“Se muore divento ricca”: così la brasiliana “avida di soldi” ha convinto il compagno a fare fuori l’ex marito

Era schiava del gioco e perdeva ogni giorno anche migliaia di euro. Per questo Gesonita Barbosa, 35 anni, brasiliana dalla bellezza ormai sfiorita, in cura ai servizi sociali per ludopatia, avrebbe progettato di uccidere l’ex marito che odiava. Antonio Olivieri, artigiano di 50 anni, con cui era in via di separazione, è morto all’alba del 23 novembre nello scantinato della sua casa nella centralissima via Roma di Sestri Levante in un agguato che sarebbe stato organizzato dalla donna e teso dal suo nuovo compagno, Paolo Ginocchio, 45 anni.

omicidio-olivieri-sestri-levante-431937Un piccolo pregiudicato, un montatore di mobili che, secondo l’accusa, si è trasformato in assassino, seguendo, ammaliato, le indicazioni della convivente brasiliana. Un piano con uno scopo chiaro, tanto che ad un amico la donna aveva confidato in un sms: «se lui muore io divento ricca». I due amanti sono stati arrestati la notte scorsa dai poliziotti della squadra mobile di Genova diretta dal primo dirigente Marco Calì. Nell’ordinanza di custodia cautelare, richiesta dal magistrato Pier Carlo Di Gennaro, si contestano ad entrambi l’omicidio aggravato dalla premeditazione.

Titanic, ecco perché Jack doveva morire. Lo svela il regista James Cameron

A vent’anni dall’uscita del kolossal “Titanic”, sono ancora tanti i fan che non si sono mai fatti una ragione per la morte di Jack alias Leonardo Di Caprio. E così è il regista James Cameron a scendere in campo per la motivazione definitiva.

http_i.huffpost.comgen4367666imagesn-TITANIC-628x314Nonostante in passato avesse già spiegato il perché il protagonista non sarebbe riuscito a salire sulla zattera con cui si è salvata Rose, questa volta Cameron avrebbe dissipato ogni dubbio e nel corso di un’intervista avrebbe spiegato “perché Jack doveva morire”.
“Si è trattato di una scelta artistica: la porta era abbastanza grande da ospitare Kate Winslet, non da reggere il peso di entrambi – spiega a Vanity Fair America -. Se fosse vissuto, il film sarebbe stato privo di significato. Credo che Titanic parli di morte, di separazione. Jack doveva morire. Fosse stato per il freddo o per la caduta di una ciminiera, poco importa. Sarebbe andato giù. Si chiama arte: le cose accadono per motivi artistici, non per regole fisiche”. Lo riporta il sito Vanity Fair.

Dzemaili, fine dell’idillio con Erjona: l’ex del Napoli lascia la moglie e le nega il cognome

«L’avvocato Daniela Missaglia, in nome e per conto del signor Blerim Dzemaili, comunica che il proprio assistito ha avviato le pratiche per la separazione giudiziale dalla moglie, signora, Erjona Sulejmani, a fronte di una crisi perdurante».

lady_Dzemaili4Questo il comunicato diramato oggi per ordine dello stesso Dzemaili, una comunicazione con cui l’ex calciatore del Napoli chiude ufficialmente il rapporto con la ex compagna spesso sotto i riflettori dei social network.
L’ex Lady Dzemaili è fra le protagoniste del programma “Le Capitane”, programma Tv incentrato proprio sulle «wags», mogli e compagni dei calciatori. Ed è proprio questo che deve aver innervosito lo svizzero. «In questa delicata fase, il signor Blerim Dzemaili stigmatizza l’utilizzo, da parte della moglie, del cognome Dzemaili nell’ambito del suo lavoro di modella e presentatrice, precisando altresì che, laddove la stessa utilizzi vicende personali e private − che debbono rimanere tali – egli si riserva di agire a tutela dell’onorabilità e riservatezza propria e del figlio», ha scritto il suo avvocato.

