Halloween da vip, guarda che maschere spaventose indossano

Chi non vorrebbe incontrare nella notte delle streghe una “spaventosa” Alessia Marcuzzi, Cristina Chiabotto o Wilma Facchinetti o Emily Ratajkowski? Le vip si sono travestite e truccate per Halloween: c’è chi ha puntato sul sex appeal, chi sullo stile “mostruoso” e chi ha lasciato senza fiato i follower con un’applicazione “da paura”.

C_2_articolo_3103885_upiImageppLa moglie di Francesco Facchinetti ha regalato ai fan un tutorial per imparare a truccarsi per la notte del 31 ottobre. Il risultato è un viso paurosamente insanguinato che contrasta con il suo fisico scolpito e sensuale. Anche Alessia Marcuzzi ha truccato il suo visto per la notte delle streghe, ma per festeggiare ha scelto una minivacanza al caldo con la sua “Snipul”, Mia Facchinetti.
Viso emaciato, occhi affossati, sangue alle labbra e sguardo cupo per Cristina Chiabotto. La ex Miss Italia ha preparato il maquillage per la notte dei fantasmi, ma poi si è presentata seducente più che mai tra le zucche e le ragnatele sfoggiando un abitino nero che lasciava scoperto décolleté e gambe sinuose.
Parrucca viola, ma seno a vista per la streghetta Emily Ratajkowski. Imperdibile la maschera di Sara Daniele, Maddalena Corvaglia, Elisabetta Canalis, Guendalina Tavassi, Alessandra Ambrosio e non solo. Sfoglia la gallery e copia il look da paura delle vip…

Bom Jean insegna alle donne come truccarsi

Nella liberazione sessuale che il nostro mondo sta attraversando capita che donne e uomini si rubino i ruoli. Capita che gli uomini invidino la virilità di alcune donne e che le donne imparino a essere “femminili” dagli uomini. A livello commerciale, l’ha capito molto bene Wycon Cosmetics, che ha scelto come ultima testimonial Bom Jean, drag queen brasiliana, nonché una delle principali performer di Lady Gaga e seguitissima youtuber proprio per i tutorial di trucco.

C_2_box_44986_upiFoto1FUn messaggio controcorrente ma dalla doppia valenza: provocatoria e simbolica. Può un uomo insegnare a una donna a truccarsi? Probabilmente si. E nel farlo così bene, veicola pure l’universale messaggio del sapersi accettare, amare e valorizzare.
Da giovane Bom Jean si sentiva timida, inadeguata, brutta e non accettata, additata per i suoi modi di fare teatrali e fuori dagli schemi. Oggi tutto questo è il suo punto di forza: “Posso dire che essere Drag abbia salvato la mia vita, è come una terapia per me. Quando sono una Drag, le persone restano colpite. Vogliono avvicinarsi e scattare foto. Mi sento più sicura da Drag che quando non lo sono, per strada” ha rivelato l’artista.
Bom Jean è anche molto coinvolta nel movimento LGBT e si batte contro la violenza e gli atti di bullismo nei confronti di gay, lesbiche e transessuali.

Sess0 orale, la “tecnica del pompelmo”, sdoganata dalla moglie di Will Smith, spiegata in un video-tutorial fa il giro del web

ROMA – Il sesso orale ormai non è più un tabù e sulla Rete impazzano consigli e video dedicati alla “dolce arte”.
Negli ultimi giorni a fare il giro del web, è il video-tutorial sulla “tecnica del pompelmo”. Come riporta Blitz, la pratica hot è stata sdoganata al grande pubblico da Jada Pinkett Smith, moglie di Will Smith, che ospite a uno show della tv australiana ne ha spiegato i “benefici”.

3228931_1543_pompelmoAnche su Dagospia è spiegata la tecnica amata dalla signora Smith: “La mossa consiste nel prendere un pompelmo a temperatura ambiente, grande e succoso, tagliarlo alle estremità e praticare un buco in mezzo in base alle dimensioni del membro del partner (non più largo né più stretto, è fondamentale)”.
A questo punto occorrerebbe bendare il partner. La donna poi procede con una mossa che coniuga l’utilizzo di bocca, mani e pompelmo. Provare per credere…