“Non come Kate!”: Meghan decisa sul vestito

La curiosità attorno al prossimo matrimonio tra il Principe Harry e Meghan Markle non si placa: dopo l’annuncio delle nozze è subito scattato il toto-stilista. Tra l’altro, la sposa ha già fatto alcune dichiarazioni riguardo il suo abito nuziale, rivelando di essere già esperta e decisa. L’abito bianco, del resto, l’ha già indossato in ben due occasioni: il suo primo matrimonio con Trevor Engelson e una puntata della serie tv Suits.

C_2_box_49025_upiFoto1FMeghan Markle ha immediatamente smentito di apprezzare vestiti simili a quello firmato Anna Barge sfoggiato per esigenze di copione nei panni di Rachel Zane. Interpellata sull’argomento, si è detta distante anche dallo stile di Kate Middleton e del suo sontuoso e regale Alexander McQueen del 2011. La futura moglie del principe Harry ha fatto sapere di preferire qualcosa di più semplice e “rilassato”.
Secondo quanto dichiarato dalla stessa Megan Markle, l’abito da sposa assomiglierà a quello minimalista indossato da Carolyn Bessette Kennedy il giorno del suo matrimonio con John F. Kennedy Jr nel 1996. Un abito-sottoveste del designer americano Narciso Rodriguez, che a questo punto si può considerare come il grande favorito per disegnare quello di Meghan.
Altri nomi che si rincorrono in questi giorni sono quelli della designer francese Delphine Manivet, del greco Christos Costarellos e del libanese Elie Saab. Tra i favoriti in corsa per questo prestigoso incarico spunta anche quello di un italiano, Antonio Berardi, che per stessa ammissione della Markle, è uno dei più bravi in fatto di abiti da sposa.
Mancano pochi mesi al matrimonio e Megan Markle, siamo sicuri, avrà già scelto.

Bella Hadid, particolare hot in rosso sul rosa

Sebbene fossero già circolate le foto, il 28 novembre l’America e il mondo intero hanno potuto vedere in televisione la proiezione della sfilata di Victoria’s Secret. Tutte le modelle che ne erano state protagoniste hanno partecipato alla premiere evento a New York, percorrendo il consueto pink carpet, il tappeto rosa col marchio di lingerie: la regina è stata ovviamente Bella Hadid.

C_2_box_48695_upiFoto1FViso angelico con trucco leggero e capelli sciolti, la supertop ha stupito tutti con un outfit mozzafiato: un vestito rosso in materiale plastico aderente, con ricami neri. Un abito particolare e non facile da portare se non con il fisico di Bella Hadid, creato da Atsuko Kudo, il re del latex.
Le luci dei flash sul materiale plastico hanno rivelato l’eccellente silhouette della supertop e, all’altezza del bacino, persino un particolare hot: l’elastico del microtanga. Data l’occasione, sarà stato di Victoria’s Secret l’intimo di Bella Hadid?

Cecilia esce e bacia Monte? Colpa del vestito

Cecilia Rodriguez è stata ufficialmente eliminata dalla Casa del Grande Fratello Vip. Bella, spontanea e semplice la sorellina di Belen si è dimostrata un personaggio forte e molto amato dal pubblico e ha influenzato, con la sua storia d’amore con Ignazio Moser, buona parte della narrazione del programma.

C_2_box_47908_upiFoto1FPer quanto riguarda il look, nonostante il vestito elegante ma sobrio della prima puntata, Cecilia Rodriguez puntata dopo puntata ha via via aumentato la sensualità dei suoi outfit, passando per trasparenze, intimo a vista, latex, nude look, scollature importanti e scorci strategici. Ma è per l’ultima puntata, quella della sua eliminazione, che l’argentina ha scelto il vestito peggiore.
L’abito trasparente, realizzato in maglia dorata e dotato di un doppio spacco inguinale, indossato con biancheria intima chiara a vista, non era soltanto inopportuno ed eccessivo. La difficile vestibilità e le cuciture grossolane, anziché valorizzarne la silhouette, la costringevano a doverlo sistemare continuamente, ma non è stato il problema maggiore di Cechu: gli uomini passano, i vestiti restano.
Quell’abito era stato indossato da Cecilia Rodriguez in occasione del suo ultimo compleanno, il 18 marzo, durante una festa in cui c’erano genitori, amici e anche il fidanzato di allora, Francesco Monte, e prontamente condiviso da lei stessa sui social network.
Per cui, oltre alla vestibilità, al riciclo e all’effetto “già visto” dell’abito, subito dopo la puntata sono iniziate a circolare sul web foto in cui Cecilia, apparentemente appena eliminata dalla Casa, con ancora addosso il vestito dorato era già abbracciata all’ex Francesco Monte. Ci hanno pensato le sue fan più accanite a frenare le malelingue.