Francesco Monte dopo la rottura con Cecilia confessa: “Belen mi è stata vicino”

Dopo la rottura con Cecilia Rodriguez Francesco Monte ammette di essere rimasto in buoni rapporti con Belen, che pare si sia schierata dalla sua parte. La showgirl argentina sarebbe molto dispiaciuta per la loro separazione, ancor di più per il fatto che sia accaduto di fronte alle telecamere e senza l’intimità che forse avrebbero voluto entrambe.

belen-cecilia-monte- (1)«Purtroppo io e Belén abbiamo dovuto vivere insieme questa situazione che si è creata al GF. Lei mi è stata molto vicina. Ma ci tengo a dire che conservo un buon rapporto con tutta la famiglia di Cecilia, anche con i genitori», così ha confessato Monte.
Sui social poi Francesco è tornato sulla questione del tradimento chiarendo: «Le “corna” si definiscono tali quando una delle persone della coppia bacia o ha rapporti con una terza persona. Tutto ciò è accaduto dopo che la nostra storia è terminata, quindi rivalutate la vostra concezione di “corna”». Francesco si è sempre mostrato addolorato, ha ammesso che la crisi tra lui è Cecilia era iniziata prima del Gf, ma non ha usato mai parole di rabbia nei confronti dell’ex.

Riccardo Scamarcio e Valeria Golino inseparabili: passeggiata abbracciati nella pausa dal set

ROMA – Nonostante la recente separazione dopo una love story durata oltre 10 anni, Riccardo Scamarcio e Valeria Golino continuano a frequentarsi.

3368801_1608_riccardo_scamarcio_valeria_golinoI due infatti, nonostante la differenza d’età (52 ani appena compiuti lei, 38 lui) erano vicino alle nozze ed erano anche apparse le pubblicazioni di matrimonio, ma poi misteriosamente l’amore è finito.
Tra di loro però sembra non esserci particolare acredine, dato che continuano a frequentarsi regolarmente: recentemente Valeria ha trascorso il compleanno col suo ex e ora, come dimostrano le foto pubblicate da “Diva e donna” ha scelto proprio lui nel cast del suo ultimo film, “Euphoria”.
Dopo gli impegni sul set i due decidono di fare una passeggiata, rigorosamente abbracciati…

Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo sono tornati insieme? Lo strano messaggio Instagram

‘L’orgoglio si può mettere da parte …ma la dignità non si perde per nessuno’, questo è il messaggio pubblicato da Anna Tatangelo sul suo profilo Instagram. Sta accadendo qualcosa in queste ore tra ‘lady tata’ e Gigi D’Alessio? Ecco cosa si scopre.
Anche nella realtà, a volte, le storie finiscono con “e vissero felici e contenti”. Sembra essere così anche per Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo che, stando a quando riportato nell’ultimo numero di Chi – in edicola oggi – sarebbero tornati insieme.

cd9a1ccdb315184eebf283a282c4d37cLo scorso 22 luglio, dopo diverse voci che parlavano di crisi, i due cantanti avevano dichiarato un periodo difficile e avevano chiesto discrezione e rispetto. Lady Tata aveva lasciato la casa di Roma dove viveva con Gigi e i due avevano trascorso un’estate lontani, divisi tra lavoro e il figlio Andrea, a cui, però, hanno sempre cercato di non far pesare questa separazione.
Ed ora, finalmente penseranno molti fan, è tornato il sereno tra i due. Secondo il settimanale diretto da Alfonso Signorini, la coppia si sarebbe riconciliata con un percorso graduale, prima di tutto per la felicità del figlio Andrea e poi anche perché il sentimento era ancora vivo. Alcuni amici vicini a D’Alessio e Tatangelo avrebbero inoltre rivelato a Chi che presto sarà pubblicato un comunicato per annunciare il riavvicinamento.
In questi mesi è stata in particolar modo Anna Tatangelo ad essere bombardata dal gossip e perseguitata dai paparazzi. Alla cantante di Sora sono stati attribuiti una serie di flirt, prima con Bobo Vieri, poi con il suo manager Jacopo, infine, qualche settimana fa, con il cantante Giovanni Caccamo. Flirt tutti smentiti dalla stessa lady Tata, anche a mezzo social: “Mi fate sapere anche quello della prossima settimana e quelle a seguire ??? La verità sul mio uomo??? Andrea e basta”, aveva scritto in risposta a tutti i falsi flirt, la Tatangelo attraverso il suo profilo Instagram.
Qualche ora fa, sempre su Instagram, la stessa Tatangelo ha invece postato una sua foto e la frase “L’orgoglio si può mettere da parte … ma la dignità non si perde per nessuno”. Sarà davvero tempo di riconciliazione con il suo Gigi?
Non resta che aspettare la diffusione del tanto atteso comunicato.

