Carnevale da vip, guarda chi si traveste da Fedez e Ferragni

Al Carnevale di Venezia i vip non ci vanno più travestiti da colombine e damigelle, le maschere che più intrigano sono quelle con i personaggi del momento. Ecco allora spuntare un improbabile Fedez tatuato e una panciutissima Chiara Ferragni con tanto di tshirt personalizzate. Guarda le maschere di Fabio Volo, Laura Barriales, Francesca Cavallin e scopri l’ironia di Renzo Rosso e Arianna Alessi…

C_2_articolo_3122830_upiImageppLui che bacia il pancione a lei. Renzo Rosso (patron Diesel) a Venezia sfoggia la maschera del rapper: maglia a simulare un corpo super tatuato e un ciuffo in testa; la sua compagna non resta indietro e impersona alla perfezione la blogger Chiara Ferragni indossando una lunga parrucca bionda, un pancione posticcio e una tshirt in cui c’è scritto “Leone’s mummy”. Più chiaro di così.

Ma alla festa in maschera ci sono anche Fabio Volo con la compagna Johanna Maggy, Laura Barriales, Francesca Cavallin e non solo. Svestiti i panni del rapper, Renzo Rosso ha indossato l’imbracatura e si è calato per il tradizione “svolo” dal Paron al palco di piazza San Marco facendo scoppiare l’amore tra Donald Trump e Kim Jong-Un.

Michelle Hunziker spegne 41 candeline: guarda festa e regali

“Il regalo più bello… l’Amore” scrive Michelle Hunziker postando una foto in cui bacia appassionatamente il marito Tomaso Trussardi avvolta in una nuvola di rose rosse, quelle che lui le ha fatto trovare al ristorante per il suo compleanno. La showgirl ha spento 41 candeline circondata dagli affetti più cari: la figlia Aurora, la madre e gli amici. Poche ore prima a festeggiarla erano stati i colleghi di Striscia in camerino.

C_2_articolo_3119434_upiImageppUna crostata artigianale con le due candele con la scritta 41 che la Hunziker ha scherzosamente invertito con un bel 14. Così negli studi Mediaset hanno festeggiato il compleanno della showgirl tra gli addobbi del camerino e la piccola festicciola lontana dalle telecamere. Poi via di corsa verso Palazzo Trussardi per il compleanno in famiglia.

Tomaso ha fatto recapitare alla moglie centinaia di rose rosse, come da tradizione (ogni anno regala a Michelle tantissime rose rosse). A cena l’hanno festeggiata e lei ha spento di nuovo la candelina sulla torta circondata dall’amore. Sul suo profilo social i ringraziamenti per gli auguri e i fiori ricevuti. E l’ultima sorpresa, rientrata a casa dopo la cena, è stato il mazzo di fiori di Belen Rodriguez. “Regalarsi i fiori tra donne è un gesto che mi emoziona… Grazie di cuore tesoro” ha replicato Michelle.

Vip sotto la neve, guarda dove si sono rifugiati

I primi fiocchi arrivano in città, ma i vip sono alle prese con la neve già da qualche giorno. Cortina, Dolomiti, Courmayeur, le location più ambite per i famosi a caccia di avventure sulle piste o solo di una gita sui monti. Da Michelle Hunziker a Caterina Balivo passando per la Stefanenko, la Hidding, la Marcialis, Cassano, Gilda Ambrosio, Alessandra Grillo e tanti altri: guarda dove si sono rifugiati.

C_2_articolo_3111490_upiImageppCome da tradizione il Ponte dell’Immacolata bisogna trascorrerlo in montagna. E così chi non ha avuto la pazienza di aspettare i fiocchi cittadini per assaporare il paesaggio innevato, si è arrampicato sulle montagne più belle per giocare sulla neve, sciare, passeggiare e divertirsi in mezzo alla natura. Ne sa qualcosa Michelle Hunziker che posta uno scatto dalle Dolomiti e scrive: “La montagna…quante volte da bambina dovevo scarpinare, faticare a -24 gradi magari anche per ore (gli insegnati svizzeri mi obbligavano a sorridere nella fatica) uno di loro si chiamava “Herr Kissling” era severissimo e mi faceva anche paura perché mi sgridava sempre guardandomi con quella barba tutta piena di ghiaccioli attaccati!!!!!? ma poi il premio era magico…si scivolava giù nel più totale divertimento! La montagna mi ha dato questo insegnamento… se impari a faticare con GIOIA e senza LAMENTARTI i risultati arrivano eccome.. la vita ti ripaga della fatica prima o poi e il divertimento è garantitoooooo!”.
”- 7 gradi, voglia di uscire zero” scrive Caterina Balivo nella sua casetta di montagna insieme ai figli. Però si concede un’eccezione per fare uno scatto social e così eccola tutta imbacuccata tra le neve: “Qui sui monti con un sorrisone”. Gilda Ambrosio, Alessandra Grillo, Chiara Capitani raggiungono Cortina in compagnia e approfittano del fine settimana per scattare foto con look perfetti da montagna e da città. Simona Ventura con il suo Gerò Carraro si gode la natura delle Dolomiti prima di rientrare a Milano sotto la neve. E che dire di Antonio Cassano? La moglie Carolina Marcialis si diverte sulle piste e l’ex calciatore le lancia palle di neve. E poi ci sono Ellen Hidding, Natasha Stefanenko, Alessia Fabiani, Alba Parietti, Cecilia Capriotti e molti altri: sfoglia la gallery e guarda dove si sono rifugiati.

Sarah Altobello, da “The Lady” al primo calendario bollente per il 2018

Bruno Oliviero firma il primo calendario hot per il 2018. Una tradizione ormai per il fotografo delle dive, che ha scelto anche stavolta la sua musa preferita: Sarah Altobello.

C_2_fotogallery_3082404_11_imageTra le protagoniste della web serie “The Lady” di Lory Del Santo, la splendida Sarah posa per l’obiettivo di Oliviero e mette in mostra, per 12 mesi, tutta la sua sensualità mediterranea. Occhi scuri, capelli marroni e misure da capogiro: 90-60-90 per forme voluttuose e curve sexy. Scatti d’autore che accendono tutti i sensi per tutte le stagioni.

Sbornie, cadute e incidenti sexy: le signore inglesi danno spettacolo ad Aintree

Ma quali lady inglesi. Anche quest’anno a Liverpool si è tenuto il celebre appuntamento ippico di Aintree che, come da tradizione, ha dedicato il primo venerdì della manifestazione alle signore.

1660728_99-849841-000123

In centinaia sono accorse al Grand National sfidandosi a colpi di look improbabili, tra tacchi vertiginosi e copricapi eccentrici, spesso alzando un po’ troppo il gomito.

1660728_99-849841-000107

Immancabile l’occhio dei fotografi, che hanno catturato gli eccessi delle signore, se così le vogliamo chiamare.