Antonio Cassano marca stretto Carolina

Se Antonio Cassano abbia definitivamente appeso le scarpe al chiodo nessuno può saperlo. Intanto il calciatore è tornato in super forma e si gode l’amore della sua famiglia “Che basta e avanza”, conferma lui. Sulle pagine del settimanale “Chi” Fantantonio, ospite ad un torneo a Portofino non perde occasione per abbracciare e baciare la sua Carolina Marcialis che ha appena firmato un contratto con il Rapallo Pallanuoto in serie A1…

C_2_articolo_3097577_upiImageppHa rifiutato offerte economicamente vantaggiose in Cina e con il Verona non è scattata la scintilla. Ma Antonio non si dispera e resta a casa con i figli Christopher, 6 anni, e Lionel, 4, in attesa della chiamata dalla squadra giusta, se mai arriverà. Al suo fianco c’è sempre Carolina che, dopo l’esperienza alla US Locatelli in serie A2, proprio in questi giorni ha firmato il tesseramento con il Rapallo Pallanuoto, avanzando in A1.
Ospiti al torneo organizzato in Liguria “Water Polo World-All Stars”, la coppia e i figli si presentano con un look sportivo e più uniti che mai. Antonio marca stretto la moglie: le cinge la vita e le dà un bacio sulle labbra mentre sono appartati. Del resto Cassano lo ha sempre detto che la famiglia è la cosa più importante.

Moore e Perrin, fidanzate felici e vincenti

Tara Moore e Conny Perrin festeggiano sui campi in cemento di Albuquerque, negli Stati Uniti. Hanno appena conquistato il torneo di doppio ITF e dietro la loro esultanza si nasconde qualcosa: le due tenniste, oltre che un team sul campo, sono infatti l’unica coppia omosessuale dichiarata del circuito WTA.

C_2_box_43428_upiFoto1F“Vincere insieme è più bello, una sensazione speciale”, ha scritto Conny Perrin sulla sua pagina Instagram come didascalia di una foto che ritrae il trofeo appena vinto al fianco della compagna, di vita e di doppio, Tara Moore.
Per quanto l’omosessualità sia sempre più sdoganata nello sport è triste apprendere che le due tenniste inizialmente abbiano dovuto nascondere il loro legame per ragioni di opportunità: non essendo delle top-player, avevano bisogno del sostegno degli sponsor. Fortunatamente, anche dopo l’outing i brand non sono scappati: Conny Perrin è testimonial degli orologi duManège e Tara Moore in campo indossa completi da tennis Luxilon. Entrambe giocano con attrezzatura Wilson.
Ormai Tara Moore e Conny Perrin hanno iniziato a vincere e non vogliono fermarsi più. In attesa di coronare un sogno ancora più importante: nel 2018 è previsto il loro matrimonio.

Charlotte Casiraghi torna a sorridere al fianco del suo uomo misterioso

Li avevamo lasciati poco più di un mese fa insieme in un maneggio a Nizza e ora li ritroviamo fianco a fianco nel corso della cena benefica del torneo equestre Longines Masters di Parigi. Charlotte Casiraghi e il suo misterioso accompagnatore non perdono occasione per stare insieme, ma soprattutto per allontanarsi insieme…

C_2_fotogallery_3007024_0_image

Chiusa definitivamente la storia con Lamberto Sanfelice, per il quale Charlotte si era trasferita a Roma insieme al figlio Raphael (avuto dalla relazione con Gad Elmaleh), la figlia di Carolina di Monaco sembra pronta a voltare pagina in amore al fianco di un uomo con cui pare comunichi in italiano. Se al momento di lui si sa poco e niente, è invece chiaro che tra i due ci sia un buon feeling. Dopo essere stati pizzicati in un maneggio di Nizza mentre passeggiavano seguiti dalla scorta armata a fine ottobre, li ritroviamo a stretto contatto alla cena benefica del prestigioso torneo equestre.
Capelli raccolti e maglioncino a righe blu e bianco per Charlotte che siede allo stesso tavolo di Guillaume Canet, compagno di Marion Cotillard. Ma è solo con il ragazzo dal capello mosso e il fisico asciutto che la Casiraghi ride e scherza come se fosse già in confidenza. E soprattutto è con lui che si allontana nella notte insieme ad altri amici.

Euro 2016: esce la Svizzera, a casa anche Lady Dzemaili, la wags sexy del torneo

L’eliminazione della Svizzera è stata una cattiva notizia per tutti gli appassionati di Calcio e non solo per quelli della Confederazione Elvetica.
Infatti a causa della sconfitta di ieri, avvenuta solo ai rigori contro la Polonia, non si vedrà più in tribuna la wags più gettonata di Euro 2016, Lady Dzemaili, all’anagrafe Erjona Sulejmani, modella albanese dal fisico prorompente e dagli abiti succinti.

1820444_image_412a

La prorompente Erjona si è fatta notare parecchio in tribuna vip durante questi europei, esibendo il suo fisico statuario senza troppe coperture, sempre accompagnata dal figlioletto dei ddella coppia, ancora inconscio delle attraenti caratteristiche della madre e del suo successo mediatico.
Se Dzemaili infatti non sarà contento del risultato sportivo, in compenso durante il torneo continentale la popolarità di Erjona è salita alle stelle, come si può dedurre dalle numerosissime foto presenti sul web in questi giorni.

Wimbledon: divise troppo sexy, le giocatrici si lamentano e la Nike è costretta a ritirarle

La polemica sul vestiario è un classico di Wimbledon. Il rigidissimo protocollo prevede completini all white per uomini e donne partecipanti. Basta una suola arancione, un orlo blu, e il giocatore di turno viene invitato a cambiare vestiario e osservare le regole.
​Quest’anno c’è una grossa novità.

1815105_576bfb77c361880d668b459e

La Nike è stata costretta a ritirare le divise femminili, nonostante fossero perfettamente candide, come il regolamento del torneo più importante del mondo impone. Il problema è che sono troppo corte, e a lamentarsi questa volta sono state le stesse giocatrici. Effettivamente si vede troppo di quello che c’è sotto, e dunque si creano situazioni imbarazzanti durante le partite, non gradite alle tenniste.
La ceca Lucie Hradecka, per ovviare al problema, ha dovuto indossare un paio di leggings, come si può vedere dalla foto twittata da Ben Rothenberg:
In attesa delle nuove divise arriva il primo forfait eccellente dopo quello, forzato, di Maria Sharapova. Vika Azarenka, numero 6 del seeding mondiale, non parteciperà al torneo.