Le scuse di Brad Pitt a Jennifer Aniston: “Non sono stato il marito che meritavi”

«Non sono stato il marito che meritavi». Sono le parole che Brad Pitt avrebbe pronunciato durante una telefonata con l’ex moglie Jennifer Aniston. No, non è un caso di intercettazioni, ma quando si tratta di celebrities d’oltreoceano, spunta sempre una fonte anonima che si prende la briga di raccontare fatti privati ai tabloid che non ci pensano due volte a pubblicarli in prima pagina.

landscape-1488390199-brad-and-jen-textingD’altronde, se lui risponde al nome di Brad Pitt e lei di Jennifer Aniston, è davvero difficile che certi particolari possano rimanere così segreti.
Una storia d’amore nata e finita sotto i riflettori la loro. E non solo l’amore. Pure il tradimento è avvenuto in mondo visione quando l’attore si è invaghito perdutamente di Angelina Jolie durante le riprese di “Mr e Mrs Smith”. Da allora alla Aniston è stata affibbiata l’etichetta della “scaricata”. Eppure, il tempo le ha dato ragione dal momento che è felice accanto al marito Justin Theroux mentre Pitt si ritrova con le carte di una separazione tra le mani e non pochi problemi di dipendenza da affrontare.
Secondo la fonte della rivista americana In Touch è stata «la conversazione più intima che Brad e Jen abbiano avuto negli ultimi anni. Lui era determinato a scusarsi per tutto quello che è successo ed è esattamente quello che ha fatto. Ha chiesto perdono per essere stato un marito assente. Il dolore e il rancore di anni sono venuti a galla insieme alle lacrime».

“Trump corteggiava Lady Diana, ne era ossessionato

La rivelazione. Donald Trump era ossessionato da Lady D e tentò anche di corteggiarla. A 20 anni dalla scomparsa della principessa Diana Spencer l’Huffington Post torna su quella che sarebbe stata una vera e propria passione del tycoon, anche dopo la morte della donna. In un’intervista radiofonica su ‘Howard Stern Show’ nel 2000 – si ricorda – il magnate rivelò che la principessa del Galles era nella sua top ten delle donne più belle.

3213682_1743_collageE sempre ad Howard Stern, poco prima della tragica morte di Diana nel 1997, Trump disse che sarebbe andato a letto con lei senza pensarci due volte. Dopo la separazione dal principe Carlo Trump – sostiene l’Huffington Post – cercò in tutti i modi di corteggiare Lady D e per diverso tempo inondò il suo appartamento di rose e orchidee al punto che la principessa cominciò a pensare a lui «come ad uno stalker». Trump e Lady Diana si incontrarono diverse volte. «Era una donna di una bellezza straordinaria, da top model – disse il tycoon – aveva l’altezza, la bellezza e la pelle…. tutto. Era anche matta, ma sai – aggiunse sempre ad HowardStern – queste sono cose di poca importanza».

