«Io, escort nel Casertano mi vendo per vivere, perché non trovo lavoro»

«Ho cercato di trovare un lavoro normale, ci ho provato, ma ero finita alla mensa dei poveri così ho iniziato con gli annunci sul web e ora vivo dignitosamente». Inizia così lo sfogo a Il Mattino di una delle ragazze intercettate nell’ambito dell’inchiesta che ha portato al sequestro di alcune case a luci rosse in provincia di Caserta.

escort-girlInizia così, con una sorta di confessione, il racconto di Jolanda (il nome è di fantasia) una delle ragazze per le quali Luigi Romano, finito ai domiciliari, pubblicava inserzioni sul sito Bakekaincontri. «Sono sola, non ho una famiglia e andare per case a fare i lavori domestici non mi bastava più neanche per pagare il pigione. Le donne dell’Est si fanno pagare molto poco, batterle in concorrenza è del tutto impossibile, così ho iniziato a prostituirmi. La prima volta è difficile, poi ci fai l’abitudine. Cento euro per un’ora al massimo, anche con un solo cliente al giorno riesco a guadagnare più che se lavorassi per dieci ore a sei euro all’ora, perché questo è il massimo che riuscivo a prendere quando facevo le pulizie».
Jolanda è una bella donna. Oggi ha circa quarantacinque anni e, stando al suo racconto, è dal 2012 che ha deciso di prostituirsi pubblicando annunci on line. «Fitto una casa solo per gli incontri, spesso cambio città, ma una regola non la cambio mai: dove vivo non porto i clienti». La sua è solo una delle storie che fanno da sfondo alla vicenda che ha portato, due giorni fa, all’arresto di Antonietta Zuppa e Luigi Romano e all’obbligo di soggiorno per Vincenzo Guardato.
I tre, secondo l’accusa, fittavano case a prezzi maggiorati a donne e transessuali dedite alla prostituzione. Ma, dall’altro capo del filo dei loro telefoni intercettati, non c’erano solo le escort. Almeno stando a un’altra ragazza che abbiamo contattato. Veronica (anche questo è un nome inventato) è napoletana e risponde al cellulare mentre è al lavoro, sta truccando delle modelle a una sfilata in Lombardia. «Non so di cosa stiamo parlando – risponde – sono una visagista, una massaggiatrice, non escludo di aver telefonato a qualcuno per fittare un appartamento a Caserta, ma non posso sapere cosa facevano le persone che ho contattato per trovare casa».
Sostiene di non prostituirsi, Veronica, dice di non conoscere i giri in cui era coinvolta, secondo la procura, «Ornella», ovvero Antonietta Zuppa. «Fittava case a delle squillo? Io non lo sono». Veronica viene intercettata dai carabinieri il 2 febbraio del 2017 mentre parla con Ornella. La conversazione dura circa dieci minuti. «Ti ho chiamata per sapere se c’è qualche disponibilità per zona sud, ho bisogno di lavorare… sto proprio che i soldi se ne sono andati tutti quanti… mi devo organizzare… tre giorni me li devo fare, pure se mi prendo una settimana posso fare un po’ di mattina e un po’ di pomeriggio…». Ma Ornella, in quel periodo, ha tutto occupato. «Adesso non c’è niente, ma ora chiedo a Isabella a Caserta di farti spazio in casa, ti metti nel salone… con l’asta con la tenda… tra divano e lettino». Un subaffitto che, per l’accusa, deve servire a due prostitute contemporaneamente. «Ti pare che una si prostituisca dietro una tenda in una casa con altre persone?», sbotta chiudendo la conversazione.
Le escort, o presunte tali, non sono accusate ovviamente di nulla, così come i loro clienti. Eppure la storia delle case a luci rosse ha creato non poco scompiglio a Caserta e nell’area a nord di Napoli. Durante le indagini, fuori le case finite del mirino, sono state monitorate auto costosissime. Macchine di professionisti affermati, di uomini di mezz’età soli, ma anche di padri di famiglia in cerca di un’ora di svago. «Questi ultimi – commenta Jolanda – sono i miei clienti tipo. La maggior parte di loro ha moglie e figli e soldi da spendere».

