Scollature a Sanremo: vince la “V”

Su Michelle Hunziker e sulle quattro donne in gara si è concentrata gran parte dell’attesa per quanto riguarda il look. Loro, consapevoli, hanno fatto del loro meglio: nella gara di seduzione sul palco dell’Ariston, non sono mancare le scollature degne di nota.

C_2_box_54196_upiFoto1FQUARTA SERATA
E’ Michelle Hunziker a stupire letteralmente coi suoi abiti: esordio in nero e virata sui fiori (che più Sanremo di così non si può).
Sul fronte scollature vediamo l’intrigante micro “V” del Moschino trasformista: top e pantaloni che fanno da base per tre look che non passano certo inosservati. Poi c’è il fiorellone principesco. Stile Sissi, dice lei… un po’ kitsch, aggiungiamo noi.

TERZA SERATA
La scollatura che finora ha fatto più notizia è certamente quella di Noemi, esagerata nell’ampiezza oltre che nella profondità.
La terza serata ha poi visto protagoniste le spalle: quelle della Hunziker, soprattutto con l’ultimo Trussardi rosa, quelle di Virginia Raffaele, accarezzate da Claudio Baglioni.

SECONDA SERATA
La Vanoni regala il bis del davanzale, declinato in nero: ma un piccolo particolare sfugge, il reggiseno color carne.
Per il resto, Michelle la fa la da padrone, grazie ad Alberta Ferretti: sensualità, colore, stile ed eleganza. Più di così? Ah giusto, c’è quel dettaglio del vestito già usato dalla nuova moglie di Eros… peccato! (LEGGI Michelle come Marica, brutta coincidenza)

PRIMA SERATA
La prima scollatura di Michelle Hunziker, profondissima, a “V”, strepitosa, subito bissata dalla stessa forma dell’abito di Annalisa, ha fatto temere il tris per la Vanoni. Per fortuna, Ornella ha puntato su una scollatura ampia ma non esagerata, sfoggiata con stile. La Hunziker non delude nemmeno con gli altri abiti, spaziando dalla spallina sottile alle spalle nude dell’ultimo bellissimo Armani. Sceglie il taglio a cuore Nina Zilli con dettaglio monospalla e Sabrina Impacciatore, dolce e delicata con abito rosso.

Melania Trump, il tweet che fa scatenare il web: “Pensa a tuo marito”

“Febbraio è il mese del cuore. Vorrei chiedere a tutti i genitori di cogliere l’occasione per insegnare ai propri figli l’importanza di una dieta sana e dell’esercizio fisico”.
Così recita il tweet di Melania Trump pubblicato lo scorso venerdì per promuovere l’American Hearth Month e incoraggiare uno stile di vita più salutare.

download (7)L’intento della First Lady era buono, ma l’ironia del web si è scatenata fin da subito. Infatti, il Presidente degli Stati Uniti ha una nota predilezione per il cibo spazzatura (junk food) e posta tranquillamente sui social foto di hamburger, salse e bibite gassate che consuma abitualmente.

“Prima pensa a tuo marito! Dovresti incoraggiare lui ad avere uno stile di vita sano” e “Il Presidente sa, vero, che digitare sui tasti per twittare, non vuol dire fare esercizio fisico?” sono solo alcuni dei numerosi tweet in risposta a Melania.

Nonostante la passione di Trump per il junk food, pare che il Presidente goda di ottima salute e che gli accertamenti medici su di lui eseguiti al Walter Reed National Military Medical Center siano andati molto bene.

Sotto la gonna della Clerici e i vestiti rubati di Orietta: il revival di Ciacci, aspettando Sanremo

Per entrare in clima Sanremo, chi meglio di Giovanni Ciacci, costumista per ben nove volte del Festival della canzone italiana? Dato che i dietro le quinte dell’Ariston non hanno segreti per lui, abbiamo voluto interpellarlo sulle questioni di look delle star: ci ha risposto con la sua solita ironia sorniona e un po’ cattivella…

C_2_box_53989_upiFoto1FCiacci, che Sanremo sarà questo del 2018?
Sicuramente Baglioni ci darà grosse sorprese a livello mediatico, per via del duetto con un personaggio molto famoso.
Io ho amato molto i Sanremo di Carlo Conti. Questa volta sto a guardare, apetto: la cosa che non mi convince è che ci siano solo quattro donne, perché sanremo dev’essere metà donne, metà uomini!