Lady Diana, lʼex capo della sicurezza dei Windsor: “Anche Kevin Costner tra i suoi amanti”

Tante rivelazioni nellʼintervista esclusiva a Dai Davis che è stato testimone silenzioso delle avventure sentimentali che Lady D ebbe dopo la separazione
Dai Davis, che dal 1995 al 1998 è stato capo della sicurezza dei Windsor, parla per la prima volta in un’intervista esclusiva pubblicata dal settimanale Chi in edicola il 2 agosto. Ricordando gli anni successivi alla separazione di Lady Diana da Carlo, rivela: “Lei ebbe almeno venti amanti.

5345345345Trovai bizzarro che frequentasse Kevin Costner, anche se Diana non avrebbe mai recitato in un film. Lui voleva farle interpretare il seguito di ‘The Bodyguard'”.
Dai Davis è stato testimone silenzioso di tante delle avventure sentimentali che Lady D ebbe: “All’epoca non avevo particolari preoccupazioni per la sicurezza della principessa: a Kensington Palace Diana era al sicuro. Anche altri reali avevano relazioni, ma tutto avveniva nella massima discrezione. La preoccupazione principale era non mettere in imbarazzo la regina”.
L’uomo smentisce una volta per tutte il dubbio che Harry non sia figlio del principe Carlo. “Quando Harry venne concepito, Diana e il maggiore Hewitt, che diventò il suo amante, non si erano ancora incontrati e all’epoca i rapporti tra Carlo e Diana erano buoni. I capelli rossi di Harry sono un tratto della famiglia Spencer. Il principe era furioso quando qualcuno gli suggeriva di sottoporsi al test del Dna. ‘Sono figlio di mio padre’, diceva. Ed è vero”.
Davis racconta anche la sua versione della tragedia di Parigi in cui perse la vita Diana, smentendo che Diana sia rimasta vittima di un attentato. E lo spiega svelando un dettaglio rimasto inedito: “La principessa quel giorno cambiò itinerario all’ultimo momento. Sarebbe dovuta andare in Italia, ma all’ultimo momento andò a Parigi con Dodi Al Fayed. Era impossibile organizzare un attentato con quel cambio di programma. Ritengo che l’uomo responsabile della morte di Diana sia l’autista, Henri Paul. Era ubriaco e non avrebbe dovuto guidare. È vero che i fotografi davano la caccia a Diana, ma le macchine fotografiche non uccidono. Uccidono gli autisti ubriachi”.

Angelina Jolie rompe il silenzio su Brad Pitt: “Ecco quando è iniziato il declino”

Angelina Jolie rompe il silenzio sul divorzio e sulla sua nuova vita dopo Brad Pitt. In un’intervista a Vogue, di cui conquista la copertina, l’attrice parla per la prima volta della separazione. E confessa di aver superato con l’agopuntura la paralisi di Bell, dalla quale era stata colpita per «danni al nervi facciali».

angelina-jolie-hot-in-black-hd-ke0E--611x458@Gazzetta-Web_mediagallery-fullscreen«Crescendo sono sempre stata molto preoccupata per mia madre. Non volevo che i miei figli si preoccupassero per me», afferma Jolie riferendosi alla separazione dei suoi genitori in seguito ai tradimenti di suo padre, l’attore Jon Voight. «Penso che sia molto importante piangere sotto la doccia e non di fronte a loro. Devono sapere che tutto andrà bene anche quando noi non ne siamo sicuri», spiega smentendo le indiscrezioni sul fatto che il divorzio da Pitt sia stato causato dal loro stile di vita da star.
«Non era questo il problema – mette in evidenza -. Le cose sono iniziate ad andare male nell’estate del 2016». Jolie ha ora girato pagina e iniziato una nuova vita con i figli che durante tutto questo tempo sono stati «molto coraggiosi», aggiunge. L’attrice confessa di essersi riconciliata con il padre: «Ha capito che i ragazzi avevano bisogno in questo momento di un nonno».