Filippa difende Daniele: “Nessuna crisi”

Al Grande Fratello Vip è bastata una nomination per gettare Daniele Bossari nell’occhio del ciclone. Prima il diverbio con Ignazio Moser, poi le minacce da parte di Jeremias Rodriguez. E addirittura Filippa Lagerback, da casa, si è sentita in dovere di intervenire segnalando le minacce subite dal compagno.

C_2_box_43345_upiFoto1FD’indole riservata, Filippa Lagerback stavolta è un fiume in piena: la partecipazione di Daniele Bossari al GF Vip ha sbloccato la sua discrezione.
Sui social network Filippa posta quotidianamente scatti privati di loro due insieme: la distanza mette alla prova e la nostalgia si fa sentire. L’attacco subito da Daniele l’ha ferita profondamente e lei giustamente ne ha preso le difese in rete, ma già durante la Milano Fashion Week la trasmissione che vede il suo compagno tra i protagonisti è stata il suo argomento preferito.
Alla sfilata di Ermanno Scervino, elegantissima con un tubino di pizzo bianco abbinato a stivali e borsa neri, Filippa Lagerback ci ha confessato: “Hanno scritto di tutto: che siamo in crisi, che sono gelosa… Non c’è nessuna crisi. Siamo una coppia solidissima! Non ho mai detto che non andrò al Grande Fratello Vip: chi lo sa! Daniele? Lo guardo tutte le sere insieme a mia figlia: più io che lei, a dire il vero! Mi sembra stia bene nella Casa. Certo gli mancherà di sicuro la musica e la meditazione”.
Filippa Lagerback e Daniele Bossari stanno insieme dal 2001 e hanno una figlia adolescente. Hanno sempre tenuto la vita privata lontano dai riflettori, per questo probabilmente si è parlato di crisi, ma la loro coppia è stabile più che mai. Lo ha confermato lei a Lookdavip, lo dimostra lui quotidianamente al GF Vip, mostrandosi protettivo nei confronti della figlia e sensibile alle tematiche familiari.
“Il dualismo Rai/Mediaset? Per noi è stato sempre così! Almeno sappiamo i gossip di entrambi i mondi” ha scherzato lei. La valigia per il GF Vip? “L’abbiamo fatta insieme. Ci abbiamo impiegato un giorno intero. Prima di partire la scelta dei vestiti sembra importantissima… Lui ha voluto capi minimal, camicie con collo alla coreana, tshirt e pantaloni basic, uno stile un po’ orientale. Hai visto il poncho Falconeri? Quello lo usa spesso!”.

Linda Evangelista irriconoscibile: ecco come è cambiata la top model dagli anni ‘90 a oggi

C’erano quasi tutte alla sfilata di Versace per la settimana della moda, grande assente l’ex modella Linda Evangelista.

3260566_8_20170925070128La preferita di Versace, detta anche ‘camaleonte’ per le sue trasformazioni, non c’era nella foto ricordo fatta prima alla Milano Fashion Week. Forse perchè oggi Linda Evangelista è molto diversa da tanti anni fa? Eccola irriconoscibile all’aeroporto di New York.

Julia Roberts sfila per Calzedonia. Alla serata dedicata ai collant anche Chiara Ferragni

Calzedonia ha presentato con Julia Roberts la collezione collant durante l’esclusiva sfilata #CalzedoniaLegShow a Verona nell’headquarter dell’azienda.
Quest’anno il marchio ha deciso di rappresentare il suo core business, il collant, protagonista indiscusso dello show, e celebrare questo accessorio che sta vivendo un momento di grande ritorno nella fashion industry, come visto sulle più importanti passerelle della moda internazionale.