Quante volte hai lavorato a Sanremo?
Io ho firmato 9 Sanremo: due con Antonella Clerici (2005 e 2010), uno con Fabio Fazio, uno con Orietta Berti (1999). Poi ho seguito Loredana Bertè… Un Sanremo da “vera diva”? Quello con Valeria Marini (1997): mi sono molto divertito con Valeria…

Raccontaci qualche aneddoto
L’esperienza più divertente è stata quando mi hanno rubato in treno i vestiti di Orietta Berti. Lei faceva il Dopofestival. Io dormivo in wagon-lit con Don Lurio: ci hanno narcotizzato e hanno portato via i vestiti di Orietta. E lei ha fatto tutto il festival con le spille dietro!

Incidenti dietro le quinte?
Vi ricordate il famoso vestito rosa della Clerici? Io ero sotto per allargare la gonna. Mentre si apriva il sipario, io sono sgattaiolato fugacemente da dietro. Antonella ancora oggi me lo ricorda!
Quell’abito rosa, stile “Via col vento” di Antonella Clerici, nessuno lo voleva, nemmeno lei: sono stato io a impormi. Pensa che lo stilista non voleva realizzarlo perché lo trovava eccessivo e troppo colorato. Quell’abito oggi è storia della Tv.

Cosa ci dobbiamo aspettare dai look di Sanremo?
Mi aspetto tanto da i look degli uomini! Spero di non vedere la solita parata nero-blu, blu- nero, nero-blu, blu- nero: perché se nò sarà una noia mortaleeeee…

Quando un outfit può definirsi azzeccato?
I look devono strabiliarmi, colpirmi. Non dev’essere un vestito fine a se stesso: ogni abito deve avere un’idea. A Sanremo vincono le idee, non i vestiti e le canzoni.

Come sarà Michelle Hunziker?
Spero che porti il glamour sul palco di Sanremo. La Hunziker non è proprio tra le donne meglio vestite d’Italia quindi non so cosa potermi aspettare…

Favino?
Lo preferisco in mutande.

Meghan Markle, principessa in cappottino

Meghan Markle, che passione! Non soltanto gli inglesi sono letteralmente pazzi di lei: i fan di tutto il mondo vogliono sapere tutto sul suo look. Il paradosso è che il nome dei brand che la Markle indossa è considerato più interessante dell’evento cui presenzia. Caposaldo del suo look è il cappotto.

C_2_box_53196_upiFoto1FFin dall’annuncio del fidanzamento col principe Harry, Meghan Markle ha sempre sfoggiato cappotti differenti per colore, foggia, tessuto e marchio, ma sempre coerenti con lo stile “Markle coat”: monocromatici, sotto al ginocchio e preferibilmente con chiusura a portafoglio.
Ha fatto la storia il primo, bianco, Line con cintura annodata. Ha spopolato il Sentaler con le maniche a strisce. Subito sold-out quello nero, con cintura in raso, di Stella McCartney.
Curioso anche notare come i brand “graziati” dalla sua scelta abbiano subito messo la Markle in primo piano nei loro siti web. Insomma, quest’anno pare non ci sia niente di più chic del cappottino. Mentre le fashioniste di tutto il mondo si chiedono che colore sfoggerà alla prossima uscita, cliccate in questa gallery per scoprire i marchi preferiti da Meghan Markle: quale le dona di più?

Patrizia Pellegrino: “Otto mesi di passione con il principe Alberto, mi lasciò per un topless”

Patrizia Pellegrino sarebbe potuta diventare la nuova Grace Kelly. Trent’anni fa l’attrice napoletana ha avuto una storia d’amore con il principe Alberto di Monaco. Ospite oggi di Pomeriggio 5, ha raccontato che lui l’ha lasciata perché le rimproverava uno stile di vita incompatibile con il suo ruolo: “È durata otto mesi. C’incontrammo a Venezia. Lui mi ripeteva che avevo lo stesso sorriso della mamma”.