Belen balla sul tavolo, Martin copre gli occhi

Splendida Belen Rodriguez, regina del palco anche nell’ultima puntata di Tu Si Que Vales. La showgirl argentina durante la serata non si è risparmiata nel ballo, facendo da partner per alcune esibizioni. E l’intesa con Martin Castrogiovanni cresce.
Belen Rodriguez è spigliata e sicura, oltreché seducente. Premiando un anziano concorrente, lui si sbilancia “Io le devo dare un bacio”. “Me lo dia!” ha risposto Belen, conscia del suo effetto sul publico.

C_2_box_47824_upiFoto1FMa è sulle note della dibattuta canzone “Figaro” che la showgirl ha dato il meglio di sé. Prima il balletto con Mara Venier sul palco, poi improvvisamente la Rodriguez è salita sulla cattedra per ballare ancora: “Dai Martin, vamos!” ha detto lei, invitando il suo connazionale.
Ma il cortissimo vestito Aniye By, con paillettes sui toni del rosso e motivo geometrico, stenta a contenere le belle gambe di Belen Rodriguez e Martin Castrogiovanni, dal basso, è costretto a coprirsi gli occhi. Belen, divertita, ha condiviso la foto sul suo profilo social.
La regia ha poi smesso di inquadrare: avrà dato una sbirciatina prima che lei scendesse? La puntata si è chiusa con la Rodriguez che porgeva a Castrogiovanni un osso, di cioccolato.

Tsqv: Belen ad ogni ballo un fuoriprogramma

Se nella puntata precedente, ballando con Martin Castrogiovanni, Belen Rodriguez aveva rotto il vestito sotto l’ascella, stavolta è stato il top Hanita che le ha teso un tranello. E sempre a causa di un ballo, precisamente una sfida di tango tra i due argentini.
A conclusione della focosa performance, con tanto di casqué, il reggiseno a fascia che doveva proteggere il décolleté, sotto la maglia trasparente a rete dorata, è scivolato verso il basso, lasciandole un seno scoperto.

C_2_box_46639_upiFoto1F“La tetta? Nooo!”: un attimo di panico sul volto della showgirl, che è subito corsa ai ripari tirando su la fascia e correndo fuori dietro le quinte per sistemarsi, mentre il rugbista sdrammatizzava con qualche battuta sulla sua pessima interpretazione.
Peccato che la scena fosse già stata filmata e fotografata ampiamente, così, da poter diventare virale durante il fine settimana. “Voglio vederti ballare, ballare…”: la frase della canzone di Zucchero sembra appropriata per la trasmissione dato che ad ogni puntata, ballo dopo ballo, Belen Rodriguez regala lo show nello show. Involontariamente, speriamo.

“Tolsi la sua mano dal mio seno, disse che ero una p… che meritava di essere stuprata”

Ha solo 18 anni, ma come tante ragazze può dire di essere stata vittima di tante molestie sessuali e ha deciso di usare l’arte contro l’ignoranza e il maschilismo. La giovane artista Florence Given, più nota come Floss, sta diventando sempre più famosa grazie alle sue opere, alcuni schizzi che denunciano il comportamento di certi uomini e l’indifferenza di una società che sembra sempre più propensa a colpevolizzare le vittime.

tW4rvgsm_400x400I suoi racconti di vita vissuta, d’altronde, lo testimoniano. A 14 anni, dopo aver conosciuto un ragazzo di due anni più grande ad una festa, aveva deciso di baciarlo. All’improvviso, l’adolescente le ha afferrato il seno e Florence aveva deciso di allontanare la mano del ragazzo, scatenando però la sua ira: «Mi disse che ero una p… frigida e che meritavo di essere stuprata». Quello, però, non fu l’unico caso. Pochi mesi fa, ad esempio, mentre si trovava in fila per entare in discoteca, la bella Florence era stata avvistata dai buttafuori, che con altri ragazzi avevano iniziato a infastidirla con frasi e battute sconce sul suo seno. Quando aveva raccontato la vicenda a casa, i genitori e il fratello la attaccarono così: «Ma tu indossavi ancora QUEL vestito aderente? Te la sei cercata».
Già, proprio quella frase, tipica di chi colpevolizza le vittime. Pronunciata da chi avrebbe dovuto difenderla a spada tratta e invece ha dimostrato di essere prigioniero di una concezione maschilista della società. Per questo motivo Floss ha deciso di realizzare ed esporre in una mostra le sue vignette, che spiegano meglio di tanti discorsi il punto di vista delle ragazze che non solo vengono molestate, ma non hanno neanche la possibilità di difendersi e avere giustizia.
Qualcosa, però, è cambiato, come racconta la giovane artista al Mirror: «Dopo aver visto i miei lavori ora anche la mia famiglia mi supporta. Non è facile, sul web ricevo sempre messaggi di uomini che dicono che sono “p… come tutte le femministe” e che “merito di essere stuprata perché “le donne appartengono agli uomini e gli uomini possono fare il c…o che vogliono”».