5September-DV2_2940_07175658La collezione, che è stata indossata da 20 modelle di fama internazionale, vede protagonisti collant dalle più svariate fantasie, dall’intramontabile trama a rete, ai pois, alle divertenti longuette, ai glitter e alle stampe sempre più originali. Grazie a uno styling minimal e sensuale, le gambe delle donne e la collezione collant autunno/inverno sono stati protagonisti di uno show con il sapore di una sfilata moderna e glam, arricchita da coreografie ed elementi grafici che incarnano il mondo tutto al femminile di Calzedonia.
L’evento ha visto la partecipazione straordinaria della testimonial d’eccezione del marchio Calzedonia, Julia Roberts, che ha presenziato in prima fila alla sfilata serale del 5 Settembre.
I numerosi followers di Calzedonia hanno seguito attivamente l’evento su tutte le piattaforme social, grazie all’hashtag dedicato #CalzedoniaLegShow.
Non poteva quindi mancare la top influencer Chiara Ferragni, presente alla sfilata del 5 Settembre alle ore 12.00.

Bella e Kendall in topless tra le trasparenze

Cosa metto sotto un vestito trasparente? Assolutamente niente, altrimenti perché indossarlo? Due sono le professioniste di questa tecnica: Bella Hadid e Kendall Jenner. Le due supermodelle dal fisico stratosferico non mancano occasione per mostrare come va solleticato l’occhio altrui rinunciando all’intimo sotto un tessuto velato.

C_2_box_39017_upiFoto1FPer esigenze di lavoro o comodità nel tempo libero, il reggiseno sembra non faccia parte del loro guardaroba. O meglio, non risulta necessario. Fondamentale ovviamente avere un seno piccolo, proporzionato e supertonico e in questo Bella Hadid e Kendall Jenner non sono seconde a nessuna.
Ha lasciato il segno il topless di Bella Hadid svelato dai fotografi durante l’ultima sfilata di Alexander Vauhtier. Stesso dicasi per la sfilata Fendi, dove entrambe hanno indossato con disinvoltura trasparenze sul seno nudo.
Non è sfuggito ai media l’outfit nero di Kendall Jenner al mare, in Grecia, con l’amica del cuore. Bissato poco dopo dal topless sotto la maglia floreale, a New York. E che dire della passeggiata dell’anno scorso, in cui il piercing sul capezzolo le era valso clamore e malelingue?

Christina Milian, “aggiustatine” hot sulla spiaggia di Miami

Christina Milian non passa certo inosservata sulla spiaggia di Miami.

C_2_fotogallery_3080710_upiFoto1FLa cantante, attrice e modella statunitense, in uno striminzito bikini rosa, sembra voler mettere in mostra le sue curve prosperose con mosse e pose bollenti, che valorizzano il suo lato B, quasi a nudo mentre si aggiusta lo slip e il generoso décolleté a stento contenuto dal reggiseno… Poi pausa hamburger con l’amica Karrueche Tran, altrettanto sexy e formosa e bagno con sfilata di didietro da dieci e lode.

Vincent Cassel, vacanze con Tina e le figlie

E’ amore vero tra Vincent Cassel e Tina Kunakey. La coppia, uscita allo scoperto la scorsa estate, è stata pizzicata insieme in vacanza in Brasile dal settimanale Chi che mostra le immagini della giovane modella in spiaggia insieme all’attore 50enne, ex marito di Monica Bellucci. Con loro anche le due figlie di Cassell e della Bellucci.