3485635_1843_collage_2018_01_15Una copertina osè e la distanza sarebbero all’origine della rottura. “Era una relazione a distanza, lui tra Montecarlo e Parigi, io a Roma. Poi lui si freddò quando uscì il mio servizio su ‘Playmen’”, queste le sue dichiarazioni rilasciate a Barbara D’Urso e alla rivista ‘Diva e Donna’.
Il principe monegasco si è sposato da anni con Charlène Wittstock il 2 luglio 2010 presso il Palazzo dei Principi di Monaco. Il 10 dicembre 2014 la principessa ha dato alla luce due gemelli, una femmina e un maschio, battezzati rispettivamente Gabriella Thérèse Marie e Jacques Honoré.

Naike Rivelli mostra il lato b della Befana, e non solo…

Naike Rivelli non smentisce la sua vena altamente erotica neanche per la festa della Befana. “La Befana vien di notte” pure per la Rivelli ma si tratta di una Befana vietata ai minori, ripresa dal lato b con la scopa tra le gambe.

3469051_1858_naikerivellihotI commenti sono pieni di apprezzamenti per la strega definita da alcuni “sexy e originale”.
Non mancano mai neanche le cadute di stile, che si materializzano immediatamente nel post seguente. Naike pubblica una foto di alcuni Baci Perugina, assemblati in modo da formare una figura inequivocabile e ben riconoscibile, con la didascalia “crazy befana”. Lei è fatta così…

Rihanna con le calze da più di mille euro

Che Rihanna sia una fashion addicted è risaputo. La pop star delle Barbados predilige marchi famosi e costosi e si fa vanto di sfoggiarli quotidianamente postandoli sui social network come baluardo di uno stile di vita sopra le righe. Uno degli ultimi post ha però suscitato qualche critica in più.

C_2_box_50185_upiFoto1FI soldi non sono certo uno dei suoi problemi. Semmai il buongusto, tende a mancarle. Rihanna colleziona abiti e accessori vistosi e per nulla sobri. E ha la tendenza di mixarli con grande creatività. Così il portabottiglie vintage Chanel diventa una (inutile) borsetta da corredare all’outfit Versace e il fantasioso cappotto Dolce&Gabbana arricchisce il basic look jeans e tshirt Celine.
Ma veniamo alla pietra dello scandalo: i gambaletti bianchi Gucci con logo disegnato con cristalli da 1200 euro, indossati con delle Manolo Blahnik in pitone, hanno destato invidia e anche qualche critica. Ciò nonostante il post ha superato il milione e mezzo di “like”. Sopra, l’abito sottoveste Nili Lotan (circa 500 euro) e un giaccone maschile Gucci da 6 mila euro, capi che non hanno destato particolari perplessità nei fan.
Cara Rihanna, il denaro serve ad avere quasi tutto, gli stylist possono aiutare a creare il personaggio, la classe però è un’altra cosa.

Lewis Hamilton da Fazio: “Senza casco, non mi riconoscono. Resto in Mercedes”

Il grande ospite di fama internazionale, questa settimana a ‘Che tempo che fa’, è Lewis Hamilton, fresco vincitore, per la quarta volta in carriera, del titolo mondiale di Formula 1. Il campione britannico della Mercedes ha avuto così l’opportunità di mostrare un lato più ‘umano’ rispetto all’immagine del divo, spericolato e vincente, che domina nella sua categoria.

