piano rispetto allo splendore e alla femminilità di Emily.
Occhi chiarissimi sulle tonalità del verde, fisico perfetto e pelle chiara e delicata, Emily Di Donato si muove sinuosamente sui divanetti in pelle, mentre la telecamera a distanza ravvicinata mostra i dettagli della lingerie: pizzo laccetti e fiori, per una collezione giovane e sensuale, come lei.