c_2_articolo_3049599_upiimagepp

Pareva una meteora e invece l’attore francese è pazzamente innamorato della modella 27enne tanto da trascorrere il Capodanno in famiglia con le figlie, avute dal matrimonio con Monica Bellucci, Deva 12 anni e Leonie, 6. Negli scatti la famigliola si diverte sulla spiaggia con le bambine alle prese con le pinne e i tuffi in mare e Tina scatenata in bikini giallo.
La scorsa estate la Kunakey e Cassel hanno trascorso le vacanze a Ibiza ed erano stati immortalati mentre si baciavano appassionatamente. Poi sono stati visti insieme alla prima uscita ufficiale in coppia: alla sfilata parigina di Victoria’s Secret. E ora le vacanze di inizio anno in famiglia. Vincent, che ha festeggiato 50 anni lo scorso novembre, fa sul serio…

Il funerale del politico è a luci rosse: 50 spogliarelliste invadono la città

Il funerale di un politico di Taiwan si è trasformato in uno show a luci rosse con la partecipazione di circa 50 ballerine di pole dance e spogliarelliste. Il video ha fatto il giro del web.

2181501_spogliarelliste_taiwan

La banda, i percussionisti e un gruppo di persone travestite da divinità hanno sfilato bloccando le strade di Chiayi, città nel sud di Taiwan. Il politico, Tung Hsiang, è morto il mese scorso. In Taiwan è consuetudine accompagnare a miglior vita il defunto con eventi e manifestazioni in grande stile. La famiglia di Tung ha organizzato la sfilata per onorare il politico, attivo per anni nella politica locale.

Kim Kardashian, il truccatore svela il make up segreto della showgirl

È noto l’amore per il make up dell’attrice e imprenditrice statunitense Kim Kardashian. Mancava però un dettaglio, quello che fa la differenza e che ha rivelato il suo make up artist personale, Mario Dedivanovic: prima di particolari eventi, Kim si fa imbellettare anche le parti intime.

2169959_kard

E le foto che il make up artist pubblica sul proprio sito non lasciano spazio a dubbi. In una di queste, la 36enne protagonista della tv è infatti piegata ad angolo retto, con le mani poggiate su una sedia, mentre Mario le cura il make up sulle gambe e un pò più su. In un’altra è seduta con le gambe divaricate per consentire a Mario di truccare la parte interna delle cosce… Gli scatti si riferiscono al backstage della cerimonia degli Mtv Video Music Awards dello scorso agosto, alla quale Kim Kardashian ha partecipato indossando un abito vintage di John Galliano, molto sexy. E con una punta di ironia, lo stesso Mario Dedivanovic postando le foto, scrive: «Ecco cosa veramente accade nei momenti che precedono un grande evento con sfilata sul red carpet. Quando una ragazza ha bisogno di essere truccata su tutto il corpo, devo correre al lavoro. Ed è un lavoro duro, LOL. xo Mario».

Kendall Jenner, lato B da 7 milioni di… visualizzazioni

Si gira e si volta in una frazione di secondo mostrando il suo lato B scultoreo appena coperto da uno slip nero. E’ un backstage mozzafiato quello che Kendall Jenner condivide su Instagram, portando il video a 6,9 milioni di visualizzazioni in meno di 24 ore. Per la bellissima sorellastra di Kim Kardashian è un momento d’oro anche grazie al successo della recente sfilata parigina di Victoria’s Secret.

C_2_fotogallery_3007053_0_image

Ventun’anni, un fisico scolpito e tutte le curve proporzionate al posto giusto, altro che quelle giunoniche delle sorellastre. Regime alimentare controllato e sessioni di training speciali tra yoga, pilates e boxe per l’angelo di Victoria’s Secret che per contratto non può concedersi troppi sgarri. Nei sessanta giorni prima delle sfilate infatti, Kendall e le sue colleghe devono bere almeno un litro di acqua al giorno e mangiare solo frutta, verdura e proteine magre per arrivare in passerella prive di inestetismi.
Per fortuna la Jenner non regala il megli9o di sé solo alle sfilate, ma regala anche piccole chicche sul social. E proprio nel corso di uno shooting per The Love Magazine, a Kendall è bastato abbozzare un piccolo movimento di bacino per mandare i follower in delirio.