3434252_2227_lewis_hamilton_che_tempo_che_faHamilton ha raccontato anche la propria storia, dalla separazione dei genitori all’esordio nei kart, così come voleva suo padre. Un filmato di una breve intervista, avvenuta quando Lewis aveva solo dieci anni, testimonia le origini di un campione che sognava di fare la storia. Pur essendo, oltre che un fuoriclasse della Formula 1, anche una vera e propria icona di stile, non tutti riescono a riconoscerlo senza casco. Lo conferma il diretto interessato, mentre viene mostrata una foto in cui due giovani genitori gli chiedono di scattare una foto insieme al figlio e non di posare insieme a loro.
Il futuro sembra già scritto: «La Mercedes mi ha preso quando avevo solo 13 anni: ho ancora un anno di contratto, ma andremo sicuramente avanti». Tutto facilmente prevedibile, anche alla luce dello strapotere, indiscusso, anche nel Mondiale costruttori. Ciò che stupisce, invece, è il talento di Hamilton anche al pianoforte: emozionante la sua performance di ‘Someone like you’, il celebre brano di Adele.
Per finire, una sorpresa: in occasione dei 40 anni di ‘Anima mia’, in studio arriva una NSU Prinz.

Borriello, nuovo testimonial: «Sono superdotato… Intimissimi lo sa»

Bello e napoletano, il binomio perfetto per piacere alle donne. Se poi si tratta anche di un calciatore di Serie A, allora il gioco è fatto. È questo infatti secondo Marco Borriello il segreto del suo sex appeal: «Il mio mestiere continua ad esercitare un discreto fascino. Anche frequentare la Tv aiuta. E poi, diciamocelo, sono napoletano: quello fa la differenza!».

3430362_1301_marcoUltimamente Marco è stato scelto come nuovo volto di Intimissimi. Una vera e propria sorpresa visto che «di solito Intimissimi preferisce personaggi molto puliti, mentre io sono pieno di tatuaggi», ammette. Una grande gratificazione per l’attaccante della Spal, che però non si ritiene bello: «Ci sono tanti calciatori più belli di me». Qualcuno è un vero modello: «Ho avuto la fortuna di giocare al Milan con una delle icone mondiali di stile, ovvero David Beckham. Credo che sia ancora oggi un punto di riferimento. Quando giocava in Italia spesso ci facevamo anche dei regali di moda, e abbiamo anche fatto shopping assieme a volte. In Italia apprezzo molto il modo di vestire di Claudio Marchisio. L’elenco di colleghi che non vestono benissimo è lungo, invece, a mio modesto parere. Ma è tutta una questione di gusto personale».
Marco invece tiene tanto all’abbigliamento, anche a quello intimo, come svela a Vanity Fair: «Uso i boxer, rigorosamente di cotone. Mi piaccio in versione basic: maglietta e boxer e mi sento a posto». Consapevole ormai di essere un sex symbol: «Mi piace piacere alla gente, ma non lo faccio forzatamente o deliberatamente. Mi reputo una persona sostanzialmente molto semplice: mi tengo in forma, mi curo, mangio bene, mi alleno, faccio in modo di avere una bella pelle perché in primo luogo fa stare bene me. Non lo faccio per piacere altrui. Se, poi, capita… ne sono anche fiero, ma non me ne vanto».
Una donna, per colpire Borriello, non deve strafare: «In genere preferisco la semplicità, in ogni occasione. Non amo le decorazioni vistose e gli orpelli inutili. È la persona che dovrebbe riuscire a rendere l’intimo sensuale». Ci sono però dei segreti che svela solo nell’intimità: «Sono superdotato», afferma ridendo, ma continua: «Scherzi a parte, ho un tatuaggio nelle parti intime che nessuno conosce. In realtà ora quelli di Intimissimi lo sanno».

Iggy Azalea mette in mostra le sue curve “incredibili” su Instagram

Iggy Azalea non ha mai avuto problemi a mostrare le sue incredibili e anomale curve hot sui social tra topless e bikini da urlo: vitino piccolo e lato B esplosivo e strabordante, in perfetto stile Kim Kardashian.

C_2_articolo_3111902_upiImageppNei nuovi selfie condivisi su Instagram la rapper australiana si è mostrata per l’ennesima volta impertinente in uno scatto con indosso un perizoma mentre si gode il sole e in un video in cui muove (e mostra) gli ampi fianchi.
Nonostante le voci che spesso sono girate sul suo conto, la star 27enne ha sempre insistito sul fatto di non aver mai fatto ricorso alla chirurgia per modellare il suo sedere. Lo scorso 30 giugno è uscito “Digital Distortion”, la seconda prova in studio della rapper.