Melissa Satta per Bata: nuda, ma non scalza

La campagna della capsule Melissa Satta x Bata ha sicuramente raggiunto l’obiettivo di attirare le attenzione sulle scarpe della nuova collezione: sono migliaia i commenti social alle sue foto in cui appare totalmente senza veli, ma con stivali, stivaletti, anfibi e décolleté da lei disegnate.

Melissa-Satta-testimonial-BataSebbene sembri svestita, Melissa Satta è riuscita nel difficile compito di risultare ironica e sensuale e soprattutto non volgare. Che sia una nudità vera o solo un ritocco in post produzione, la maliziosa passeggiata nuda (ma non scalza) su sfondo bianco, fa centro. A coprire le zone più hot, all’altezza del seno e dell’inguine, soltanto due bande nere. Il claim è “My shoes first”, ovvero “prima di tutto le scarpe”.
L’intento della campagna pubblicitaria di Bata è chiaramente provocatorio ma di indubbio successo. Il messaggio arriva chiaro e netto, senza fronzoli e strappa anche un sorriso: prima penso alle mie scarpe poi semmai indosso qualche vestito. Fondamentale per la riuscita anche il fisico perfetto di Melissa Satta: testimonial richiestissima, la moglie di Boateng ha segnato l’ennesimo goal nella propria carriera.

Maschio o femmina? Kate inganna i sudditi

Il terzo Royal Baby nascerà ad aprile. Il toto sesso è ufficialmente partito. Kate Middleton, dopo l’assenza, è tornata a mostrarsi e sembra essere tornata in perfetta forma…. tanto che sembra prendersi gioco dei sudditi, che sperano di capire se sarà un maschietto o una femminuccia.

C_2_box_45278_upiFoto1FLa prima attesissima uscita pubblica Kate Middleton l’ha effettuata con un abito di pizzo in una splendida tonalità di azzurro firmato Temperley London. Pochi giorni dopo, eccola indossare un vestito rosa con fiori a rilievo firmato Orla Kiely. Subito seguito da una giacca azzurra Philosophy by Lorenzo Serafini.
Azzurro o rosa: maschietto o femminuccia? I bookmaker inglesi sono già impazziti. Kate Middleton, che a questo punto probabilmente già sa di cosa si tratta, ha voluto mettere a tacere le voci che stavano già circolando e superare il cliché sul colore.
Ma dopo il sesso, partirà il toto-nome. Prepariamoci.

Kate Middleton e il tenero ballo con l’orso, ma ai fan non sfugge il particolare sulla gravidanza…

Kate Middleton non smette di far sognare i sudditi e questa volta ha incantato i tanti fan con un tenero ballo con l’orso Paddington. Ma ai follower non è sfuggito un particolare…

C_2_fotogallery_3083292_13_imagePassate le nausee della gravidanza, la duchessa di Cambridge ha presenziato con William e Harry a un’iniziativa benefica del Charities Forum, che si è svolta a Londra alla stazione della metropolitana Paddington. Kate ha stregato i presenti con un abito rosa cipria che metteva in risalto il pancino. E quando l’orso l’ha invitata a ballare, la mamma di George e Charlotte non si è tirata indietro e si è lanciata in un lento con il tenero “principe azzurro”.
Come riporta il sito Vanity Faire, ai fan e ai bookmaker non è sfuggito però un particolare. Kate ha scelto di indossare un vestito rosa, segno, a loro dire, che il bebè in arrivo sia una femminuccia. In questo caso il nome più accreditato sarebbe Alice.
Che la duchessa di Cambridge abbia voluto comunicare così il sesso del nascituro? Staremo a vedere…

Rihanna a passeggio per New York, dalla tuta al vestito da sera

NEW YORK – Prima in tuta e poi pronta per uscire.
Una doppia mise per Rihanna, a New York per impegni di lavoro.

3305412_1536_rihannaLa cantante è stata sorpresa di mattina per le strade della Grande Mela pria con una comoda tuta e poi, una volta rientrata in albergo, pronta a uscire con un elegante vestito.