Federica Panicucci e l’amore per Marco Bacini: “Mi ha travolta e io mi sono fatta travolgere”

MILANO – “L’amore per Marco mi ha letteralmente travolta, e io mi sono fatta travolgere”.
Federica Panicucci parla della storia d’amore con Marco Bacini, che è anche suo socio in affari: “Sono positiva e ottimista per natura e, se affronti la vita così, ti può dare grandi soddisfazioni – ha spiegato a “Chi”, in edicola domani – Non mi sono mai fermata a pensare nulla di negativo, ero convinta che, anche nei momenti più difficili, avrei trovato la chiave giusta”.

federica_panicucci_compagno_figli_maldive_645Il bilancio della sua vita è molto positivo (“Nella vita ho fatto più di quanto immaginassi. Ho trasformato la mia passione in un lavoro, sono diventata mamma e penso di aver colto tutte le occasioni. Ho vissuto tante esperienze, positive e negative, che hanno fatto di me la donna che sono”) e la sua carriera è iniziata a 19 anni: “Enzo Tortora era un uomo straordinario, provato ma orgoglioso. Lavorai con lui quando avevo 19 anni ed ero in quello studio quando tornò a “Portobello” e disse: “Dove eravamo rimasti?”.
Con Celentano, invece, realizzai “Arrivano gli uomini”. Sette minuti prima di andare in diretta sul Tg1 per presentare il programma, arrivò Claudia Mori che disse: “Le domande che hai preparato non vanno bene, Adriano ha cambiato idea”. Pensai seriamente di scappare, ma poi mi feci forza e andai in onda improvvisando. Anche se sono una precisa che ama prepararsi, funzionò”.

Sesso segreto con il suo capo: “Io ho 18 anni e lui ha l’età di mio padre”

Ha una relazione con il suo capo la lettrice che scrive alla rubrica del “Sun” per raccontare i suoi problemi di cuore. “Sono preoccupata di quello che la gente può pensare… Io ho 18 anni e lui 45, l’età di mio padre”, spiega.

41606540“Tutto è iniziato con uno straordinario e quando abbiamo finito di fare quello che dovevamo mi ha portato fuori a cena per ringraziarmi”. Il ristorante era elegante e la ragazza ha bevuto fino a ubriacarsi. Sulla via del ritorno il suo capo l’ha invitata nel suo appartamento per un caffè. “Siamo finiti con il fare sesso sul divano, ma ora sono stanca di dover mentire ai miei genitori e ho paura che lui mi trovi noiosa o inesperta a letto. Ho avuto solo pochi rapporti sessuali”, conclude la giovane.